Come investire e fare trading di mais

Il mais è un alimento importante per l’economia globale, non solo per il consumo umano e animale, ma anche come materia prima per la produzione di etanolo e altri prodotti industriali. Investire nel mais può offrire diversi vantaggi, come la diversificazione del portafoglio, la protezione dall’inflazione e le opportunità di crescita del mercato. Di seguito spieghiamo come funziona il mercato del mais, come investire nel mais e altri aspetti.

investimenti mais

Mercato del mais: come funziona?

Il mercato del mais è una componente essenziale dell’economia globale e la comprensione dei suoi fondamenti è fondamentale per qualsiasi investitore interessato a questa materia prima. Analizzeremo la produzione globale di mais, i principali Paesi produttori, i fattori che influenzano la domanda e l’offerta, la stagione di crescita e il suo impatto sui prezzi.

Se volete investire in agricoltura, quello in mais potrebbe essere tra gli investimenti più interessanti.

Produzione globale e principali Paesi produttori

La produzione mondiale di mais è cresciuta costantemente negli ultimi decenni. I principali Paesi produttori di mais sono Stati Uniti, Cina, Brasile, Argentina, Ucraina e Messico. Gli Stati Uniti sono di gran lunga il maggior produttore di mais, con circa il 35% della produzione mondiale.

prezzo mais oggi
Fonte: Wikipedia

Riassumendo:

  • Gli Stati Uniti d’America sono il maggior produttore mondiale di mais,
  • La Cina è al secondo posto,
  • Gli Stati Uniti e la Cina producono insieme il 58% del totale mondiale.

Fattori che influenzano la domanda e l’offerta di mais

L’offerta e la domanda di mais sono influenzate da diversi fattori, tra cui:

  • Condizioni climatiche: Il clima gioca un ruolo fondamentale nella produzione di mais, poiché influisce sia sulla quantità che sulla qualità del raccolto. Siccità, inondazioni, gelate e altri eventi meteorologici possono avere un impatto significativo sull’offerta di mais.
  • Politiche governative: le politiche agricole e commerciali dei governi possono influenzare la produzione e il commercio del mais, che a loro volta possono influenzare la domanda e l’offerta.
  • Domanda di etanolo: la domanda di mais per la produzione di etanolo è aumentata negli ultimi anni, soprattutto in Paesi come gli Stati Uniti e il Brasile, dove il mais è un ingrediente fondamentale per la produzione di biocarburanti.
  • Popolazione e consumi: la crescita della popolazione mondiale e l’aumento del consumo di prodotti a base di mais, come alimenti trasformati e mangimi, influenzano la domanda di mais.

Periodo di crescita e il suo impatto sui prezzi

Il periodo di crescita del mais varia a seconda della regione. Nell’emisfero settentrionale, la semina del mais inizia solitamente in aprile e maggio, mentre il raccolto avviene tra settembre e novembre. Nell’emisfero meridionale, la semina del mais avviene generalmente tra settembre e novembre e il raccolto tra febbraio e aprile.

Il clima e le condizioni durante la stagione di crescita possono avere un impatto significativo sui prezzi del mais. Se le condizioni meteorologiche sono favorevoli e si prevede un raccolto abbondante, i prezzi del mais possono diminuire. D’altro canto, se le condizioni meteorologiche sono avverse e si prevede un raccolto inferiore, i prezzi del mais possono aumentare a causa della minore offerta disponibile.

Perché investire nel mais?

Il mais è una delle più importanti materie prime scambiate a livello mondiale. Ecco alcuni motivi per cui investire nel mais può essere un’opzione interessante per gli investitori:

  • Domanda in costante crescita: il mais è un alimento base per gran parte della popolazione mondiale e viene utilizzato anche per l’alimentazione animale, per la produzione di biocarburanti e come ingrediente di numerosi prodotti industriali. La crescita della domanda mondiale di cibo ed energia spinge la domanda di mais, il che potrebbe comportare un aumento dei prezzi nel lungo periodo.
  • Diversificazione del portafoglio: l’investimento nel mais può fornire una diversificazione del portafoglio, aggiungendo un’attività non correlata ad azioni e obbligazioni. La diversificazione contribuisce a ridurre il rischio complessivo del portafoglio e può migliorare i rendimenti corretti per il rischio.
  • Protezione dall’inflazione: materie prime come il mais possono fungere da copertura contro l’inflazione, poiché i loro prezzi tendono a salire nei periodi di crescita economica e di aumento della domanda. L’investimento in mais può fornire una copertura contro la perdita di potere d’acquisto delle valute fiat.
  • Opportunità di crescita: l’investimento in aziende che si occupano di produzione, lavorazione e distribuzione del mais può offrire opportunità di crescita, in quanto queste aziende si espandono e aumentano i ricavi. Inoltre, i progressi tecnologici e le pratiche agricole sostenibili possono migliorare la produttività e la redditività del settore del mais nel lungo periodo.
  • Potenziale di profitto a breve termine: la volatilità dei prezzi del mais, determinata da fattori quali il clima, le politiche governative e le fluttuazioni della domanda e dell’offerta, può creare opportunità di investimento a breve termine per gli investitori che desiderano trarre vantaggio dalle oscillazioni del mercato.

Come investire in mais?

Investire in mais può essere un’opzione eccellente per diversificare un portafoglio e sfruttare le opportunità del mercato delle materie prime. Esistono diversi modi per investire nel mais, tra cui azioni di società collegate, fondi comuni d’investimento ed ETF, contratti futures e opzioni e investimenti diretti in terreni e coltivazioni di mais.

Leggi anche: investire in commodities.

Azioni di società collegate al mais

Investire in azioni di società collegate al mais è un modo indiretto per acquisire esposizione a questa materia prima.

Alcune opzioni includono:

  • Aziende produttrici di sementi e fertilizzanti: Queste società sviluppano e producono i fattori produttivi agricoli necessari per la coltivazione del mais, come le sementi e i fertilizzanti. Tra le società di questo settore si possono citare Monsanto (Bayer) e Nutrien.
  • Aziende di lavorazione e distribuzione del mais: queste aziende si occupano della lavorazione, dello stoccaggio e della distribuzione del mais e dei suoi prodotti. Ne sono un esempio Archer Daniels Midland (ADM) e Bunge Limited.

Fondi comuni e ETF

I fondi d’investimento e gli Exchange Traded Funds (ETF) sono strumenti d’investimento che offrono un’esposizione diversificata al mais e ad altre materie prime agricole.

  • Fondi comuni di investimento orientati alle materie prime agricole: questi fondi investono in un portafoglio diversificato di materie prime agricole, tra cui il mais. Ne sono un esempio Pictet-Agriculture Fund e Allianz Global Agricultural Trends Fund.
  • ETF sul prezzo del mais: questi fondi negoziati in borsa seguono l’andamento del prezzo di mercato del mais. Esempi di ETF legati al mais sono Teucrium Corn Fund (CORN) e iPath Series B Bloomberg Corn Subindex Total Return ETN (JJA).

Contratti futures e opzioni

I contratti futures e di opzione sul mais sono strumenti finanziari che consentono agli investitori di speculare o di coprirsi contro le variazioni del prezzo del mais.

  • Futures sul mais: i futures sul mais sono contratti standardizzati che obbligano le parti ad acquistare o vendere una determinata quantità di mais a un determinato prezzo a una data futura. Sono negoziati in borse come il Chicago Board of Trade (CBOT).
  • Come negoziare le opzioni sul mais: le opzioni sui futures del mais danno all’acquirente il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare o vendere un contratto futures del mais a un prezzo specifico prima della data di scadenza. Questi strumenti consentono agli investitori di beneficiare dei movimenti del prezzo del mais con un rischio limitato.

Per approfondire leggi: trading con materie prime.

Trading di mais con Pepperstone

Con Pepperstone è possibile fare trading con i CFD sul mais (corn).

quotazione mais

Potrai investire su tutte le materie prime più importanti e fare trading con le piattaforme più professionali, come TradingView, Metatrader e cTrader e scaricare Autochartist, Smart Trader Tools e social trading per dare al tuo trading un vantaggio.

Mercati

Italia, Europa, USA, Asia, Australia

Broker STP

Varietà di piattaforme e strumenti disponibili

Consente lo scalping

CFD su azioni e ETF australiani, tedeschi, inglesi, USA e Hong Kong

Deposito minimo:

€0.00

Qui sotto trovate le condizioni per il trading di soft commodities, come il mais.

mais alto investimento

Investimenti diretti in terreni e colture di mais

Gli investimenti diretti in terreni e colture di mais prevedono l’acquisto di terreni agricoli e la partecipazione a progetti agricoli collaborativi.

  • Acquisto di terreni agricoli per la coltivazione del mais: l’investimento in terreni agricoli consente agli investitori di acquisire e gestire direttamente appezzamenti di terreno per la coltivazione del mais. Questa forma di investimento può generare reddito attraverso la produzione e la vendita di mais, nonché attraverso il potenziale apprezzamento del valore del terreno nel tempo.
  • Partecipare a progetti di agricoltura collaborativa: l’agricoltura collaborativa è un modello in cui diversi investitori si uniscono per finanziare e gestire progetti agricoli, comprese le coltivazioni di mais. Partecipando a questi progetti, gli investitori possono condividere rischi e benefici e accedere alle competenze di professionisti del settore agricolo.

Analisi dei rischi e considerazioni sull’investimento in mais

L’investimento nel mais può offrire opportunità interessanti, ma comporta anche alcuni rischi che devono essere valutati prima di decidere. Di seguito analizzeremo i rischi e le considerazioni più importanti quando si investe nel mais.

Rischi legati al clima e alle catastrofi naturali

Le condizioni meteorologiche e le calamità naturali hanno un impatto significativo sulla produzione di mais. Siccità, inondazioni, gelate e tempeste possono danneggiare i raccolti e ridurre l’offerta sul mercato, con conseguente aumento dei prezzi del mais. Gli investitori devono essere consapevoli delle condizioni meteorologiche e del loro effetto sulla produzione di mais quando valutano gli investimenti in questo settore.

Rischi politici e normativi

Le politiche e le normative governative possono influenzare la produzione, il commercio e i prezzi del mais. I cambiamenti nelle politiche agricole, nelle tariffe e nelle normative ambientali possono influenzare l’offerta e la domanda di mais sul mercato. Inoltre, eventi geopolitici e conflitti commerciali possono avere un impatto sul commercio internazionale del mais. Gli investitori devono tenere conto di questi fattori nel valutare gli investimenti in mais.

Volatilità dei prezzi e fluttuazioni del mercato

Il prezzo del mais è soggetto alla volatilità e alle fluttuazioni del mercato a causa di fattori quali l’offerta e la domanda, le condizioni meteorologiche e i cambiamenti politici e normativi. Questa volatilità può creare opportunità di investimento, ma anche aumentare il rischio per gli investitori. È importante che gli investitori valutino la propria tolleranza al rischio e stabiliscano strategie di gestione del rischio quando investono in mais.

Diversificazione e correlazione con altri asset di investimento

Se da un lato l’investimento in mais può offrire una diversificazione del portafoglio, dall’altro è fondamentale valutare la correlazione di questa commodity con altri asset di investimento. In alcuni casi, il mais può avere una correlazione negativa con altri asset, ovvero il suo prezzo si muove in direzione opposta. Questo può essere vantaggioso per la diversificazione e la riduzione del rischio di un portafoglio. In altri casi, invece, il mais può avere una correlazione positiva con altri asset, il che può aumentare il rischio complessivo del portafoglio.

In sintesi, quando si investe in mais, è fondamentale analizzare i rischi e le considerazioni associate, come le condizioni climatiche, i rischi politici e normativi, la volatilità dei prezzi e la correlazione con altri asset di investimento. Comprendendo questi fattori e prendendo decisioni informate, gli investitori possono trarre vantaggio dalle opportunità del mercato del mais e diversificare efficacemente il proprio portafoglio di investimenti.

Letture relazionate:

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF

Articoli correlati