Indice VIX: Cos’è e come si usa? | Rankia: Comunità finanziaria

Indice VIX: Cos’è e come si usa?

Il nome del codice VIX, è stato creato dal Chicago Board Option Exchange (CBOE) nel 1993, “Volatility Index” era il nome originario. E’ stato ideato per valutare le aspettative del mercato sulla volatilità nel breve termine. La volatilità è un concetto che ci aiuta a misurare l’incertezza di un mercato o di un valore concreto, in una maniera semplice, ma questo non vuol dire che misuri il rischio.

Indice VIX

Indice VIX: Cos’è e come si usa?

Il codice VIX, si chiama anche “Indice della paura” proprio perchè aiuta i “trader” a comprendere la percezione del mercato che può variare tra il timore e l’ottimismo. Infatti, un indice si può dire che sia una misura statistica che descrive le variazioni in una cartella di azioni di uno specifico settore di mercato.

Quindi, è uno strumento matematico che viene utilizzato dagli investitori e dai gestori finanziari per analizzare e confrontare le caratteristiche specifiche di un mercato. Perciò si può dire che gli indici di volatilità misurano la prospettiva di volatilità del mercato in base ai prezzi delle opzioni e tra questi il VIX è il più utilizzato.

Vix è una misura istantanea della volatilità implicita del mercato, ma non è retrospettivo e quindi non misura la volatilità che è stata recentemente realizzata. Il VIX è implicito nei prezzi correnti delle opzioni dell'indice S&P500 e rappresenta la volatilità futura del mercato prevista nei prossimi 30 giorni di calendario, misurando il livello di preoccupazione degli investitori.

Come funziona l’indice VIX?

Quest’indice aumenta di valore quando un numero maggiore di investitori acquista opzioni sull’indice azionario. Si riduce quando all’ opposto un numero maggiore di investitori acquista opzioni call sul medesimo indice.

Il Vix è il primo indice di riferimento per misurare le previsioni del mercato sulla volatilità futura; si basa sulle opzioni put e call dell'indice Standard & Poor 500 (S&P 500), considerato l'indicatore principale del mercato azionario degli Stati Uniti, segue l'andamento di un pacchetto azionario formato dalle 500 aziende statunitensi a maggiore capitalizzazione contrattate nel New York Stock Exchange (Nyse), nell’American Stock Exchange (Amex) e nel Nasdaq.

Perchè è così importante l’indice VIX?

1) L’indice VIX è importante perchè è un indice di mercato in tempo reale che rappresenta le aspetttative del mercato per la volatilità nei prossimi 30 giorni;

2) Gli investitori utilizzano l’indice VIX per misurare il livello di rischio, paura o stress nel mercato quando prendono delle decisioni di investimento;

3) I “gestori” possono anche negoziare il codice VIX avvalendosi di una varietà di opzioni e prodotti negoziati in borsa, oppure usufruire i valori del VIX per valutare i derivati;

4) L’indice VIX è popolare perchè permette agli investitori di proteggere i loro investimenti. Possono acquistare delle opzioni put sull’indice per evitare perdite da un possibile calo del prezzo. Per cui se cresce la preoccupazione degli investitori per dei potenziali ribassi dei prezzi, aumenta la domanda delle opzioni put, spingendo verso l’alto i prezzi di quest’ultime.

Come viene stimata la volatilità?

La volatilità può essere stimata utilizando due diversi metodi:

1. Il primo si basa sull’esecuzione di calcoli statistici sui prezzi storici in un determinto periodo di tempo. Questo processo comporta il calcolo di vari numeri statistici, come media varianza e infine la deviazione standard sui set di dati storici dei prezzi. Il valore risultante della deviazione standard è una misura del rischio o della volatilità.

Per prevedere la volatilità nei prossimi mesi, un approccio comunemente seguito é calcolarlo negli ultimi mesi ed aspettarsi che seguirà lo stesso modello.

2. Il secondo metodo per misurare la volatilità consiste nel dedurre il suo valore come implicito dai prezzi delle opzioni. Le opzioni sono degli strumenti derivati il cui prezzo

dipende dalla probabilità che il prezzo di un determinato titolo si muova abbastanza da raggiungere un determinato livello (chiamato prezzo di esercizio).

Livello di ansietà degli investitori

I valori del codice VIX superiori a 30 sono generalmente collegati a un’elevata turbolenza o volatilità del mercato e indicano un incremento dell'incertezza e della preoccupazione degli investitori fino a produrre una vera e propria paura o panico per livelli oltre a 45, mentre i valori inferiori a 20 generalmente corrispondono a periodi meno stressanti nei mercati e indicano un crescente ottimismo.

5- 10Estremo ottimismo35- 40Elevata preoccupazione
10-15Elevato ottimismo40- 45Estrema preoccupazione
15- 20Moderato ottimismo45- 50Moderata paura
20- 25Lieve ottimismo50- 55Elevata paura
25- 30Moderata incertezza60- 55Intensa paura
30-35Elevata incertezza60-65Estrema paura

La Tabella 1 indica il livello di ansietà degli investitori al variare del valore del VIX.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy