La strategia Martingale nel trading. Buono o cattivo? | Rankia: Comunità finanziaria

La strategia Martingale nel trading. Buono o cattivo?

La strategia Martingale è un modo di scommettere in tutto il mondo tranne che in Spagna, è stata utilizzata anche nelle scommesse sportive e nei casinò, ma la strategia Martingale sarà praticabile nel trading? Durante il tour in questo articolo, ti aiuteremo a scoprire se è una buona idea o una cattiva idea utilizzare questa strategia.

La strategia Martingale nel trading

La strategia Martingala

Nonostante sia una forma di scommessa, è stato considerato anche il suo utilizzo nel trading, consiste in un semplice gioco di probabilità che determina come scommettere perdendo e vincendo secondo la tua misura.

Se scommettiamo testa o croce su un giro di monete, abbiamo una probabilità del 50% di perdere o vincere, mentre giochi, la possibilità di non vincere si riduce progressivamente. Potresti non ottenere il primo giro, il secondo, nemmeno il terzo, ma a meno che non ci sia qualche trucco nella moneta questa non sarà una regola: “Perdi sempre”.

Per legge delle probabilità è impossibile che tu perda sempre, se portassimo questa strategia a una scommessa funzionerebbe così; “Scommetto 1 $ se vinco, lo tengo, se perdo, lo perdo (può succedere, hai il 50% di probabilità di perdere) alla prossima scommessa raddoppi a $ 2 più $ 1 e perdi ancora. Scommetti ancora e perdi, raddoppi la scommessa a $ 6 più $ 1, risultando in $ 7 per la tua scommessa totale, e vinci per quello che avresti vinto $ 15 scommettendo effettivamente $ 4. “

La strategia Martingala funziona davvero? È una cosa rischiosa, se funziona, la probabilità di perdere una volta è del 50%, 2 volte 25%, 3 volte 13%, perdere 10 volte solo l'1%, 20 volte dello 0,0001%. Se raddoppiamo la scommessa e aggiungiamo $ 1 al momento della vincita, non hai perso denaro, hai recuperato l'investimento con il doppio gioco e hai di nuovo il tuo dollaro base.

La strategia Martingale nel trading: buona o cattiva?

Sapendo che non esiste un sistema che offra un tasso di successo superiore al 50% e che d'altra parte ci sono commissioni da pagare e una notevole quantità di spese che ti costringono a fare scommesse minime molto grandi. In borsa potrebbe essere un minimo di 600 euro, per poter compensare spese e commissioni, che sì abbiamo avuto ragione nella nostra operazione.

Fortunatamente, il trading non è casuale, grande vantaggio. Se siamo attenti e sappiamo individuare buone opportunità, con un alto tasso di successo possiamo applicare la strategia Martingala in momenti precisi.

La strategia Martingala è rischiosa nel trading?

Se lo è, tant'è che l'unica volta che perdiamo, perdiamo tutto. Questo sarebbe un suicidio al sacco. Tuttavia, non è che Martingala faccia male al trading, è che se non ci fossero così tanti impegni da pagare e il mercato fosse più prevedibile, questa strategia sarebbe la più logica.

Pertanto, la migliore opzione che opera come Trader è la strategia Anti-Martingala, che si tratti di azioni, CFD, ETF, Opzioni binarie, Futures, Forex o qualsiasi altro mercato finanziario che ti dice “se stai andando male, scommetti meno, se stai andando bene, scommetti ancora una volta ”.

In conclusione, Martingala è una piccola strategia di vittoria il più delle volte, con una rara perdita catastrofica. Devi dare un limite di tempo in cui puoi continuare a raddoppiare senza essere sottocapitalizzato. Gli aumenti esponenziali sono estremamente potenti e possono portare a un drastico aumento del rischio.

La cosa migliore e più consigliabile è applicare la strategia Anti-Martingala; mantenendo la dimensione della tua posizione una volta che genera profitti quando viene creato il trend.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy