Migliori azioni farmaceutiche da comprare

Nel panorama economico globale, il settore farmaceutico rappresenta da sempre una delle industrie più solide e redditizie. L’incessante ricerca scientifica e la crescente necessità di sviluppare nuovi farmaci per far fronte a malattie emergenti o croniche rendono questo settore estremamente attrattivo per gli investitori. Il 2024 non fa eccezione e, considerando le sfide che il mondo ha affrontato negli ultimi anni, l’interesse verso le azioni farmaceutiche è più vivo che mai.

In questo articolo, vi presenteremo un elenco delle migliori aziende farmaceutiche in cui investire nel 2024, tenendo conto di vari fattori quali la loro solidità finanziaria, l’innovazione, la pipeline di prodotti e la capacità di adattarsi ai cambiamenti del mercato. Il nostro obiettivo è fornirvi uno strumento utile per orientarvi in questo settore in continua evoluzione, offrendovi spunti per prendere decisioni informate e strategiche riguardo ai vostri investimenti.

azioni farmaceutiche borsa italiana

Perché investire in azioni farmaceutiche

L’importanza del settore farmaceutico per l’umanità lo rende un asset interessante per gli investitori a lungo termine. Dopo tutto, lo scopo di questo settore è quello di aiutare l’umanità a vivere più a lungo, meglio e in modo più sano. Infatti, non solo il margine lordo dell’industria farmaceutica globale è stato misurato all’88,13% nel quarto trimestre del 2022, ma si prevede anche che raggiunga una dimensione di mercato di oltre 353 miliardi di dollari entro il 2030, dimostrando così che il settore sta generando e continuerà a generare flussi di cassa per gli investitori.

Quindi, anche in un periodo di crescita lenta, una recessione non comporterà necessariamente una perdita, a meno che gli investimenti non vengano venduti in perdita. Detto questo, va notato che gli Stati Uniti hanno affrontato 12 recessioni nel 20° secolo. Un calo prolungato dei prezzi degli investimenti in genere non dura quanto il mercato toro, il che significa che anche se il settore è segnato dalla continua lotta economica, molto probabilmente si riprenderà e così anche i vostri investimenti. 

Gli investimenti nel settore farmaceutico garantiranno le innovazioni di cui l’umanità ha bisogno, come il miglioramento dell’approccio incentrato sul paziente, la medicina personalizzata e le tecniche analitiche. Allo stesso tempo, continuerà a stimolare la crescita economica e a stimolare la concorrenza economica, generando di conseguenza una crescita reciproca.

Migliori azioni farmaceutiche da comprare

TitoloTickerDove comprare
PFIZERPFEFineco: Scopri di più →
MODERNAMRNAFineco: Scopri di più →
ASTRAZENECAAZNScalable Capital: Scopri di più →
BAYERBAYRYScalable Capital: Scopri di più →
JOHNSON & JOHNSONJNJDEGIRO: Scopri di più →
ELI LILLY AND COMPANYLLYDEGIRO: Scopri di più →
MERCK & CO., INC.MRKeToro: Scopri di più* →
NOVO NORDISK A/SNVOeToro: Scopri di più* →
ABBVIE INC.ABBVInteractive Brokers: Scopri di più →
Roche Holding LtdRHHBYInteractive Brokers: Scopri di più →
Novartis Inc.NVSInteractive Brokers: Scopri di più →

*Il vostro capitale è a rischio. Si applicano altre commissioni. Per maggiori informazioni, visita il sito web.

I titoli farmaceutici sono spesso considerate azioni growth, grazie al loro potenziale di generare profitti superiori alla media grazie all’innovazione continua e al lancio di nuovi prodotti. La ricerca e sviluppo di nuovi farmaci, unita alla domanda costante nel settore sanitario, offre un notevole potenziale di crescita a lungo termine per gli investitori.

PFIZER

Pfizer Inc. è una multinazionale focalizzata nella biomedicina e basata sulla ricerca scientifica. L’ente si dedica alla ricerca, allo sviluppo, alla produzione e alla promozione di soluzioni biomediche, abbracciando sia farmaci che vaccini nel suo ampio assortimento.

Perché comprare azioni Pfizer:

  • Società leader nel settore farmaceutico
  • Pipeline di ricerca e sviluppo (R&D)
  • Dividendi stabili

👉🏼 Azioni Pfizer

MODERNA

Moderna, Inc. è una compagnia biotecnologica specializzata nello sviluppo di terapie innovative basate sull’acido ribonucleico messaggero (mRNA), mirate a potenziare la qualità della vita dei malati. I suoi medicamenti, centrati sull’mRNA, sono pensati per stimolare le cellule umane a sintetizzare proteine che possono avere un’azione terapeutica o profilattica, con l’obiettivo di curare una varietà di patologie. Moderna si dedica alla creazione di vaccini e cure per malattie contagiose, tumori, patologie rare, malattie autoimmuni e cardiopatie, sia da sola che in partenariato con enti strategici.

Perché comprare azioni Moderna:

  • Solida posizione finanziaria
  • Capacità di crescita sul lungo periodo
  • Pipeline di prodotti promettenti

👉🏼 Azioni Moderna

ASTRAZENECA

ASTRAZENECA PLC è una compagnia specializzata in biomedicina. L’ente pone l’accento sulla ricerca, evoluzione e vendita di farmaci prescrittivi, in particolare per la cura di affezioni in svariati campi terapeutici, come respiratorio, infiammatorio, autoimmune, cardio-metabolico, oncologico, oltre che nel settore delle infezioni, neuroscienze e disturbi gastrointestinali. L’azienda ha una presenza commerciale in più di 100 nazioni.

Perché comprare azioni AstraZeneca:

  • Forte presenza in settori con buoni potenziali di sviluppo come quello oncologico
  • Dividendi sostanziosi
  • Andamento di lungo periodo in crescita

BAYER

Bayer AG è una compagnia focalizzata sulle scienze biologiche. La struttura dell’azienda si divide in: Prodotti terapeutici, Benessere del consumatore, Agriscienza e Cura degli animali. La divisione Prodotti terapeutici si dedica alla ricerca, all’innovazione e alla messa in commercio di medicine su prescrizione e trattamenti specialistici, in particolare nei settori della cardiologia, oncologia, ginecologia, ematologia, oculistica, radioterapia e altri campi.

Il prezzo delle azioni Bayer negli ultimi mesi è crollato di oltre il 20% sul mercato tedesco a causa di due eventi significativi:

  • Bayer ha annunciato la sospensione della sperimentazione clinica di Fase III del farmaco Asundexian, un potenziale successore del suo farmaco di punta Xarelto, che si è rivelato meno efficace del trattamento standard per i pazienti con fibrillazione atriale a rischio di ictus. Questa sospensione ha messo in dubbio le prospettive di espansione dell’azienda nel mercato farmaceutico globale.
  • Bayer è stata condannata a pagare più di 1,5 miliardi di dollari a tre ex utenti del suo diserbante Roundup, che hanno accusato il prodotto di aver causato loro il cancro, con la giuria che ha assegnato significativi danni punitivi.

Nonostante questi gravi colpi, l’analisi tecnica suggerisce che il trend ribassista delle azioni Bayer, iniziato nel 2023, potrebbe continuare verso nuovi minimi. Tuttavia, eventuali rimbalzi fino agli ex supporti intorno ai 40 euro potrebbero essere visti come opportunità per aprire posizioni ribassiste. Solo un ritorno del prezzo oltre i 40 euro potrebbe indicare un recupero delle quotazioni, con obiettivi iniziali sui massimi del mese corrente a 42,50 euro e, in caso di ulteriori superamenti, verso i 43,8-44 euro e poi i 45,80 euro. Questo scenario suggerisce che, sebbene il futuro immediato delle azioni Bayer appaia incerto e potenzialmente ribassista, esistono specifici livelli di prezzo che potrebbero indicare un’inversione di tendenza se superati.

Perché comprare azioni Bayer:

  • Presenza globale
  • Diversificazione del business
  • Performance finanziaria solida

👉🏼 Azioni Bayer

JOHNSON & JOHNSON

Gruppo aziendale focalizzato sulla ricerca e innovazione, sulla fabbricazione e commercializzazione di un assortimento di articoli nel settore della cura della salute. La Compagnia si articola in tre divisioni: Cura del Consumatore, Prodotti Farmaceutici e Strumenti Medici. La sua priorità riguarda prodotti rivolti al benessere e alla salute delle persone.

Perché comprare azioni Johnson & Johnson

  • Brand riconosciuto e fiducia dei consumatori
  • Innovazione e leadership nel settore farmaceutico
  • Solida performance finanziaria

ELI LILLY AND COMPANY

Azienda specializzata nella produzione di medicinali. L’Ente ricerca, elabora, fabbrica e distribuisce prodotti in due divisioni: farmaceutici destinati agli esseri umani e articoli per il benessere animale. La branca dedicata ai farmaci per gli esseri umani dell’Ente fornisce cure che sono state identificate o elaborate dai propri ricercatori.

Perché comprare ELI LILLY AND COMPANY:

  • Innovazione nel Trattamento dell’Alzheimer
  • Impegno verso la Sostenibilità e Responsabilità Sociale
  • Leadership in Aree Terapeutiche Chiave

MERCK & CO., INC.

Si tratta di un’entità operativa nel settore sanitario a livello internazionale. L’entità fornisce risposte sanitarie attraverso i suoi farmaci su prescrizione, vaccinazioni, terapie avanzate e prodotti destinati al benessere degli animali. La sua attività si articola in quattro divisioni: Medicinali, Cura Animale, Servizi Sanitari e Partnership. La divisione dei Medicinali comprende vaccinazioni e farmaci destinati agli esseri umani, distribuiti direttamente dall’Entità o tramite collaborazioni strategiche. Gli articoli medicinali per la salute delle persone includono soluzioni preventive e curative, tipicamente fornite su prescrizione, per affrontare affezioni mediche.

Perché comprare azioni MERCK & CO., INC:

  • Successo del Farmaco Keytruda
  • Impegno nei confronti della sostenibilità e responsabilità Sociale
  • Forte crescita nell’azionario

NOVO NORDISK A/S

Si tratta di un’entità specializzata nel settore sanitario. L’entità si dedica alla ricerca, allo sviluppo, alla produzione e alla distribuzione di medicamenti. Le divisioni operative dell’entità riguardano la gestione del diabete e dell’obesità, nonché la biofarma. La divisione dedicata al diabete e all’obesità gestisce insuline, analoghi del peptide-1 come il glucagone (GLP-1), e altri articoli legati alle proteine (per esempio, glucagone, dispositivi di somministrazione e tecnologie associate alle proteine senza aghi), medicinali orali antidiabetici e trattamenti per l’obesità.

Perché comprare azioni NOVO NORDISK A/S:

  • Leadership nel trattamento del diabete:
  • Resilienza e domanda costante
  • Crescita nel settore dell’obesità

ABBVIE INC.

Entità dedita alla ricerca nel campo biofarmaceutico. L’entità progetta e mette in commercio terapie per diverse patologie. L’attività principale riguarda il settore farmaceutico. I suoi articoli mirano al trattamento di situazioni come malattie autoimmuni persistenti in ambiti come la reumatologia, la gastroenterologia e la dermatologia; Oncologia, tra cui le neoplasie ematologiche; Virologia, comprendente malattie come l’epatite C e il virus dell’immunodeficienza umana; disturbi neurodegenerativi, come la malattia di Parkinson; patologie metaboliche, tra cui problemi legati alla fibrosi cistica e alla tiroide, oltre ad altre gravi problematiche sanitarie.

Perché comprare azioni ABBVIE INC:

  • Impegno per l’Innovazione
  • Portafoglio di Prodotti Forte e Diversificato
  • Leadership in Aree Terapeutiche Chiave

Roche Holding Ltd

Si tratta di un’organizzazione focalizzata nell’ambito della salute. L’organizzazione si impegna nella scoperta, nella creazione, nella fabbricazione e nell’offerta di soluzioni terapeutiche. I settori di intervento dell’organizzazione includono la cura del diabete e del sovrappeso, oltre alla biotecnologia farmaceutica. Il ramo che si occupa del diabete e del sovrappeso si concentra su insuline, derivati del peptide-1 come il glucagone (GLP-1), e altre sostanze correlate alle proteine (ad esempio, glucagone, metodi di erogazione e innovazioni correlate alle proteine senza l’uso di aghi), farmaci orali contro il diabete e approcci terapeutici per la gestione dell’eccesso di peso.

Perché comprare azioni Roche Holding Ltd:

  • Leadership nel settore della diagnostica e della farmaceutica
  • Posizione finanziaria solida
  • Resilienza e diversificazione

Novartis Inc.

La società si concentra sulla ricerca, creazione, fabbricazione e distribuzione di una serie di soluzioni nel settore della salute, con un particolare focus su medicinali, inclusi articoli dedicati alla salute oculare. La sua gamma di offerte abbraccia medicamenti, cura della vista e medicinali non brevettati. Le divisioni operative dell’impresa riguardano il settore farmaceutico, Alcon e Sandoz.

Perché comprare azioni Novartis Inc:

  • Portafoglio di prodotti diversificato
  • Forte presenza globale
  • Performance finanziaria stabile

Come investire in azioni farmaceutiche con Fineco

Fineco Bank è una banca italiana fondata nel 1999, specializzata nei servizi di banking, investimenti e trading online. È stata fondata da Fineco Group, un’azienda italiana attiva nel settore finanziario.

Fineco si contraddistingue grazie all’ampia gamma di servizi finanziari offerti e all’attenzione rivolta all’innovazione tecnologica, permettendo ai propri clienti di gestire sia i conti correnti che quelli di trading in maniera agevole e rapida, grazie all’utilizzo di soluzioni digitali all’avanguardia, quali l’app per dispositivi mobili, la piattaforma di trading online (Powerdesk o FinecoX) e l’assistente virtuale.

Fineco Bank

8.75/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada

Ottieni 100 trades gratis con il codice: OM100AF

Operatore solido, regolato dalla CONSOB e quotato in Borsa.

Nuova piattaforma FinecoX: personalizzazione, funzionalità evolute e completezza operativa

Puoi riunire servizi bancari e di trading in un solo conto.

Deposito minimo:

€0.00

Su Fineco potete trovare una gamma vastissima di azioni e di CFD per investire nell’industria farmaceutica. Ma non solo. Ad esempio, Moderna o Pfizer. Basta cercare il nome del prodotto nel catalogo dei prodotti e automaticamente apparirà l’elenco dei prodotti disponibile: il titolo, il CFD sull’azione, l’ETF o l’obbligazione.

investire nel settore farmaceutico

azioni case farmaceutiche

Codice offerta Fineco

Fineco Bank lancia un’offerta speciale destinata ai nuovi iscritti che decidono di aprire un conto trading: la possibilità di realizzare 100 transazioni senza dover pagare commissioni nei primi tre mesi dall’attivazione del conto. Tali transazioni sono ammissibili su un’ampia varietà di mercati, tra cui quelli del panorama italiano (MTA, MOT, EuroMOT, Hi-MTF), statunitense (AMEX, NASDAQ, NYSE) e tedesco (Equiduct e Xetra). Come vantaggio aggiuntivo, i nuovi utenti godranno dell’accesso gratuito alla piattaforma PowerDesk per un anno.

Per usufruire di questa promozione, è indispensabile applicare il codice promozionale specifico Rankia “OM100AF” e seguire il processo di apertura del conto tramite il sito web. Visita questo link registra un nuovo conto e inserisci il codice promozionale “OM100AF” per attivare l’offerta.

Azioni farmaceutiche italiane

Nel 2020, Menarini era la prima azienda farmaceutica italiana, con un fatturato annuo di circa 3,9 miliardi di euro. Chiesi e Angelini si sono classificate al secondo e terzo posto, con ricavi rispettivamente di 2,2 e 1,8 miliardi di euro. Secondo i dati forniti da Competitive Data, a chiudere la classifica delle sei maggiori aziende farmaceutiche italiane è stata Alfasigma, con un fatturato di un miliardo di euro.

Altri esempi di azioni farmaceutiche in Borsa italiana

  • Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.
  • DiaSorin S.p.A.

Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.

Società con sede in Italia impegnata nel settore sanitario. La società è specializzata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di kit di reagenti per la diagnostica in vitro. La società sviluppa e produce reagenti per la diagnostica in vitro e realizza prodotti per i campi della malattia infettiva, epatite, endocrinologia, metabolismo osseo e minerale, cancro, trauma cranico, cardiaco, monitoraggio terapeutico del farmaco e autoimmunità.

DiaSorin S.p.A.

Un’azienda italiana operante nell’ambito della salute e specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di set di reagenti utilizzati nella diagnostica in vitro. Questa società si concentra sulla creazione e fabbricazione di reagenti destinati a una vasta gamma di applicazioni diagnostiche, tra cui malattie infettive, epatite, endocrinologia, metabolismo osseo e minerale, oncologia, lesioni craniche, malattie cardiache, monitoraggio terapeutico dei farmaci e disturbi autoimmuni.

Rischi di investire nel settore farmaceutico

Tra i principali fattori di rischio per l’investimento nel settore farmaceutico possiamo evidenziare:

  • Riduzione della domanda di farmaci su prescrizione. La pandemia e la scioccante quantità di disinformazione che si è diffusa rapidamente attraverso i social media ed è stata persino propagandata da funzionari governativi, ha indebolito la fiducia del pubblico nell’industria farmaceutica e nei suoi prodotti. Ad aggravare gli effetti finanziari della pandemia, l’occupazione dell’Ucraina da parte della Russia e le conseguenti interruzioni a livello globale di beni di prima necessità come il grano e il petrolio hanno portato a una significativa riduzione del potere d’acquisto dei clienti.
  • Aumento della concorrenza. Anche in questo caso, ci sono una serie di rischi a breve e a lungo termine da considerare. Alcuni importanti brevetti stanno per scadere, il che significa che i generici inizieranno a intaccare la vendita di molecole proprietarie. Ciò non solo comporterà una perdita di profitti per gli operatori storici, ma avrà probabilmente un effetto destabilizzante sull’intero settore. Coloro che si trovano in una posizione e con l’accortezza di trarne vantaggio potrebbero uscirne vincitori. Anche l’ingresso di Big Tech come Google e Amazon nello spazio sanitario è destinato a cambiare radicalmente il gioco della farmaceutica. Dal 2013, solo Google ha lanciato due importanti società di ricerca e sviluppo di farmaci: Calico e Verily. Nel 2021, Amazon ha lanciato la propria farmacia e, con la sua espansione storicamente aggressiva in nuovi settori, è improbabile che si fermi qui. Questi giganti della tecnologia hanno tasche profonde e il controllo dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico più sofisticati sul mercato, che come sappiamo da Covid-19 sono in grado di sviluppare nuove molecole in settimane, anziché in mesi o anni.
  • Le aspettative dei clienti si stanno evolvendo. Il settore farmaceutico ha tardato a muoversi verso la personalizzazione, ma i clienti si aspettano interazioni e informazioni personalizzate e immediate in tutti gli aspetti della vita. Una delle principali lamentele di medici e payer è che molti dei sistemi su cui si basano per interagire con le aziende farmaceutiche non sono riusciti a modernizzarsi o a trasformarsi digitalmente come altri settori. Eppure, i potenziali vantaggi per i medici, i pagatori e soprattutto i pazienti derivanti da un marketing personalizzato, da informazioni mediche personalizzate e persino da trattamenti personalizzati sono enormi. Le aziende farmaceutiche devono sfruttare questa crescente domanda e aspettativa di esperienze immediate e personalizzate per i clienti, o rischiano di perdere la loro base di clienti a vantaggio di chi è già esperto in questo campo, come Amazon.

Azioni anticicliche: le azioni farmaceutiche

Alcuni tipi di aziende non risentono molto dei cicli economici. I titoli di queste società non sono ciclici e sono noti come titoli difensivi o investimenti a prova di recessione. Tendono ad avere performance simili sia durante le contrazioni che le espansioni economiche. Il settore farmaceutico è tra questi.

Ecco altri dei principali settori non ciclici:

  • La vendita al dettaglio non discrezionale è costituita da aziende che vendono beni di cui la gente ha bisogno e che tendono ad essere piuttosto resistenti. Oltre ai grandi magazzini come Walmart, rientrano in questa categoria anche le drogherie e i negozi di alimentari.
  • I titoli dei servizi di pubblica utilità tendono a essere altamente difensivi, poiché i consumatori (per la maggior parte) continuano a pagare le bollette dell’elettricità e dell’acqua anche durante le recessioni più profonde.
  • Un altro settore che può essere considerato difensivo è quello immobiliare, anche se il grado di difensività di un titolo dipende dalla natura delle proprietà della società. Ad esempio, i REIT che si concentrano sulla vendita al dettaglio di necessità o sugli uffici medici di solito ottengono risultati migliori in economie difficili rispetto a quelli che investono in hotel.

Detto questo, la natura di una recessione o di una crisi può avere effetti sorprendenti su titoli normalmente difensivi. Ad esempio, una grave recessione può pesare anche sui titoli più difensivi, in quanto gli investitori si orientano verso investimenti a basso rischio, come le obbligazioni o la liquidità, fino a quando la situazione non si stabilizza.

Perché investire in settori anticiclici

  1. Aiutano a ridurre la volatilità del portafoglio: i titoli difensivi presenti in molti portafogli agiscono per ridurre la volatilità del portafoglio. Durante le recessioni economiche, gli investitori si affidano ai titoli difensivi per proteggersi da ulteriori perdite. Le società difensive offrono anche un elevato rendimento da dividendi in un mercato ribassista, il che le rende un’aggiunta interessante al portafoglio di un investitore.
  2. Rappresentano un’opzione valida per gli investitori meno esperti: per gli investitori che non conoscono bene il mercato azionario, i titoli difensivi sono una buona opzione per iniziare. Consentono agli investitori di farsi un’idea del mercato senza dover bruciare il proprio capitale con titoli più aggressivi. Per gli investitori avversi al rischio, i titoli difensivi rappresentano una scelta adeguata. Riducono il rischio in modo sostanziale, offrendo al contempo una ricompensa adeguata.
  3. Fornisce un flusso di reddito costante (attraverso i dividendi). -I titoli difensivi sono anche un buon mezzo per ottenere un reddito a parte il trading di azioni. In genere offrono i migliori dividendi sia nei mercati in rialzo che in quelli in ribasso, garantendo agli investitori un flusso di reddito costante.

Da ultimo va considerato che, ci sono periodi in cui i mercati non sono né ribassisti né rialzisti, ma altamente volatili. In tali circostanze, i titoli difensivi sono uno dei migliori investimenti per proteggere il capitale dell’investitore e ridurre il rischio.

Letture relazionate:

FAQ

Quali sono le migliori aziende farmaceutiche italiane?

Nel 2020, Menarini era la prima azienda farmaceutica italiana, con un fatturato annuo di circa 3,9 miliardi di euro. Chiesi e Angelini si sono classificate al secondo e terzo posto, con ricavi rispettivamente di 2,2 e 1,8 miliardi di euro. Secondo i dati forniti da Competitive Data, a chiudere la classifica delle sei maggiori aziende farmaceutiche italiane è stata Alfasigma, con un fatturato di un miliardo di euro.
L’Italia è uno dei principali produttori farmaceutici in Europa. Nel 2021, il settore ha raggiunto un valore di produzione di oltre 34 miliardi di euro, dopo una crescita costante nell’ultimo decennio. Nel 2021, le aziende operanti nel settore farmaceutico contavano complessivamente circa 67 mila dipendenti, la maggior parte dei quali altamente istruiti e qualificati. Queste aziende hanno totalizzato un fatturato netto di quasi 30 miliardi di euro nel 2020, compresi i ricavi dell’industria cosmetica, e hanno contribuito all’economia del Paese con un valore aggiunto di circa 9,9 miliardi di euro

Quali sono le più grandi case farmaceutiche al mondo?

Trale aziende farmaceutiche più grandi al mondo troviamo: JOHNSON & JOHNSON, ELI LILLY AND COMPANY, MERCK & CO., NOVO NORDISK, ABBVIE INC., Roche Holding e Novartis Inc.

Quali sono le azioni farmaceutiche svizzere?

Novartis AG (NVS), con sede a Basilea, in Svizzera, è la principale azienda farmaceutica mondiale classificata in base alle vendite. Per i tre mesi conclusi il 31 marzo 2023, il fatturato di Novartis AG è aumentato del 3% a 13,21 miliardi di dollari.

Vuoi investire in azioni farmaceutiche?

Deposito minimo:

€100.00

* Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€0.00

Disclaimer:

Leggi di più sulla promozione "100 ordini gratis" di Fineco: https://finecobank.it/it/promo/100OMA/regolamento.html

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l'investimento in azioni e criptoasset, sia il trading di CFD. Si noti che i CFD sono strumenti complessi e comportano un rischio elevato di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovreste valutare se avete compreso il funzionamento dei CFD e se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro. Le performance passate non sono un'indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per una decisione di investimento. Il Copy Trading non costituisce una consulenza sugli investimenti. Il valore dei vostri investimenti può salire o scendere. Il vostro capitale è a rischio. Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell'UE. Nessuna tutela dei consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti. eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità in merito all'accuratezza o alla completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni specifiche su eToro non disponibili pubblicamente.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Guida Analisi Tecnica
Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:
  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica

Articoli correlati

Come calcolare l’utile per azione o EPS?
Uno degli investimenti che genera maggior profitto oggi è comprare le azioni di una società. L'utile per azione (o EPS, acronimo inglese di earnings per share) è il dato più importante da considerare perché riguarda i profitti di un...