Canale | Rankia: Comunità finanziaria

Canale

Un canale si forma dal parallelo di una linea di tendenza. Come quest’ultime, un canale può essere rialzista o ribassista a seconda che si tracci la linea parallela a una linea di tendenza rialzista o ribassista. Il parallelo dovrebbe coincidere con gli alti o bassi, a seconda della direzione del trend, quindi se non coincidono, il canale non può essere tracciato. La larghezza del canale è determinata dalla distanza tra i successivi minimi e massimi del trend.

Successivamente, possiamo osservare un canale rialzista sull'S&P 500, in candele settimanali. Per tracciare il canale, dobbiamo prima tracciare la linea di tendenza. In questo caso, visto che la tendenza è in crescita, ci uniremo ai minimi e tracceremo la linea blu. Poi tracciamo una linea parallela (linea arancione) e la facciamo coincidere con i successivi massimi. Così, abbiamo un canale composto da due linee, chiamate base e soffitto del canale.

Un canale serve a determinare i punti di acquisto e di vendita quando siamo all'interno di una tendenza. Quando siamo in un trend rialzista, i punti di acquisto (posizioni di apertura) sono quelli dove il prezzo tocca la base del canale, e i punti di vendita (posizioni di chiusura) sono quelli dove il prezzo tocca il tetto del canale. Nelle tendenze ribassiste si procede in modo simile, aprendo le posizioni al soffitto del canale e chiudendo alla base del canale.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy