Vuoi che i tuoi investimenti generino molto più profitto nel tempo? Bene, il segreto è nell'interesse composto e nel sapere come usare il calcolatore di interesse composto per determinare la differenza tra fare un semplice profitto e i profitti generati con questo modello finanziario.

Calcolatrice di interessi composti

Il nostro calcolatore di interessi composti ti permette di conoscere rapidamente il rendimento generato dai tuoi investimenti in un periodo di tempo per facilitare il controllo dei tuoi investimenti. Se hai bisogno di più, qui sotto troverai le istruzioni per usarlo.

*I risultati del calcolatore sono simulazioni. Non rappresenta una consulenza finanziaria di alcun tipo.

Salva i risultati nella tua E-mail
Consent(Required)

Istruzioni per la calcolatrice dell'interesse composto

Forma di utilizzo:

  • Investimento iniziale: è la quantità di denaro che investirete all'inizio.
  • Tasso di interesse: il tasso che ti aspetti di guadagnare sul tuo investimento.
  • Investimento aggiuntivo: importo che volete aggiungere e la periodicità.
  • Termine: è il tempo in anni che durerà l'investimento.
  • L'interesse composto: la frequenza con cui viene calcolato l'interesse sul tuo investimento.

Cos'è l'interesse composto?

L'interesse composto è una formula matematica usata per calcolare l'interesse pagato o guadagnato quando si prende un prestito o si fa un investimento in cui l'interesse si aggiunge al capitale.

Ciò significa che l'interesse guadagnato sul capitale investito viene aggiunto al capitale. Il capitale non rimane fisso nel tempo, ma aumenta con gli interessi generati in ogni periodo, aumentando con ogni capitalizzazione.

calcolatrice di interessi composti

Caratteristiche dell'interesse composto

La caratteristica principale dell'interesse composto, e ciò che lo differenzia dall'interesse semplice, è che questo modello finanziario permette il reinvestimento del capitale più gli interessi in ogni periodo di esercizio.

Capitalizzando l'investimento, il capitale reinvestito in ogni periodo è maggiore, il che aumenta gradualmente la quantità di interessi guadagnati. È una sorta di palla di neve verso il basso che permette di ottenere un rendimento maggiore nel tempo, utilizzando lo stesso capitale iniziale.

Tuttavia, un'altra caratteristica dei prodotti d'investimento a interesse composto è che non è possibile disporre dell'interesse generato dal capitale fino al termine del periodo stabilito.

A differenza dell'interesse semplice, dove si possono ritirare i guadagni e reinvestire lo stesso capitale, nell'interesse composto la chiave è proprio che l'interesse generato in ogni periodo serve ad aumentare il capitale iniziale. Se si fa un prelievo di qualsiasi somma di denaro, la formula dell'interesse composto non viene rispettata.

Formula dell'interesse composto

L'interesse composto è calcolato come mostrato nella formula qui sotto. Avremo bisogno solo di alcuni dati come il capitale iniziale, l'interesse e il periodo.

VA=VF (1 + i)^n

  • FV = valore futuro
  • VA = valore attuale
  • i = tasso di interesse
  • n = periodo di tempo

Per capire meglio guardiamo un esempio:

Supponiamo che tu voglia investire 10.000€ in 3 anni con un tasso d'interesse del 5% all'anno.

  • Nel primo anno riceverai 500 euro di profitti.
  • Nel secondo anno, applicherete il 5% del totale, cioè 10.000 € + 500 €. Nel secondo anno avrete un profitto totale di 525 € e avrete accumulato una somma di 11.025 €.
  • Nel terzo anno, il 5% sarà applicato sugli 11.025 euro. Con questo tipo di formula avrete guadagnato 76 euro in più.

Come calcolare l'interesse composto

Ci rimane un esempio di come calcolare gli investimenti e poi spiegheremo i numeri:

Luís investe un capitale iniziale di 5.000 euro in un prodotto finanziario a interesse semplice che genera un tasso di interesse del 2% per un anno. Alla fine della durata, Luís ottiene il suo capitale iniziale più l'interesse semplice generato durante questo periodo, cioè 5.100 euro.

Ora, supponiamo che Luís usi questi stessi 5.000 euro più il profitto di quel primo anno (100 euro) per iniziare a generare un interesse composto allo stesso tasso del 2%; alla fine del periodo (che stimiamo in 12 anni) il profitto totale dell'investimento sarebbe di 6.341,21 euro.

TempoCapitale investito (€) Interessi generati (2%)Totale (€)
15.000,00100,005.100,00
25.100,00102,005.202,00
35.202,00104,045.306,04
45.306,04106,125.412,16
55.412,16108,245.520,40
65.520,40110,415.630,81
75.630,81112,625.743,43
85.743,43114,875.858,30
95.858,30117,175.975,47
105.975,46119,516.094,97
116.094,97121,906.216,87
126.216,87124,346.341,21

Come possiamo vedere, il tasso di interesse non cambia in qualsiasi momento, mantenendo lo stesso 2%, applicando l'interesse composto il capitale aumenta in ogni periodo utilizzando l'interesse guadagnato nel periodo precedente. Cioè, ogni volta che il capitale sarà maggiore, l'interesse generato sarà maggiore, e questo viene accumulato al capitale, che a sua volta viene reinvestito, ottenendo un totale molto più alto di quello che si otterrebbe con un semplice.

Come influisce l'interesse composto sui nostri investimenti?

L'applicazione del modello dell'interesse composto ai nostri investimenti influisce positivamente sui profitti ottenuti alla fine del periodo, essendo molto più alto di quando si applica l'interesse semplice. L'interesse composto permette di capitalizzare gli investimenti, generando un flusso sempre crescente, che ci permette di ottenere un profitto sostanzialmente maggiore alla fine della durata.

Interesse semplice e composto

Nel regime di interesse semplice, la percentuale di interesse viene riscossa solo sul capitale iniziale. Questo significa che la remunerazione sul denaro si applicherà solo all'importo inizialmente investito o preso in prestito.

Le principali differenze tra interesse semplice e composto sono le seguenti:

Interesse semplice

Tra le caratteristiche dell'interesse semplice che spiccano sono le seguenti:

  • Il capitale iniziale non cambia, rimanendo lo stesso per tutta l'operazione.
  • L'interesse non cambia, essendo lo stesso per ciascuno dei periodi dell'operazione.
  • Il tasso d'interesse è applicato sul capitale investito o sul capitale iniziale.

Interesse composto

Le caratteristiche principali dell'interesse composto sono:

  • Il capitale iniziale aumenta in ogni periodo all'aumentare del tasso d'interesse.
  • Il tasso d'interesse è applicato sul capitale che varia.
  • L'interesse aumenterà.

La differenza tra l'interesse semplice e l'interesse composto si basa sulla capitalizzazione dell'interesse sul capitale. Cioè, l'interesse semplice non accumula l'interesse generato dal capitale per reinvestire l'interesse, ma è una formula lineare con lo stesso risultato in ogni periodo, a condizione che il tasso di interesse e il termine siano costanti.

Le principali differenze tra l'interesse semplice e l'interesse composto sono:

  • Nell'interesse semplice, il capitale iniziale è lo stesso per tutta l'operazione, mentre nell'interesse composto questo capitale varia in ogni periodo.
  • Nell'interesse semplice, l'interesse è lo stesso, mentre nell'interesse composto l'interesse varia in ogni periodo.

Interesse composto: differenze tra l'interesse semplice

La differenza tra l'interesse semplice e l'interesse composto si basa sulla capitalizzazione dell'interesse sul capitale. Cioè, l'interesse semplice non accumula l'interesse generato dal capitale per reinvestire l'interesse, ma è una formula lineare con lo stesso risultato in ogni periodo, a condizione che il tasso di interesse e il termine siano costanti.

 Interesse sempliceInteresse composto
DefinizioneSi tratta di un tasso di interesse non capitalizzabile e quindi non influisce sul valore iniziale dell'investimento.È un tasso d'interesse che, aggiunto al capitale alla fine del periodo, permette di aumentare il valore iniziale dell'investimento.
ComposizioneCapitalInterest iniziale applicato al capitalPeriodInterest pagato.Capitale inizialeCapitale finaleInteressePeriodo
CaratteristicheSi calcola in base al capitale iniziale Non genera aumento di capitale Non variaSi calcola sulla base del capitale finale.Permette l'aumento di capitale Aumenta ogni periodo

Domande frequenti

Cos'è l'interesse composto?

L'interesse composto è un interesse aggiunto al capitale iniziale e sul quale si genera un nuovo interesse. In questo caso, l'interesse generato si aggiunge periodo per periodo al capitale iniziale e all'interesse già generato.

Qual è la differenza tra interesse semplice e interesse composto?

Le principali differenze tra l'interesse semplice e l'interesse composto sono:

  • Nell'interesse semplice, il capitale iniziale è lo stesso per tutta l'operazione, mentre nell'interesse composto questo capitale varia in ogni periodo.
  • Nell'interesse semplice l'interesse è lo stesso, mentre nell'interesse composto l'interesse varia in ogni periodo.

Quali sono i vantaggi dell'interesse composto?

Il suo vantaggio principale è che tutti gli interessi generati vengono aggiunti continuamente, il che significa che gli interessi vengono generati e siamo in grado di aumentare il nostro capitale molto più rapidamente. I profitti realizzati vengono aggiunti al capitale iniziale alla fine di ogni periodo.

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy