Contango: Che cos’è? Come impatti sul prezzo del petrolio?

Per poter parlare del effetto contango bisogna prima parlare dei futures, in specifico i futures riguardanti le materie prime, dove in genere si verifica l’”effetto contango”.

Quando si parla di materie prime ci si riferisce a componenti di base di beni o servizi più complessi, ad esempio, basi alimentari, come lo zucchero, il caffè o il cacao, metalli come l’oro o l’argento o prodotti energetici come il petrolio o il gas. In passato questi prodotti erano scambiati fisicamente, ma ora sono scambiati a fini speculativi, cioè non vi è più il prodotto fisico, ma vi è attraverso “Contratti a Termine” o “Futures”.

Contango

Per spiegare meglio, in un contratto future il venditore si impegna a scambiare una determinata quantità di una certa attività finanziaria o bene reale (detta attività sottostante) a un prezzo prefissato, ad una data futura prestabilita. Il prezzo di questo contratto dipenderà dalla domanda degli acquirenti e dall’offerta degli altri venditori.

Contango: Che cos'è?

Allora si può definire l’”Efetto Contango” come il fenomeno che si verifica quando il prezzo di un contratto future è superiore al prezzo del sottostante o “prezzo spot” (cioè il prezzo attuale del bene o servizio). Invece, l’effetto opposto al Contango si chiama Regresso o Backwardation.

In altre parole, il contango significato si riferisce all'indicatore di sentimento rialzista del mercato. Infatti, si prevede che il prezzo dell'attività sottostcontango significatoante aumenterà notevolmente in futuro e gli operatori di mercato sono disposti a pagare di più per la merce in questione con il passare del tempo.

Per quale motivo sucede il fenomeno dell’Effetto Contango? Il principale motivo per il quale si verifica il Contango è dovuto alla necessità per gli investitori di coprire i prezzi proteggendosi da un aumento del prezzo della materia prima che desiderano acquistare.

Se il mercato di una materia prima è dominato da investitori che vogliono proteggersi da un aumento del prezzo delle materie prime si recheranno al mercato dei futures acquistando contratti future, in questo modo si assicurano di poter acquistare a quel prezzo alla data di scadenza del future.

Se la maggior parte degli investitori è disposto ad aquistare futures per proteggersi dai temuti aumenti, il prezzo dei futures aumenterà, producendo la situazione di contango, in altre parole, se la domanda di contratti futures di una merce è maggiore dell’offerta, il suo prezzo aumenteà.

Di conseguenza, dallo stesso fatto di acquistare futures, gli investitori stanno aumentando il prezzo del future, rendendo loro più costoso proteggersi da un aumento dei prezzi delle materia prime.

Ad esempio, chiunque negozi un future sul petrolio alla Borsa di New York sa che un contratto consiste in 1.000 barili di petrolio West Texas Intermediate (WTI) a un determinato livello di qualità.

Che cos'è la backwardation?

La backwardation è la situazione in cui il prezzo del future finanziario è inferiore al prezzo corrente (prezzo spot). Il motivo principale per cui si verifica il fenomeno del backwarding è la necessità dei produttori di coprire i prezzi, proteggendosi da un calo del prezzo della materia prima prodotta. 

In questo caso, se il mercato di una materia prima è dominato da produttori che vogliono proteggersi da un calo di prezzo che impedisce loro di vendere al prezzo a cui pensavano di vendere e che potrebbe causare perdite finanziarie, si rivolgono al mercato dei future vendendo il future, per assicurarsi che saranno in grado di vendere a quel prezzo alla data di scadenza del future.

Esempio

Quando i futures VIX contango sono backwardati, si ottiene una curva inclinata verso il basso, che indica che i contratti a più lungo termine sono più economici di quelli a più breve termine.

Cosa influisce su contango e backwardation

Una domanda imprevista del sottostante creerebbe una situazione di backwardation, soprattutto se il sottostante è deperibile. Oppure il fenomeno potrebbe essere innescato da un'eccessiva disponibilità del bene. In questo caso, i timori legati all'andamento dei prezzi futuri potrebbero spingere i venditori ad accettare quotazioni a termine più basse.

Come si determina l'effetto contango? 

Per capire come si determina l'effetto contango, è importante comprendere questo processo attraverso degli esempi.

L'effetto contango si verifica ogni giorno sui mercati. Gli esempi riportati di seguito si basano sull'andamento di una commodity:

  • Mercato del gas naturale. Supponendo che il prezzo attuale sia di 4,06 dollari per MMBTU. Per quanto riguarda i futures, quello con scadenza novembre viene venduto a 4,09 dollari per MMBTU e quello con scadenza febbraio 2022 a 4,24 dollari per MMBTU.

Questo indicherebbe un mercato in fase di contango, ma se l'orizzonte temporale si allunga, sarebbe evidente che nel lungo periodo si verificherebbe una backwardation. Infatti, i futures di aprile 2022 sono venduti a 3,206 dollari per MMBTU e quelli di maggio 2022 a 3,11 dollari per MMBTU.

Ora, per stabilire il contango, il prezzo futuro deve essere sottratto dal prezzo spot. Stabilendo che l'effetto contango costa 0,03 dollari per i futures sul gas naturale con scadenza novembre e 0,18 dollari per MMBTU per quello con scadenza febbraio 2022. Se il mercato continua a scontare la possibilità che la prossima estate sia più fresca o che l'inverno del 2022 sia più mite, entra in backwardation sulle scadenze più lunghe.

Come l'effetto contango influisce sui prezzi delle materie prime

In condizioni di contango, si prevede che i prezzi dei futures di una commodity saranno più alti degli attuali prezzi a pronti. Anche in questo caso, la curva dei prezzi a termine convergerà verso il basso per raggiungere il prezzo a pronti previsto alla scadenza.

Il contango è rialzista o ribassista?

È considerato un segno del sentimento rialzista del mercato. In questo caso, si prevede che il prezzo dell'attività sottostante aumenterà in futuro, per cui gli operatori di mercato sono disposti a pagare di più per la merce in questione nel tempo.

Come fare trading sull'effetto contango 

Per fare trading è importante utilizzare le applicazioni specifiche offerte dalle piattaforme di trading online come eToro. Quindi, prima di iniziare a fare trading, è essenziale definire una strategia basata sul Contango, analizzando il mercato in cui si intende operare: se è in una fase di Contango, le previsioni saranno orientate verso una diminuzione del valore dei futures fino a quando non saranno in linea con quello che ci aspettiamo sia il prezzo spot. 

Al contrario, in un mercato di backwardation, è consigliabile acquistare e detenere futures, poiché le aspettative ci portano a credere che alla scadenza il prezzo a pronti sarà superiore a quello che paghiamo oggi per il contratto.

Come impatta l’”effetto contango” sul prezzo del petrolio?

Durante il 2020, nel contesto della pandemia mondiale per “Coronavirus” o “Covid-19”, il mercato petrolifero ha risentito eventi che hanno causato un’elevata volatilità (cioè una variazione nel prezzo del petrolio) che è alla base della misurazione del rischio di perdita potenziale elevata.

La crisi della pandemia ha prodotto che i mercati finanziari globali crollino. Questa crisi sanitaria ha avuto un impatto virulento sul mercato del petrolio greggio dato che la domanda a livello globale è stata direttamente ridotta a causa delle varie misure di contenimento e delle restrizioni adottate dai diversi governi, in modo tale da portare l’Agenzia Internazionale per l’Energia a descrivere il 2020 come il peggior anno nella storia del petrolio.

In questo panorama lo scorzo marzo 2020, l’OPEC, ( Organization of the Petroleum Exporting Countries) ha convocato una riunione di emergenza che non ha avuto risultati soddisfacenti dato che non ha potuto raggiungere un accordo con la Russia e quindi è scoppiata una guerra dei prezzi che ha fatto trascinare il prezzo del petrolio più in basso indebolendo ancora di più il settore che aveva già risentito gli effetti del mercato dovuta alla situazione pandemica.

Ulteriormente c’è stata un’altra riunione dell’OPEC con i paesi produttori e hanno raggiunto un accordo per ridurre la produzione di petrolio affinchè i prezzi si stabilizzino. Con questo taglio ed i precedenti il taglio totale del petrolio mondiale sarebbe di 20 milioni di barili al giorno, il 20 % approssimato dell’offerta mondiale. Rappresenta il taglio più grande della storia e si prevedono altri tagli fino all’Aprile 2022.

Nonostante le misure prese, il prezzo del petrolio non ha mostrato segni di ripresa, ciò significa che le misure adottate non sono sufficienti per far fronte al forte calo dei consumi. Inoltre, l’impatto reale del coronavirus è ancora molto difficile da stimare, però si prevede che con la ripresa di una certa attività dei paesi, la domanda del petrolio greggio aumenterà e aiuterà al sostenimento del mercato.

Questo vuol dire che a causa della bassa domanda di greggio a livello mondiale le riserve di petrolio sono al loro massimo, facendo che sia impossibile immagazzinarle per gli elevati costi che comporta. Se la domanda è debole e l’offerta è eccessiva i mercati tendono ad amplificare il contango.

Ci auguriamo che con questo post abbiate compreso la definizione di contango, il trading WTI contango e soprattutto l'impatto del contango sul prezzo del petrolio. 

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Required)

Guida di come investire in borsa
Questa guida ti aiuterà a sapere cosa devi sapere per iniziare con successo i tuoi investimenti:
  • Fondamenti finanziari
  • Cos'è la borsa valori e come funziona?
  • Consigli utili per gli investimenti

Articoli correlati

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy