Non Farm Payroll: cos’è e come fare trading NFP

I Non Farm Payroll, sono uno dei market mover più importanti del mondo Forex. In italiano potremmo tradurli come “impiego sul libro paga non agricolo” e sono pubblicati a cadenza mensile. I Non Farm Payroll rappresentano il numero di posti di lavoro creati (o eliminati) nell'economia statunitense in un dato periodo di riferimento in tutti i settori produttivi ad esclusione del settore dell'agricoltura.

Logo del Bureau of Labor Statistics, istituto deputato al rilascio dei non farm payroll

Che cosa sono i Non Farm Payroll? Definizione

I Non Farm Payroll indicano il numero di lavoratori all'interno dell'economia USA, fatta eccezione per quelli occupati nel settore dell'agricoltura, presso nuclei famigliari privati, dei proprietari, degli occupati presso associazioni senza scopo di lucro e dei militari in servizio. Il Bureau of Labor Statistics (BLS) procede all'elaborazione dei dati attraverso l'esame degli enti privati e governativi, per l'ottenimento di informazioni sui loro libri paga.

Tali dati rappresentano una quota molto rilevanti dei lavoratori dell'economia USA, che nel complesso contribuisce all'incirca all'80% del PIL del paese. Sono conteggiati i dipendenti pubblici, fatta eccezione per quelli nominati al governo e dei dipendenti della Central Intelligence Agency, della National Security Agency, della National Imagery and Mapping Agency e della Defense Intelligence Agency.

I Non Farm Payroll hanno una cadenza mensile e vengono rilasciati da due differenti Istituti. I due istituti che si occupano di emanare i Non Farm Payroll sono: l'Automatic Data Processing Inc. e il Buerau of Labor Statistics.

Lavoratori esclusi dai Nonfarm Payrolls

I dati sui Non farm payrolls non includono diverse categorie di lavoratori, tra cui:

  • Lavoratori agricoli: il settore agricolo è escluso a causa della sua natura stagionale e della variabilità del lavoro.
  • Dipendenti di case private: questo gruppo include lavoratori domestici e personale di assistenza domiciliare.
  • Proprietari di imprese: i proprietari di imprese non incorporate, come i titolari di ditte individuali e i lavoratori autonomi, non sono conteggiati nei Non Farm Payrolls.
  • Dipendenti di organizzazioni non profit: alcuni lavoratori nel settore non profit sono esclusi dai dati.
  • Militari in servizio attivo: i membri delle forze armate in servizio attivo non sono inclusi.

Non Farm Payroll USA: date 2024

I Non Farm Payroll vengono pubblicati a cadenza mensile, alle 8:30, ora di New York. Ora che corrisponde all'incirca alle 14:30 di sabato in Italia. Di seguito vediamo il calendario.

  • 5 Gennaio 2024. Periodo di riferimento: Dicembre
  • 2 Febbraio 2024. Periodo di riferimento: Gennaio.
  • 8 Marzo 2024. Periodo di riferimento: Febbraio
  • 5 Aprile 2024. Periodo di riferimento: Marzo
  • 3 Maggio 2024. Periodo di riferimento: Aprile
  • 7 Giugno 2024. Periodo di riferimento: Maggio
  • 5 Luglio 2024. Periodo di riferimento: Giugno
  • 2 Agosto 2024. Periodo di riferimento: Luglio
  • 6 Settembre 2024. Periodo di riferimento: Agosto
  • 4 Ottobre 2024. Periodo di riferimento: Settembre
  • 1 Novembre 2024. Periodo di riferimento: Ottobre
  • 6 Dicembre 2024. Periodo di riferimento: Novembre

Quali sono le informazioni che contengono gli US Non Farm Payroll?

Come abbiamo anticipato, i non farm payroll includono informazioni sul numero di lavoratori negli USA, fatta eccezione per quelli nel settore agricolo, nelle associazioni senza scopo di lucro e dei militari in servizio. I lavoratori dell'agricoltura sono esclusi perché si tratta di un settore con caratteristiche peculiari, sia per l'alta variabilità dei dati, a causa dell'ampio ricorso al lavoro stagionale, sia perché la mancanza di copertura assicurativa contro la disoccupazione rende spesso difficile effettuare delle stime precise.

Nello specifico, in un report NFP troveremo:

  • La percentuale di disoccupati (“unemployment rate”).
  • Il numero assoluto di persone disoccupate.
  • I settori in cui si è registrato un aumento degli occupati. Quelli in cui si è invece registrata una decrescita.
  • Il tasso di variazione rispetto al mese precedente.
  • Il tasso di disoccupazione per i diversi gruppi (in base all'età, all'etnia).
  • Il tasso di disoccupazione a lungo termine, il tasso di partecipazione alla forza lavoro, il numero di lavoratori part-time.
  • Il numero di posti di lavoro creati (“nonfarm payroll employment”), suddivisi per settore (health care, government, social assistance, construnction etc…)
  • Guadagno orario medio degli occupati (“average hourly earnings for all employees”).

Sondaggi utilizzati nel rapporto sulla situazione occupazionale

Il rapporto sulla situazione occupazionale, che include i dati sui non farm payrolls, si basa su due sondaggi principali condotti dal Bureau of Labor Statistics (BLS) degli Stati Uniti: il Household Survey e l'Establishment Survey. Ogni sondaggio fornisce informazioni uniche e complementari sul mercato del lavoro.

Household Survey

  • Finalità: questo sondaggio è volto a raccogliere dati sulla forza lavoro, inclusi il tasso di disoccupazione e le caratteristiche demografiche dei lavoratori.
  • Metodologia: viene condotto intervistando un campione rappresentativo di famiglie negli Stati Uniti.
  • Dati raccolti: include informazioni sul tasso di disoccupazione, tassi di disoccupazione per genere, razza, età e livello di istruzione, motivi della disoccupazione e dati sull'occupazione in tipologie di impiego alternativo.
  • Importanza: fornisce una visione ampia della forza lavoro e delle sue varie componenti, contribuendo a comprendere meglio la salute complessiva del mercato del lavoro.

Establishment Survey

  • Finalità: questo sondaggio si concentra sulla raccolta di dati relativi ai posti di lavoro, alle ore lavorate e ai guadagni.
  • Metodologia: viene condotto raccogliendo dati da un ampio campione di imprese e agenzie governative.
  • Dati raccolti: fornisce informazioni sul numero totale di nonfarm payrolls aggiunti da un'entità per il mese di riferimento, suddivisi per categoria industriale (come beni durevoli, beni non durevoli, servizi e governo), dettagli sulle ore lavorate e sui guadagni medi orari.
  • Importanza: offre informazioni preziose sui cambiamenti occupazionali all'interno di settori o industrie specifici, essenziale per analizzare la crescita economica e le tendenze del mercato del lavoro.

La combinazione di questi due sondaggi fornisce una visione completa e dettagliata della situazione occupazionale negli Stati Uniti. Mentre il Household Survey offre una prospettiva basata sulla forza lavoro e sulle sue caratteristiche demografiche, l'Establishment Survey fornisce dati concreti sui posti di lavoro, fondamentali per valutazioni economiche e decisioni politiche.

Perché i Non Farm Payroll sono importanti?

I Non Farm Payroll sono però importanti anche come forma di segnale agli investitori. Sotto il profilo generale, i report sui NFP esercitano degli effetti per quanto riguarda:

  • Andamento dell'economia. Un andamento positivo dei non farm payroll costituisce un ottimo segnale per l'economia, in quanto indica che sono stati creati nuovi posti di lavoro, il che ha riflessi sulla crescita economica. Se si associa, come di solito avviene, anche un aumento delle ore lavorate, presupponendo una produttività costante o in aumento, l'insieme dei beni e dei servizi creati nei mesi di riferimento sarà stato maggiore, e quindi la tendenza del PIL sarà verso la crescita. Viceversa, vi è decrescita.
  • Politiche monetarie della FED. Ad un aumento dei posti di lavoro creati si può associare una maggiore inflazione e viceversa. La Federal Reserve ha la funzione di ricercare il massimo livello di occupazione possibile nonché l'obiettivo del mantenimento di prezzi stabili. Dunque, i NFP sono uno dei dati a cui si presta attenzione per la determinazione delle politiche monetarie della banca centrale. Se l'occupazione è in una fase positiva, allora la FED potrebbe prendere in considerazione politiche restrittive. Al contrario, se l'occupazione è debole, c'è una probabilità più alta che verranno prese politiche monetarie espansive. Qui trovi le date di riunione della FED.

Per quanto riguarda i mercati, invece, i report hanno:

  • Effetti sul mercato obbligazionario: valori elevati di NFP si associano generalmente ad una compromissione del valore delle obbligazioni. Questo in quanto è più probabile che la FED opti per un aumento dei tassi di interessi se il mercato del lavoro è in buone condizioni e quando il rendimento delle obbligazioni aumenta il prezzo delle stesse scende.
  • Effetti sul mercato azionario: come abbiamo visto, i NFP costituiscono un segnale di andamento dell'economia, e questa è a sua volta correlata con l'andamento del mercato azionario.
  • Effetti sul mercato forex: gli NFP hanno effetti sulle coppie di valute contenenti USD. Quando aumentano i posti di lavoro, quindi in caso di dati positivi, i trader forex tendono ad adottare una tendenza rialzista. E viceversa. Quindi, la strategia sarà di tipo long coppie di valute che hanno l'USD come valuta di base, come USD/JPY, USD/CAD e USD/CHF e andare short su coppie di valute che hanno hanno l'USD come valuta di quotazione, come EUR/CHF, USD, GBP/USD e AUD/USD. Al contrario, quando i dati sono negativi, l'atteggiamento è di tipo ribassista.

Come fare trading sui NFP

I segmenti di mercato più sensibili sono:

  • Forex: se l'economia si rivela robusta, attira capitali da ogni parte del globo, portando a un incremento del valore del dollaro statunitense. Ciò impatta direttamente su importanti coppie di valute, quali GBP/USD, EUR/USD e AUD/USD.
  • Indici: un aumento nell'impiego suggerisce che le aziende stanno attraversando una fase positiva, tuttavia un dollaro forte può causare una diminuzione in alcuni indici come il Dow Jones, l'S&P 500 e il NASDAQ.
  • Commodities: in situazioni dove l'economia degli Stati Uniti mostra segnali di contrazione, gli investitori possono orientarsi verso asset più stabili come l'oro e l'argento.

Inoltre, quando fai trading sui NFP dovresti considerare i seguenti fattori.

  • Il day trading sugli NFP e sul Forex richiede l'elaborazione di una strategia di posizionamento. Quando si intende fare trading sui NFP, bisogna innanzitutto evitare di precipitarsi ad aprire una posizione long sul dollaro in modo automatico. Devi prendere in considerazione innanzitutto le stime degli analisti e confrontare i dati rilasciati con tali stime. Se i dati superano di un buon margine le stime, allora è possibile che l'economia stia effettivamente sovraperformando. In caso contrario, anche se i dati sono positivi, i mercati potrebbero avere già “scontato” l'aumento dei posti di lavoro.
  • In secondo luogo, fissa i livelli di supporto e resistenza prima del rilascio dei dati. Il che è agevole nell'identificazione dei livelli chiave dopo il loro rilascio.
  • In terzo luogo, considera il macro-quadro. Non focalizzarti solo sul dato degli NFP nell'elaborazione della tua strategia di trading. Tieni in considerazione anche le recenti dichiarazioni della Federal Reserve e di altri dati come l’inflazione e le vendite al dettaglio.
  • Infine, considera l'opportunità di utilizzare ordini limite, come gli stop loss e i sell limits. Il che aiuta a ridurre il rischio di slippage.

Considera la nostra guida sul trading sul Forex, trading su materie prime e trading sugli indici per maggiori informazioni.

Cerchi un broker per il trading?

Deposito minimo:

€100.00

Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€100.00

FAQ

Cosa sono i Non Farm Payroll?

Si tratta dei dati sull'occupazione USA. Rappresentano il numero di posti di lavoro creati (o eliminati) nell'economia statunitense in un dato periodo di riferimento in tutti i settori produttivi ad esclusione del settore dell'agricoltura, dei militari in servizio, e delle associazioni no-profit.

Quando escono gli NFP?

I NFP escono a cadenza mensile, alle 8:30, ora di New York. Quindi alle 14:30 di sabato secondo il fuso orario dell'Italia.

In che modo gli NFP possono essere utilizzati nel mondo della finanza?

Gli NFP consentono di fare trading sulla volatilità, dato il loro impatto sul mercato Forex, azionario ed obbligazionario.

Quando verrà pubblicato il prossimo annuncio sui non farm payroll?

Il prossimo annuncio verrà pubblicato il 5 gennaio 2024 alle ore 14:30 Italiane.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Guida del mercato Forex
  • Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:
  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'Forex
  • Come iniziare a fare trading sul Forex

Articoli correlati

Migliori broker per negoziare i futures
Il mercato dei futures continua a essere uno dei più grandi mercati scambiati al mondo ogni anno. La creazione di contratti mini e micro ha dato accesso a questo mercato a molti trader che non avevano capitali sufficienti per operare con i futures...