Chi partecipa al Mercato del Forex? | Rankia: Comunità finanziaria

Chi partecipa al Mercato del Forex?

Nel mercato Forex i diversi partecipanti al mercato sono divisi a seconda che agiscano o meno nel mercato interbancario. Coloro che partecipano al mercato interbancario (banche centrali, banche commerciali e d'investimento) sono caratterizzati per farlo direttamente sul mercato. In esso le valute cambiano davvero di mano, dato che solo il 10% del forex trading è fatto con uno scopo reale. Nel resto dei casi il Forex trading viene fatto per speculazione.

Chi partecipa al Mercato del Forex?

Originariamente il mercato del Forex è stato accessibile alle grandi banche e alle istituzioni finanziarie, ma negli ultimi anni, grazie a internet, gli investitori e i trader individuali sono cresciuti rapidamente, costituendo così un ulteriore partecipante, anche se molto piccolo rispetto agli altri.

I principali partecipanti al mercato Forex sono:

Banche centrali

Le banche centrali sono l'autorità monetaria del paese che rappresentano. Le loro principali responsabilità includono l'emissione di moneta legale e la politica monetaria.

Normalmente sono enti pubblici. Tuttavia, negli Stati Uniti questo organismo è privato (FED o Federal Reserve). Questo perché una banca centrale indipendente favorisce un'inflazione controllata, come è stato dimostrato empiricamente. Pertanto, anche se sono entità pubbliche, è normale che siano indipendenti dallo Stato.

L'obiettivo principale delle banche centrali è quello di mantenere stabili le condizioni della loro moneta, cioè mantenere il valore della moneta e mantenere stabili i prezzi. A questo scopo le banche centrali partecipano al mercato dei cambi e intervengono nei tassi d'interesse. Quindi si può dire che hanno una grande influenza sull'evoluzione della politica economica di ogni paese.

Banche commerciali e di investimento

Le banche commerciali sono banche che trattano con il grande pubblico. Il profitto di queste banche è il risultato della vendita di prodotti finanziari (come piani pensionistici, fondi di investimento…), attraverso l'addebito di commissioni o dal differenziale tra l'interesse applicato ai prestiti e l'interesse pagato sui depositi.

Le banche d'investimento sono impegnate nel commercio nei mercati finanziari, nel rendere pubbliche le aziende, nel trattare le fusioni e le acquisizioni tra aziende e nell'emettere obbligazioni di aziende private, tra le altre funzioni.

Entrambi i tipi di banche sono i principali partecipanti al mercato Forex, dato che possono fare trading per conto dei loro clienti e per conto proprio. Per questo motivo hanno informazioni privilegiate perché conoscono, in ogni momento, le posizioni dei loro clienti. Il trading sul Forex da parte delle banche è molto redditizio ed è per questo che hanno una forte presenza sul Forex.

Intermediari finanziari e aziende.

Gli intermediari finanziari sono istituzioni finanziarie. Le loro funzioni includono l'invio di risparmi alle aziende che hanno bisogno di fondi, facilitando così il flusso di denaro nell'economia. Le istituzioni intervengono nel mercato dei cambi per poter investire i risparmi dei loro clienti in imprese in altri paesi dove si negozia un'altra valuta. I broker sono anche intermediari finanziari in quanto incanalano tutte le operazioni dei trader e degli investitori individuali.

Le aziende e le società partecipano spesso al mercato dei cambi per l'acquisto e la vendita di beni attraverso intermediari finanziari. Inoltre, la partecipazione al mercato forex dà loro la possibilità di coprirsi contro un possibile rischio di cambio.

Fondi speculativi

Gli hedge fund sono variamente chiamati fondi hedge.

Gli hedge fund sono partnership di investimento private. Il loro business è derivato dal trading sui mercati finanziari, con posizioni sia corte che lunghe e facendo uso di derivati finanziari. Usano anche un alto grado di leva.

Gli hedge fund sono società di capitali in cui i partner sono chiamati investitori e il partner con la maggiore partecipazione è il gestore del fondo. Una grande quantità di capitale è richiesta per far parte di questi fondi. Perciò gli hedge fund che hanno una grande quantità di capitale da investire hanno molta forza nel trading di forex.

Investitori individuali

Gli investitori individuali sono emersi con l'aiuto di internet, rendendo il mercato Forex un'alternativa all'investimento in azioni. In precedenza, il capitale minimo per scambiare forex era di un milione di dollari, il che limitava molto gli investitori individuali.

Caratteristiche del mercato Forex

  • Liquidità del mercato: la liquidità è una caratteristica importante del trading e si dice che il mercato Forex sia il mercato più liquido del mondo. È costantemente scambiato e i volumi scambiati sono assorbiti dal mercato al prezzo desiderato. Questa liquidità si verifica soprattutto quando i principali mercati sono aperti (Londra, USA e Tokyo). In questi momenti ci sono sempre partecipanti con l'intenzione di commerciare, soprattutto nelle valute più scambiate. Tuttavia, ci sono momenti in cui il mercato diventa meno liquido, come durante i periodi di vacanza.
  • Aperto 24 ore: Il mercato del forex è un mercato globale, che è aperto 24 ore al giorno. Questo significa che possiamo fare trading in qualsiasi momento della giornata, anche se ovviamente ci saranno momenti in cui c'è meno liquidità e volatilità (come la sessione asiatica).
  • Costi bassi: Il trading nel mercato del forex non comporta commissioni e spese elevate poiché i costi di transazione in questo mercato sono molto più bassi di quelli associati al trading di altre attività come le azioni. Questo è dovuto alla natura OTC del mercato forex, che riduce i costi per scambio. Il costo più significativo sarà lo spread, che non sarà molto alto a causa della concorrenza tra i broker.
  • Possibilità di leva: Quando si fa trading nel mercato forex abbiamo la possibilità di fare leva e prendere in prestito denaro. Questo ti permette di fare trading con più soldi e ottenere più profitti (ma anche più perdite). In ogni caso, questo ti permette di iniziare a fare trading nel mercato del forex con poco capitale.
  • Trasparenza: Essendo il mercato più liquido e dove vengono scambiati grandi volumi di capitale, è molto difficile che il mercato del forex possa essere manipolato da qualsiasi agente.
  • Ovunque: Il mercato del forex è un mercato globale e decentralizzato senza presenza fisica, come avviene in altri mercati. Questo ci permette di fare trading da qualsiasi parte del mondo con una semplice connessione internet.
  • Mercato OTC: Il mercato Forex, come il mercato CFD, è un mercatoOTC, che può essere visto sia come un vantaggio che come uno svantaggio. Il vantaggio di questa caratteristica è il basso costo delle commissioni. Tuttavia lo svantaggio di un mercato OTC è la mancanza di una stanza di compensazione, come nel caso dei futures, questo significa che non c'è un ente che garantisce le transazioni, il che permette ai broker di giocare sul nostro conto. Tuttavia, questo svantaggio è minore nel caso del mercato forex che nel caso dei CFD, per esempio. È consigliabile utilizzare i servizi di un broker autorizzato.
  • Rapporto tra le valute: Ogni valuta è legata al paese che rappresenta. Pertanto, le fluttuazioni valutarie sono legate alle politiche dei rispettivi paesi, in particolare alla politica monetaria.

Guida forex
Guida raccomandata

Guida Forex: Come iniziare nel Forex da zero

Come fare trading sul Forex e molto di più! La nostra guida gratuita ti darà tutte le informazioni di cui hai bisogno per fare trading e ti preparerà a fare trading intelligente!

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy