Media mobile: come si usa per comprare azioni?

Nel mercato azionario ci sono diversi tipi di formule e statistiche che permettono di misurare vari fattori nel mercato… in questo post parleremo della media mobile e come viene utilizzata per comprare azioni.

Media mobile

Cos'è la media mobile

La media mobile è un indicatore tecnico utilizzato per una certa quantità di tempo, quando diviso per il numero di dati raccolti, è diventato una strategia ampiamente utilizzata che aiuta a determinare la tendenza attuale del mercato e ridurre l'impatto di improvvisi aumenti di prezzo.

Tra i fattori analizzati ci sono i livelli di supporto e resistenza, che misurano il valore di un asset e valutano il valore dei movimenti di prezzo e di mercato. Per questo motivo è conosciuta come una tendenza mobile, in quanto si aggiorna continuamente in linea con il valore del mercato.

Categorie

La media mobile si divide in tre tipi di categorie:

  1. Semplice: si basa sui dati precedenti di tutti i periodi essendo più facile da leggere; in questo tipo di media mobile il valore da interpretare si concentra sul prezzo di chiusura di un dato titolo o azione in modo generale.
  2. Ponderato: oltre all'applicazione dei valori patrimoniali, altri fattori sono inclusi nella ponderazione per calcolare la serie.
  3. Esponenziale: basato su valori di attività con una formula che diminuisce di valore, i calcoli in questo caso sono basati solo su informazioni recenti.

Come si usa per comprare azioni?

Si usa come strategia per interpretare il prezzo al fine di determinare le tendenze del mercato utilizzando determinati time frame che possono partire da 50 periodi fino a 200 periodi o sessioni. Si raccomanda che i time frame siano alti per essere in grado di stabilire e identificare la tendenza del prezzo delle azioni.

Dati su cui opera la media mobile

I dati con cui opera una media mobile devono essere presi in considerazione, che sono:

  • Periodo: corrisponde al numero di tempo, che in questo caso è rappresentato da un certo numero di barre.
  • Shift: il numero di barre attraverso le quali i prezzi si muoveranno durante un dato periodo.
  • Tipo di media: la media mobile può funzionare o essere rappresentata da una qualsiasi delle sue categorie, come: semplice, moderata ed esponenziale.
  • Applica: corrisponde al filtro con cui si ottiene l'informazione, che può essere aperto, chiuso, alto o basso.

Ora, bisogna identificare le tendenze più comuni, e si trovano le seguenti:

  1. Mercato in tendenza: si verifica quando il valore supera la quantità della media mobile, il che indica una buona opportunità per investire nel mercato e ottenere dividendi.
  2. Perdita di forza: si verifica quando il valore delle azioni si muove verso la media, con conseguente tendenza al ribasso del prezzo delle azioni.
  3. Tendenze con rimbalzo: succede quando in un certo numero di periodi, ci sono alti e bassi nel mercato, questo tipo di tendenze sono utili per conoscere la resistenza nel mercato di un certo tipo di attività finanziaria.

Inoltre, coloro che utilizzano questo tipo di media mobile troveranno tra i suoi vantaggi: la presentazione di un gran numero di scenari, l'applicazione della media mobile a tutti i tipi di strumenti e anche come un indicatore che può essere unito o utilizzato con altri indicatori.

In questo modo speriamo che abbiate capito cos'è la media mobile e come si usa per comprare azioni. Ricorda che questo strumento è già presente in alcuni broker, quindi devi solo impostarlo.


analisis tecnica xtb
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy