Cos'è il Carry Trade e come calcolarlo? Essempi | Rankia: Comunità finanziaria

Cos’è il Carry Trade e come calcolarlo? Essempi

Cos'è il Carry Trade e come calcolarlo? Nel mercato valutario esistono tecniche e strategie di investimento utilizzate da investitori esperti, che, come nuovi investitori, possiamo sfruttare per ottenere esperienza e vantaggi.Una di queste tecniche è il Carry Trade, una tecnica che prevede l'acquisto e la vendita di due differenti valute tenendo conto del tasso di interesse del paese di dette valute. Pertanto oggi spiegheremo: “Cos'è e come calcolare il carry trade. Esempi”.

Cos'è il Carry Trade e come calcolarlo? Essempi

Cos'è il Carry Trade?

È una strategia che è stata utilizzata nei mercati per l'acquisto e la vendita di valute (Forex), il suo funzionamento si basa sul fatto che, ad esempio, un investitore vende una determinata valuta con un tasso di interesse relativamente basso e ne acquista una diversa con un tasso di interesse massimo. Cioè, comprare una valuta con i soldi ottenuti dalla vendita di un'altra.

Il Carry Trade è una forma di arbitraggio finanziario che ha lo scopo di sfruttare il risultato delle differenze tra i tassi di interesse delle Banche Centrali. Questa strategia si concentra sul fatto che una delle valute si apprezzerà (quella di investimento) rispetto a quella di finanziamento.

L'obiettivo perseguito con il carry trade è quello di ottenere profitti, guadagni o profitti sulla differenza tra i due tassi di interesse, che generalmente può variare a seconda dell'ammontare della leva utilizzata. In parole semplici, poiché il profitto deriva dal differenziale del tasso di interesse, è possibile ottenere profitti anche se il prezzo delle valute non cambia un singolo pip (il numero di pip o punti misura la differenza tra il prezzo di entrata e il prezzo output di un'operazione).

Come calcolare il Carry Trade. Esempi

Analizziamo il seguente esempio, per sapere come calcolare il Carry Trade.

Ai fini di questo esempio, prenderemo come riferimento il tasso di interesse delle banche centrali del Canada e del Messico. Per visualizzare qual è il differenziale di tasso di interesse.

Quindi il Carry Trade sarebbe:

  • Prendi in prestito denaro in Canada e paga solo l'1,75% di interesse su di esso.
  • Quel denaro viene investito in Messico, dove riceverebbe un interesse del 7,25%.
  • L'utile netto sarebbe la differenza del tasso di interesse: 7,25% – 1,75% = 5,5%

Questo è un esempio semplificato di Carry Trade, poiché il tasso di interesse che paghi o ricevi dipenderà dalle dimensioni del tuo investimento, più le commissioni e il costo della banca o del broker che stai utilizzando.

È importante notare che il mercato Forex è ideale per le operazioni di Carry Trade, poiché le valute vengono scambiate in coppia. Ad esempio, se acquisti il ​​tasso di cambio EUR / USD, stai acquistando l'euro vendendo contemporaneamente dollari USA.

Tipi di carry trade nel Forex

Nel mercato Forex esistono due tipi di Carry Trade, il positivo e il negativo;

  • Carry Trade positivo: consiste nel vendere una valuta con un tasso di interesse basso mentre si acquista un'altra valuta con un tasso di interesse più alto. Il trader riceverà pagamenti di interessi in base alla differenza dei tassi di interesse tra le due valute e alla dimensione della sua posizione.
  • Carry Trade negativo: comporta la vendita di una valuta con un tasso di interesse elevato mentre si acquista una valuta con un tasso di interesse basso. Il trader subirà la perdita della differenza di tasso di interesse e dovrà pagare gli interessi per mantenere la posizione.

Vantaggi e svantaggi del Carry Trade

Tra i vantaggi di Carry Trade possiamo citare:

  • Un trader può trarre profitto dalla differenza dei tassi di interesse.
  • Per i trader Forex, il più grande vantaggio è l'uso della leva finanziaria, con la quale possono beneficiare del differenziale del tasso di interesse.

Gli svantaggi di Carry Trade sono:

  • Sebbene la leva finanziaria sia un vantaggio, è anche uno svantaggio per i trader Forex, poiché il suo utilizzo può comportare grandi perdite.
  • Un altro svantaggio riguarda le valute che possono essere molto volatili, piuttosto che i tassi di interesse cambiano nel tempo. Questo è il motivo per cui il trader deve sempre stare al passo con le azioni delle banche centrali e le variazioni dei tassi di interesse se vuole utilizzare questa strategia.

Per concludere, Carry Trade è una strategia che è stata utilizzata nel mercato Forex sin dal suo inizio. Si tratta fondamentalmente di realizzare un profitto vendendo una valuta per comprarne un'altra.

Come informazione aggiuntiva, se sei interessato a utilizzare questa strategia di investimento, il modo migliore per farlo è trovare un broker di buona qualità che offra commissioni competitive per l'acquisto e la vendita di valute, aumentando così le possibilità di trovare un mercato con un Carry Trade positivo. Se desideri maggiori informazioni sul mercato valutario, sulle strategie di investimento e su altri argomenti finanziari, visita Rankia Italia e partecipa al nostro blog.


Guida Analisa tecnica
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy