Prova di lavoro (PoW) vs Prova di partecipazione (PoS)

In questo post imparerete le principali differenze tra la “prova di lavoro” (PoW) e la “prova di partecipazione” (PoS).

Prova di lavoro

Transazioni

Prima di saperne un po' di più, dovreste sapere come funzionano le transazioni:

  • Le transazioni sono combinate in un blocco
  • I minatori verificano che le transazioni all'interno di ogni blocco siano legittime.
  • Per fare questo, i minatori devono risolvere un puzzle matematico noto come un problema di proof-of-work.
  • Una ricompensa viene data al primo minatore che risolve il problema per ogni blocco.
  • Le transazioni verificate sono memorizzate sulla blockchain pubblica.

Prova di lavoro (PoW)

PoW si riferisce al lavoro svolto dalle apparecchiature di elaborazione (hardware) per convalidare le transazioni su una piattaforma di criptovaluta. Questo metodo è utilizzato per convalidare e confermare l'autenticità della catena.

In altre parole, il Proof of Work è un protocollo che ha l'obiettivo principale di scoraggiare i cyber-attacchi come un attacco DDoS (Distributed Denial of Service) che mira a esaurire le risorse di un sistema informatico inviando più richieste false.

Caratteristiche della prova di lavoro (PoW)

  • Richiede molta elettricità.
  • Tipicamente richiede una grande quantità di potenza di calcolo hardware.
  • Minare più monete diventa più difficile man mano che la difficoltà matematica aumenta e quindi la ricompensa per i minatori diminuisce.

Prova di lavoro (PoW)- Inizi

Proof of Work (PoW) è stato pubblicato per la prima volta da Cynthia e Moni Naor nel 1993, ma il termine Proof of Work è stato coniato da Markus Jakobsson e Ari Juals nel 1999.

Ora, questa idea è stata utilizzata anche da Nakamoto e pubblicata nel 2008 come concetto tecnico e permette un consenso distribuito e non basato sulla fiducia, cioè se si vuole inviare e/o ricevere denaro da qualcuno non è necessario fare affidamento sui servizi di terze parti. Con Bitcoin e altre valute digitali, ogni persona ha una copia del libro mastro (blockchain), e nessuno deve fidarsi di terzi; così chiunque può verificare direttamente le informazioni scritte.

Estrazione mineraria

L'estrazione mineraria serve una serie di scopi centrali:

  1. verifica la legittimità di una transazione o evita la doppia spesa.
  2. Crea nuove valute digitali ricompensando i minatori per l'esecuzione del suddetto compito.

Prova di partecipazione

La prova di partecipazione è un modo diverso di convalidare le transazioni stabilite e raggiungere il consenso distribuito. È un algoritmo, e lo scopo è lo stesso della prova di lavoro, ma il processo per raggiungere l'obiettivo è diverso.

Iniziare

L'idea iniziale di Proof of Stake è stata fatta sul forum Bitcointalk nel 2011, ma la prima valuta digitale ad utilizzare il metodo è stata Peercoin nel 2012, insieme a ShadowCash, Nxt, BlackCoin, NuShares/NuBits, Qora e Nav Coin.

Caratteristiche del Proof of Stake (PoS)

  • I validatori non devono spendere in hardware, solo un computer con accesso a internet.
  • Chiunque possieda monete può essere un validatore.
  • Le convalide sono veloci, determinate dalla quantità di tempo in cui la persona ha tenuto le monete.

In sintesi: differenze tra PoW e PoS

Come accennato, Proof of Work (PoW) e Proof of Stake (PoS) sono algoritmi utilizzati per raggiungere il consenso su blockchain; ma le loro differenze sono:

  • PoW fa uso di minatori, mentre PoS usa i validatori.
  • In PoW, vengono utilizzati complessi algoritmi matematici per convalidare una blockchain, mentre, in PoS, un validatore viene scelto in modo deterministico.
  • In PoS, il validatore riceve le commissioni di transazione come ricompensa e tutto viene fatto aprendo il suo portafoglio. In PoW, il minatore lavora duramente per ottenere la sua ricompensa.

Vantaggi del passaggio da PoW a PoS

Il futuro passaggio da PoW a PoS porta i seguenti vantaggi:

  • Migliore efficienza energetica (non c'è bisogno di usare molta energia per estrarre i blocchi).
  • Non c'è bisogno di un hardware d'élite per avere la possibilità di creare nuovi blocchi.
  • Migliore immunità alla centralizzazione: la prova di partecipazione dovrebbe portare a più nodi nella rete.
  • Maggiore supporto per le catene di shard (miglioramento chiave per lo scaling della rete Ethereum).

Speriamo che abbiate capito le differenze tra proof-of-work e proof-of-partecipation.

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida per investire in Criptovalute

Questa guida ti aiuterà ad imparare ciò che devi sapere per iniziare con successo nel mondo delle criptovalute:

  • Concetti di base di crittografia
  • Come iniziare a investire in criptovalute
  • Suggerimenti su come farlo in sicurezza

Articoli correlati

ActivTrades è un broker che opera in oltre 140 paesi e offre CFD su Forex, azioni, criptovalute, materie prime, indici, ETF e obbligazioni, oltre a offrire ai suoi clienti spread stretti con i quali è possibile operare sul Forex a partire da 0,5 p...
Quello delle criptovalute è un mercato in espansione per trader di ogni tipo. È un mercato volatile, nel quale si può negoziare in diversi modi: co...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy