Cos’è l’indice PMI (Purchasing managers index) e come funziona?

Il Purchasing Managers Index (PMI) è un indicatore economico che comprende rapporti e sondaggi mensili sulle imprese manifatturiere del settore privato. L’indice fa un sondaggio tra i responsabili degli acquisti, che sono le persone che comprano i materiali necessari a un’azienda per fabbricare i suoi prodotti.

Cos’è l’indice PMI? Definizione

L’indice PMI è un indicatore macro-economico riferibile al settore manifatturiero, dei servizi e delle costruzioni. Gli investitori usano il PMI per dare un quadro chiaro di ciò che i responsabili degli acquisti credono sul futuro della loro industria. I risultati di un PMI possono fornire informazioni sul sentimento del mercato e porre le basi per le decisioni di trading.

Il Purchasing Managers Index o PMI raccoglie informazioni dai responsabili degli acquisti e questa informazione viene usata per valutare le condizioni dell’industria e fornisce una prospettiva sulla possibile crescita futura, o la sua decrescita, nel settore. L’Institute for Supply Management (ISM) è un’importante organizzazione che realizza il PMI. Per fare ciò, l’ISM contatta i responsabili degli acquisti in più di 300 aziende manifatturiere di varie dimensioni e località.

Come funziona l’indice PMI?

L’Institute for Supply Management (ISM) è l’organizzazione che gestisce l’indice PMI e che lavora ottenendo informazioni dai responsabili degli acquisti del settore manifatturiero, dei servizi e delle costruzioni. Queste informazioni consentono di valutare le condizioni dell’industria e di fare una proiezione della crescita potenziale o meno del settore. L‘ISM contatta i responsabili degli acquisti di oltre 300 aziende manifatturiere di diverse dimensioni.

Calcolo del PMI

I PMI index sono calcolati attraverso indagini che chiedono ai responsabili degli acquisti se ritengono che le condizioni dell’industria e del business siano migliorate, rimaste costanti o peggiorate rispetto al mese precedente.

I sondaggi danno lo stesso peso a diverse categorie, che sono valutate individualmente dai responsabili degli acquisti partecipanti. Queste categorie includono una serie di nuovi ordini, la produzione dell’industria, le consegne dei fornitori, le scorte delle aziende e i dati sull’occupazione. Le risposte dei responsabili degli acquisti sono combinate per dare un punteggio totale per il PMI per il mese dato.

Un punteggio:

  • superiore a 50 indica un‘espansione del settore manifatturiero
  • inferiore a 50 indica un declino,
  • uguale a 50 indica che non ci sono stati cambiamenti rispetto al mese precedente.

Uno dei vantaggi dell’uso del PMI è il fatto che è composto da risposte a domande basate su informazioni sulle condizioni attuali del business. Ciò significa che le conclusioni di un PMI sono basate su dati concreti piuttosto che su opinioni o misure basate sulla fiducia.

I PMI possono essere indicatori efficaci della salute economica a causa delle intuizioni sull’occupazione, gli ordini, le scorte e la crescita fornite dai responsabili degli acquisti.

Un altro vantaggio di usare il PMI è che a volte sono il primo lotto di dati economici rilasciati ogni mese, il che significa che sono un indicatore anticipato delle condizioni dell’industria nel mese precedente.

I rapporti PMI possono essere utilizzati solo per valutare la salute del settore manifatturiero e la forza lavoro nel suo complesso.

Anche se il settore manifatturiero era considerato un punto di riferimento fondamentale per le economie globali, soprattutto negli Stati Uniti, è diventato gradualmente meno importante. Altri rapporti mensili, come il rapporto non manifatturiero, un sondaggio sul settore dei servizi negli Stati Uniti, sono diventati barometri più utilizzati della salute di un’economia.

Indice PMI manifatturiero in Italia

Qui sotto vi presentiamo un grafico del PMI manifatturiero dell’ultimo anno in Italia.

indice pmi significato
Fonte: tradingeconomics

Leggi anche:

Vantaggi e svantaggi dell’utilizzo del PMI

ProContro
Indice basato su dati reali.Non comprende i dati dell’intera forza lavoro.
Indicatore della situazione economica.Conoscere solo i dati del PMI potrebbe
non essere sufficiente per trarre certe conclusioni. 
Tempestività delle informazioni (dati mensili).Dati mensili potrebbero non essere
sufficienti per proiezioni a lungo termine.

Il PMI è un importante indicatore del sentimento delle imprese, che è molto importante per l’economia nel suo complesso. L’industria manifatturiera è spesso tra le prime a risentire delle flessioni economiche, quindi l’indice dei direttori d’acquisto può fungere da indicatore precoce dei cicli economici, mostrando il sentimento e il clima nel settore.

L’importanza del PMI sarà maggiore quanto più alta è la rappresentazione del settore nel prodotto interno lordo del paese. Lo stesso può essere trasferito all’indice dei direttori d’acquisto per altri settori, come il PMI per il settore dei servizi. Per tutte queste ragioni, il PMI è un indicatore molto seguito dagli investitori in quanto serve come indicatore generale del sentimento economico e può aiutare a prevedere in anticipo altri indicatori.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Guida Analisi Tecnica
Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:
  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica

Articoli correlati

Dividendi mensili: come riscuoterli
In questo articolo vedremo uno dei massimi principi di ogni investitore in borsa. Creare un portafoglio di investimenti che genera rendimenti passivi ogni mese, tramite dividendi mensili. Per fare ciò, indicheremo in quali potenziali aziende è pos...