Regola del 72, cos'è e come calcolarla | Rankia: Comunità finanziaria

Regola del 72, cos’è e come calcolarla

In sostanza, la regola del 72 è una formula finanziaria che serve a calcolare approssimativamente quanto tempo ci vorrà per raddoppiare un investimento o, anche, qual è l'interesse necessario per raddoppiare il vostro denaro in un dato tempo. Anche se i risultati sono approssimativi e non esatti, è uno strumento molto utile per fare stime “al volo”, poiché fornisce informazioni rapidamente.

Regola del 72, cos'è e come calcolarla

Il trucco finanziario del 72 è molto facile da applicare, basta usare la seguente formula matematica, sempre con il numero 72 come protagonista:

  • Per sapere quanto tempo ti ci vorrà per raddoppiare il tuo denaro: dividi il numero 72 per l'interesse che ti è stato offerto.
  • Per scoprire quale interesse hai bisogno di raddoppiare il tuo capitale in un periodo di tempo: Dividi il numero 72 per il numero di anni in cui vuoi raddoppiare i tuoi risparmi.

Affinché possiate vedere tutto più chiaramente, vi daremo diversi esempi concreti per ciascuno dei casi, uno per un profilo conservatore o che continua a fidarsi di ciò che gli offre la sua banca, e un altro che ha l'aiuto di un esperto in finanza e investimenti.

  • Avete 1.000 dollari in banca, in un conto di risparmio che vi paga il 3% all'anno, e volete calcolare il tempo in cui il vostro denaro raddoppierà. Fate la divisione, 72/3, e il risultato è 24. In 24 anni avrete 2.000 dollari.
  • Avete un investimento di 10.000 dollari in un fondo comune, che vi paga il 10% all'anno. Se calcola 72/10, vedrà che il suo investimento raddoppierà in 7,2 anni.
  • Avete un'attività che genera un rendimento annuo del 30%. Dividi 72/30, e vedrai che il tuo capitale investito raddoppierà in 2,4 anni.

Ovviamente, in tutti gli esempi si intende che il denaro deve essere reinvestito nello stesso veicolo di investimento e il tasso rimarrà costante.

Difetti della regola del 72

Questo trucco per valutare un investimento è molto utile, ma ha le sue lacune. Non tiene conto dell'effetto dell'inflazione o del pagamento delle tasse. In altre parole, ci dà una visione del rendimento nominale, ma non del rendimento reale.

L'inflazione è uno dei più grandi nemici dei tuoi risparmi. Può essere definito come quanto il costo della vita aumenta ogni anno e quindi quanto valore perde il tuo denaro. Se l'inflazione è dell'1% e il profitto che fai è dello 0,5% stai perdendo soldi, mentre se è del 2%, sarà come se guadagnassi solo l'1%.

Le tasse, d'altra parte, finiranno prima o poi per prendere una percentuale del profitto o dell'investimento totale. A seconda di come si investe si pagherà più o meno tasse, quindi è qualcosa che bisogna saper pianificare.

Conclusioni

  • La regola del 72 presuppone che si reinvestano i dividendi e le plusvalenze o in breve: una volta che il denaro è investito, non lo si tocca affatto e si lascia che la magia dell'interesse composto faccia il suo lavoro.
  • Il numero 72 è scelto come numeratore più pratico, poiché ha molti piccoli divisori come 1, 2, 3, 4, 6, 8, 9 e 12.
  • Ti dà una buona approssimazione per un tasso di rendimento annuale tra il 4,9% e l'11%.
  • Se volete un risultato tra lo 0% e lo 0,5%, usate la regola del 69.
  • Se volete un risultato tra lo 0,5% e il 4,9%; la regola del 70.
  • Se si usa questa formula a tassi più alti, la stima approssimativa diventa meno accurata e in quel caso, è meglio usare la funzione Capitale Finale o Valore Futuro.

bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy