Economic Surprise Index: cos'è e a cosa serve? | Rankia: Comunità finanziaria

Economic Surprise Index: cos’è e a cosa serve?

L'Economic Surprise Index è un indice sviluppato da Citigroup che misura la differenza tra le aspettative degli economisti sui dati macro e i dati macro ufficiali che vengono pubblicati.

Economic Surprise Index: cos'è e a cosa serve?

L'Economic Surprise Index è un indice prodotto da Citigroup (NYSE:C) che misura la differenza tra le aspettative degli economisti sui dati macro e i dati macro ufficiali che vengono rilasciati.

L'idea generale è che se la tendenza dell'indice è al rialzo implica che i dati macro ufficialmente rilasciati sono stati superiori alle stime o alle aspettative del mercato, mentre una tendenza al ribasso suggerisce il contrario, ovvero che i dati macro alla fine sono usciti peggio del previsto.

Questo stesso indice è compilato anche per i dati macro di varie regioni, quindi non è solo per gli Stati Uniti, ma traccia anche aree come l'Unione Europea e l'Asia.

Bisogna sottolineare che questo è solo un indicatore in più, cioè non è affatto una panacea. Notate che qualche anno fa, nel 2015 e nel 2015 l'indicatore era positivo perché le notizie e i dati macro erano favorevoli e superavano le previsioni. Logicamente, l'S&P 500 stava salendo, quindi si può dire che c'era una correlazione favorevole.

Ma già l'anno scorso le cose hanno cominciato a cambiare, poiché l'Economic Surprise Index si è spostato in territorio negativo mentre l'S&P 500 è rimasto forte. Una ragione per spiegare questa divergenza è la seguente: quando questo indicatore scende, sappiamo che implica che i riferimenti macro pubblicati sono peggiori del previsto, e questo è ciò a cui gli investitori si aggrappavano, poiché le buone notizie avrebbero impedito alla Federal Reserve di abbassare i tassi di interesse.

Conclusioni

Il Citi Economic Surprise Index misura il ritmo al quale gli indicatori economici stanno arrivando prima o sotto le previsioni di consenso.

Quando l'indice è negativo, significa che la maggior parte dei rapporti è inferiore alle aspettative, mentre una lettura positiva indica che la maggior parte dei dati è superiore alle aspettative.

Il fatto che questo indice sia ora positivo indica che gli economisti hanno finalmente ridotto le stime abbastanza da essere in linea con le condizioni reali sul terreno.

Quando si tratta di rapporti economici, una tendenza che è stata apparentemente in atto tutto l'anno è che la stragrande maggioranza dei dati è stata inferiore alle aspettative. Il fatto che lo slancio economico stia rallentando è una cosa, ma quando l'economia è costantemente al di sotto delle aspettative, dà un tono che le cose si stanno rapidamente deteriorando. Questa non è mai una buona cosa, ma fortunatamente, ci sono segni che la marea sta girando.

Il più recente periodo di letture negative è stato uno dei più lunghi di sempre con 140 giorni di trading e solo la sesta striscia di 100 o più giorni di trading (durante il periodo dal 2015 al 2016, ci sono state in realtà due strisce separate, anche se sembra solo una lunga striscia nel grafico).


Guida Analisa tecnica
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy