Nasdaq Biotech Index: cos’è l’indice Biotech?

Il NBI Biotech Index Nasdaq contiene i titoli delle società quotate al NASDAQ e classificate secondo l’Industry Classification Benchmark, che possono essere biotecnologiche o farmaceutiche. L’indice biotecnologico Nasdaq si compone di 213 società quotate in borsa. Successivamente, troverai tutte le informazioni su questo indice: cos’è, come funziona e componenti.

nasdaq biotech index

Il Nasdaq include la biotecnologia?

Sì, il Nasdaq include la biotecnologia, principalmente attraverso l’indice Nasdaq Biotechnology. Questo indice rappresenta un segmento significativo del Nasdaq, dato che il settore biotecnologico è uno dei più innovativi e a rapida crescita nell’ambito della tecnologia e della medicina. Il Nasdaq è noto per attrarre aziende tecnologiche e quelle orientate alla ricerca, rendendo la biotecnologia una parte naturale e importante del suo portafoglio.

Cos’è il NASDAQ Biotechnology Index

L’NBI Nasdaq Biotech Index, fa parte degli indici del NASDAQ, la National Association of Securities Dealers Automated Quotation, una borsa valori in formato elettronico e automatico negli Stati Uniti. 

Il Nasdaq ha più di 3.800 società e società e ha un volume di scambi orari più elevato rispetto a qualsiasi altra borsa valori nel mondo; con una quotazione di oltre 7.000 titoli a piccola e media capitalizzazione. La sede principale si trova a Times Square e mira a connettere tutte le aziende tecnologiche di fama mondiale come Oracle, Microsoft, Intel e Dell. 

Gli indici più rappresentativi del NASDAQ (principali indici mondiali) sono: 

  • Nasdaq 100 che comprende 100 tra le maggiori società finanziarie quotate in borsa e per volumi di vendita (società di telecomunicazioni, hardware e software). 
  • Nasdaq Composite che contiene il gruppo di azioni quotate in borsa di oltre 3.000 società operanti in settori quali telecomunicazioni, trasporti, assicurazioni, banche, industria e informatica. 
  • Il Nasdaq Biotechnology

Qual è il significato dell’indice Nasdaq Biotechnology?

L’indice Nasdaq Biotechnology è progettato per riflettere le performance delle aziende che operano nel settore della biotecnologia e farmaceutico che sono quotate al Nasdaq. Serve come un barometro per la salute e le tendenze di questo settore. Investire in questo indice permette agli investitori di ottenere esposizione a un’ampia gamma di aziende biotech senza dover selezionare singoli titoli, riducendo così il rischio specifico dell’azienda e aumentando la diversificazione.

Nasdaq Biotech Index: come funziona

Questo indice raggruppa le società farmaceutiche e biotecnologiche quotate nel Nasdaq Composite e ha iniziato a operare il 1 novembre 1993 con un valore base di 200. 

Le aziende che desiderano accedere a questo indice devono essere quotate solo al Nasdaq e avere un’operazione di oltre centomila azioni. 

Questi sono gli altri requisiti per essere quotati nel Nasdaq Biotechnology:

  • Il titolo non può essere emesso da un emittente attualmente in stato di fallimento. 
  • Il titolo deve avere una capitalizzazione di mercato di almeno $ 200 milioni. 
  • Il titolo deve avere un volume medio giornaliero di scambi di almeno 100.000 azioni. 
  • L’emittente del titolo deve essere classificato secondo l’indice di riferimento di classificazione del settore come le biotecnologie o i prodotti farmaceutici. 
  • L’emittente del titolo non può avere bilanci annuali con un giudizio di revisione attualmente revocato. 
  • L’emittente del titolo deve essere sul NASDAQ o altro mercato riconosciuto da almeno 6 mesi. 

Nasdaq Biotech Index quotazione

Questo è l’andamento del Nasdaq Biotech Index degli ultimi 12 mesi.

nasdaq biotech index

Investire nel Biotech Index

Quando si investe in un’azione Biotech, si sta investendo principalmente in 3 tipi di attività:

  1. Vaccini
  2. Farmaci
  3. Ricerca medica

Il successo di queste attività può aumenta i fatturati delle aziende, così come l’aumento del valore delle sue azioni in borsa. Può convenire investire in multinazionali farmaceutiche grandi, che investono grandi volumi in ricerca e produzioni di nuovi farmaci, come:

Ecco alcune domande riguardanti l’indice Nasdaq Biotechnology, che è un importante indicatore del settore biotecnologico all’interno del mercato azionario.

Quali aziende fanno parte dell’indice Nasdaq Biotechnology?

L’indice Nasdaq Biotechnology include diverse aziende biotecnologiche e farmaceutiche. Le aziende incluse sono principalmente quelle che si dedicano alla ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti basati su innovazioni tecnologiche e scientifiche in biologia e biotecnologia.

L’indice è composto da aziende di varie dimensioni, comprese sia quelle ben stabilite sia quelle emergenti. Alcune delle aziende più note presenti in questo indice includono Amgen, Gilead Sciences e Biogen, ma l’elenco è dinamico e può cambiare in base alle performance delle aziende e ad altri criteri.

Principali società del Nasdaq Biotech Index

Ecco probabilmente le tre principali società di questo indice.

Amgen

Amgen Inc. è una delle più grandi aziende biotecnologiche del mondo, nota per il suo impegno nella scoperta, sviluppo e produzione di terapie innovative per gravi malattie. Fondata nel 1980 e con sede a Thousand Oaks, California, Amgen è quotata al NASDAQ con il ticker AMGN. L’azienda si focalizza principalmente su aree terapeutiche quali oncologia, nefrologia, cardiovascolare e neurologia. Amgen è riconosciuta per prodotti di punta come Neulasta, Enbrel e Prolia, che hanno rivoluzionato i trattamenti per il cancro, le malattie infiammatorie e la salute delle ossa. Il robusto portafoglio di prodotti di Amgen è supportato da un imponente pipeline di farmaci sperimentali e da una continua ricerca in ambito biotecnologico.

Gilead Sciences

Gilead Sciences, Inc. è una società biofarmaceutica americana con sede a Foster City, California, che si distingue per la sua innovazione nel trattamento delle malattie virali. Fondata nel 1987 e quotata al NASDAQ con il ticker GILD, Gilead è nota per sviluppare farmaci rivoluzionari per l’HIV, l’epatite B e C, e più recentemente, per le terapie antivirali utilizzate contro il COVID-19, come Remdesivir. L’azienda è pioniera nella ricerca di terapie antiretrovirali che hanno trasformato la gestione dell’HIV da una malattia mortale a una condizione cronica gestibile. Gilead continua ad espandere il proprio portafoglio con nuove terapie oncologiche e infiammatorie, mantenendo un forte impegno verso l’innovazione scientifica.

Biogen

Biogen Inc. è un’azienda biotecnologica globale con sede a Cambridge, Massachusetts, focalizzata sullo sviluppo di terapie per malattie neurologiche e neurodegenerative. Fondata nel 1978, Biogen è quotata al NASDAQ con il ticker BIIB. L’azienda è leader nel trattamento della sclerosi multipla con prodotti come Tecfidera, Avonex e Tysabri. Biogen ha recentemente lanciato Aduhelm, il primo trattamento approvato dalla FDA per l’Alzheimer, che rappresenta una svolta nella lotta contro questa malattia devastante. Con un ampio portafoglio di farmaci e una forte pipeline di ricerca, Biogen continua a essere all’avanguardia nell’innovazione terapeutica per condizioni neurologiche complesse.

Quali sono i requisiti per l’indice Nasdaq Biotechnology?

Le aziende per essere incluse nell’indice Nasdaq Biotechnology devono soddisfare specifici criteri finanziari e regolamentari stabiliti dal Nasdaq. Questi requisiti includono:

  1. Quotazione al Nasdaq: l’azienda deve essere quotata al NASDAQ.
  2. Classificazione: devono essere classificate come biotecnologia o farmaceutica secondo la Classification Benchmark di ICB (Industry Classification Benchmark).
  3. Capitale di Mercato: devono avere un certo capitale di mercato e una liquidità adeguata per garantire che ci sia un sufficiente volume di trading.
  4. Altri Requisiti Regolamentari: devono essere in regola con le normative del mercato, inclusa la presentazione tempestiva delle relazioni finanziarie.

Questi criteri garantiscono che solo aziende finanziariamente solide e adeguatamente regolamentate siano incluse nell’indice, offrendo agli investitori una maggiore sicurezza negli investimenti nel settore biotecnologico.

Stai cercando una piattaforma di trading?

Deposito minimo:

€10.00

Deposito minimo:

€3,000.00

Deposito minimo:

€1.00

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF

Articoli correlati

Dividendi mensili: come riscuoterli
In questo articolo vedremo uno dei massimi principi di ogni investitore in borsa. Creare un portafoglio di investimenti che genera rendimenti passivi ogni mese, tramite dividendi mensili. Per fare ciò, indicheremo in quali potenziali aziende è pos...