Harry Browne Permanent Wallet Cos'è e come funziona? | Rankia: Comunità finanziaria

Harry Browne Permanent Wallet Cos’è e come funziona?

Il Portafoglio permanente Harry Browne è una strategia di investimento a lungo termine. Se c'è una cosa che lo distingue, è la semplicità, la sicurezza e la stabilità. Tutto questo, come vedrete nelle righe seguenti, non è incompatibile con la redditività.

Ogni investitore ha la capacità di replicare il Portafoglio Permanente diHarry Browne, anche senza conoscenza del mondo finanziario. Il suo scopo principale è quello di proteggere i vostri risparmi, indipendentemente dallo stato dell'economia e dei mercati finanziari.

Chi è Harry Browne?

Harry Browne era un consulente finanziario, scrittore e politico nato nel 1933 (New York). Durante i suoi 73 anni di vita, ha pubblicato più di venti libri e migliaia di articoli. Si è candidato due volte alla presidenza degli Stati Uniti (1996 e 2000) per il Partito Libertario.

Per quanto riguarda il suo ruolo di investitore, è riuscito ad accumulare una grande fortuna attraverso la speculazione sulle materie prime negli anni '70. Tuttavia, questo investitore ha scoperto che il suo stile di investimento non era sostenibile a lungo termine.

Così ha passato il resto della sua carriera a sviluppare una strategia basata sulla stabilità. Ha usato tutta la sua esperienza come consulente d'investimento per creare un sistema d'investimento che, senza sacrificare la performance, fornisse la sicurezza necessaria per preservare la ricchezza a lungo termine.

Così, ha creato l'Harry Browne Permanent Portfolio, un concetto coniato dall'autore che ha superato la prova del tempo.

Cos'è il portafoglio permanente di Harry Browne?

È un metodo di investimento semplice ed efficace per investimenti a lungo termine. Si tratta di costruire un portafoglio composto da quattro classi di attività, in parti uguali:

  • Azioni.
  • Obbligazioni a lungo termine.
  • Contanti.
  • Oro.

Così, il portafoglio fisso di Harry Browne consisterebbe in 25% di azioni, 25% di titoli a reddito fisso, e il restante 50% di liquidità e oro (25% ciascuno). Come si può dedurre, questo non è difficile. Basta dividere il capitale in quattro parti uguali e assegnarlo a ciascuna di queste classi di attività.

Ma perché? Qual è la filosofia dietro questa strategia di investimento?

L'idea di Harry Browne riguarda il comportamento dell'economia. Il suo obiettivo era semplice: creare un portafoglio di investimenti che rispondesse bene a tutti gli scenari economici.

Come è noto, l'economia si muove in modo ciclico e a seconda della fase del ciclo in cui ci si trova, un tipo di attività finanziaria avrà una performance migliore di un'altra. L'idea è quella di soddisfare gli obiettivi di sicurezza e redditività in qualsiasi punto del ciclo economico.

Così Browne include nel Permanent Portfolio quattro tipi di attività che corrispondono alle quattro fasi del ciclo economico che lui stesso ha identificato. Non c'è bisogno di prevedibilità o di conoscenze economiche: funziona in qualsiasi situazione.

Espansione economica

Questa parte del ciclo corrisponde a un periodo di prosperità: l'economia cresce. Le imprese vendono, investono e si espandono. Ci sono posti di lavoro e le famiglie consumano (il che significa più vendite per le imprese). L'accesso al credito è facile e il denaro scorre.

In questo scenario, le azioni societarie sono gli attivi che offrono i migliori rendimenti. I dividendi (la parte di guadagni pagata agli azionisti) aumentano e agiscono come un catalizzatore per la sopravvalutazione del mercato.

I tassi d'interesse, inizialmente bassi, aumentano gradualmente man mano che i prezzi aumentano, dando luogo a tassi d'interesse più alti sulle obbligazioni di nuova emissione.

Le azioni sono la parte del Portafoglio permanente di Harry Browne che rende meglio in questa fase. Anche le obbligazioni guadagnano presto in questa fase, prima che i tassi di interesse aumentino. Soffrono se i tassi d'interesse iniziano a salire (ma queste attività sono meno volatili – producono un reddito a tasso fisso).

Inflazione

Si presume che questa fase coincida con il picco dell'espansione del ciclo economico. Questo è il momento in cui c'è una grande quantità di denaro in circolazione.

L'economia si sta surriscaldando (se non si è già surriscaldata) e potrebbe iniziare a mostrare segni di esaurimento: la stagnazione. Nella fase precedente, i prezzi sono aumentati costantemente. La grande quantità di denaro in circolazione causa un alto tasso d'inflazione.

In genere, anche i tassi d'interesse sono alti perché le banche centrali cercano di raffreddare l'economia e di evitare che l'inflazione salga alle stelle. I beni reali come l'oro hanno un buon rendimento in questi periodi.

L'oro è immune all'inflazione; quando il denaro perde valore, agisce come un rifugio sicuro. Se l'inflazione è dilagante, il prezzo dell'oro tende a salire bruscamente.

Carenza di denaro

Questo è il punto in cui l'economia, avendo raggiunto il suo picco (la fase precedente), comincia a contrarsi.

Questa fase è caratterizzata da una marcata mancanza di fiducia, il credito è stretto, i consumi e gli investimenti diminuiscono. In breve, c'è meno denaro in circolazione, il che porta a una recessione economica (quando c'è una crescita economica negativa per due o tre trimestri consecutivi, si parla di un'economia in recessione).

Gli attori economici (famiglie, imprese, ecc.), con meno soldi a disposizione, liquidano i loro beni a prezzi più bassi.

Il contante agisce come uno scudo in questa fase (permette di comprare più a buon mercato). Quando i prezzi delle azioni scendono, gli investitori con denaro contante possono comprarle a prezzi più interessanti. Questo riduce tutte le perdite associate a questa fase.

Deflazione

Questo è lo scenario opposto all'inflazione. Quando l'economia è in declino e i prezzi scendono.

Le banche centrali di solito conducono una politica monetaria espansiva durante le recessioni (gradualmente), ad esempio, abbassando i tassi d'interesse ufficiali (possono anche scendere a tassi negativi), al fine di aumentare i prestiti, fornire liquidità e rilanciare l'economia.

Ora è il momento di adottare strategie di investimento difensive. Tuttavia, il Portafoglio Permanente di Harry Browne anticipa questi eventi e non richiede alcuna azione (evitando così di commettere errori, cosa molto comune tra gli investitori in questa fase del ciclo economico).

Quando questo accade, il prezzo delle obbligazioni nei mercati secondari sale perché le nuove emissioni hanno tassi d'interesse molto più bassi. Se i tassi d'interesse scendono, il valore dell'obbligazione aumenta. La durata dell'obbligazione è legata alla sensibilità dell'obbligazione alle variazioni dei tassi d'interesse.

In altre parole, più lunga è la durata di un'obbligazione, maggiore è la sua reazione sui mercati a un cambiamento dei tassi d'interesse. Per questo motivo, le obbligazioni a lungo termine apprezzano di più il loro valore.

Come funziona il Portafoglio Permanente?

Come mostrato sopra, il Portafoglio permanente di Harry Browne vi permette di coprirvi contro qualsiasi scenario economico. Ma come funziona in pratica e come si è comportato? Il grafico qui sotto mostra la performance annuale di questo portafoglio dal 1970 al 2003.

FOTO

Harry Browne ha stimato che il Portafoglio Fisso offrirebbe rendimenti annuali che potrebbero essere dal 4% al 5% al di sopra del tasso di inflazione. Tuttavia, i risultati sono stati migliori di quanto il creatore stesso si aspettasse (vedi tabella qui sotto).

FOTO

Dal 1970 al 2003, solo quattro anni hanno chiuso con rendimenti negativi.

In queste circostanze, possiamo confermare che i principi di stabilità, sicurezza, semplicità e redditività di Harry Browne sono stati soddisfatti.

Come possiamo replicare il portafoglio permanente di Harry Browne?

Ogni investitore ha l'opportunità di costruire un portafoglio di attività che replica il Portafoglio Permanente di Harry Browne. L'unico requisito è mantenere la proporzione secondo la natura di ogni attività.

Tuttavia, investire direttamente in azioni ha i suoi rischi: devi diversificare i tuoi investimenti in diversi tipi di azioni.

Harry Browne consigliava di costruire un portafoglio permanente attraverso fondi indicizzati per ottenere questa diversificazione. I fondi indice cercano di replicare un indice, quindi non sono gestiti attivamente (al contrario, sono fondi gestiti passivamente) e hanno costi più bassi (che si traduce direttamente in rendimenti più elevati).

Puoi anche scegliere gli ETF (exchange-traded funds, che sono anche prodotti gestiti passivamente).

Per i contanti, basta avere liquidità nella propria valuta. Per quanto riguarda l'oro, puoi farlo attraverso ETF o comprando oro fisico (i fondi comuni di investimento in materie prime tendono a diversificare con altri metalli preziosi).

Ecco alcuni esempi di fondi indicizzati edETFutili per costruire un portafoglio permanente Harry Browne.

Fondo indicizzatoTipo di attività
Amundi Indice MSCI EMU AE -C (LU0389811372)Azioni della zona euro (grandi capitali)
Vanguard U.S. 500 Stock Index Fund EUR Acc (IE0032126645)Azioni USA (grandi capitali)
Credit Suisse Bond Government Global Blue DB EUR (LU1815005142)Obbligazioni globali
Vanguard 20+ Year Euro Treasury Index Fund EUR Acc (IE00B246KL88)Obbligazioni a lungo termine EUR
ETFTipo di attività
WisdomTree Oro fisico (EUR) | VZLDOro
Xetra-Oro (EUR) | 4GLDOro
iShares € Govt Bond 20yr Target Duration UCITS ETF EUR (Dist) | E20YObbligazioni a lungo termine EUR
SPDR MSCI EMU UCITS ETF | ZPREAzioni della zona euro (grandi capitali)
Vanguard S&P 500 UCITS ETF (EUR) | VUSAAzioni USA (grande capitalizzazione)

Come vengono fatti gli aggiustamenti al portafoglio permanente?

Si è detto sopra che una delle chiavi per il buon funzionamento del Portafoglio Permanente Harry Browne è la semplicità. Questa caratteristica si applica anche agli adeguamenti necessari per mantenere una strategia d'investimento.

In questo contesto, il Portafoglio Fisso ha anche dimostrato di avere una natura difensiva con il 75% dei suoi investimenti concentrati in attività conservative. È anche ben diversificato perché combina attività di quattro diverse classi di attività. Inoltre, non richiede un'analisi eccessiva o una gestione attiva. In breve: è adatto a qualsiasi investitore.

Tutto questo si adatta perfettamente ai già citati principi di Harry Browne di costruire una strategia che offra stabilità e sicurezza per la ricchezza di un investitore. E, come abbiamo visto, questa filosofia ha funzionato nel tempo.

Non c'è bisogno di una profonda conoscenza dell'economia per costruire questa strategia a lungo termine. Si tratta semplicemente di essere esposti alle quattro fasi del ciclo economico (perché è difficile prevedere quando finisce una fase e inizia la prossima). Per fare questo, è necessario mantenere le proporzioni corrispondenti alle quattro classi di attività che compongono il tuo portafoglio di investimento:

  • 25% in azioni.
  • 25% in oro.
  • 25% in contanti.
  • 25% in obbligazioni a lungo termine.

Ma cosa succede quando i mercati oscillano e alcuni asset guadagnano valore mentre altri perdono?

Logicamente, queste proporzioni cambiano nel tempo ed è necessario un riequilibrio periodico. Lo stesso Harry Browne raccomandava una revisione annuale per aggiustare le attività che superavano il 35% e quelle che potevano scendere al di sotto del 15% fino a che non fossero riportate al loro giusto peso all'interno del paniere generale (25%).

Si tratta semplicemente di vendere attività vincenti e di comprare quelle che hanno perso valore (a prezzi più interessanti).

Costruendo il Portafoglio Permanente Harry Browne attraverso fondi indicizzati, l'investitore avrà il vantaggio di poter ruotare il suo capitale da un fondo all'altro senza dover pagare le tasse. I trasferimenti tra fondi non sono trattati come un evento tassabile (cioè vendita e successivo acquisto). Sono esenti da tasse.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy