Come investire sul Nasdaq?

È possibile investire nel Nasdaq in modo semplice, sia nel mercato in generale (tramite un indice) che in singoli titoli. Basta scegliere lo strumento finanziario più adatto alle proprie esigenze e aprire un conto presso un broker. Nasdaq è il nome di un mercato finanziario, solitamente associato alla tecnologia. Come si può investire in azioni Nasdaq? Qual'è l'andamento dell'indice Nasdaq 100 e quali sono alcune previsioni sul US100 (altro nome di questo indice)?

Cos'è il Nasdaq?

Il Nasdaq è una borsa valori creata nel 1971 come alternativa al New York Stock Exchange (NYSE). Inizialmente è stata creata per negoziare le azioni di società tecnologiche in forte crescita.

Sul Nasdaq, le azioni sono negoziate elettronicamente su diverse piattaforme. Gli investitori possono acquistare e vendere azioni direttamente sul mercato, senza bisogno di un broker. Il Nasdaq offre anche servizi di informazione sul mercato e strumenti di trading.

Fonte: Tradingview

Si tratta di una delle borse valori più grandi e più popolari al mondo, il che la rende un mercato azionario dinamico ed entusiasmante.

Breve storia del Nasdaq

Diamo una breve occhiata a come si è evoluto il Nasdaq dalla sua nascita a metà del XX secolo a oggi:

  • 1960: la SEC chiede alla NASD di regolamentare il mercato OTC negli Stati Uniti.
  • 1971: la NASD automatizza il mercato e crea il Nasdaq.
  • 1975: il Nasdaq sviluppa standard di quotazione e separa i titoli delle società più forti da quelli OTC.
  • 1982: le società più forti del Nasdaq si separano e creano il Nasdaq National Market.
  • 1991: le azioni del Nasdaq vengono riconosciute come uguali a quelle quotate all'AMEX o al NYSE.
  • 1995-2000: Bolla delle Dot-com, un periodo di rapida crescita delle società tecnologiche e di Internet sul Nasdaq. Durante questo periodo, il Nasdaq è cresciuto di oltre il 400% e ha raggiunto il massimo nel marzo 2000.
  • 2000-2002: crollo del Dotcom, che ha fatto perdere al Nasdaq oltre il 70% del suo valore nell'ottobre 2002.
  • 2020-2022: bolla Covid, che ha comportato un aumento della valutazione delle società tecnologiche sul Nasdaq a causa del crescente affidamento sulla tecnologia per il lavoro a distanza e l'istruzione online. Durante questo periodo, il Nasdaq è salito di oltre il 65% e ha raggiunto il suo picco nel novembre 2021.
  • 2021-2022: Fine della bolla Covid: il Nasdaq subisce una significativa flessione a causa delle tensioni inflazionistiche e dell'aumento dei tassi di interesse. Da febbraio 2021 a ottobre 2022, il Nasdaq ha perso fino al 35%.

Attualmente il Nasdaq è gestito dalla Nasdaq Stock Market Company ed è il mercato in cui sono principalmente quotate le principali società tecnologiche come Microsoft e Intel.

Gli indici del Nasdaq

Come già detto, investire in un indice equivale a investire nel mercato nel suo complesso. In questo caso, investire in un indice Nasdaq equivale a investire in un paniere di azioni composto da un certo numero di società Nasdaq più rappresentative: seguire l'andamento di un intero mercato.

Gli indici Nasdaq sono i seguenti.

Nasdaq 100

Il Nasdaq 100 è un indice di borsa che comprende le 100 maggiori società tecnologiche del mercato azionario Nasdaq (in realtà 103, poiché 3 delle società costituenti emettono due classi di azioni). Queste società vengono selezionate in base alla capitalizzazione di mercato, ai ricavi, alla redditività operativa e alla liquidità. Possiamo dire che questo indice misura ogni giorno la performance delle 100 maggiori società del Nasdaq.

Nasdaq Composite

Il Nasdaq Composite è un indice di borsa diverso dal tradizionale Nasdaq 100 che misura la performance azionaria di migliaia di titoli quotati negli Stati Uniti.

Naturalmente, può includere un numero variabile di società, in quanto questo indice viene costantemente adeguato per riflettere l'elenco attuale di tutte le società quotate sul mercato Nasdaq. A marzo 2023, il Nasdaq Composite includerà più di 3.400 società quotate al Nasdaq, rendendolo uno degli indici di borsa più ampi al mondo.

Nasdaq Biotech Index

Il Nasdaq Biotech è uno degli indici più importanti del Nasdaq. È composto dai principali titoli del settore delle biotecnologie, con una capitalizzazione di mercato totale di oltre 2.000 miliardi di dollari. Queste società spaziano dalle aziende di biotecnologia farmaceutica a quelle di biotecnologia alimentare.

Gli investitori utilizzano l'indice per misurare la performance del settore biotecnologico. Questo ci aiuta a identificare le tendenze, a scoprire le opportunità di investimento e a comprendere meglio i rischi potenziali.

Nasdaq Financial

Non esiste un indice azionario specifico denominato “Nasdaq Financial”. Tuttavia, il mercato Nasdaq ha diversi indici azionari che si concentrano su società specifiche del settore finanziario.

Ad esempio, il Nasdaq Financial-100 Index (NQIXF) è un indice che comprende le 100 maggiori società finanziarie quotate sul mercato Nasdaq. Queste società possono appartenere a diversi settori finanziari, come banche, compagnie di assicurazione, servizi di investimento, fondi comuni di investimento e altri.

Esiste anche il Nasdaq Bank Index (NQBKX), che comprende le società che operano principalmente nel settore bancario, e il Nasdaq Insurance Index (NQKIX), che comprende le società che operano principalmente nel settore assicurativo.

In breve, il mercato Nasdaq ha diversi indici azionari che si concentrano sulle società del settore finanziario.

Come investire nel Nasdaq?

Il Nasdaq è una delle principali borse valori del mondo. È nota per la negoziazione di titoli principalmente in formato elettronico, che garantisce una maggiore trasparenza e una maggiore liquidità.

Offre una varietà di prodotti finanziari, tra cui azioni, obbligazioni, derivati, ETF, fondi comuni di investimento, opzioni e altri strumenti finanziari. Le sue azioni sono negoziate online e possono essere acquistate e vendute in tempo reale.

Il modo migliore per investire nel Nasdaq è attraverso gli ETF, che sono fondi negoziati in borsa che replicano la performance di uno specifico indice azionario, come l'indice Nasdaq Composite. Ciò significa che gli investitori possono acquistare e vendere azioni dei principali indici azionari senza dover acquistare e vendere singoli titoli.

Dove investire sul Nasdaq

Il primo passo per l'acquisto di azioni Nasdaq spot è la scelta del titolo – o dell'obbligazione societaria. Questa operazione è nota come stock picking.

Per effettuare una buona selezione di azioni, è importante fare una ricerca adeguata sulle società che offrono azioni sul Nasdaq. Il passo successivo consiste nell'aprire un conto presso un broker affidabile. Dopodiché, basta depositare i fondi che finanzieranno l'investimento, a seconda della quantità di azioni che si desidera acquistare, e si è pronti a comprare le azioni.

Ecco una selezione di alcuni dei migliori broker per l'acquisto di azioni Nasdaq.

BrokerRegolazioneCommissioni
eToroCySECNoScopri di più* →
XTBKNFNoScopri di più →
Interactive BrokersSECNoScopri di più →

*Il vostro capitale è a rischio. Si applicano altre commissioni. Per maggiori informazioni, visita etoro.com/trading/fees.

Cosa sono le azioni NASDAQ?

Esempi di società quotate sul mercato Nasdaq (e parte del Nasdaq 100) sono:

  • Software: Microsoft, SAP, Oracle, IBM, Symantec, ecc.
  • Hardware: Apple, Samsung
  • Internet: Facebook, Google
  • Semiconduttori: Intel, Qualcomm, Infineon Technologies
  • Commercio elettronico: Amazon, Paypal
  • Biotecnologie: illumina, Gilead Sciences

D'altra parte, attraverso le singole azioni, è anche possibile investire nel Nasdaq e non essere così esposti al settore tecnologico. Su questo mercato sono quotate altre società, molte delle quali fanno parte anche dell'indice Nasdaq 100:

  • Alimentari: PepsiCo, Monster Beverage.
  • Farmaceutici: Mylan, Alexion Pharmaceuticals, Celgene.
  • Automotive: Paccar, O'Reilly Auto Parts.
  • Trasporti: American Airlines Group.

Le 10 maggiori società del Nasdaq

Ecco un elenco delle 10 maggiori società del Nasdaq fino ad oggi:

  • Apple (AAPL)
  • Microsoft (MSFT)
  • Amazon (AMZN)
  • Azioni Meta (FB)
  • Alphabet (GOOG)
  • Tesla (TSLA)
  • Nvidia (NVDA)
  • PayPal (PYPL)
  • Comcast (CMCSA)
  • Adobe (ADBE)

A proposito, abbiamo articoli esplicativi su come investire in alcune di queste società, nonché sulla loro storia, sulla politica dei dividendi o sulle opinioni degli esperti… potete visitarli ai seguenti link:

👉 Come comprare azioni Apple

👉 Come comprare azioni Microsoft

👉 Come acquistare le azioni Amazon

👉 Come acquistare le azioni Google

👉 Come comprare azioni Tesla

Investire su Nasdaq con gli ETF

Gli ETF possono offrire una migliore diversificazione del vostro portafoglio. Investendo nel Nasdaq attraverso gli ETF, si ha la possibilità di ottenere un'esposizione a una serie di attività finanziarie in un unico posto. Ciò significa che potete ridurre il rischio del vostro portafoglio diversificandolo. Puoi vedere qui la lista completa dei migliori ETF sul Nasdaq o consultare la tabella qui sotto.

ETFTickerISIN
iShares NASDAQ 100 UCITS ETF USD (Acc)SXRVIE00B53SZB19Vedi su → Scalable Capital
Invesco EQQQ Nasdaq-100 UCITS ETFEQQQIE0032077012Vedi su → DEGIRO
First Trust Nasdaq Cybersecurity UCITS ETF AccCBRSIE00BF16M727Vedi su → Scalable Capital

Investire sul Nasdaq con i fondi di investimento

Sia che si tratti di investire direttamente nel Nasdaq attraverso il suo indice, sia che si tratti di costruire un portafoglio diversificato con un focus sui titoli tecnologici quotati al Nasdaq, i fondi comuni di investimento offrono una buona alternativa.

Infatti, questi prodotti di investimento sono stati creati per avvicinare il mondo degli investimenti al risparmiatore medio. Investire in fondi è semplice e permette di ottenere automaticamente un portafoglio completo e diversificato.

Esistono fondi indicizzati che replicano la performance degli indici. Questo tipo di fondi d'investimento può essere una buona opzione, in quanto non devono gestire attivamente il portafoglio (a parte il ribilanciamento periodico) e quindi hanno commissioni più basse.

In questo modo, è possibile investire nell'intero mercato Nasdaq attraverso un fondo comune di investimento che segue l'andamento di uno dei suoi indici.

Investire nel Nasdaq tramite CFD o derivati (futures, opzioni)

Questi prodotti finanziari offrono un'esposizione ai movimenti di prezzo delle attività sottostanti senza doverle acquistare direttamente. Gli investitori possono beneficiare dei movimenti di prezzo sia al rialzo che al ribasso. È inoltre possibile beneficiare della leva finanziaria offerta da questi prodotti, in quanto possono aumentare l'esposizione ai movimenti di prezzo senza dover utilizzare tutto il proprio capitale.

Tuttavia, investire nel Nasdaq tramite CFD o derivati comporta anche alcuni rischi. Poiché questi prodotti finanziari sono a leva, gli investitori possono perdere più del loro capitale iniziale se il mercato si muove contro di loro. Inoltre, gli investitori devono essere consapevoli dei costi associati, tra cui le spese di gestione e le commissioni di cambio.

Perché investire nel Nasdaq?

Vediamo ora alcuni aspetti che portano a valutare un investimento nel nasdaq.

Quanto rende il NASDAQ?

Confronto tra il Nasdaq negli ultimi anni e l'SP500 in nero. Come si può notare, la performance del Nasdaq è molto migliore da 4-5 anni a questa parte. Il Nasdaq è uno dei principali mercati azionari del mondo e offre molte opportunità di investimento. Dall'high tech alle biotecnologie, consente agli investitori di diversificare il più possibile il proprio portafoglio.

Infatti, il Nasdaq include tutti i tipi di società tecnologiche e, come sappiamo, il futuro della produttività nei Paesi sviluppati risiede nella tecnologia; cybersecurity, i-clouding, intelligenza artificiale… Indubbiamente, i settori le cui società sono quotate in questo indice.

In effetti, la tecnologia ha un'applicazione reale in ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Solo per fare qualche esempio:

  • Trasporti (veicoli sempre più attrezzati per il comfort e la sicurezza).
  • Telecomunicazioni (reti sociali, nuove forme di svago e di informazione, B2C, B2B, 5G, ecc.)
  • Sanità (robotica, biotecnologie, ecc.).
  • Servizi finanziari (banche elettroniche, Fintech, robo advisor, Blockchain e criptovalute, ecc.)
  • IT (domotica, cloud computing, intelligenza artificiale, big data, ecc.)

È anche uno dei più grandi mercati azionari del mondo, con una capitalizzazione di mercato di oltre 11.000 miliardi di dollari. Ciò significa che c'è un'enorme quantità di capitale disponibile per gli investimenti e una grande opportunità di ottenere rendimenti significativi.

Sebbene alcuni analisti e investitori parlino della possibilità che si crei una bolla a causa della crescita registrata da questo settore negli ultimi anni, il fatto è che i profitti che le aziende tecnologiche stanno realizzando e i progressi che sono in grado di compiere fanno sì che anche il valore di queste aziende sia in aumento.

Diversificazione settoriale

La differenziazione settoriale del Nasdaq è uno dei vantaggi più importanti di questo indice tecnologico. Includendo vari sottosettori tecnologici come l'intelligenza artificiale, la cybersicurezza, le banche e le assicurazioni, il Nasdaq fornisce una visione completa della performance del settore tecnologico e delle industrie ad esso collegate.

Uno dei principali vantaggi di questa diversificazione settoriale è che consente agli investitori di avere una gamma più ampia di opzioni di investimento. Sebbene l'indice si concentri sulla tecnologia, ogni sotto-settore ha una propria dinamica, il che significa che gli investitori possono scegliere dove investire in base alle proprie esigenze e ai propri obiettivi.

Vediamo la ponderazione di ciascun settore all'interno dell'indice:

  • Tecnologia: 52%.
  • Beni di consumo discrezionali (non core): 18%.
  • Assistenza sanitaria: 9% Assistenza sanitaria: 9% Industriali: 5,49
  • Industriali: 5,49% Finanziari: 4,13
  • Finanziari: 4,13
  • Telecomunicazioni: 3,62% Beni di consumo: 3,33% Beni di consumo: 3,33
  • Beni di consumo: 3,33% Beni di consumo: 3,33% Beni di consumo: 3,33% Beni di consumo: 3,33
  • Altro: meno del 5%.
investire in nasdaq

Sicurezza

Il Nasdaq offre sicurezza agli investitori perché è regolamentato dalla SEC. Ciò significa che tutte le attività sul mercato sono soggette alla supervisione della SEC.

Infatti, la regolamentazione della SEC stabilisce elevati standard di trasparenza e divulgazione per le società quotate al Nasdaq. Ciò significa che le società sono tenute a presentare relazioni finanziarie accurate e complete e a rispettare le regole di divulgazione in modo tempestivo.

Liquidità

Il Nasdaq è uno dei mercati più liquidi al mondo, il che rende più facile per gli investitori comprare e vendere azioni senza dover aspettare troppo.

Per dare un'idea, in un giorno normale, come spiega il sito web del Nasdaq, possono essere scambiati più di 5.000 milioni di azioni e 200.000 milioni di dollari. Pertanto, se volete investire in una qualsiasi società o ETF del Nasdaq, sarà facile e veloce trovare una controparte.

Accessibilità

Gli investitori possono acquistare e vendere azioni in modo semplice e veloce praticamente da qualsiasi broker a prezzi molto competitivi, senza doversi preoccupare di procedure più complesse.

In effetti, la cosa più comune in questo senso è che esistono già broker che permettono di acquistare azioni americane senza commissioni. Vale a dire che in molti casi applicano commissioni per investire nei mercati europei o asiatici, persino nel mercato locale, ma non in quello americano, per cui la facilità di accesso all'investimento nel Nasdaq è anche uno dei suoi principali vantaggi.

Quando investire nel Nasdaq, le chiusure

Nel 2024, i mercati finanziari statunitensi osserveranno pause nelle attività di trading in occasione delle seguenti festività, durante le quali le operazioni sulla Borsa di Wall Street saranno sospese:

  • Capodanno: 1° gennaio
  • Giorno di Martin Luther King Jr.: 15 gennaio
  • Compleanno di George Washington: 19 febbraio
  • Venerdì Santo: 29 marzo
  • Memorial Day: 27 maggio
  • Juneteenth National Independence Day: 19 giugno
  • Giorno dell'Indipendenza: 4 luglio
  • Festa del Lavoro: 2 settembre
  • Giorno del Ringraziamento: 28 novembre
  • Natale: 25 dicembre

In aggiunta, nei giorni del 3 luglio, 29 novembre e 24 dicembre, le contrattazioni sui mercati USA termineranno anticipatamente alle 13:00 ora locale.

Ulteriori informazioni: Chiusura borsa americana.

Pro e contro dell'investire sul Nasdaq

✅ Ampia offerta di investimento: azioni, ETF, obbligazioni etc.

✅ Eccezionale trasparenza

✅ Possibilità di capitale di rischio

✅ Trading in tempo reale

✅ Accessibilità e liquidità

❌ Elevata volatilità

❌ Rischio più elevato

Alternative all'investimento nel Nasdaq

Infine, se l'investimento nel Nasdaq vi sembra troppo volatile, con salite a razzo e cadute da montagne russe, e cercate qualcosa di più tranquillo, vi lascio una serie di indici azionari alternativi che potrebbero interessarvi:

👉 Come investire nell'SP 500

👉 Come investire nel Dow Jones

👉 Come investire nel FTSE MIB

👉 Come investire nel FTSE 100

👉 Differenza Nasdaq e Dow Jones

👉 Investire in indici

In breve, investire nel Nasdaq non significa solo investire nelle maggiori società del mondo, ma anche essere esposti a un indice che si distingue per trasparenza, accessibilità e potenziale di crescita.

Previsioni su come andrà il NASDAQ nel 2024

Guardando al futuro del NASDAQ 100 nel 2024, possiamo trarre alcune considerazioni basate sulle dinamiche correnti del mercato e su alcuni dei punti sollevati. L'indice NASDAQ 100, noto per essere guidato da un nucleo di aziende tecnologiche di grande impatto, ha mostrato una tendenza al rialzo sostenuta negli ultimi tempi, attratto da una significativa affluenza di investitori. Questa tendenza all'acquisto può essere attribuita all'innovazione continua e alla crescita espansiva delle aziende all'interno dell'indice, insieme a un ambiente di investimento favorevole per il settore tecnologico.

Tuttavia, la menzione della condizione di “ipercomprato” dell'indice merita una riflessione approfondita. Essere “ipercomprati” implica che l'indice potrebbe aver raggiunto un punto in cui il prezzo supera il valore intrinseco di molte delle sue componenti, spesso un preludio a una possibile correzione. Questa condizione può suggerire che il mercato potrebbe affrontare una volatilità a breve termine se gli investitori iniziano a realizzare i profitti, portando a un possibile ritracciamento dei prezzi.

Quanto rende il Nasdaq?

Il rendimento del Nasdaq è variabile e dipende dall'andamento del mercato. Per esempio, nel 2021, il Nasdaq Composite ha registrato un aumento di circa il 21,4%. Tuttavia, per avere dati aggiornati, è consigliabile consultare fonti finanziarie affidabili o un indice di tracking del Nasdaq in tempo reale.

Che differenza c'è tra il Dow Jones e Nasdaq?

La differenza principale tra il Dow Jones e il Nasdaq è nei tipi di aziende che rappresentano. Il Dow Jones è un indice costituito dalle 30 maggiori aziende industriali americane, mentre il Nasdaq è incentrato su aziende tecnologiche e innovative, con oltre 3000 componenti globali.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
II edizione: Rankia Markets Experience Milano 2024
  • Relatori d'elite: una selezione esclusiva dei più influenti trader e investitori del settore.
  • Trading Live e consigli pratici: strategie avanzate per migliorare il trading.
  • Networking di alto livello: crea connessioni significative, scambia idee e costruisci relazioni professionali durature.
  • Regali esclusivi: ogni partecipante riceverà regali unici, pensati per arricchire ulteriormente l'esperienza dell'evento.
  • Partecipazione gratuita: l'accesso all'evento è completamente gratuito.

Articoli correlati