MOAT di Pat Dorsey | Rankia: Comunità finanziaria

MOAT di Pat Dorsey

Quando un'azienda ha un alto ROIC (Return on Capital Employed) può essere dovuto a diversi fattori. I più comuni sono:

  • Nuovo settore: la concorrenza è bassa e a breve termine tutto è bello, è facile ottenere rendimenti elevati. Ma gli alti rendimenti attirano altre aziende, e più aziende sul mercato significa concorrenza. Per durare nel tempo, deve avere la seguente caratteristica:
  • Vantaggio competitivo (MOAT): permette all'azienda di mantenere la redditività del business nel tempo.E cosa permette questo? Principalmente è il potere dei prezzi, e per ottenere questo ci sono quattro modi: tassa mentale, costo di commutazione, effetto rete, economia di scala.

Più alto è il MOAT, più alto è il valore dell'azienda. E se il rendimento del capitale rimane alto, si dovrebbe investire nella propria attività per tutto il tempo che dura. E perché ?

In primo luogo, perché l'impresa stessa permette di ottenere una grande redditività e allo stesso tempo permette di rafforzare questo vantaggio competitivo attraverso la crescita. E in secondo luogo, poiché è difficile fare una buona allocazione del capitale, la grande maggioranza delle aziende non lo fa. Il consiglio può essere molto buono operativamente ma pessimo nell'allocazione del capitale.

Come investitori è molto difficile sapere più del consiglio di amministrazione in termini di operazioni, ma possiamo valutare quanto sia buona l'allocazione del capitale che fanno.

Vediamo un esempio:

La società A ha un ROIC > 20%, reinveste il 30% del FCF e il restante 70% è usato per fare acquisizioni, riacquisti o dare dividendi. Il rischio è alto perché se l'azienda non fa una buona allocazione del capitale e fa cattive acquisizioni (divorsificazione come diceva Peter Lynch), riacquista sopravvalutate le proprie azioni o dà dividendi (l'azionista può investire in un'altra azienda e può sbagliare) questo valore precedentemente generato è perso.

D'altra parte, la società B, ha anche un ROIC > 20% e reinveste il 70% del FCF. Sta approfittando del momento di alta redditività del proprio business per far crescere l'azienda e dare così un valore sicuro all'azionista. Solo il 30% del denaro ottenuto può essere gestito male, il che riduce il rischio di sprecare valore.”

Alcuni margini non implicano un cattivo affare, poiché sono costi che possono apparire nel conto profitti e perdite. Ogni situazione deve essere studiata in dettaglio. Al contrario, un basso ROIC e quindi una bassa capacità di reinvestimento non implica che un'azienda sia cattiva, ma allora il ruolo dell'allocazione del capitale viene alla ribalta.

La conclusione è molto semplice.

Ci sono grandi opportunità interne con un alto ROIC? Reinvestire!

Il ROIC è basso e le opportunità sono insufficienti? Ritorno sul capitale!


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy