Come investire in Platino?

Ci sono diversi modi e sistemi per investire sul platino, ognuno con i suoi pro e i suoi contro. In questo articolo cerchiamo di capire come investire in platino, quanto vale, dove fare trading sul platino, come comprare lingotti di platino, la quotazione del platino e altro ancora.

investire in platino

Quanto vale il platino? Quotazione

Investire in platino è una scelta interessante per chi desidera diversificare il proprio portafoglio; analogamente, investire in materie prime offre opportunità in un mercato dinamico e in costante evoluzione.

Attualmente il prezzo del platino è pari a €26.68 per grammo, €26,684 per kilo o 829,97 euro per oncia. Osserviamo adesso l'andamento su una prospettiva di lungo periodo analizzando la quotazione del platinum futures. Possiamo osservare un andamento estremamente incerto nell'ultimo periodo, a cui è seguito una sostanziale risalita e poi di nuovo una discesa.

Come è possibile notare dal grafico qui sotto, il prezzo del platino è estremamente volatile, tendenzialmente più volatile dell'oro. Non è un caso. Con l'oro abbiamo dei pattern classici che ci suggeriscono come e quando investire. L'oro è un bene rifugio. Il che significa che è meno insensibile all'andamento dell'economia. Il platino invece è meno funzionale in questo senso, svolgendo una funzione nella catena industriale e di produzione del valore. Quindi, tende a seguire l'andamento dell'economia. Di conseguenza, fasi di forte incertezza a livello macroeconomico finiscono inevitabilmente per riflettersi anche sul valore del platino. Tuttavia, la tendenza rispetto al punto più basso raggiunto durante la pandemia, è nel rialzo.

investire in platino fisico

Come investire in platino

Per investire in platino ci sono varie possibilità. Innanzitutto, quando si pensa all'acquisto di un metallo come il platino, si pensa magari all'acquisto materiale del bene.

In effetti, una prima opzione a disposizione degli investitori potrebbe essere quella di acquistare fisicamente i lingotti di platino. Trovare dei rivenditori di platino non è difficile. Ad esempio, è possibile affidarsi a commercianti di metalli, compro oro, forum privati, aste. In ogni caso, è necessario verificare che il soggetto sia un rivenditore autorizzato, per evitare di incappare in truffe. Oltre al rischio truffe, questa modalità di acquisto presenta ulteriori problematiche. In primis la (relativa) mancanza di liquidità dell'investimento e poi il rischio di furto, che bisogna sempre tenere in considerazione come eventualità in grado di vanificare completamente il nostro investimento.

Uno seconda opzione è rappresentata dagli ETFs. Questi sono forse la migliore opzione per investire in platino e in altri metalli preziosi. Possono essere a replica fisica o a replica sintetica, a seconda che l'investimento sia diretto o avvenga tramite contratti futures. Qui puoi approfondire come investire in ETFs mentre se vuoi saperne di più sulla differenza fra ETFs a replica fisica o sintetica non ti resta altro da fare che fare click sul link fornito.

Ulteriore opzione interessante è quella di investire nel platino indirettamente, comprando azioni di compagnie che lavorano con i processi estrattivi di questo metallo prezioso. Ovviamente, con alcune precisazioni che vedremo in seguito, possiamo dire che in linea di massima se il prezzo segue una tendenza rialzista anche queste azioni seguiranno, e viceversa. Quindi rappresenta sicuramente un ottimo modo per investire nel platino.

Un ulteriore sistema, questo più rischioso, per investire nel platino, è quello dei futures e delle opzioni. Con questi è possibile trarre guadagno dalle variazioni di prezzo che possono influenzare il valore del metallo in un certo lasso temporale. Per approfondire come fare trading con i futures non devi fare altro che fare click sul link fornito.

Di seguito vedremo, nel dettaglio, ciascuna forma di investimento.

Come investire sul platino con gli ETF e ETC: migliori

Gli ETFs sul platino sono fondi negoziati in borsa che consentono di replicare l'andamento del prezzo del platino. Quando acquisti un ETF sul platino stai andando chiaramente a detenere non tanto i lingotti fisici quanto piuttosto il contratto che replica il prezzo dell'oro; questo è il mezzo di esposizione ai rendimenti.

Quando si fa trading su metalli preziosi come il platino, ci sono da tenere in considerazione i regolamenti UE. Infatti, è molto difficile che un ETFs sia interamente dedicato ad un singolo metallo prezioso, a causa della legislazione UE restrittiva in materia. Per questo motivo abbiamo ricompreso nella lista non solo ETFs m anche ETC.

ETF/ETCTickerISIN
ZKB Platinum ETF A (CHF)ZPLACH0183136057
Xtrackers Physical Platinum EUR Hedged ETCsXAD3DE000A1EK0H1
WisdomTree Physical PlatinumPHPTJE00B1VS2W53

ZKB Platinum ETF A (CHF)

Con ISIN: CH0183136057 / Ticker: ZPLA questo ETF è stato lanciato nel 2007, essendo un fondo in franchi svizzeri di medie dimensioni con oltre 400 milioni di CHF investiti. È anche completamente replicato fisicamente.

Xtrackers Physical Platinum EUR Hedged ETCs

Con ISIN: DE000A1EK0H1 / Key: XAD3; è un ETC con copertura del platino emesso da uno dei maggiori emittenti europei di exchange traded fund, Xtrackers, che segue il prezzo del platino in USD e con replica fisica e accumulazione con una dimensione discreta, superiore a 150 MLN.

WisdomTree Physical Platinum 

Con ISIN: JE00B1VS2W53 / Key: PHPT; è un ETC fisico di platino che segue il prezzo spot del metallo in dollari, senza copertura e con un costo dello 0,49% all'anno. È il più grande di tutti, con oltre 600 milioni di dollari, un ETC di replica fisica e accumulazione di platino domiciliato a Jersey e con una data di lancio nel 2007.

Investimenti nel platino attraverso futures e opzioni

Come abbiamo anticipato, l'investimento attraverso futures e opzioni è sostanzialmente una strategia che dovrebbe essere riservata ai trader più esperti. Cominciamo con il distinguere queste due tipologie di strumenti finanziari.

Con il trading di futures ci si impegna all'acquisto differito dell'attività sottostante al prezzo prefissato. Ovviamente questo significa scommettere sulle variazioni di prezzo dell'asset, in questo caso il platino. In quanto se c'è un rialzo, allora si otterrà un profitto (differenza rispetto al prezzo prefissato di acquisto) e se c'è invece un ribasso si ottiene una perdita.

Il trading di opzioni invece consiste in un contratto con cui ad una parte viene attribuita la facoltà di acquistare un determinato bene sottostante ad una certa data nel futuro, mentre l'altra parte deve mantenere ferma la proposta. Si tratta di una facoltà, non di un obbligo. Quindi, a differenza dei futures, attribuisce la possibilità di fare valutazioni o avere ripensamenti. Il rischio fondamentale dei contratti di opzione è però quello di perdere il premio pagato, essendo in questi casi tale diritto attribuito a titolo oneroso.

In entrambi i casi, si tratta di strumenti delicati e che presentano molteplici profili problematici. Quindi, implicano una certa capacità di analisi che viene ad essere acquisita solo con l'esperienza nei mercati finanziari.

Ti rimandiamo alla nostra guida sui migliori broker per investire in futures per capire dove compiere i propri investimenti.

Investire con le azioni delle aziende

Un'altra opzione, a cui abbiamo già fatto riferimento, è quella dell'investimento in titoli azionari delle società minerarie. Cerchiamo di capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa forma di investimento.

Innanzitutto, si tratta di una modalità che non presenta gli stessi rischi che normalmente si associano all'investimento in futures o opzioni, ma che consente al contempo di ottenere dei ritorni economici potenzialmente più elevati. D'altro canto, però, si tratta di un approccio indiretto all'investimento in platino. E il punto è che non necessariamente c'è un'associazione perfetta fra il prezzo del platino e il valore dell'azione della società di estrazione. Ovviamente c'è una forte correlazione fra i due dati, ma non è perfetta. Quindi, la stima diventa in questo contesto più complessa.

L'investimento in azioni delle aziende che producono platino è come qualsiasi altro investimento in azioni. Quindi, anche in questo campo, ci sono società di maggiori dimensioni, che possono essere considerate come presenze affermate nel campo dell'estrazione mineraria, e società, invece, di dimensioni minori, con magari più margini di crescita ma anche potenzialmente più pericoli.

Per quanto riguarda le 4 società di estrazione del platino più importanti al mondo abbiamo:

  1. Anglo American Platinum: con 2.05 milioni di once questa società basata in Sud Africa è una delle più importanti nel mondo fra quelle operanti nell'industria mineraria.
  2. Impala Platinum: 1,31 milioni di once. Anche questa società è basata in Sud Africa e può essere considerata fra i leader del settore;
  3. Sibanye-Stillwater: 1.08 milioni di once di produzione, operante in Sud Africa;
  4. Northam Platinum: 900,000 once di produzione, anch'essa operante in Sud Africa.

Dove investire in platino?

Che tu abbia scelto di fare trading con ETF, attraverso l'acquisto di azioni o futures il problema è comunque il medesimo: scegliere il migliore broker per l'effettuazione delle nostre operazioni di investimento.Vediamo con quali broker è possibile fare trading sul platino.

eToro

eToro rappresenta una delle migliori opzioni per fare trading su questo metallo prezioso. Si tratta infatti di un broker specializzato in CFD, ETF e azioni su molteplici titoli. Adatto sia ad utenti esperti che a quelli principianti.

meglio investire in oro o platino

Non prevede però la possibilità di fare trading con futures.

eToro

7.5/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Asia

Sito web in diverse lingue.

Versione mobile avanzata e copytrading

Possibilità di negoziazione di azioni frazionarie

* Il vostro capitale è a rischio. Si applicano altre commissioni. Per ulteriori informazioni, visita

Deposito minimo:

€50.00

DEGIRO

Broker regolamentato e sicuro, senza deposito minimo, che consente di cominciare ad operare immediatamente sul platino con azioni, ETF e futures.

investire in oro o platino

Clicca sulla nostra recensione completa per conoscere le opinioni su DEGIRO.

DEGIRO

8.5/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia

Ampia selezione di ETF senza commissioni

Oltre 50 mercati globali, nessuna commissione di custodia, dividendi e royalties inclusi

Piattaforma semplice e facile da usare

Promozione! 100 € di rimborso di commissioni

Deposito minimo:

€0.00

Perché investire nel platino?

Ci si potrebbe chiedere quali sono i motivi per cui scegliere il platino rispetto all'oro. In effetti, non è una gara: ogni investimento presenta i suoi pro e i suoi contro. Ma il platino, rispetto all'oro, presenta un vantaggio che potrebbe renderlo conveniente per alcuni investitori, a seconda del mindset con cui si approccia al mercato; una maggiore volatilità. Come sappiamo, la volatilità ha due facce. Una è il rischio di perdite, la seconda è la possibilità di arricchimento più rapido rispetto ad asset meno volatili. Volatilità che è comunque minore rispetto a strumenti aggressivi come le criptovalute. Inoltre, può essere un buon asset in cui investire nei periodi di espansione industriale ed economica, dove quasi certamente si verifica una salita del prezzo del platino.

Investire in platino: le prospettive future

Il platino viene utilizzato con funzione di hedging, per la produzione di gioielli, nell'industria. La Russia è fra i maggiori produttori di platino al mondo, producendo circa l'11% del totale. La domanda e il prezzo del platino sono influenzati da molteplici fattori, sia economici (come, ad esempio, la produzione industriale, la domanda per gioielli di lusso), sia geopolitici. La guerra in Ucraina, in particolare, costituisce un grave elemento di incertezza, ed è probabile che il ruolo della Russia, in futuro, andrà a ridimensionarsi, non senza sconvolgimenti per questo segmento di mercato. Inoltre, come abbiamo già accennato, c'è una certa correlazione fra il livello di produzione industriale e il valore del platino e sappiamo come vari paesi, fra cui l'Italia e la Germania, hanno di recente sperimentato una contrazione dei livelli di produzione industriale. Le prospettive di medio periodo restano dunque incerte com'è incerto il contesto macroeconomico internazionale. Tuttavia, il prezzo del platino sembra essere avviato verso una tendenza al rialzo dopo il bottom raggiunto durante il covid, il che fa ben sperare anche per il futuro.

FAQ

Come investire in platino?

Ci sono diverse opzioni per investire in platino. Ad esempio si possono acquistare azioni delle società di estrazione, utilizzare gli ETFs oppure acquistare direttamente i lingotti.

Cosa vale di più il platino o l'oro?

Il platino ha un valore maggiore rispetto all'oro, probabilmente anche perché più raro. Qui trovate tutte le informazioni su come fare comprare oro.

Cosa si può fare con il platino?

Il platino ha molteplici usi: dalla gioielleria di lusso al settore industriale.

I migliori broker per investire in platino

Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€50.00

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF

Articoli correlati

Migliori broker per negoziare i futures
Il mercato dei futures continua a essere uno dei più grandi mercati scambiati al mondo ogni anno. La creazione di contratti mini e micro ha dato accesso a questo mercato a molti trader che non avevano capitali sufficienti per operare con i futures...