Hot wallet: cos’è, come funziona e qual è il migliore?

Così come esistono i portafogli freddi, o cold wallet, esiste anche il loro contrario, il portafoglio caldo o anche chiamato “Hot wallet”. Quindi, se volete iniziare nel mercato cripto, questo articolo potrebbe essere di particolare interesse, poiché spiegheremo in dettaglio cosa sono gli “Hot wallet” o “portafogli caldi”, come funzionano, come utilizzarli e i loro pro e contro rispetto ai cold wallet o portafogli freddi.

best hot wallet

Cos’è un Hot wallet?

Iniziamo con la sua definizione: un Hot Wallet o portafoglio caldo è un portafoglio digitale per criptovalute, che funziona sempre connesso a internet e non richiede alcun dispositivo hardware per il suo utilizzo. In questo modo, si facilita all’utente un uso semplice e un accesso rapido al suo portafoglio e alle criptovalute che possiede al suo interno.

Essendo sempre connesse online, gli hot wallets / portafogli caldi sono un’attrazione per gli hacker che cercano di provare a sottrarci le nostre criptovalute.

Scopri come iniziare a investire in Bitcoin in questa guida.

Caratteristiche dei portafogli caldi

Vediamo di seguito alcune delle caratteristiche degli hot wallet:

  • Uso online: come anticipato nella sua definizione, questo tipo di portafogli viene utilizzato al 100% online, senza richiedere alcun tipo di dispositivo esterno oltre al dispositivo utilizzato per la connessione a internet (sia esso un computer, tablet o cellulare) e le chiavi di accesso al portafoglio.
  • Accessibilità: per questo motivo, questi portafogli sono più facilmente accessibili rispetto ai Cold Wallets, che invece dipendono da un dispositivo hardware esterno.
  • Facilità d’uso: questi portafogli sono anche più facili da usare. Ad esempio, i cold wallets richiedono l’installazione di un software aggiuntivo a causa della necessità di accedere al dispositivo esterno, e anche la connessione al dispositivo esterno dal dispositivo dal quale si stabilisce la connessione (computer/cellulare/tablet), il che complica il loro uso soprattutto per l’utente meno esperto. Questo non è necessario in certi tipi di Hot Wallets: in alcuni hot wallets è necessaria l’installazione di un software, ma mai la connessione ad un altro dispositivo; lo vedremo più avanti nell’articolo.
  • Diversità: esistono diversi tipi di hot wallets.

Come funzionano gli hot wallets?

Funzionando online, connessi a Internet, è meglio avere nel proprio hot wallet una piccola quantità di denaro, così si può evitare il rischio di perdere molto denaro nel caso in cui si venisse hackerati. La principale utilità delle hot wallet permette un rapido accesso ai fondi poiché, come abbiamo menzionato, mantengono la connessione a internet.

Ecco 3 aspetti che dobbiamo tenere in considerazione riguardo gli hot wallets.

1. Non sono completamente disconnessi dalla rete

Questo è il punto più controverso delle Hot Wallets, e cioè che molti utenti preferiscono le Cold Wallets per motivi di sicurezza, poiché queste ultime non sono connesse a Internet, il che le rende meno vulnerabili agli attacchi hacker.

D’altra parte, nonostante le Hot Wallets siano connesse alla rete e alla blockchain, se l’utente della Hot Wallet mantiene le sue password sicure e non svolge attività strane, non dovrebbe essere colpito da nessuna vulnerabilità di sicurezza.

2. Hanno una frase chiave

Questo punto è condiviso anche con le Cold Wallets: ogni portafoglio cripto sicuro e di qualità ha la sua famosa “frase chiave”; questa è una serie di 12 o 24 parole che l’utente deve conservare e non condividere con nessun’altra persona, poiché sarà la chiave che permetterà di accedere al portafoglio da qualsiasi dispositivo nel mondo.

3. Hanno una chiave privata

Oltre alla frase segreta, l’utente potrà bloccare e sbloccare il portafoglio sul dispositivo su cui è installato; per farlo, dovrà utilizzare una password aggiuntiva alla frase segreta.

Altre considerazioni

  • I portafogli caldi sono gestiti tramite un’applicazione Web o un’app mobile, che viene installata sul computer o sullo smartphone e da lì possono utilizzarla
  • Possono offrire un servizio web che consente l’accesso alle criptovalute o un software scaricabile gratuitamente sul computer o sullo smartphone
  • Se si tratta di un portafoglio che consente di gestire le chiavi, dovranno eseguire il processo manualmente
  • I portafogli caldi sono solitamente portafogli gratuiti
  • I hot wallet sono solitamente collegati con chiavi pubbliche e private che facilitano le transazioni e funzionano anche come una barriera di sicurezza.

 A proposito, se vuoi conoscere la prossima versione in termini di sicurezza dei hot wallet, ti invito a visitare il nostro prossimo articolo, dove lo spieghiamo in dettaglio: cos’è un cold wallet.

Chiavi pubbliche e private nei portafogli caldi

Le chiavi pubbliche crittografiche e le chiavi private sono uno degli aspetti più importanti del portafoglio di criptovalute.

  • La chiave pubblica può essere simile al nome utente dell’account; permettono di identificare il portafoglio per ricevere token senza dover rivelare l’identità del destinatario delle cripto.
  • Le chiavi private invece sono simili ai numeri PIN; facilitano l’accesso al portafoglio e la revisione dei saldi, l’inizio delle transazioni e altre operazioni.
  • Senza questo tipo di chiavi, il portafoglio o wallet non sarebbe così utile come lo è.

Top 3 Migliori hot wallet

Vediamo tre degli Hot Wallet più utilizzate dalla comunità degli investitori in criptovalute:

  • Metamaskil portafoglio Hot più utilizzato ed espanso, compatibile con una vasta varietà di blockchain (Ethereum, Binance Smart Chain, Polygon, Avalanche…) e con un’infinità di criptovalute e token.
metamask hot wallet
  • Trust Wallet: il portafoglio Hot acquisito da Binance nel 2018 e compatibile con l’exchange, motivo per cui la sua espansione e accoglienza a livello mondiale; ha un’app mobile, estensione di Google Chrome e persino compatibilità con portafogli freddi.
trust wallet hot
  • Coinbase Wallet: il portafoglio Hot sviluppato da Coinbase, il secondo exchange più grande del mondo e il primo a quotare in borsa, e forse con l’interfaccia più piacevole e l’esperienza utente più semplice; uno dei più consigliati per i nuovi utenti, insieme a MetaMask.

Tipi di Hot wallets

Attualmente esistono tre tipi di portafogli caldi disponibili sul mercato. La maggior parte sono gratuiti ma c’è sempre qualche opzione a pagamento

Hot wallet Desktop

Questi sono portafogli destinati ad essere utilizzati su un computer desktop o laptop, e è necessaria l’installazione di un programma/software di un’applicazione desktop per il loro utilizzo. Una volta installato tale software, tuttavia, potremo accedere al nostro portafoglio dal dispositivo su cui lo abbiamo installato ogni volta che lo desideriamo (e abbiamo una connessione internet).

exodus hot wallet desktop

Vediamo nell’immagine come appare l’app desktop di Exodus Wallet, uno dei portafogli caldi più utilizzati dagli investitori in criptovalute.

Hot wallet Smartphone

I portafogli caldi per Smartphone sono quelli che hanno applicazioni per Android e iOS e che possono essere utilizzati da praticamente qualsiasi dispositivo mobile tipo Smartphone. Oggi, praticamente tutti i Hot Wallets sul mercato

hot wallet coinbase android

Vediamo nell’immagine come appare l’app mobile di Coinbase Wallet, forse la Hot Wallet con il design e l’esperienza utente più attraenti sul mercato. Sebbene lo spazio sia limitato rispetto ai portafogli del computer. Il vantaggio è la mobilità e una maggiore facilità e gestione da qualsiasi luogo.

Hot wallet online

Infine, esistono anche Hot Wallets a cui si può accedere da un browser web, e per le quali non è necessaria l’installazione di un’applicazione desktop o mobile (anche se potrebbe essere necessaria l’installazione di un’estensione per Google Chrome o simile).

Questo è l’aspetto di Metamask, l’hot wallet più diffusa e utilizzata, vista nel browser Google Chrome.

metamask bit2me

Quindi, questi portafogli hanno il vantaggio di poter essere utilizzati online da qualsiasi luogo, tuttavia, questo comporta che per usarli devi cedere le chiavi private a un terzo, cioè che i tuoi fondi possono essere gestiti da un’altra persona. Forse uno dei pochi ma grandi svantaggi è questo aspetto.

Come inviare cripto a un hot wallet?

Vediamo di seguito come inviare criptovalute da un exchange centralizzato a una hot wallet.

Passo 1: accediamo al wallet

In questo esempio, vediamo il wallet dell’exchange Bit2Me, dove abbiamo il token B2M:

accesso hot wallet bit2me

Passo 2: invio

Clicchiamo sul pulsante “Invia” dell’immagine precedente, e apparirà quanto segue:

invio da hot wallet bit2me

In essa, dovremmo aggiungere l’indirizzo del hot wallet nella sezione “Indirizzo”, e la quantità del token (in questo esempio di B2M) che vogliamo inviare a tale wallet. Dopo di che, dovremo solo cliccare su “Invia”.

Bit2Me

8.25/ 10

La piattaforma di criptovalute più sicura, facile e completa al mondo.

Commissioni competitive dallo 0% allo 0,6% e nessuno spread trading.

La migliore assistenza clienti in 8 lingue, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per telefono e via e-mail.

Deposito minimo:

€1.00

Passo 3: verificare la ricezione

Infine, accederemo al nostro Hot Wallet per verificare che abbiamo ricevuto le criptovalute (tutti i trasferimenti di criptovalute richiedono un certo tempo, da secondi a minuti a seconda della blockchain utilizzata; dovremo aspettare un po’ di tempo prima di effettuare il controllo).

Per fare ciò, è probabile che dovremo aggiungere la criptovaluta nel Hot Wallet per poterla visualizzare; vediamo come di seguito:

  • Accederemo prima a CoinMarketCap e cercheremo la criptovaluta in questione, per copiare il suo contratto e aggiungerlo alla Hot Wallet:
coinmarketcap hot wallet

Vediamo nella parte centrale a sinistra dell’immagine come copiare il contratto, cliccando sui due quadrati in cui si indica “Copia negli appunti”

  • Dopo di ciò, andiamo al nostro hot wallet e importiamo il token:
hot wallet bit2me
  • Cliccare in basso su “Importa token”. Ci apparirà la seguente finestra:
importa token bit2me
  • Clicchiamo su Token personalizzato:
come importare token bit2me
  • Aggiungiamo il contratto copiato in CoinMarketCap e clicchiamo su “Avanti”:
hot token wallet bit2me
  • E vedremo già il token importato nel nostro hot wallet, con il saldo corrispondente nel caso in cui sia stata effettuata la transazione:
metamask bit2me

Così vedremmo lo schermo al momento dell’importazione di un token, prima di effettuare un invio.

Bene, ora che conosci questo metodo un po’ più sicuro, se sei interessato a questo settore puoi iniziare a investire in criptovalute con più tranquillità e senza paura che si estingua l’ennesimo exchange. Devi solo comprare la criptovaluta e ritirarla, come ti abbiamo insegnato qui.

 Per ulteriori informazioni su questo exchange, puoi consultare le recensioni su Bit2Me.

Migliori hot wallet per piattaforma

Esistono vari tipi di hot wallet che possono essere scaricati gratuitamente. Alcuni portafogli sono specifici per essere utilizzati in associazione con app particolari o consentono solo certe criptovalute. Dopo aver visto che tipi esistono, vediamo ora quali sono i migliori di ogni tipo.

Migliori hot wallet per desktop

Tra i portafogli caldi da desktop potete scegliere uno dei seguenti:

Migliori hot wallet Desktop
Electrum
Bitcoin Core
Exodus

Electrum: wallet software, facile, alto livello di sicurezza e le cui chiavi sono cifrate nel computer e rimangono nel computer desktop:

  • Permette di recuperare le cripto attraverso una frase segreta.
  • Il proprietario ha il controllo totale sui bitcoin e altre cripto, impedendo ad altre persone di bloccare o i suoi fondi.
  • Permette di ruotare gli indirizzi ogni volta che ricevono un pagamento, rendendo difficile il tracciamento dei fondi.
  • Possono non scaricare l’intera blockchain, rendendo il peso sul computer leggero.
  • È compatibile con i SO Windows, Linux, Mac e Android.

Bitcoin Core: è un portafoglio che accetta solo bitcoin, essendo il primo software a funzionare in formato wallet. E tra le altre cose:

  • Permette di inviare e ricevere bitcoin tramite indirizzi o generare codici QR.
  • Non supporta l’acquisto o la vendita dei codici QR.
  • Sebbene il suo utilizzo sia più esigente rispetto ad altri portafogli.
  • Utilizzandolo, aiutano la rete Bitcoin, validando le operazioni.
  • La sua memorizzazione è nella blockchain.
  • Richiede una certa larghezza di banda e memoria sul disco rigido del PC.
  • È compatibile con i SO Windows, Linux e Mac.

Exodus: Exodus è un portafoglio di criptovalute multi-valuta con un’interfaccia utente intuitiva, progettato per desktop e dispositivi mobili. Supporta un’ampia varietà di criptovalute e permette scambi diretti tra valute all’interno del portafoglio grazie alla sua integrazione con scambi in tempo reale. Offre funzionalità come lo staking per alcune criptovalute, consentendo agli utenti di guadagnare ricompense. Inoltre, la sua interfaccia grafica è progettata per essere accessibile anche a chi è nuovo nel mondo delle criptovalute, rendendo più semplice la gestione e lo scambio di asset digitali.

Migliori hot wallet per smartphone

Tra i portafogli caldi per telefoni, questi sono i migliori:

Migliori hot wallet Smartphone
Electrum
Mycelium
Trust Wallet
Exodus
  • Electrum: oltre alla sua versione desktop, Electrum ha una versione del portafoglio in formato di applicazione mobile:
    • Compatibile con Android, che permette di installare il portafoglio su uno smartphone.
    • Dispone di sicurezza per gestire le sue criptovalute.
    • Offre supporto costantemente aggiornato.
  • Mycelium: è uno dei migliori portafogli per cellulari per le seguenti caratteristiche:
    • Offre sicurezza aziendale di alto livello per gestire bitcoin.
    • Dispone di protezione delle chiavi private.
    • Può essere integrato con altri servizi e con portafogli fisici.
    • È compatibile con i SO Android e iPhone.
    • Uno svantaggio è che è solo compatibile con Bitcoin.
    • Possono acquistare e vendere bitcoin per denaro fiat come dollari, euro, altri o viceversa.
    • Ha integrazione con le piattaforme Cashila e Glidera.
  • Trust Wallet: un’altra opzione di un portafoglio caldo in formato app, ha le seguenti caratteristiche:
    • Applicazione mobile con funzioni sicure.
    • Permette di gestire diverse criptovalute.
    • Trust Wallet è un’applicazione Ethereum decentralizzata open source.
    • È un portafoglio multivaluta, supporta le principali criptovalute.
    • Offre supporto per oltre 20.000 token come gli ERC20 della rete Ethereum e i BEP2 di Binance.
  • Exodus: vedi sopra.

Migliori hot wallet online

Tra i portafogli hot online, questi sono i migliori:

Migliori hot wallet online
BitGo
Blockchain.com
Bit2Me Wallet
  • BitGo: è uno dei portafogli Bitcoin più consigliati. Offre le seguenti funzioni:
    • Dispone di un servizio di custodia e conservazione a freddo di livello istituzionale.
    • Supporta oltre 100 criptovalute e token.
    • Opera su una piattaforma con tecnologia di multifirma (P2SH) e HD (BIP32) offrendo un alto livello di privacy.
  • Blockchain.com: questo portafoglio è uno dei più popolari e offre le seguenti funzioni come:
    • Permette di conservare e gestire fino a 4 tipi di criptovalute (BTC, ETH, BTH e XLM).
    • Il suo servizio è semplice, ma facile da usare.
    • Dispone di un livello di sicurezza con autenticazione a 2 fattori.
    • Per accedere al portafoglio online è necessario un codice SMS, Yubikey o Google Authenticator (uno dei 2 di questi 3 fattori) per proteggere gli account da accessi non autorizzati.
  • Bit2Me Wallet: è un’altra opzione di portafogli hot tra le sue funzioni spiccano le seguenti:
    • Integrato con tutti i servizi Bit2Me.
    • Bit2Me Wallet è multivaluta, multi-valuta e atomic swaps.
    • Gestisce diverse lingue.
    • Dispone di un esploratore di blocchi.
    • Integrazione con i servizi di prestito Bit2Me.

Gli hot wallet sono pericolosi?

Esistono anche due pericoli principali quando parliamo di conservazione di criptovalute in Hot Wallets:

  • Vulnerabilità agli attacchi informatici: Essendo portafogli sempre connessi a internet, se questi avessero qualche errore o vulnerabilità nel loro design, sarebbe possibile che un hacker abile acceda ai portafogli e rubi le criptovalute conservate in essi. Dobbiamo selezionare molto bene il portafoglio caldo che utilizziamo prima di conservare le nostre criptovalute in esso.
  • Rischio di perdita della frase chiave: Anche se questo fattore è comune sia ai portafogli freddi che caldi, è anche un rischio da tenere in considerazione nell’uso di Hot Wallets; sarà sempre necessario salvaguardare la password in modo sicuro e cercare di non perderla in nessun caso, o si impedirà per sempre l’accesso alle criptovalute conservate nel portafoglio.

Hot wallet vs exchange centralizzati

Confrontiamo, infine, i pro e i contro di conservare la nostra criptovaluta in un hot wallet versus farlo in un exchange o portafoglio centralizzato.

In definitiva, gli hot wallet o portafogli caldi sono portafogli digitali per criptovalute che operano costantemente connessi a internet, facilitando un accesso rapido e semplice ai fondi investiti. Nonostante la loro comodità e facilità d’uso, specialmente per gli utenti principianti, presentano rischi di sicurezza come la vulnerabilità agli attacchi hacker a causa della loro connessione permanente a internet, proprio per questo, è fondamentale gestire con cautela le chiavi private e la frase segreta per evitare perdite.

Cerchi una piattaforma per investire in criptovalute?

Deposito minimo:

€100.00

Deposito minimo:

€0.00

FAQ

Cosa sono gli hot wallet?

Gli hot wallet sono portafogli di criptovalute connessi a Internet, progettati per offrire un accesso rapido e facile alle criptovalute. Sono disponibili sotto forma di applicazioni per desktop o dispositivi mobili e sono ideali per le transazioni quotidiane. Tuttavia, essendo online, possono essere più vulnerabili agli attacchi informatici rispetto ai cold wallet, che sono dispositivi offline.

Quali sono i migliori hot wallet?

I migliori wallet dipendono dalle esigenze specifiche dell’utente, come sicurezza, facilità d’uso e criptovalute supportate. Tra gli hot wallet più popolari e apprezzati ci sono:
Exodus: noto per la sua interfaccia utente intuitiva e il supporto per un’ampia gamma di criptovalute.
MetaMask: particolarmente popolare tra gli utenti di Ethereum, supporta ERC-20 tokens e dApps.
Electrum: apprezzato per la sua sicurezza e personalizzazione, ma focalizzato principalmente su Bitcoin.
Trust Wallet: offre un’ampia compatibilità con criptovalute e token, oltre all’accesso a dApps e staking.
Coinbase Wallet: un’opzione user-friendly che permette un facile accesso a un vasto ecosistema di criptovalute e servizi.
La scelta del wallet ideale dovrebbe basarsi su una valutazione attenta delle proprie necessità in termini di sicurezza, tipi di criptovalute detenute e funzionalità desiderate.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
II edizione: Rankia Markets Experience Milano 2024
  • Relatori d'elite: una selezione esclusiva dei più influenti trader e investitori del settore.
  • Trading Live e consigli pratici: strategie avanzate per migliorare il trading.
  • Networking di alto livello: crea connessioni significative, scambia idee e costruisci relazioni professionali durature.
  • Regali esclusivi: ogni partecipante riceverà regali unici, pensati per arricchire ulteriormente l'esperienza dell'evento.
  • Partecipazione gratuita: l'accesso all'evento è completamente gratuito.
Guida per investire in Criptovalute
Questa guida ti aiuterà ad imparare ciò che devi sapere per iniziare con successo nel mondo delle criptovalute:
  • Concetti di base di crittografia
  • Come iniziare a investire in criptovalute
  • Suggerimenti su come farlo in sicurezza

Articoli correlati