Come calcolare quanto ci vuole per recuperare una perdita finanziaria | Rankia: Comunità finanziaria

Come calcolare quanto ci vuole per recuperare una perdita finanziaria

Recuperare le perdite di un investimento non è un compito facile. È importante essere chiari sul periodo di tempo di un investimento, così come le perdite massime che siamo disposti ad assumere.

Come calcolare quanto ci vuole per recuperare una perdita finanziaria

I mercati azionari subiscono periodicamente forti cali dei prezzi delle azioni quotate e dei loro principali indici di riferimento, il che fa sì che molti piccoli e medi investitori subiscano perdite nei loro portafogli di investimento perché hanno acquistato i loro titoli in modo più costoso.

Di fronte a questa situazione abituale di scommesse negative nei mercati azionari ci sono molti investitori meno esperti in questa materia finanziaria che sperano o calcolano che una ripresa dei prezzi della stessa entità della precedente caduta del mercato azionario li porterà al saldo esatto del loro investimento.

Il futuro recupero delle perdite del mercato azionario sarà il prodotto di una nuova rivalutazione dei beni, ma forse non nella grandezza matematica che alcuni investitori possono pensare. La verità è che recuperare le perdite del mercato azionario non è una cosa facile da fare, se i livelli di perdite superano chiaramente le percentuali considerate di rischio del 15% o 20%.

Quando si valuta il livello di perdite da assumere dipenderà da ogni investitore in base a vari fattori finanziari come il loro profilo di rischio o il periodo di tempo previsto per tale investimento essendo consapevoli che ogni individuo deve essere chiaro sui propri limiti di perdita e non superarli mai con l'idea innocente di credere in un magico recupero rapido della stessa entità della loro caduta attuale.

La formula che può essere utilizzata per calcolare la percentuale di rivalutazione necessaria è:

% necessaria per recuperare = [(1/(1- % persa)) – 1]

Come recuperare i soldi persi?

Utilizzare uno stop loss

Prima di tutto, non dovreste mai ma proprio mai cadere nel problema di avere grandi perdite nei mercati, semplicemente perché ogni volta che state investendo nei mercati dovreste sempre usare uno stop loss che limiti il rischio del vostro conto.

Ogni volta che si investe nei mercati si deve avere una ragione per aprire un trade, in altre parole in un tono più professionale e tecnico, si deve avere una strategia completa o un sistema che permette di sapere quando entrare e uscire dal mercato. Una degna strategia per operare sui mercati deve avere almeno i seguenti parametri:

Evitare la modalità vendetta

È importante capire che avere un trade perdente è una cosa naturale e normale per i trader professionisti. Ora, cosa succede quando un trader principiante ha un trade perdente? Il trader che si trova in un periodo di apprendimento, prende questa perdita personalmente e vuole recuperare i suoi soldi il più presto possibile.

Quindi, procede a rischiare il doppio o il triplo di quello che ha perso nel commercio precedente, con l'obiettivo di recuperare il denaro che il mercato gli ha tolto e andare in profitto il più presto possibile.

Prendi la perdita come parte della tua educazione

Questo non è proprio il modo giusto per fare trading sui mercati e trovare una scusa per la tua grande perdita. Prima di tutto, non gettare la spugna e rinunciare perché hai fatto un errore. Se mai si arriva al punto in cui stai prendendo una grossa perdita, prendila come il costo di imparare a raggiungere i tuoi obiettivi finanziari.

Tutti abbiamo fatto l'errore di non prendere una perdita, ma nel mondo dei mercati, l'esperienza è un fattore determinante per raggiungere la costanza e la coerenza di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi finanziari.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy