Come iniziare ad investire in fondi comuni

In questo articolo scoprirete come investire in fondi comuni di investimento come principianti e perché si tratta di una delle opzioni di investimento più consigliate per chiunque voglia far fruttare i propri risparmi.

Ma partiamo dall'inizio…

Che cos'è un fondo di investimento?

Il fondo di investimento è sostanzialmente un veicolo d'investimento collettivo gestito da un professionista. In altre parole, è come un salvadanaio in cui chiunque può versare denaro e il gestore ha il compito di investirlo in attività (come azioni o altri fondi) per generare rendimenti su tutto il capitale. Leggi anche: cosa sono i fondi comuni di investimento.

Questo è particolarmente utile quando una persona non ha il tempo di analizzare le società e creare il proprio portafoglio di azioni.

Tipi di fondi comuni di investimento

Esistono molti tipi di fondi comuni di investimento:

  • Fondi obbligazionari
  • Fondi misti
  • Fondi azionari
  • Fondi indicizzati o fondi passivi
  • Fondi di fondi
  • Fondi pensione

È importante conoscere le caratteristiche di ciascuna di esse, perché quando si tratta di investire NON esiste una sola strategia che sia la migliore per tutti. Poiché ogni investitore ha una personalità, delle caratteristiche e un'avversione al rischio diverse, è importante notare che la migliore strategia di investimento non è mai la stessa per una persona e per un'altra.

Pertanto, prima di sapere se investire in obbligazioni, azioni o fondi indicizzati, è necessario conoscere il nostro profilo di investitore.

Qual è il vostro profilo per investire in fondi?

Una delle cose più importanti da imparare quando si investe in borsa o in fondi è che è impossibile vincere sempre.

Non si può.

Pertanto, il nostro obiettivo non può essere quello di vincere ogni giorno, ma quello di capire che nel breve periodo il mercato azionario può scendere o salire, ma ciò che ci interessa è guadagnare nel lungo periodo.

Invece di lasciare i nostri soldi in banca senza che generino alcun valore per noi, quello che ci interessa è investirli e generare redditività a lungo termine.

Quanto siamo disposti a perdere nel breve termine?

Quanto siamo disposti a perdere nel breve termine senza innervosirci e prendere decisioni di investimento sbagliate?

Dato che l'economia è ciclica, quando abbiamo investito il nostro denaro, ci renderemo conto che ci sono momenti, come ad esempio nel marzo 2020, in cui il nostro portafoglio di investimenti può scendere fino al 50%.

Ciò significa che in meno di un mese, se avete investito 20.000 euro, potreste scendere a 10.000 euro.

Non è usuale, ma è per questo che, quando accade, molte persone si innervosiscono e non riescono a evitare di prendere decisioni sbagliate come vendere in quei momenti di tanta negatività.

E quando le decisioni di investimento si basano sulle emozioni, è allora che sbagliamo. In caso contrario, guardate la performance del principale indice azionario statunitense, S&P 500, da marzo 2020:

investire in fondi azionari

Riuscite a immaginare la faccia di chi ha venduto tutto il 20 marzo 2020? Beh, è proprio così.

Pertanto, se sappiamo che la nostra mente non è in grado di superare perdite superiori al 40%, o al 20% (o qualsiasi altra percentuale), dobbiamo adattare il nostro portafoglio di fondi a questo scopo, ed esistono alternative di asset allocation che ci permetteranno di limitare queste perdite una tantum.

Inoltre, avere a disposizione 1.000 euro da investire non è la stessa cosa che avere a disposizione 100.000 euro da investire. I nostri investimenti possono variare anche in modo significativo a seconda del denaro che abbiamo a disposizione. Leggi anche: come investire 1000 euro.

Come scegliere un fondo di investimento?

Noi di Rankia aggiorniamo regolarmente quali sono stati i migliori fondi comuni d'investimento, tuttavia è anche essenziale sapere che le performance passate non garantiscono i rendimenti futuri.

Pertanto, investire nei fondi che hanno dato i migliori rendimenti in passato non è una buona strategia di investimento.

Qui trovate un articolo su come fare l'analisi dei fondi di investimento mentre di seguito vi diamo 5 consigli fondamentali per aiutarvi a scegliere un buon fondo d'investimento:

  1. Decidete innanzitutto di quali tipi di attività ha bisogno il vostro portafoglio in base al vostro profilo di rischio. Se non potete tollerare perdite superiori al 20%, non potete avere un portafoglio con il 100% di fondi azionari.
  2. È molto importante esaminare le commissioni dei fondi. Le tasse elevate sono un onere enorme nel lungo periodo. Anche differenze dell'1% all'anno sono significative se si mantiene l'investimento per anni.
  3. Gestione attiva o gestione indicizzata? Decidete se volete replicare il mercato con un fondo indicizzato o se volete scegliere un gestore professionista che scelga le migliori opportunità che riesce a trovare. Leggi anche: i migliori fondi indicizzati.
  4. Investire in modo sistematico. Prima progettate il vostro piano di investimento e poi eseguitelo. In questo modo sarà più facile prendere decisioni razionali e si commetteranno meno errori.
  5. Studiate il team di gestione del fondo: come si è comportato il fondo nei precedenti periodi di ribasso? Qual è la sua strategia e filosofia di investimento). Potrebbe interessarti: i migliori gestori di fondi.

FAQ

Conviene investire in fondi comuni di investimento

Investire in fondi comuni è un ottimo investimento a lungo termine, soprattutto se sei alla ricerca di rendimenti medi senza correre rischi eccessivi. Il consiglio è quello di cercare un fondo che sia trasparente e che non abbia commissioni di gestione troppo alte.

Investire in fondi è sicuro?

Tra i fondi comuni, quelli obbligazionari sono i meno rischiosi, perché investono in titoli a reddito fisso, anche se i rendimenti sono di solito minori. Ad ogni modo, investendo in fondi si hanno guadagni adeguati ad un rischio basso.

In quali fondi investire?

Gli investimenti in fondi vengono effettuati acquistando un determinato numero di quote, il cui valore varia a seconda della performance degli investimenti in cui vengono utilizzate le attività del fondo. Qui trovi una lista del migliori fondi in cui investire.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Required)

Guida ai fondi d'investimento

Questo e-book ti aiuterà a imparare ciò che devi sapere per iniziare a capire cosa sono i fondi d'investimento e come funzionano:

  • Dettagli più rilevanti per la comprensione, l'analisi e la valutazione dei fondi
  • Consigli utili per investire

Articoli correlati

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy