Figure negoziazione: Hammer. Che cosa è e come funziona? | Rankia: Comunità finanziaria

Figure negoziazione: Hammer. Che cosa è e come funziona?

L’Hammer è un pattern molto semplice da identificare e che potrebbe rivelarsi parecchio utile. È un pattern ad una singola candela, ciò vuol dire che si tratta di un pattern anomalo e con poca affidabilità. Al tempo stesso, però, è possibile analizzare l’andamento per cercare dei fattori che ne incrementino l’affidabilità, seppur non si possa conoscere la durata dell’Hammer.

Figure negoziazione: Hammer. Che cosa è e come funziona?

Con il termine “Hammer” ci si riferisce ad un pattern di inversione rialzista di un trend ribassista dell’analisi candlestick, composto da una sola candela.

Hammer, ovvero “martello”, è la forma che questo pattern assume nel grafico. Consiste in un piccolo corpo della candela, nell’assenza di un’ombra superiore (o di un’ombra superiore di dimensioni molto piccole) e nella presenza di un’ombra inferiore avente una lunghezza minima pari al doppio del corpo della candela.

Si tratta di un pattern anomalo, dato che normalmente dovrebbero esservi almeno 2 candele. Non cambia il fatto che si tratti di un pattern, che sia facilmente identificabile e che potrebbe essere parecchio utile.

Perché vi è un Hammer

La presenza di un Hammer ha solitamente una singola motivazione. La sua esistenza è dovuta al fatto che i venditori hanno tentato di spingere il prezzo verso il basso, ma le cose non sono andate come previsto. Ciò vuol dire che i compratori hanno resistito alla tentazione, quasi affrontando i venditori (ecco un metodo per tenere a mente questo pattern, i compratori che affrontano i venditori con un martello) portando così ad un rialzo del prezzo.

Una “variante” dell’Hammer è l’Inverted Hammer (martello rovesciato) causato dalla situazione opposta, ovvero i compratori tendono a far aumentare il prezzo mentre i venditori decidono di attaccare i compratori facendolo diminuire.

Cosa tenere a mente riguardo l’Hammer

Bisogna ricordare diverse cose riguardo l’Hammer. Innanzitutto è essenziale tenere a mente il fatto che l’Hammer non ha affidabilità certa (i pattern sono delle possibilità) e non vi è nulla che si possa tenere in considerazione per avere delle informazioni riguardo la possibile durata dell’Hammer.

Vi sono inoltre 5 caratteristiche che potrebbero rafforzare il segnale di Hammer e che potrebbero pertanto tornarti utili:

  • È possibile che l’Hammer sia affidabile. Un Hammer è affidabile nel momento in cui l’Hammer appare a cavallo di supporti importanti. Ciò avviene solitamente quando l’ombra inferiore passa attraverso il supporto.
  • L’affidabilità dell’Hammer aumenta inoltre se vi è una candela successiva talmente positiva da passare il massimo dell’Hammer.
  • Quando vi è un forte aumento del volume mentre si forma l’Hammer.
  • Quando vi è un gap nella candela successiva.
  • Infine all’aumentare della lunghezza dell’ombra inferiore vi è un incremento del segnale di inversione.

Conclusione

In conclusione ti consigliamo di memorizzare quanti più pattern possibile, in generale. In questo caso si tratta di un pattern molto semplice da ricordare, anche per via del nome. Potrebbe essere più complicato memorizzare i fattori che ne possano incrementare l’affidabilità ma per quello basta un minimo di strategia. Potresti infatti memorizzare il pattern in linea generale, memorizzando il come individuarlo e il cosa rappresenta, per poi tenere a portata di mano, in forma scritta, il cosa controllare per verificare che il pattern sia affidabile.


Guida Analisa tecnica
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy