CFD: cosa sono i contratti per differenza?

In Borsa ci sono molti prodotti finanziari e derivati, uno di questi sono i CFD, acronimo che deriva dall'inglese e che sta per Contract for Difference, ovvero Contratto per Differenza. In questo articolo ti diremo cos'è un CFD: come investire e molto altro ancora.

cfd cosa sono contratti per differenza

CFD: cosa sono e come funzionano?

È un derivato finanziario che funziona come un contratto, come indicato dal suo acronimo in inglese, “contract for difference”. I CFD si definiscono prodotti derivati ​​perché consentono di investire in mercati come azionimaterie prime, coppie di valute (tra gli altri), senza dover acquistare l'asset soggiacente ad essi.

In questo contratto (CFD), stipulato tra il trader e il broker, essi concordano di replicare le condizioni di mercato e liquidare la differenza tra loro quando si chiude la posizione. Questo consente loro di trarre profitto dalle variazioni dei prezzi sui mercati finanziari senza possedere lo strumento sottostante.

Trading con CFD a breve e lungo termine

Nel trading di CFD, puoi investire in movimenti di prezzo in aumento e in diminuzione. Se fai trading in modo standard, realizzi un profitto quando i prezzi di mercato salgono e puoi anche impostare una posizione corta con i CFD, che realizza un profitto quando il valore di mercato dell'asset scende. Chiamiamo questo vendere allo scoperto e al contrario di comprare o andare lungo.

Vediamo un esempio; Immagina di pensare che il prezzo delle azioni della società “X” scenderà, potresti vendere un CFD sulle azioni della società. Continuerai a fare trading sulla differenza di prezzo tra i livelli di apertura e chiusura, otterrai un profitto se il prezzo scende, ma avrai una perdita se il prezzo sale.

Quando si fa trading a breve o lungo termine, è necessario tenere presente che sia i profitti che le perdite saranno effettivi una volta chiusa la posizione.

CFD come copertura

I contratti per differenza possono essere utilizzati come copertura contro possibili perdite in posizioni ancora aperte.

Esempio:

Hai visto nelle notizie finanziarie che la società “X” riporta guadagni inferiori al previsto. Questo ti fa pensare che potrebbe esserci un calo del prezzo delle loro azioni e sai di aver investito in azioni di quella società nel tuo portafoglio. Potresti compensare parte di quella potenziale perdita impostando una posizione corta sul mercato con un'operazione di CFD, come azione di copertura. Pertanto, qualsiasi calo del prezzo delle azioni della società “X” nel tuo portafoglio sarà compensato dal profitto ottenuto sulla tua posizione corta con il CFD.

Trading online di CFD

Per fare trading con i CFD devi conoscere le seguenti definizioni:

  • Leva.
  • Garanzia.
  • Forchetta e spread.
  • Commissioni.
  • Attività sottostanti.
  • Liquidità.
  • Scadenza.
  • Tipi di ordine.

Leva CFD

Il vantaggio principale durante il funzionamento con CFDs è la leva finanziaria: fare trading con leva significa usare il capitale preso in prestito da un broker quando si apre una posizione. Per operare con CFD leveraged il broker richiederà una garanzia, poiché è lo stesso broker che ci ha finanziato l'operazione.

Con la leva puoi ottenere una maggiore esposizione senza dover pagare l'intero costo della tua posizione. Supponiamo che tu voglia aprire una posizione equivalente a 1000 azioni della società “X”. Con un CFD potresti pagare il 20% del costo totale dell'operazione, a differenza di un'operazione standard dove devi pagare l'intero importo dell'operazione .

È molto importante che tu tenga conto del fatto che sia i profitti che le perdite saranno calcolati in base al valore totale della tua operazione. Cioè, sarà la differenza delle 1000 azioni della società “X” dall'apertura della tua posizione alla chiusura di essa. Questo potrebbe moltiplicare i tuoi profitti o le tue perdite. Presta attenzione al rapporto di leva e assicurati di fare trading con i tuoi mezzi.

Garanzia

È il capitale che il broker conserva per coprire le nostre possibili perdite, di solito è una percentuale dell'operazione e che può variare secondo il broker e il bene sottostante. Questa garanzia aumenterà o diminuirà secondo i movimenti dei prezzi del CFD sul quale stiamo operando. Nel caso in cui l'operazione si muove contro di noi, fino al punto di raggiungere il capitale che ci viene chiesto come garanzia, il broker ci richiederà più capitale, chiederà di ridurre la posizione o chiuderà l'operazione.

Forchetta o spread

Con i CFD paghiamo in genere una forchetta di percentuale sul valore del sottostante che va tra il cinque e il dieci percento. La parte che spetta al broker, definita spread, consiste in percentuali che di solito sono minori rispetto alle commissioni richieste da buona parte degli istituti di credito. Questo si deve al fato che i broker online di CFD non guadagnano sulle commissioni, bensì traggono profitto dall’apertura di posizioni, quindi, quante più posizioni riescano ad aprire, più guadagneranno.

Commissioni CFD

Esistono due tipi e commissioni:

  • Le commissioni finanziarie: quelle che sono dovute quando si opera con la leva finanziaria, a seconda che sia un funzionamento lungo o breve.
  • Le commissioni di intermediazione: che sono spesso incluse nello spread e che variano a seconda del bene sottostante. Ad esempio, per i CFD sulle azioni, in questi casi le commissioni sono solitamente più elevate se queste sono azioni internazionali e più economiche se sono nazionali.

Asset sottostante

CFD sono derivati ​​finanziari che replicano il movimento dei prezzi di un bene sottostante. Il vantaggio dei CFD è che possiamo operare con qualsiasi attività, come azioni, valute, futures (derivati), indici azionari, materie prime e altri senza avere la propria di questo asset.

Liquidità

La liquidità è la facilità di essere in grado di chiudere le nostre operazioni senza generare passività. Nelle operazioni con CFD, la liquidità dipende dalla risorsa sottostante, pertanto, non ci sono problemi di liquidità quando si utilizzano questi derivati ​​finanziari.

Scadenza CFD

CFD non hanno una scadenza o una data di scadenza, come possono avere le opzioni o i futures. Nel caso del funzionamento di CFDs su un altro derivato, come futures o materie prime, il CFD alla data di scadenza del future può essere liquidata o mantenuta fino alla scadenza del prossimo future.

Tipi di ordine

Con CFDs possiamo usare qualsiasi tipo di ordine nelle nostre operazioni: ordini al mercato, ordini limitati, ordini con arresto, ordini condizionati, ecc.

In conclusione, quando si opera con CFD, è molto importante conoscere ciascuno dei suoi componenti, il suo livello di leva finanziaria, le commissioni e le garanzie accumulate, sono tutti componenti che devono essere presi in considerazione per operare senza problemi con i CFD, per ulteriori informazioni correlate A CFD e altre questioni finanziarie visitare Rankia Italia.

Esempio di CFD

Un investitore vuole acquistare un migliaio di azioni della Banca “X” e le sue azioni vengono scambiate a 7 €. L'investitore ha bisogno di 7.000 € per acquistarle, ma se vuole acquistare un CFD, e c'è una leva di 1: 100, questo implicherebbe che per Ogni euro investito in collaterale accede a 100 euro nel mercato spot, e l'investitore avrebbe bisogno solo di 70 euro per acquistare il CFD di quelle migliaia di azioni.

Ora, con quei 70 euro di garanzia, l'investitore avrebbe il profitto o la perdita di 7000 euro (nominali) in azioni della Banca “X”. Pertanto, se le azioni aumentano del 10%, ottengono 700 euro, ma se cadono del 5% e subiscono una perdita di 350 euro.

In sostanza, un CFD su azioni è lo stesso di un'azione, considerando il valore nominale che hanno scambiato. La differenza sta nell'ammontare del contributo per quel nominale.

Broker per CFD

Ci sono diversi broker tra i quali poter scegliere per operare con CFD. ve ne consigliamo due: eToro e XTB.

eToro broker dispone di una piattaforma user friendly e di una selezione di oltre 1000 asset tra CFD azioni, forex, criptovalute, ETF e indici. Su eToro è possibile negoziare in CFD su azioni, materie prime, indici, ETF e criptovalute, con spread variabili e una leva finanziaria massima di 1:30.

ETORO

7.5/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia

Sito web in diverse lingue.

Versione mobile avanzata e copytrading

Negoziazione di azioni senza commissioni di acquisto e vendita

Deposito minimo:

$200.00

XTB ha un vasto numero di prodotti su cui negoziare e oltre 1500 contratti per differenza. Gli spreads sui CFD con XTB partono da 1 pip, fino a 0,1 pip per gli investitori che decidono di aprire conti più avanzati, mentre le commissioni arrivano fino allo 0,08% per ogni lotto negoziato.

XTB

8.75/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia

Commissioni su azioni ed ETF dello 0%.

XTB Limited è autorizzata e regolata dalla KNF.

Accademia di formazione e agenti del servizio clienti in italiano.

Deposito minimo:

$0.00

Vantaggi e svantaggi di investire in CFD

Vantaggi CFDSvantaggi CFD
Leverage: i CFD consentono di operare nel mercato con più denaro di quanto abbiamo davvero nel nostro conto. L'operazione con CFD consente all'investitore di aprire posizioni con solo il 5% del denaro richiesto per l'operazione, come contributo iniziale della garanzia sul valore di tale operazione. Ciò significa la possibilità di ottimizzare le nostre risorse.Per quanto riguarda la leva finanziaria e le liquidazioni quotidiane, queste risultano essere un vantaggio per l'investitore, ma nel caso in cui la nostra operazione non va nella direzione prevista, ci danneggerà e le perdite saranno sempre proporzionali al capitale totale con il quale operiamo.
Accessibilità: i CFD consentono di operare in un mercato globale, poiché hanno accesso ad una vasta gamma di beni e strumenti finanziari sottostanti come indici e azioni forex.Pagamento degli interessi giornalieri: quando manteniamo posizioni di lunga giorno per un altro, gli interessi sono solitamente calcolati in base all'Euribor più una determinata percentuale (tra il 1 e il 2%). Può essere un inconveniente nelle operazioni oltre un giorno perché i benefici ottenuti possono diventare meno di interessi.
Scadenza:CFD non hanno scadenza, quindi non vi è alcun bisogno di rinnovo (roll-over) per mantenere gli investimenti.Nelle posizioni brevi, i dividendi saranno detratti se questi si sono verificati mentre abbiamo i CFD in possesso.
Nessuna proprietà del bene sottostante: i CFD consentono di beneficiare dei movimenti dei prezzi dei beni sottostanti senza avere proprietà di loro ed è molto più economico negoziare CFD a breve e medio termine rispetto alle attività sottostanti.Le fluttuazioni dei prezzi del CFD, non rispecchiano sempre il movimento delle attività sottostanti. Questo si verifica per lo più con un broker di creatore di mercato.
Vantaggi o perdite: i benefici o la perdita delle nostre posizioni aperte saranno pagati alla chiusura di ogni sessione.CFD sono prodotti finanziari che operano nei mercati OTC (over the counter), pertanto, non sono regolati da mercati organizzatiE sono negoziati in modo bilaterale, cioè tra due parti. Per lo più sarà un creatore di mercato che emette il prezzo.
Posizioni: il CFD, ti offre l'opportunità di aprire posizioni di vendita di acquisto (corta o lunga), che possono ottenere benefici nei movimenti di mercato sia in rialzo che in ribasso. Ciò consente di mettere insieme strategie con cui possiamo sfruttare la correlazione tra diversi prodotti finanziari oltre a poter creare combinazioni lunghe o corte.

FAQ sui CFD

1. Come può essere aperto un account per operare con CFD?

Ci sono molti broker che offrono la possibilità di aprire un account con loro da operare con CFD. È un processo veloce e semplice, dalla stessa pagina web è possibile completare un modulo di apertura dell'account. Visita la nostra”guida ai broker”.

2. In quali mercati si può operare con CFD?

CFD offrono un'ampia varietà di mercati in cui possono investire compresi indici, azioni, valute, tassi di interesse, materie prime e settori.

3. Qual è l'importo minimo con cui posso investire in ogni strumento con CFD?

Il requisito minimo di investimento è una unità: 1 CFD. Questo vale per gli indici, le azioni, le valute, i tassi di interesse, le materie prime.

4. Quali sono i vantaggi di funzionamento con CFD?

principali vantaggi del funzionamento con CFDS è la grande diversità dei mercati disponibili, la leva finanziaria, per essere in grado di operare o verso il basso, forchette regolate e liquidità; tra l'altro. Vedi il nostro articolo “Vantaggi e svantaggi dei CFD

5. Un rischio può essere limitato quando si opera con CFD?

Sì, un investitore può limitare il rischio di operazioni con CFD attraverso diversi strumenti come comandi di arresto garantitistop loss, ordini di OCE e ancora più broker offrono conti limitati a rischio con cui possono essere limitate.

6. È possibile operare con CFD in momenti diversi nel programma regolare del mercato?

In alcuni prodotti è possibile come è il caso degli indici americani alcuni indici europei, ecc. Fondamentalmente dipende dalla liquidità.

7. Come sono calcolati le garanzie necessarie?

Quando si opera con CFD, è necessario un deposito o una garanzia iniziale per essere in grado di aprire la posizione. Per calcolare questa garanzia, è necessario prima moltiplicare la posizione con la garanzia iniziale richiesta, la garanzia è calcolata come percentuale del valore dell'attività in cui è posizionata, le garanzie possono essere dello 0,5% in quanto è in alcuni indici o Come è in caso di alcune azioni del 5%.

8. Se Opero con CFDS come i dividendi influenzano?

Gli adeguamenti di dividendi possono essere visti negli estratti giornalieri, se si dispone di posizioni acquistate su CFD sulle azioni, cioè, posizioni lunghe, sono pagate in contanti il ​​valore del dividendo corrispondente per avere le azioni e se si dispone di breve o venduto Posizioni, saranno detratti i dividendi corrispondenti.

9. Se apro una posizione con CFD e la scadenza può essere eseguita per il giorno dopo la scadenza?

Dipenderà dal broker con il quale è operativo. Alcuni di loro eseguono automaticamente il rotolare, e altri non sono in modo che l'investitore stesso debba chiudere la posizione e aprire la prossima scadenza.

10. Come posso vedere il saldo del mio account e le mie posizioni?

La cosa più comune è che il tuo broker ti manda una mail al giorno con l'estratto giornaliero del tuo account, e dalla sua piattaforma online è possibile consultare il saldo e le posizioni.

11. Se il saldo del mio account è inferiore alla garanzia richiesta, la posizione sarà chiusa?

La chiusura delle posizioni non verrà effettuata senza il consenso di un cliente. Nel momento in cui il saldo dell'account è inferiore alla garanzia richiesta, il broker deve contattare bene attraverso la posta o il telefono per aggiungere liquidità all'account o per chiudere parzialmente o completamente le posizioni mantenute. In caso di non ricevere contattare il client, il broker ha la capacità di chiudere le posizioni e quindi impedire che un account sia negativo.

12. Dovrei cancellare gli ordini in sospeso una volta chiusa la mia posizione?

Sì, purché la tua intenzione non sia quella di aprire nuove posizioni, poiché questi non vengono annullati automaticamente.

Cerchi un broker per investire in CFD? Scopri i nostri consigli

XTB
Deposito minimo:

$0.00

Deposito minimo:

$200.00

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Articoli correlati

Negli ultimi tempi c'è stato un crescente interesse per le criptovalute, inducendo molte piattaforme e broker a offrire agli investitori la possibilità di negoziare criptovalute con strumenti come i CFD. La differenza tra l'acquisto della moneta d...
Moltissimi broker si occupano solo (o anche) di CFD, i cosiddetti contratti per differenza. Analizziamo quindi quella che per noi è ...
Stai pensando di investire in Platino? Se la tua risposta è sì, ma hai qualche dubbio su questo tipo di metallo, in questo post ti spiegheremo come...
Differenze tra CFD e azioni? Prima di intraprendere un progetto di investimento con CFD, è consigliabile che tu sappia che è un CFD, i suoi caratte...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy