Quali sono i SPAC e quali rischi? | Rankia: Comunità finanziaria

Quali sono i SPAC e quali rischi?

Nell'ultimo anno e mezzo, la febbre delle IPO ha preso piede a Wall Street. Il settore della tecnologia ha visto molteplici debutti sul mercato di New York negli ultimi tempi. Tuttavia, ciò che sta attirando l'attenzione ultimamente è la formula utilizzata dalle aziende per iniziare a negoziare nella borsa statunitense, poiché è normale farlo attraverso una IPO, che è un'offerta pubblica. In questo senso, il denominatore comune in quest'epoca è stato il ricorso alla SPAC.

Quali sono i SPAC e quali rischi?

Le SPAC sono conosciute come “società di assegni in bianco”. Entità che non hanno un business plan o uno scopo concreto e il cui modello di business è solitamente incentrato sulla partecipazione a una fusione o acquisizione con altre aziende.

Si tratta di veicoli che sono quotati sul mercato senza alcuna attività commerciale e con l'unico scopo di raccogliere denaro per l'acquisizione di una società che promette un buon ritorno agli investitori. In altre parole, un guscio vuoto ma con abbondanti risorse finanziarie disponibili per l'acquisto.

Le SPAC sono solitamente promosse da investitori rispettabili, spesso professionisti finanziari esperti con una lunga esperienza in fusioni e acquisizioni. Ed è la loro leadership del progetto che attira il capitale di più investitori, sia istituzionali che individuali, con cui si forma la SPAC e si raccolgono le risorse per trovare un'azienda promettente. La sua IPO è una procedura semplice negli Stati Uniti, molto più flessibile e meno burocratica di una IPO tradizionale, che richiede molti più requisiti e un maggiore controllo da parte di regolatori e investitori sulle informazioni fornite al mercato.

Una volta che la SPAC è quotata, il prossimo passo sarà una fusione con una società non quotata. Il fondatore o promotore della SPAC di solito detiene il 25% del capitale del veicolo, a cui si aggiungeranno i contributi degli altri azionisti, ma sarà il promotore che avrà il compito di identificare il target di acquisizione e proporlo al consiglio per l'approvazione. L'acquisizione dovrà anche essere rafforzata con l'incorporazione di azionisti di riferimento, con capitale addizionale, un momento in cui entrano in scena i grandi gestori di fondi.

Vantaggi e svantaggi delle SPAC

Vantaggi:Svantaggi:
Velocità e certezza, con una tempistica più veloce e un prezzo fisso (negoziato tra l'azienda e il team SPAC). Il processo è più semplice che con un'IPO, dato che ci si può quotare molto poco e velocemente.I critici sostengono che le SPAC potrebbero fornire una scappatoia alle aziende per quotarsi in borsa senza lo stesso controllo preventivo a cui sono sottoposte tutte le altre aziende IPO, con il conseguente rischio teorico per gli investitori.
La capacità di promuovere le proiezioni dell'azienda con gli investitori pubblici al momento della fusione, che è particolarmente rilevante per le aziende ad alta crescita.L'effetto di diluizione per i proprietari e gli investitori della società attraverso la “promozione” dello sponsor (20% delle entrate della SPAC) e la struttura dei warrant.
Valore aggiunto dal suo team di gestione/sponsor, che rimarrà come azionista dopo la fusione.Se, quando la scadenza si avvicina, la SPAC non ha trovato un'opportunità di acquisizione, le sue opzioni sono ridotte e può essere in grado di forzare gli accordi.

È anche vero che molte aziende senza sufficiente “qualità” possono iniziare il loro viaggio nel mercato azionario e questo rappresenterebbe un rischio per gli investitori. La misura in cui vale la pena di possedere azioni della società acquisita dovrebbe essere attentamente considerata.

Allo stesso modo, l'opportunità trovata potrebbe non essere così buona. L'investitore ha i mezzi per sapere se l'operazione è veramente vantaggiosa? Gli acquisti vengono fatti su società non quotate, quindi senza sufficiente trasparenza. Inoltre, in molti casi, si tratta di aziende tecnologiche o startup che sono difficili da valutare.

Potremmo anche trovarci nella situazione in cui la SPAC richieda ulteriori finanziamenti per completare l'acquisizione e aumentare il capitale con una nuova emissione, che diluirebbe il valore delle azioni esistenti.

In sintesi, le SPAC rappresentano un nuovo modo di investire con molteplici benefici (soprattutto per le aziende acquisite). Tuttavia, non bisogna perdere di vista il rischio che comporta per l'investitore.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy