Cosa significa andare corto e andare lungo nel mercato azionario? | Rankia: Comunità finanziaria

Cosa significa andare corto e andare lungo nel mercato azionario?

C'è un'espressione comune tra gli speculatori che è abbastanza fuorviante per gli agenti di borsa più inesperti: Andare in corto. Quando parliamo di andare allo scoperto, non stiamo parlando di investimenti a breve termine o qualcosa del genere. Andare allo scoperto significa scommettere che il mercato azionario scenderà (che si tratti di un'azione specifica o dell'IBEX), in modo da guadagnare se il mercato azionario scende, ma perdere denaro se il mercato azionario sale! E l'opposto di “andare allo scoperto” sarebbe “essere lunghi“, che è normale: scommettere che il mercato azionario salirà (comprando azioni, o fondi di investimento, o derivati…)…

Andare corto andare lungo sul mercato azionario

Come si può scommettere che il mercato azionario scenderà?

Ci sono diversi strumenti che ti permettono di andare allo scoperto, ognuno con caratteristiche diverse; ma tutti hanno qualcosa in comune: LEVERAGE, il che significa che stai speculando con più soldi di quelli che hai effettivamente messo. Andare allo scoperto non implica un rischio maggiore che andare lungo, ma la leva finanziaria implica un rischio maggiore che comprare direttamente le azioni, quindi fate attenzione con questi prodotti:

  • – Un'opzione per andare allo scoperto è vendere azioni che non possiedi: le prendi in prestito, le vendi al prezzo di oggi, e tra un mese (o tre) devo ricomprarle per ripagarle. Se le azioni scendono, posso ricomprarle più a buon mercato e fare soldi, mentre se sono salite perderò soldi.
  • – Un'altra opzione molto simile è quella di farlo vendendo futures.
  • – La terza opzione sarebbe quella di comprare warrant o opzioni PUT.
  • – Il quarto modo sarebbe vendere opzioni CALL (i warrant non possono essere venduti se non li avete, a differenza del resto).
  • – E altre possibilità sarebbero di comprare ETF o Hedge Fundsinversi“, che guadagnano o perdono al rialzo o al ribasso di quello che fa il mercato.

Terminologia: short e long, comprare e vendere, aprire e chiudere

Quando si usa la terminologia “essere short” e “essere long“, si dovrebbe evitare di parlare di “comprare” e “vendere“, poiché porta a confusione per gli altri che assumono che comprare è passare da neutrale a rialzista (compro 100 Endesas) e vendere è passare da rialzista a neutrale (vendo i 100 Endesas che avevo). Tuttavia, quando vado corto, venderò per andare da neutrale a ribassista (vendo 1 future e vado da 0 a -1), e comprerò per andare da ribassista a neutrale; oppure posso comprare PUT, così quando compro andrei da neutrale a ribassista, il contrario del solito…

Quindi, la cosa corretta da fare è usare le espressioni “posizione aperta” e “posizione chiusa“: se dico che sto per aprire una posizione corta (open shorts, per farla breve), tutti capiranno che voglio passare da neutrale a ribassista, mentre chiudere longs è passare da rialzista a neutrale. E non importa se sto andando allo scoperto (azioni o futures che non possiedo) o comprando (PUT o ETF investiti), perché l'importante è che sto scommettendo sui cali.

Esempi di commercio allo scoperto

Andare short (aprire posizioni short, aprire short):

  • Vendo 300 azioni Enel al 4
  • Vendo un Mib Italia future a 8.000
  • Compro 10 opzioni SAN 6.00 PUT in febbraio a 280

Per chiudere (chiudere posizioni corte, chiudere short):

  • Riacquisto i 300 Enel un mese dopo, a 5 €: sfortuna, sono aumentati, e perdo 1 € per azione, totale -300 €, che con commissioni, spese e spese varie sono -350 €.
  • Compro un future della stessa scadenza a 7.500: guadagno 500 €, meno 2 € circa di commissioni.
  • Porto le opzioni alla scadenza e ho la sfortuna che SAN chiuda a 6,05 €: perdo i 2.800 € che mi sono costate le opzioni, per intero, più le commissioni di acquisto.

Ovviamente, questi sono esempi fittizi; in ognuno di essi avresti potuto vincere o perdere, non dipende dal prodotto ma da quello che fanno Enel, Mib Italia o Generali (in questi casi).


Guida Analisa tecnica
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy