Cos’è Indicatore Alligator e il trading con tendenza?

Il nome di indicatore del coccodrillo è stato creato da Bill William è un'analogia che confronta il coccodrillo con il comportamento del mercato. Se vuoi conoscere l'indicatore del coccodrillo e il trading di tendenza, questo è il post giusto per scoprirlo. 

Qual è l'indicatore del coccodrillo e il trading di tendenza? 

Il Bill Williams Alligator Indicator (coccodrillo) è uno strumento di analisi tecnica che permette di definire l'andamento del mercato e se è rialzista o ribassista. Questo è rappresentato su un grafico basato su tre linee o linee di media mobile

Questo indicatore è famoso tra i trader di tutto il mondo per la sua semplicità e accessibilità; oltre ad essere facilmente reperibile su qualsiasi piattaforma di trading

Media mobile 

Le medie mobili sono un classico strumento di analisi tecnica che consentono di ottenere un indicatore sintetico dell'andamento dei prezzi delle attività finanziarie attraverso una formula matematica

Attraverso l'analisi tecnica è possibile studiare i prezzi delle tendenze dei mercati finanziari nel tempo, al fine di prevedere le tendenze future

Confronto del commercio di tendenza con il coccodrillo 

In questo caso, il momento dell'assenza di tendenza o di movimenti laterali è legato al sogno del coccodrillo. Successivamente, il coccodrillo si sveglierà e cercherà la sua preda per quello che sarà un periodo di tendenza e la forza di questa tendenza dipenderà dalla durata del commercio secondario, poiché la fame del coccodrillo dipende da quanto tempo ha dormito

Questo grafico ha 3 medie mobili fissate a 13, 8 e 5 periodi che avanzano rispettivamente di 8, 5 e 3 barre e indicano assenza, formazione e direzione del trend

Segnali indicatori di coccodrillo 

I trader utilizzano questo indicatore per determinare l'assenza di un trend, un periodo di formazione del trend e la sua direzioneI segni che puoi identificare sono

  • Mancanza di tendenza: in questa fase il coccodrillo dorme in modo da serrare la mascella, i denti e le labbra. Il risultato sono 3 linee vicine o interlacciate. 
  • Formazione del trend: puoi vedere la formazione di un trend quando la media mobile più veloce (linea verde) incrocia le altre due linee. Tutte le linee devono muoversi in una direzione

La forza del trend riflette la durata del movimento laterale; quindi maggiore è la distanza tra le linee, più forte è il trend

  • Direzione del trend: se le linee scendono e si allargano ancora di più, è un forte segnale di un trend ribassista. Se salgono e divergono l'uno dall'altro, è segno di un forte trend rialzista 

Cosa rappresenta l'indicatore? 

Tieni presente che l'indicatore è costituito da medie mobili livellate, che sono: 

  • La mascella di coccodrillo o linea blu è una media mobile livellata di 13 periodi spostata in avanti di 8 barre. 
  • I denti del coccodrillo o la linea rossa sono una media mobile livellata di 8 periodi spostata in avanti di 5 barre. 
  • Le labbra di coccodrillo o la linea verde sono una media mobile livellata a 5 periodi spostata in avanti di 3 barre. 
  • Il coccodrillo riposa quando tutte e tre le medie si contorcono e avanzano in un intervallo ristretto. Più le medie diventano distanti, più si verificherà il movimento dei prezzi. 
  • Le medie che continuano in una direzione al rialzo (verde seguito da rosso e blu) suggeriscono un trend rialzista emergente che viene interpretato come un segnale di acquisto. 
  • Le medie in ordine inverso lungo il pendio sono un forte segnale di una tendenza al ribasso in via di sviluppo, quindi vendere a questo punto sarebbe una buona opzione. 

Con queste informazioni sai già cos'è l'indicatore del coccodrillo e il trading di tendenza

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida di come investire in borsa

Questa guida ti aiuterà a sapere cosa devi sapere per iniziare con successo i tuoi investimenti:
  • Fondamenti finanziari
  • Cos'è la borsa valori e come funziona?
  • Consigli utili per gli investimenti

Articoli correlati

La teoria di Wyckoff sfrutta dei concetti più o meno elementari per esporre 3 leggi grazie alle quali è possibile utilizzare il metodo Wyckoff, che permette di analizzare il mercato ed operare tenendo in considerazione concetti concret, come il fa...
Gli ETF (Exchange Traded Funds) sono fondi d’investimento che replicano l’andamento di indici azionari, obbligazionari o di materie prime. Pertanto...
Prima di addentrarci nei principali indici mondiali delle borse più prestigiose del mondo, ricordiamo la definizione di indice azionario o di Borsa...
Grazie all'analisi del rapporto di indebitamento possiamo conoscere la nostra dipendenza dai finanziamenti esterni e bilanciare i nostri conti per ...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy