Trading con il petrolio – che è il paese con le maggiori riserve di petrolio

Il petrolio greggio è riconosciuto come la materia prima numero 1 al mondo, principalmente per il fatto che viene utilizzato per produrre combustibili liquidi che vengono utilizzati in vari mezzi di trasporto: acqua, terra e aria. È anche usato per la produzione di lubrificanti, paraffina, asfalto, mazout, quindi è usato per la manutenzione dei macchinari, la costruzione di strade, come fonte di energia termica, così come per generare elettricità. Inoltre, il petrolio è usato per produrre molti materiali sintetici.

Trading con il petrolio – che è il paese con le maggiori riserve di petrolio

Attualmente vengono prodotti circa 75 milioni di barili al giorno. Alcuni analisti conservatori dicono che la produzione globale di petrolio da tutte le fonti possibili raggiungerà il picco intorno a circa 90 milioni di barili, permettendo un modesto aumento del consumo. La maggior parte delle comodità chimiche e plastiche della vita – come i mobili, i prodotti farmaceutici e le comunicazioni – dipendono anche dal petrolio, cosa di cui ci rendiamo raramente conto.

Si sta avvicinando il momento di fare cambiamenti fondamentali. E anche se l'olio c'è, sarebbe meglio lasciar perdere. Oggi, molti scienziati dicono che, entro la metà di questo secolo, dobbiamo tagliare le emissioni di gas serra di almeno il 60% per cercare di evitare il cambiamento climatico. Esistono altre forme di energia e molte stanno scendendo di prezzo. Presto competeranno con il petrolio almeno sul costo, se non sulla convenienza.

Ci sono quindi molte ragioni per pianificare come sarà un mondo senza petrolio: sarà devastante? I nostri antenati vivevano in un mondo senza petrolio.

Dov'è il petrolio?

Il Venezuela è, per eccellenza, il paese con le più grandi riserve di petrolio del mondo. Ha fino a 309 miliardi di barili di petrolio, secondo le statistiche della Central Intelligence Agency (CIA) statunitense.

Il secondo è l'Arabia Saudita, con una riserva di greggio di 266.005 milioni di barili, e il terzo è il Canada con 169 miliardi di barili di riserve.

Solo due paesi latinoamericani appaiono nella lista: dopo il Venezuela, già nominato, c'è il Brasile, con una produzione annuale molto più piccola di soli 12.007 milioni di barili.

Questi sono i principali paesi con le maggiori riserve di petrolio nel mondo.

Ma avere l'oro nero non è sempre sinonimo di ricchezza. Uno degli esempi più chiari è il Venezuela stesso, che è al primo posto tra i paesi con le maggiori riserve, ma è impantanato in una crisi economica che ha causato fino a 3,4 milioni di venezuelani, secondo i dati delle Nazioni Unite, a lasciare il loro paese.

Le ragioni del caso venezuelano sono molte e varie, ma nonostante il fatto che la natura gli abbia dato importanti risorse, le riserve di petrolio sono solo uno dei fattori che influenzano il fatto che lo sfruttamento sia davvero redditizio. La dipendenza del Venezuela dal petrolio è totale, rappresentando il 96% del reddito del paese.

Non è sempre possibile per un paese con ampie riserve estrarre e vendere tutto il petrolio che ha. Come l'oro è diventato l'ultima risorsa di Nicolás Maduro per evitare la pressione degli Stati Uniti. Nel caso del Venezuela, la geologia non ha reso tutto così facile. La maggior parte del suo petrolio è pesante (o da sabbie bituminose), che è più difficile e costoso da estrarre perché richiede solventi per farlo circolare.

Inoltre, in seguito alle sanzioni economiche degli Stati Uniti, il Venezuela non può più commercializzare il suo greggio così facilmente e la sua rete di acquirenti si è ridotta notevolmente.

Il Canada è un altro esempio di un paese con importanti riserve di sabbie bituminose, ma il cui costo di estrazione è molto alto perché il suo greggio è anche per lo più pesante.

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida Analisi Tecnica

Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:

  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica

Articoli correlati

In questo post scoprirete cos'è l'analisi fondamentale attraverso la stima del fair value delle azioni. Vedremo anche delle strategie di trading ad essa associate. Che cos'è l'analisi fondamentale delle azioni? L'analisi fondamentale è u...
All'interno del mercato azionario o Forex ci sono alcuni strumenti o strategie utilizzate per stabilire criteri che ci permettono di conoscere gli ...
In Borsa ci sono varie operazioni, alcune regolamentate e altre no, è il caso delle operazioni OTC (Over the Counter) e del suo mercato, oggi vi sp...
Quella della cannabis è un'industria che ha visto un grande aumento nel corso degli anni e non è composta solo da aziende produttrici di&...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy