ETF su azioni privilegiate contro ETF su obbligazioni

Gli ETF di azioni privilegiate sono molto attraenti in tempi di bassi tassi d'interesse grazie ai loro alti rendimenti, ma potrebbero non apprezzare tanto quanto gli ETF che seguono le azioni comuni durante i mercati alzisti. In questo post non solo imparerai a conoscere le azioni privilegiate, ma anche gli ETF di obbligazionari.

ETF su azioni privilegiate contro ETF su obbligazioni

Gli investitori in azioni e obbligazioni privilegiate hanno motivazioni simili: cercano un investimento a lungo termine con un rendimento ragionevole e regolare del loro denaro.

Allo stesso modo, la maggior parte degli ETF obbligazionari forniscono un portafoglio diversificato di obbligazioni, con alta liquidità e basse spese.

ETF su azioni privilegiate

Gli investitori possono scegliere fondi negoziati in borsa (ETF) che si concentrano su azioni privilegiate o obbligazioni societarie. La scelta dell'uno o dell'altro dovrebbe essere basata sull'ambiente economico attuale e sulla strategia di investimento.

Molti esperti ritengono che se l'investitore sta cercando un alto rendimento, dovrebbe scegliere un ETF di azioni privilegiate, soprattutto in tempi di bassi tassi di interesse, e gli ETF di azioni privilegiate sono considerati di qualità superiore rispetto agli ETF di azioni comuni a causa della loro mancanza di rischio. Tuttavia, gli ETF di azioni privilegiate generalmente sottoperformano gli ETF azionari durante i mercati alzisti.

Gli ETF sulle azioni privilegiate possono performare relativamente bene rispetto alle obbligazioni quando i tassi di interesse sono bassi.

Caratteristiche degli ETF sulle azioni privilegiate

Dal punto di vista di un investitore, le azioni privilegiate sono una combinazione di un'obbligazione e un'azione. I loro prezzi non sono volatili come le azioni comuni e sono considerati più sicuri delle azioni comuni. Inoltre, gli ETF di azioni privilegiate danno all'investitore l'esposizione a una varietà di azioni privilegiate, diversificando il loro portafoglio.

I più popolari sono:

  • Invesco Preferred ETF (PGX): che traccia l'indice azionario privilegiato a tasso fisso ICE BofAML Core Plus.
  • US preferred stock ETF (PFF) di iShares. (PFF), che traccia l'indice S&P US Preferred Stock.

L'apprezzamento e l'alto rendimento dei due precedenti ETF di azioni privilegiate possono essere allettanti, ma quando i tassi di interesse aumentano, non è probabile che si comportino altrettanto bene. Entrambi si sono comportati male anche durante la crisi finanziaria, dimostrando una mancanza di resilienza.

Gli ETF di azioni privilegiate sono più attraenti in ambienti a basso tasso di interesse a causa dell'alto rendimento, ma non è probabile che si apprezzino tanto quanto gli ETF che seguono le azioni comuni durante i mercati alzisti.

Alcuni popolari ETF su fondi scambiati in borsa di azioni preferite includono:

  • PowerShares Preferred ETF con un patrimonio totale di $ 4. 6 miliardi, volume di 305, 146, spese: 0. 50% e un rendimento di 5. 64%.
  • iShares Preferred Stocks in the US registra S&P Preferred Stocks in the US Index con un patrimonio totale di $ 17. 2 miliardi, volume di 324, 203 milioni, spese 0.47% e rendimento di 4. 22%.

L'apprezzamento e l'alto rendimento dei due ETF di azioni privilegiate sono scelte molto buone, tuttavia, quando i tassi di interesse aumentano, non è probabile che funzionino.

ETF obbligazionari

Un'obbligazione è un prestito a una società in cambio di un regolare pagamento di interessi. Come per le azioni privilegiate, l'obiettivo delle obbligazioni, per l'investitore, è il reddito regolare che generano.

La maggior parte degli ETF obbligazionari offre un portafoglio diversificato di obbligazioni, un'eccellente liquidità e spese basse. Tuttavia, gli ETF obbligazionari possono offrire rendimenti competitivi a lungo termine indipendentemente dai movimenti del mercato azionario.

Gli ETF obbligazionari hanno la reputazione di offrire più sicurezza, ma dipende da quale si sceglie e da quanto bene si comporta. Alcuni popolari ETF obbligazionari includono:

  • Lo SPDR Barclays High Yield Bond ETF e;
  • L'iShares 20+ Year Treasury Bond.

Ora, tutte le obbligazioni sono valutate da una delle diverse agenzie di rating per l'affidabilità creditizia delle società che le emettono. Inoltre, le obbligazioni con il rating più alto possono pagare meno, ma sono le più sicure. Inoltre, le obbligazioni con rating inferiore sono più rischiose, ma pagano meglio.

Dovresti sapere che gli ETF obbligazionari hanno la reputazione di offrire una maggiore sicurezza, ma dipende dall'ETF obbligazionario.

Ora che conosci questi ETF, dicci quale sceglieresti.

Scopri il broker più economico per investire in azioni e ETF qui.


Guida del Fondo di Investimento
Guida raccomandata

Guida del Fondo di Investimento

Impara tutto sui fondi d'investimento. Impara le basi e inizia a investire saggiamente.

Scaricare gratis

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy