Cos'è l'ASSET ALLOCATION e perché dovreste saperlo? | Rankia: Comunità finanziaria

Cos’è l’ASSET ALLOCATION e perché dovreste saperlo?

Come nuovi investitori ci chiediamo cosa dobbiamo fare per avere successo in un investimento? Ebbene, forse abbiamo sentito molte volte la risposta senza accorgercene, diversificare il nostro portafoglio di investimenti, che altro non è che l'allocazione di asset al nostro investimento, durante il tour di questo post chiariremo; “cos'è l'Asset Allocation e perché dovreste saperlo? “

Cos'è l'asset allocation?

“Asset Allocation”, termine inglese che si traduce in italiano come “allocazione degli asset”. Che si riferisce al processo di selezione, inclusione e distribuzione di attività finanziarie in un portafoglio di investimento, secondo una strategia definita.

C'è chi confonde il concetto di “Asset Allocation” con quello di “Stock Picking” (selezione di valori). Entrambi sono fondamentali in un investimento, ma l'allocazione degli asset è più ampia della semplice selezione dei titoli. L'Asset Allocation definisce la precisa combinazione di questi per fornire al portafoglio una corretta diversificazione e adattare il suo rischio al profilo dell'investitore. È sempre consapevole della politica e degli obiettivi di investimento.

Lo stock picking, da parte sua, consiste nell'individuare quali titoli, presi singolarmente, di una certa classe possono essere inseriti nel portafoglio. Ad esempio, quali azioni di società a grande capitalizzazione saranno adatte a te.

Possiamo definire il concetto di “Asset Allocation come un processo per distribuire il patrimonio in modo adeguato agli interessi, preferenze e obiettivi di ciascun profilo di investitore”.

Processo di progettazione del portafoglio di investimenti

Potresti aver sentito parlare di un'azione o di uno strumento finanziario che sta andando molto bene. Tuttavia, gli investimenti basati sulle voci di solito non sono affidabili, così come non vi è alcuna garanzia che questo investimento sia adatto ai nostri obiettivi, interessi o livello di rischio consentito. Un investimento richiede conoscenza e tempo per analizzare gli asset, tanto più quando si tratta di creare un portafoglio di investimenti.

Perché creare un portafoglio di investimenti? Come accennato all'inizio di questo post, la risposta è data dal concetto di “Diversificazione

La diversificazione ha l'effetto di ridurre il rischio. Costruendolo nel modo giusto, possiamo plasmare la volatilità del nostro investimento globale. Se non disponiamo di un portafoglio ben diversificato, siamo esposti alla volatilità capricciosa delle singole attività finanziarie, agli alti e bassi di un dato mercato e alle condizioni economiche esistenti.

Per progettare un portafoglio di investimenti, dobbiamo tenere conto di aspetti quali:

  • La nostra tolleranza al rischio
  • Gli obiettivi che intendiamo raggiungere.
  • L'orizzonte temporale che coprirà il nostro investimento

Determinando questi aspetti, ci sarà possibile disegnare una politica di investimento che tenga conto dei vincoli rilevanti e cerchi di ottimizzare il binomio redditività / rischio.

Una corretta allocazione degli asset è uno dei compiti che ci consentono di creare un portafoglio adeguato alle nostre preferenze, obiettivi e livello di rischio.”

L'Asset Allocation nella corretta selezione degli asset.

L'allocazione delle risorse è uno dei passaggi finali nella creazione del portafoglio, tuttavia l'asset allocation è permeata durante tutto il processo di progettazione e creazione del portafoglio. Non potremmo selezionare e integrare asset in un portafoglio di investimenti senza considerare queste domande, a seconda della politica e delle restrizioni di investimento:

  • Che tipo di risorse sono le più adatte?
  • Quale grado di diversificazione sarebbe corretto?
  • Quanti asset costituiranno il portafoglio?
  • Quale peso (peso) avrà ciascuna attività all'interno del portafoglio?

Un titolo può essere un'ottima scelta per un certo tipo di politica e strategia, ma potrebbe non essere un'ottima scelta per altri tipi di portafogli. Può anche essere molto redditizio, ma può essere precluso dal suo alto livello di rischio (o da qualche altro fattore limitato nella politica di investimento).

L'Asset Allocation non è un processo isolato e va oltre l'analisi dei valori. Quindi il primo compito è decidere il tipo di attività finanziarie. Fondamentalmente l'investitore può investire in:

  • Reddito fisso.
  • Reddito variabile.
  • Contanti.
  • Immobiliare.
  • Materie prime.
  • Derivati ​​e altre attività.

Ora, conoscendo la tipologia di asset, sorgono le possibili domande: come viene distribuito il capitale tra di loro? Sono inclusi i mercati esteri? Quali tipi di emissioni di reddito fisso sono adatti? Che tipo di azioni aziendali sono le più adatte?

Se l'analisi degli asset finanziari è di per sé complessa, per rispondere a queste domande è necessaria la collaborazione di professionisti della finanza, persone specializzate nella gestione di portafogli di investimento (Brokers).

Dobbiamo tenere presente che diversi tipi di attività si comportano in modo diverso a seconda delle condizioni di mercato esistenti. A volte le azioni funzionano molto bene. Anche i titoli a grande capitalizzazione possono sovraperformare il mercato.

Per superare questo ostacolo e fare in modo che gli investimenti raggiungano chiunque, sono stati creati dei fondi di investimento: dove si investe direttamente in un portafoglio costruito da un manager professionista, con una politica e un livello di rischio conosciuti a priori dall'investitore.

Importanza dell'asset allocation in un investimento

Come abbiamo già accennato, l'Asset Allocation ha un rapporto molto stretto con la corretta diversificazione. A sua volta, la corretta diversificazione mira a mitigare il rischio. “L'Asset Allocation è un modo di investire ottenendo la massima redditività con il minor rischio possibile”.

Il compito di asset allocation, come abbiamo osservato, non ha solo in mente il “Quali”, quali asset dovrei includere?, Ma anche il “Quanto”, quanto dovrei investire in ciascuno degli asset selezionati?

A seconda delle condizioni economiche, del comportamento generale del mercato e dei fattori di ogni asset presi singolarmente, alcuni asset aumenteranno di valore, mentre altri lo diminuiranno. L'obiettivo è trovare un equilibrio tra tutti per gestire la volatilità e, in termini globali, ottenere una performance migliore rispetto al mercato di riferimento.

“In un investimento, è più importante pensare alla quantità di denaro da investire in ciascun tipo di asset rispetto ai tipi specifici di asset in cui investire”. Una corretta allocazione degli asset può ottenere risultati migliori rispetto al mercato nel suo complesso. In effetti, i gestori di portafogli di investimento professionisti valutano un mercato e, gestendolo, cercano di sovraperformare quel mercato.

In conclusione, l'importanza dell'Asset Allocation sta nel fatto che permette di realizzare un investimento adeguato ad una serie di condizioni. È l'investitore stesso che decide quali sono le condizioni ideali per i suoi interessi. Per questo esiste un universo di fondi di investimento così ampio: ogni fondo è concepito con una politica e per determinati obiettivi. Quindi non è difficile trovare un fondo di investimento adatto ad ogni tipologia di investitore. Se vuoi saperne di più sulle questioni finanziarie visita Rankia Italia e partecipa al nostro blog.


Guida del Fondo di Investimento
Guida raccomandata

Guida del Fondo di Investimento

Impara tutto sui fondi d'investimento. Impara le basi e inizia a investire saggiamente.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy