Exante vs Interactive Brokers: quale broker è migliore?

Quando si tratta di scegliere un broker, ci sono molte opzioni sul mercato ed è importante sapere cosa offre ciascuno di essi. Questa volta metteremo a confronto Interactive Brokers vs Exante, due broker online con sede all'estero che hanno in comune l'accesso a tutti i mercati mondiali con un'unica piattaforma. Nelle righe che seguono vedremo cosa offre ciascuna piattaforma, i suoi pro e contro, le commissioni e i prodotti che è possibile acquistare. L'obiettivo è che alla fine di questa analisi Interactive Brokers vs Exante abbiate un'idea chiara di quale sia il broker migliore per voi.

exante vs interactive brokers

Chi è chi: Exante vs Interactive Brokers

ExanteInteractive Brokers
🌎 RegolazioneCySEC · MSFA
SFA · FCA
CNMV · FINRA
NYSE · SEC
FCA
💰 Deposito minimo10.000 $No
📈 ProdottiAzioni ed ETF
Opzioni
Futures e FOP
Valute
Metalli
Fondi di investimento
Fondi speculativi
Obbligazioni
Azioni e ETF
Opzioni
Futures e FOP
Spot Forex
Metalli
Obbligazioni
Fondi di investimento
CFDS
Criptovalute
Azioni frazionarie
🕹️ Conto demo

Quando si investe è importante sapere con chi si investe. Questa è la storia di Interactive Brokers ed Exante.

Storia di Interactive Brokers

Interactive Brokers è una piattaforma di trading classica, soprattutto tra coloro che negoziano ETF e azioni estere. Gran parte della comunità degli investitori in dividendi lavora con esso.

Interactive Brokers è stata fondata nel 1977 da Thomas Peterffy ed è cresciuta fino a diventare uno dei broker più prestigiosi al mondo. Attualmente ha più di 1.400 dipendenti e uffici in diversi Paesi del mondo.

Inoltre, dal 2007 il broker è quotato in borsa al Nasdaq, il che aggiunge trasparenza e sicurezza ai suoi conti.

Storia di Exante

Rispetto a Interactive Brokers, Exante è un broker molto meno conosciuto tra i privati, ma non tra i professionisti. Una delle sue caratteristiche principali è infatti quella di consentire a privati e aziende di operare attraverso un'unica piattaforma. Il seme di Exante è stato gettato nel 2007, anche se la società è stata costituita come tale solo nel 2011. La piattaforma ha sede a Malta ed è presente in oltre 100 Paesi. Collabora inoltre con aziende come HSBC, ING e Bank of China.

Regolamentazione di Interactive Brokers e Exante

È sicuro investire in queste due piattaforme? La risposta breve è sì, poiché sia Interactive Brokers che Exante sono regolamentati e supervisionati nei paesi in cui operano.

Nelle righe che seguono scopriamo il regolamento di ciascuno di essi.

Regolamentazione di Interactive Brokers

Interactive Brokers è regolamentato in tutti i paesi in cui opera e ha sede. A livello internazionale ciò include la regolamentazione da parte di SEC, FINRA, NYSE e FCA, tra gli altri.

Dopo la Brexit la piattaforma ha stabilito la propria sede in Irlanda.

I vostri investimenti in questo broker sono protetti dall'ISC o Investor Compensation Scheme, che è come il fondo di garanzia irlandese. Questo fondo copre fino al 90% del vostro denaro con un massimo di 20.000 euro per investitore.

Inoltre, la piattaforma dispone di un sistema di protezione del saldo negativo, in modo da non subire perdite superiori al saldo del conto se si opera con la leva finanziaria.

Se vi piacciono i grandi market maker, in questo articolo ne esaminiamo due tra i più importanti: Plus 500 vs Etoro.

Regolamentazione di Exante

Exante è anche regolamentata nei Paesi in cui opera. È registrata presso la CySEC a Cipro con il numero di licenza 165/12. Inoltre, è anche regolamentata dalla FCA, dalla MFSA di Malta e dalla SFC di Hong Kong.

Exante vs IBKR: prodotti e mercati

Sia Interactive Brokers che Exante sono broker di primo livello con i quali è possibile accedere ai principali mercati del mondo attraverso una vasta gamma di prodotti. Azioni, CFD, ETF, opzioni, futures e valute sono disponibili presso entrambi i broker.

Strumenti e mercati finanziari presso Interactive Brokers

In cosa potete investire con Interactive Brokers? Tutto quello che vuoi. IB è una delle piattaforme con l'offerta più ampia. Attraverso di essi è possibile effettuare scambi di:

  • Azioni ed ETF
  • Opzioni
  • Futures
  • Valute a pronti
  • Metalli
  • Obbligazioni
  • Fondi di investimento
  • CFD
  • Criptovalute
  • Azioni frazionarie


In termini di numero di mercati, l'IBKR offre accesso a 150 mercati in 33 Paesi. Si tratta di mercati importanti come gli Stati Uniti, il Canada, i mercati europei, i grandi mercati dell'Asia-Pacifico e i mercati globali delle materie prime e delle valute.

In breve, avete quasi tutto il mondo a disposizione per investire.

Se siete attratti dai broker con accesso a un'ampia gamma di prodotti finanziari, date un'occhiata al nostro confronto Interactive Brokers vs eToro.

Strumenti e mercati finanziari Exante

In quali prodotti posso investire con Exante? Anche in questo caso, quasi ogni tipo di strumento.

L'offerta di Exante consiste in:

  • Azioni ed ETF
  • Opzioni
  • Futures e FOP
  • Valute
  • Metalli
  • Fondi di investimento
  • Fondi speculativi
  • Obbligazioni

In totale, la piattaforma consente di negoziare oltre 400.000 strumenti diversi in più di 50 mercati.

Tipi di conto Exante vs Interactive Brokers

Exante punta sulla semplicità di un unico conto, mentre Interactive Brokers offre diverse opzioni.

Tipi di conto presso IBKR

Prima di tutto c'è il conto demo di Interactive Brokers.

Per quanto riguarda i conti di investimento, la piattaforma consente di aprire conti congiunti, conti aziendali, conti di famiglia, conti fiduciari e conti di consulenza. In definitiva, per questo confronto ci concentreremo sull'opzione più ripetuta: il conto individuale per gli investitori al dettaglio.

L'IBKR lavora con tre tipi di conti di investimento:

  • Conto di liquidità. È il conto più semplice e standard. È l'ideale per iniziare a investire. La sua caratteristica principale è che non consente l'uso della leva finanziaria, anche se è possibile chiudere posizioni short su alcuni indici.
  • Conto a margine. Questo conto aggiunge alcune funzionalità al precedente, anche se per accedervi è necessario effettuare un deposito di 2.000 dollari. La differenza principale è che con questo conto potrete utilizzare la leva finanziaria e fare trading short.
  • Conto a margine del portafoglio. Si tratta di un conto per persone con un patrimonio netto elevato che investono più di 100.000 dollari. Include miglioramenti come il pagamento di interessi sulla liquidità non investita o l'assenza di spese di custodia.

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia, Australia

Broker affidabile con 1.54M di conti clienti e un capitale di 10.01 miliardi di dollari, quotato al Nasdaq.

Commissioni basse e migliore esecuzione dei prezzi possibile grazie al sistema IB SmartRoutingSM.

Piattaforme e strumenti di trading gratuiti - abbastanza potenti per i trader professionisti, ma progettati per tutti.

Deposito minimo:

$0.00

Tipi di conto presso Exante

L'approccio di Exante è minimalista. Oltre ad avere conti per aziende, privati, gestori patrimoniali e family office, il broker ha solo due tipi di conti.

  • Conto demo, che come suggerisce il nome è un conto demo per l'apprendimento e viene gestito con denaro virtuale.
  • Conto standard, che è lo stesso per tutti gli investitori al dettaglio.

Deposito minimo in IBKR e Exante

Quanto denaro occorre per iniziare a investire con queste piattaforme?

Nel caso di Interactive Brokers non c'è un deposito minimo per il conto di liquidità, ma c'è per gli altri conti e per alcune operazioni.

In particolare, il conto a margine richiede un deposito minimo di 2.000 dollari e il conto a margine di portafoglio richiede un investimento minimo di 100.000 dollari.

L'investimento iniziale con Exante è di 10.000 euro per gli investitori individuali e di 50.000 euro per le aziende.

Commissioni Exante vs Interactive Brokers

Le commissioni sono una delle poche cose che si possono controllare quando si investe. Se pagate una commissione troppo alta, otterrete un rendimento troppo basso. Ecco perché è necessario tenerli d'occhio.

A questo punto del confronto tra Interactive Brokers ed Exante ci chiediamo quale dei due sia più costoso e quanto costi operare con ciascuno di essi.

Commissioni di Interactive Brokers

Quali commissioni applica Interactive Brokers? IBKR è storicamente uno dei broker azionari più economici e dal 2021 ha adottato misure per rimanere tra i broker più convenienti dopo che altre piattaforme hanno preso il sopravvento. Le commissioni di IBKR variano a seconda del mercato in cui si investe e del tipo di strumento utilizzato.

Nel caso delle azioni, si tratta delle commissioni che pagherete al broker.

MercatoStruttura commissioniMassimo per ordineMinimo per ordine
USA0,005 $/azione1 $1% del valore negoziato
Canada0,001 CAD/azione1 CAD0,5% del valore negoziato
Italia0,1% del valore negoziato4 €29 €
Germania0,1% del valore negoziato4 €99 €
Spagna0,1% del valore negoziato4 €Nessuno
UK0,1% del valore negoziato4 €29 €
Hong Kong0,08% del valore negoziato15 CNHNon si applica

Per gli ETF statunitensi non si applicano commissioni o minimi.

E tutti gli altri strumenti e prodotti? Questa è una sintesi della struttura dei costi del broker:

ProdottoCommissione per livelliCommissione fissa
OpzioniDa 0,15 a 0,65 $ per contratto0,65 $ per contratto
FuturesDa 0,25 a 0,85 $ per contratto0,85 $ per contratto
ValuteDa 0,08 a 0,20 punti base + valore negoziato per ordine
Obbligazioni10 punti base per valore nominale per ordine
Fondi di investimento3% per valore negoziato fino a 14.95 $ per transazione

Tariffe e commissioni Exante

Quanto costa investire con Exante? Le tariffe e la struttura dei costi variano a seconda del prodotto.

La piattaforma non applica commissioni di manutenzione, pertanto i costi di investimento dipendono dal trading e dai prodotti utilizzati. Queste sono le vostre tariffe:

ProdottoCosto/Spread
AzioniA partire da 0,02 $
ETFA partire da 0,02 $
MetalliA partire da 3 $
ValuteA partire da 3 $
OpzioniA partire da 1,5 $
FuturesA partire da 1,5 $
FondiA partire da 0,5 %
ObbligazioniA partire da 9 bps

Oltre alle commissioni, il trading con Exante può comportare una serie di altri costi se si utilizza la leva finanziaria o non si opera affatto. Questi sono i più importanti:

  • Costi di inattività. Exante vi addebiterà 50 euro se non fate trading per 6 mesi, non avete posizioni aperte e il vostro saldo è inferiore a 5.000 euro.
  • Spese di overnight per posizioni corte e trading di valuta.
  • Trade Desk per operazioni e richieste personalizzate, che prevedono un costo una tantum di 90 euro.
  • Commissioni sul margine solo se si supera il 100% del margine disponibile.

Se vi interessano i broker a basse commissioni, potete anche dare un'occhiata al nostro confronto DEGIRO vs eToro.

Piattaforma di trading Exante vs Interactive Brokers

Questo è l'ambiente in cui farete trading e anche in questo caso ci sono grandi differenze di concetto. Entrambi hanno buone piattaforme di trading, ma con IBKR avrete l'imbarazzo della scelta.

Piattaforme di Interactive Brokers

IBKR non dispone di un'unica piattaforma di trading. Il broker offre fino a 6 diverse soluzioni di trading.

  • Client Portal. Si tratta di un'applicazione basata sul web che potete utilizzare per effettuare qualsiasi operazione desiderata. Avrete anche a disposizione grafici e altri strumenti per vedere l'evoluzione dei mercati.
  • Interactive Brokers TWS o Trader Workstation: l'opzione più completa, con la quale potrete effettuare più operazioni e disporre di strumenti più avanzati. Si tratta di una piattaforma proprietaria appositamente progettata per i trader.
  • IBKR Mobile: è l'adattamento mobile dello strumento di trading. Disponibile per Android e iOS, è intuitivo e facile da usare.
  • IBKR GlobalTrader: una versione più semplice che si concentra esclusivamente su azioni ed ETF.
    Interactive Brokers API: questa è la piattaforma personalizzabile, in cui è possibile adattare lo strumento al proprio software di trading.
  • Piattaforma IMPACT: si tratta di un'applicazione mobile focalizzata sull'ESG che rende più facile per gli investitori mettere i loro soldi dove sono i loro cuori. In questo modo, l'applicazione IMPACT aiuta gli investitori ad allineare il proprio portafoglio con le aziende che condividono i loro valori. Gli investitori possono utilizzare l'applicazione per capire come un'azienda sia supportata dai loro valori, selezionare le pratiche commerciali che vogliono evitare e costruire un portafoglio socialmente responsabile.

Potete vedere come funziona la piattaforma con il conto demo che il broker consente. In questo modo avrete accesso a un mercato virtuale con praticamente gli stessi strumenti della piattaforma TWS.

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia, Australia

Broker affidabile con 1.54M di conti clienti e un capitale di 10.01 miliardi di dollari, quotato al Nasdaq.

Commissioni basse e migliore esecuzione dei prezzi possibile grazie al sistema IB SmartRoutingSM.

Piattaforme e strumenti di trading gratuiti - abbastanza potenti per i trader professionisti, ma progettati per tutti.

Deposito minimo:

$0.00

Piattaforma Exante

La tecnologia è parte integrante di Exante e questo si riflette sulla sua piattaforma di trading. Il broker utilizza una propria piattaforma che è possibile provare sul suo sito web. Potete anche vedere come si usa con i tutorial sul loro canale Youtube per farvi un'idea iniziale senza dover provare a piazzare ordini e fare trading (cosa che vi consiglio di fare).

Exante consente di utilizzare il suo APO Http per progettare applicazioni finanziarie e l'API FIX per il trading automatizzato. Inoltre, consente l'integrazione della sua piattaforma con Excel.

Deposito e prelievo di denaro con Interactive Brokers ed Exante

Deposito e prelievo con Interactive Brokers

Depositare denaro sul vostro conto Interactive Brokers è molto semplice. Tutto ciò che dovete fare è indicare la valuta in cui volete effettuare il deposito ed effettuare il trasferimento.

Per ritirare il denaro, è possibile effettuare un bonifico sul proprio conto bancario. IBKR consente un prelievo gratuito al mese, ma successivamente addebiterà 8 sterline.

Depositi e prelievi presso Exante

Exante consente di depositare denaro tramite bonifico bancario. Anche i prelievi vengono effettuati tramite bonifico bancario e richiedono in media un giorno per essere approvati e poi il tempo necessario per l'esecuzione del bonifico.

A differenza di Interactive Brokers, con Exante dovrete pagare una commissione di prelievo dello 0,9% o 30 euro.

Servizio clienti Exante vs Interactive Brokers

Infine, un altro punto importante da discutere è il servizio clienti di ciascun broker. Non tutti i broker offrono la stessa velocità, facilità e vicinanza di servizio.

Servizio clienti Interactive Brokers

I punti salienti del servizio clienti di Interactive Brokers:

ProContro
Chat dal vivoNon ha uffici in Italia
Assistenza telefonicaIl servizio clienti non è in italiano
Servizio mail

Interactive Brokers ha un numero di assistenza telefonica gratuito per i suoi clienti europei, 00800-42-276537. La lingua predefinita è l'inglese. Tuttavia, se volete comunicare direttamente con un operatore dell'informazione, potete chiamare il numero +41-41-726-9500 in Svizzera. Naturalmente, il costo di una chiamata internazionale deve essere applicato a questa chiamata.

Inoltre, nel tentativo di essere il più efficienti possibile, offrono un servizio di chatbot molto efficiente, attivo 24 ore su 24 dal lunedì al venerdì. Per quanto riguarda i fine settimana e i giorni festivi, il servizio è attivo dalle ore 13.00 alle ore 00.00.

E naturalmente offrono un servizio di mailing, ma non via e-mail, bensì tramite un modulo sul loro sito web, sia per i clienti che per i non clienti. In ogni caso, le risposte sono di solito abbastanza rapide. Infine, per chi è già cliente, dalla propria area personale può aprire un ticket in caso di qualsiasi tipo di incidente.

Servizio clienti Exante

I punti salienti del servizio clienti Exante

ProContro
Chat dal vivoNon ha uffici in Italia
Assistenza telefonicaNon ha un chatbot

In primo luogo, per quanto riguarda le lingue, Exante, in quanto broker europeo, offre informazioni e consulenza in un totale di 10 lingue:

  • Italiano
  • Inglese
  • Tedesco
  • Russo
  • Portoghese
  • Spagnolo
  • Olandese
  • Polacco
  • Ceca
  • Giapponese
  • Coreano

Per quanto riguarda l'assistenza telefonica, può essere in italiano, ma l'unico numero offerto per le informazioni ai clienti è il seguente, +357 2534 2627, con sede a Cipro. Naturalmente, dovrete pagare il costo della chiamata internazionale. Tuttavia, esiste una seconda opzione per contattare telefonicamente un operatore del broker, compilando il modulo di chiamata nella scheda “contatti”. E vale la pena ricordare che sarete informati completamente in inglese.

Per quanto riguarda la loro email, ancora una volta, come email gratuita troviamo sul loro sito web l'email [email protected] In ogni caso, se compiliamo il suddetto modulo, riceveremo assistenza in spagnolo e molto più personalizzata per la nostra richiesta.

Exante non dispone attualmente di un chatbot.

In generale, va detto che, sia per posta che per telefono, hanno un servizio clienti vicino (in italiano o nella vostra lingua, purché siate tra i 10 referral), veloce e personalizzato.

Conclusioni dell'analisi comparativa di Interactive Brokers ed Exante

Questi due broker internazionali si concentrano maggiormente su clienti con una certa esperienza, che saranno in grado di sfruttare al meglio i loro strumenti. In questo senso, entrambi hanno commissioni competitive, anche se è vero che ci sono broker con commissioni più basse.

Le loro piattaforme sono intuitive e hanno il vantaggio di poter fare tutto dalla stessa interfaccia, senza dover cambiare a seconda del mercato o dei prodotti. Un altro vantaggio di entrambe le piattaforme è l'accesso a molti prodotti, proprio come DEGIRO, che però ha commissioni migliori.

Exante vs Interactive Brokers: opinioni

Infine, la seguente tabella riassumo i vantaggi e gli svantaggi di ciascun broker, in modo da poterli confrontare facilmente.

👍 Vantaggi IB👍 Vantaggi Exante
Basse commissioni di tradingBasse commissioni.
Ampia gamma di prodottiPiattaforma intuitiva.
Molti ottimi strumenti di ricercaAccesso a molteplici mercati e prodotti.
👎 Svantaggi IB👎 Svantaggi Exante
Processo di apertura del conto macchinoso.Deposito minimo elevato.
Piattaforma di trading desktop complessa.Senza uffici in Italia.
Servizio clienti con poco personale.Costo di inattività.

Leggi di più: Opinioni su Interactive Brokers.

Se vuoi leggere altre comparative ti consigliamo:

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia, Australia

Broker affidabile con 1.54M di conti clienti e un capitale di 10.01 miliardi di dollari, quotato al Nasdaq.

Commissioni basse e migliore esecuzione dei prezzi possibile grazie al sistema IB SmartRoutingSM.

Piattaforme e strumenti di trading gratuiti - abbastanza potenti per i trader professionisti, ma progettati per tutti.

Deposito minimo:

$0.00

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)


Trova il miglior broker per te

Vuoi iniziare a investire o scegliere una casa di intermediazione che si adatti meglio alle tue esigenze? Vuoi fare i tuoi primi passi nel mercato azionario o passare a un broker che si adatta meglio alle tue esigenze?

  • Ti aiutiamo a trovare il broker giusto per te
  • Ricerca indipendente, gratuita e senza impegno
  • Compila questo questionario in meno di 1 minuto

Articoli correlati

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy