Qual è il rapporto di peg?

Quando si investe in azioni di una società o si è già azionisti, sarà necessario conoscere la relazione tra il prezzo delle azioni e i profitti da esse ottenuti. Nel 1990, il gestore degli investimenti Peter Lynch ha contribuito a rendere popolare un metodo di valutazione dell'inventario, noto come rapporto prezzo / utili / crescita (PEG). Durante il tour di questo post scopriremo: “Qual è il rapporto PEG?”.

Qual è il “rapporto PEG?

Il rapporto prezzo / utili (P / E o rapporto prezzo / utili) è la ragione per valutare una società che misura il prezzo corrente delle sue azioni in relazione al suo utile per azione. Il rapporto prezzo-utili è talvolta noto anche come prezzo multiplo o guadagni multipli.

Il rapporto P / E può essere calcolato come:

Valore di mercato per azione / Utile per azione

Il rapporto PEG indica l'importo in dollari che un investitore può aspettarsi di investire in una società per ricevere un dollaro dei guadagni di quella società. Questo è il motivo per cui il PEG viene a volte indicato come il prezzo multiplo perché mostra quanto gli investitori sono disposti a pagare per ogni dollaro di guadagni. Se una società attualmente negozia a un multiplo (P / E) di 20, l'interpretazione è che un investitore è disposto a pagare $ 20 per $ 1 di guadagni correnti.

Per calcolare il rapporto PEG, è necessario conoscere l'utile per azione (EPS). L'EPS è spesso derivato dagli ultimi quattro trimestri. Questa forma del rapporto prezzo-utili è chiamata P / E finale, che può essere calcolata sottraendo il valore della quota di una società all'inizio del periodo di 12 mesi dal suo valore alla fine del periodo, aggiustando la quota si divide se ce ne sono stati alcuni. A volte i guadagni di prezzo possono anche essere ricavati dalle stime degli analisti dei guadagni attesi nei prossimi quattro trimestri. Questa forma di aumento del prezzo è chiamata P / E proiettato o in avanti. Una terza variazione meno comune utilizza la somma degli ultimi due trimestri effettivi e le stime per i due trimestri successivi.

Calcoliamo il rapporto P / E per Wal-Mart Stores Inc. (NYSE: WMT), a partire dal 14 novembre 2017, quando il prezzo delle azioni della società ha chiuso a $ 91,09. I guadagni della società per l'anno fiscale terminato il 31 gennaio 2017 sono stati di 13,64 miliardi di dollari e il numero di azioni in circolazione è di 3,1 miliardi.

Il tuo guadagno per azione (EPS) può essere calcolato come:

$ 13,64 miliardi / 3,1 miliardi = $ 4,40.

Il rapporto P / E di Wal-Mart è quindi $ 91,09 / $ 4,40 = 20,70.

Di seguito elenchiamo le prime tre società nell'indice S&P 500 per P / E. Questo elenco viene aggiornato quotidianamente in base ai movimenti dei prezzi delle azioni, quindi aggiungere le azioni che ti interessano al tuo elenco di monitoraggio è il modo migliore per tenerlo d'occhio su di essi. 

In generale, un P / E elevato suggerisce che gli investitori si aspettano una crescita degli utili più elevata in futuro rispetto alle società con un P / E inferiore. Un P / E basso può indicare che una società potrebbe essere attualmente sottovalutata o che la società sta ottenendo risultati eccezionalmente buoni rispetto alle tendenze passate. Quando un'azienda non ha reddito o registra perdite, in entrambi i casi il P / E sarà espresso come “N / A”. Sebbene sia possibile calcolare un P / E negativo, questa non è la convenzione comune.

Il rapporto prezzo / utili può anche essere visto come un mezzo per standardizzare il valore di un dollaro di guadagni in tutto il mercato azionario. In teoria, prendendo la mediana dei rapporti P / E su un periodo di diversi anni, si potrebbe formulare qualcosa di un rapporto P / E standardizzato, che potrebbe quindi essere visto come un benchmark e utilizzato per indicare se un'azione vale o meno acquisto.

Come ogni altro elemento fondamentale progettato per informare gli investitori se vale la pena acquistare un'azione, il rapporto prezzo / utili presenta alcune importanti limitazioni di cui è importante essere consapevoli, poiché gli investitori possono spesso essere portati a credere che esista una singola metrica che lo farà fornire informazioni complete su una decisione di investimento, il che non è praticamente mai il caso.

Uno dei principali limiti dell'uso dei rapporti P / E emerge quando si confrontano i rapporti P / E di diverse società. Le valutazioni ei tassi di crescita delle aziende possono spesso variare notevolmente tra i settori a causa sia dei diversi modi in cui le aziende guadagnano sia delle diverse date in cui le aziende guadagnano quei soldi.

Pertanto, si dovrebbe utilizzare P / E solo come strumento di confronto quando si considerano le aziende all'interno dello stesso settore, poiché questo tipo di confronto è l'unico tipo che produrrà una visione produttiva. Il confronto dei rapporti P / E di una società di telecomunicazioni e di una società energetica, ad esempio, può portare a credere che uno sia chiaramente l'investimento superiore, ma questo non è un presupposto affidabile.

Il rapporto P / E di una singola azienda è molto più significativo se considerato insieme ai rapporti P / E di altre società dello stesso settore. Ad esempio, una società energetica può avere un rapporto P / E elevato, ma ciò potrebbe riflettere una tendenza all'interno del settore piuttosto che una mera tendenza all'interno della singola azienda. L'alto rapporto P / E di una singola azienda, ad esempio, sarebbe meno preoccupante quando l'intero settore ha rapporti P / E elevati.

Inoltre, poiché il debito di una società può influenzare sia i prezzi delle azioni che gli utili della società, la leva finanziaria può anche distorcere i rapporti P / E.

Un altro limite importante del rapporto prezzo-guadagno è quello che si trova all'interno della formula per il calcolo del P / E stesso. Presentazioni accurate e imparziali dei rapporti P / E si basano su input accurati del valore del mercato azionario e stime accurate dell'utile per azione. Mentre il mercato determina il valore delle azioni e come tale che le informazioni sono disponibili da un'ampia varietà di fonti affidabili, questo non è tanto il caso degli utili, che sono spesso riportati dalle società stesse e quindi sono più facili da manipolare. Poiché i guadagni sono un input importante nel calcolo del P / E, anche la loro rettifica può influire sul P / E.

Per concludere, un rapporto P / E elevato significa che gli investitori prevedono una maggiore crescita in futuro. Il rapporto P / E medio del mercato è 20-25 volte i guadagni. Il rapporto P / E può utilizzare i guadagni stimati per ottenere il rapporto P / E prospettico. Le aziende che stanno perdendo denaro non hanno una relazione P / E.

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida Analisi Tecnica

Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:

  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica

Articoli correlati

In questo post scoprirete cos'è l'analisi fondamentale attraverso la stima del fair value delle azioni. Vedremo anche delle strategie di trading ad essa associate. Che cos'è l'analisi fondamentale delle azioni? L'analisi fondamentale è u...
All'interno del mercato azionario o Forex ci sono alcuni strumenti o strategie utilizzate per stabilire criteri che ci permettono di conoscere gli ...
In Borsa ci sono varie operazioni, alcune regolamentate e altre no, è il caso delle operazioni OTC (Over the Counter) e del suo mercato, oggi vi sp...
Quella della cannabis è un'industria che ha visto un grande aumento nel corso degli anni e non è composta solo da aziende produttrici di&...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy