Come fare un trasferimento di titoli da un broker all'altro? | Rankia: Comunità finanziaria

Come fare un trasferimento di titoli da un broker all’altro?

In questi giorni dove l'orizzonte è quello di ottenere profitti, senza rischi e che i pagamenti di commissioni e tasse non sono così alti. Il trasferimento di titoli è diventato una modalità; ”Come trasferire un titolo da un broker a un altro?”

Come fare un trasferimento di titoli da un broker all'altro

Cosa dovremmo sapere

Prima di intraprendere il processo di trasferimento di un portafoglio di titoli da un broker all'altro dobbiamo sapere quanto segue:

Cos'è un ordine di trasferimento?

È quell'ordine emesso solo dal detentore di una serie di titoli per trasferire questi titoli a un'altra entità depositaria. Questo può essere emesso per diversi motivi, uno dei quali è la competitività nel tasso di funzionamento dell'entità di destinazione. Questo processo richiede solitamente tra 3 o 4 giorni per essere completato e l'ordine verrà emesso attraverso l'entità di destinazione o di origine a prescindere.

Cos'è un conto titoli?

È lo strumento finanziario che raccoglie tutti i diversi titoli che possediamo (azioni o obbligazioni), in qualità di detentore. Questo viene aperto tramite un intermediario finanziario, sia esso un'agenzia di valori , un istituto di credito o un broker online.

Cos´é un conto corrente?

È lo strumento finanziario che riflette gli utili e le perdite nella gestione delle azioni di un portafoglio a valore.

Possiamo dire che il conto corrente (conto saldo) avrà i soldi con cui vengono gestite le azioni e il conto titoli avrà solo i titoli di un portafoglio.

Quali sono i requisiti per effettuare un trasferimento di titoli

L'unico passaggio che dobbiamo completare per iniziare il trasferimento dei titoli è fornire un “Estratto della posizione globale del portafoglio“, che afferma quanto segue:

  • Proprietà del portafoglio.
  • Numero Conto Titoli Origin.
  • Azioni da scambiare e numero di esse
  • Proprietà sia dell'account di origine che di quello di destinazione.
  • Indica se tutti i tuoi titoli nel portfolio sono nazionali o internazionali.

Questi sono i requisiti di base, che vengono comunemente richiesti dal broker, nel caso in cui ne richieda qualsiasi altro previsto nel proprio contratto, te lo faranno sapere.

Quali commissioni genera il trasferimento di titoli

Quando si verifica la condizione per effettuare un trasferimento di titoli, l'ente depositario di origine richiede solitamente una commissione. Il valore di questa commissione deve essere stabilito nella brochure delle tariffe massime, registrata presso il CNMV.

Prima della raccolta di questo, i titolari possono prendere una di queste opzioni:

  • Dopo aver passato direttamente le azioni.
  • Non trasferire le azioni per gli importi delle commissioni elevate.
  • Vendi le azioni nel broker attuale e riacquistale dall'altro broker, tenendo conto che le commissioni di acquisto e vendita sono inferiori a quelle del trasferimento dei titoli e rispettando la regola dei due mesi.

La Legge richiede che le commissioni stabilite dall'ente si riflettano nel contratto firmato tra il cliente e l'ente stesso. Nel caso in cui queste commissioni vengano modificate, i clienti avranno il diritto di risolvere il contratto “

Nota: molti broker offrono promozioni per trasferire il tuo account alla loro entità, una percentuale di ritorno sull'importo nominale che trasferisci o commissioni bonus, e quindi compensano le commissioni al momento del trasferimento dall'entità di origine al titolare.

Può essere redditizio effettuare il trasferimento di titoli

Secondo chi ha già parlato, tutto dipenderà dal prezzo corrente del portafoglio titoli e dalle commissioni maturate da questo trasferimento. Può verificarsi il seguente scenario:

Potrebbe essere più redditizio vendere le azioni e altri titoli che compongono quel portafoglio e aprire un nuovo portafoglio con il nuovo broker.

È importante analizzare se è redditizio per te ricostruire il tuo portafoglio nel nuovo broker, tenendo conto delle commissioni di acquisto e vendita.

Quali problemi fiscali può portare il trasferimento?

Nessuna tassa viene pagata per i trasferimenti di titoli. È un trasferimento, non una vendita. Tuttavia, nel trasferimento di azioni internazionali, quando si verifica un cambio di proprietà delle azioni, si intende una pura vendita e se sarà necessario informare il Tesoro. Nei trasferimenti di azioni nazionali non vi è alcun passaggio di proprietà.

Uno degli svantaggi più comuni quando si effettuano trasferimenti è che l'account di origine o di destinazione è Omnibus: ci sono broker che non consentono di effettuare trasferimenti su account Omnibus. Importante, verifica prima con il broker se consente questa operazione.

E gli conta Omnibus?

In un conto omnibus i nostri titoli sono intestati al broker che li gestisce, anche se la proprietà è nostra. Nel conto nominativo la proprietà del portafoglio titoli è interamente nostra.

In borsa abbiamo un mondo di possibilità per generare reddito sia con i dividendi delle nostre azioni che anche con i risparmi, oppure con il movimento delle azioni, in questo caso abbiamo visto come trasferire un titolo da un broker all'altro, Tu compreso può guadagnare bonus e incentivi nel processo prendendo le promozioni offerte dai broker per attirare i clienti


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy