Cos'è il WACC e come viene calcolato? | Rankia: Comunità finanziaria

Cos’è il WACC e come viene calcolato?

Il principale vantaggio del WACC è che consente di determinare il costo dell'investimento indipendentemente dalle fonti di finanziamento delle società. Quindi, se sei interessato a saperne di più, in questo post ti diremo “Cos'è il WACC e come viene calcolato”.

Cos'è il WACC e come viene calcolato?

Il WACC con l'acronimo in inglese “Weighted Average Cost of Capital ocosto medio ponderato del capitale” (CPPC), è un tasso di sconto utilizzato per scontare i flussi di cassa futuri nella valutazione dei progetti di investimento.

È il calcolo più appropriato per valutare progetti e valorizzare le aziende poiché con questo tasso, nell'attualizzare i flussi di cassa, si determinano gli indicatori di un progetto.

WACC: approcci

Per calcolare questo tasso, è necessario prendere in considerazione i seguenti approcci:

  • Beni aziendali, ovvero il tasso utilizzato per attualizzare il flusso di cassa.
  • Passività, ovvero il costo economico che un'impresa deve sostenere per attrarre capitali dal settore.
  • Per gli investimenti, il che significa che il WACC è il rendimento che gli investitori si aspettano quando investono nel debito o nel capitale della società.

Come viene calcolato il WACC

Sebbene a prima vista questo tasso sembri difficile da calcolare, spiegheremo di seguito la formula che devi tenere in considerazione e le sue cinque variabili:

  • 1. Valore del capitale o dei beni della società
  • 2. Valore totale delle passività finanziarie con costi
  • 3. Costo del capitale
  • 4. Costo della responsabilità finanziaria
  • 5. Aliquota fiscale.

Formula WACC

Ora, la formula per calcolarlo è la seguente:

WACC = Ke x (E / (E + D)) + Kd x (1-T) x (D / (E + D))

In questo caso dobbiamo:

  • Ke: è il costo dei fondi propri, si riferisce a quanto gli azionisti dovrebbero chiedere per il loro investimento. Per il suo calcolo vengono utilizzati modelli come il CAPM (modello di valutazione delle attività finanziarie) o il Fama-French (modello a tre fattori).
  • E: sono fondi propri.
  • D: È il debito (deve essere la somma del debito a breve e lungo termine).
  • Kd: è il costo finanziario (costo del debito, calcolato come media ponderata dei tassi di interesse della passività finanziaria).
  • T: è l'aliquota fiscale

Raccomandazioni da tenere in considerazione: Calcolo

  • È importante considerare che il debito finanziario e il capitale proprio dovrebbero essere presi dal valore di mercato.
  • Ogni anno può essere utilizzato un WACC diverso in base alle proiezioni finanziarie dell'azienda.
  • I tassi di rischio sono i costi opportunità di investire in uno strumento.
  • Ogni settore ha un rischio di investimento e per quanto riguarda l'impresa va considerato che maggiore è il debito, maggiore è il rischio e, quindi, maggiore è il rischio assunto.

Svantaggi del WACC

Uno degli svantaggi del WACC è che la struttura del capitale rimane costante, cioè non contempla la possibilità che la società riduca o aumenti il ​​livello di indebitamento in futuro.

Allo stesso modo, è importante notare che non esiste un metodo perfetto per valutare i progetti di investimento, quindi dovresti sempre considerare la possibilità di rivedere diversi metodi o combinarli per ottenere la migliore stima possibile.

Infine, tieni presente che il WACC (costo medio ponderato del capitale) come costo opportunità ti consentirà di confrontare e misurare ogni tasso che offre opportunità di business, in modo che l'investitore possa determinare la redditività del business e scegliere l'opzione migliore per l'azienda.

Con queste informazioni speriamo di aver spiegato “Cos'è il WACC e come viene calcolato”.


Guida Analisa tecnica
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy