Investimento socialmente responsabile (SRI) contro le azioni del peccato (Sin Stocks)

All'interno del mercato azionario o degli investimenti è comune per gli investitori cercare opzioni nuove e redditizie, in questo post parleremo degli investimenti socialmente responsabili (SRI) rispetto alle azioni del peccato.

Investimento socialmente responsabile (SRI) vs. le azioni del peccato

L'investimento socialmente responsabile (SRI) è un tipo di investimento che, senza abbandonare l'interesse o il desiderio di ottenere uno scopo economico, si concentra sull'investimento etico basato sull'ottenimento di qualche tipo di scopo sociale. Per esempio, lo sviluppo sostenibile o la conservazione del pianeta, la lotta contro la povertà e l'integrazione sociale.

Tali investimenti sono fatti attraverso azioni, obbligazioni, fondi di investimento e investimenti in capitale di rischio. Sono anche investimenti socialmente responsabili che sono nati come risultato del metodismo creato da John Wesley, come un modo per ottenere un beneficio economico senza danneggiare i vicini o generare qualsiasi tipo di afflizione alla società.

Principi

Per raggiungere il loro scopo, gli investimenti socialmente responsabili si basano sui seguenti principi:

  1. L'azienda deve investire e perseguire uno scopo per la società; oggi uno degli scopi principali è la lotta contro il riscaldamento globale attraverso la creazione di nuove energie rinnovabili o l'integrazione sociale dei migranti di diversi paesi in conflitto.
  2. Gli investimenti non dovrebbero essere legati a compagnie o società che sono messe in discussione dal settore in cui operano, per esempio l'industria delle bevande alcoliche, del cibo spazzatura o del tabacco.
  3. Gli azionisti e gli investitori dovrebbero essere impegnati nel lavoro sociale e dovrebbero avere il controllo del monitoraggio e dei risultati economici dell'azienda.

Azioni del peccato

D'altra parte, le azioni del peccato corrispondono alla controparte degli investimenti socialmente responsabili, in quanto si considera che appartengano a società che perseguono solo uno scopo economico senza tener conto dei danni che causano alla società, cioè ditte che non hanno un'etica aziendale.

In questa categoria di azioni troviamo le seguenti:

  • Industrie dedicate alla fabbricazione di armamenti.
  • Aziende che producono bevande alcoliche
  • Gioco d'azzardo, casinò o lotterie.
  • Industria pornografica o del sesso.
  • Industrie del tabacco.
  • Produzione che genera inquinamento e distrugge l'ambiente.
  • Industrie di videogiochi.
  • Industrie di fast food.
  • Produzione di bevande zuccherate.

Tutte queste classificazioni sono soggette alla qualificazione degli investitori come peccaminosi o alla determinazione dei governi che sorvegliano gli investimenti; classificandoli come comportamenti non etici, che sebbene richiesti da un settore specifico della società non hanno effetti positivi per i loro consumatori.

Vantaggi
Chi investe in queste azioni ottiene i seguenti benefici:
Svantaggi
Le azioni di peccato hanno i seguenti svantaggi:
  • Profitti costanti grazie alla necessità creata nel consumatore per i prodotti.
  • I titoli del peccato sono tassati con alcune tasse da alcuni governi locali.
  • Basso livello di concorrenza.
  • Hanno un rischio politico in alcuni stati.
  • Le aziende di questo settore sono quotate in diverse borse mondiali.
  • Possono essere dichiarati moralmente falliti, cioè come aziende che hanno attività basate su situazioni riprovevoli, corrono il rischio di diminuire la loro attività nel mercato.
  • In questo modo è necessario che tu capisca che le azioni del peccato sono azioni di aziende che ottengono profitti da affari o attività che non sono considerate molto etiche, mentre gli investimenti socialmente responsabili hanno un compito sociale sul quale concentrano le loro attività e ottengono uno scopo economico.

    Quanto rende investire sulle “azioni del vizio”.

    Secondo il documento scientifico pubblicato a settembre sul Journal of Sustainable Finance & Investment, l'esclusione dei titoli ha portato a una riduzione modesta ma visibile dei rendimenti di portafoglio. In questo caso, gli autori hanno riscontrato che escludere ingenuamente un gran numero di titoli avrebbe ridotto i rendimenti azionari attesi dello 0,25-0,50%. 

    Hanno estratto il risultato dopo aver analizzato una serie storica di rendimenti trovati nella libreria di dati online di Kenneth French, identificando come “viziosi” 11 settori come potenziali candidati all'esclusione dal portafoglio: tabacco, birra, armi (per l'impatto morale e sulla salute), carbone, petrolio, servizi di pubblica utilità, trasporti, miniere, oro (per l'impronta ambientale), bibite e alimenti (per gli effetti sull'obesità).

    In altre parole, per ogni settore gli autori dell'articolo hanno estratto i rendimenti mensili sottraendo il rendimento privo di rischio e il risultato è stato che escludendo i titoli del peccato dal paniere di mercato si è ottenuta una perdita di rendimento dello 0,27%, con il settore petrolifero che è stato il più problematico da escludere.

    Indice ISE SINdex

    ETF di sin stock

    L'investimento attraverso fondi comuni o ETF è possibile anche senza azioni. Negli ultimi anni sono stati creati sempre più fondi ed ETF che includono in qualche modo questa strategia di investimento.

    Di seguito, vi illustreremo le azioni delle società senza azioni.

    Azioni di imprese sin stock

    Per conoscere alcuni titoli senza azioni, vi presentiamo 2 ETF correlati:

    1. ETF AdvisorShares Vice (ACT)

    L'AdvisorShares Vice ETF (NASDAQ: ACT) comprende 32 titoli, cercando un'esposizione concentrata principalmente ai titoli delle società di alcol e tabacco quotate negli Stati Uniti. ACT afferma di investire solo in quelle società legate alla cannabis che il governo statunitense ha ritenuto legali a livello federale.

    I primi 10 titoli rappresentano il 60% del patrimonio netto totale di quasi 10 milioni di dollari. Le prime 3 società dell'ACT sono Boston Beer Company (NYSE: SAM), Thermo Fisher Scientific (NYSE: TMO ) e Abbott Laboratories (NYSE: ABT ).

    1. ETFMG ETF alternativo di raccolta

    L'ETFMG Alternative Harvest ETF (NYSE:MJ) comprende 36 titoli che seguono l'indice Prime Alternative Harvest. Questo indice di riferimento misura la performance delle società che beneficiano delle iniziative di legalizzazione della cannabis medica e ricreativa in tutto il mondo. 

    I primi 10 titoli rappresentano circa il 60% del patrimonio netto totale, pari a circa 555 milioni di dollari. Le prime 3 società del fondo MJ sono GW Pharmaceuticals (NASDAQ: GWPH ), Cronos Group (NASDAQ: CRON ) e Canopy Growth (NYSE: CGC ).

    Con queste informazioni speriamo che abbiate capito cos'è l'investimento socialmente responsabile (SRI) rispetto alle azioni del peccato (sin stocks).

    Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
    Consent(Obbligatorio)

    Guida Analisi Tecnica

    Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:

    • Concetti di base
    • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
    • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica


    Articoli correlati

    Che cos’è la Tobin Tax e come funziona?
    La Tobin Tax è una tassa proposta nel 1972 dall'economista americano James Tobin per tassare le transazioni finanziarie a breve termine al fine di ridurre la volatilità del mercato valutario. L'idea alla base della tassa è che le transazioni finan...

    Lasciate i vostri pensieri

    guest
    0 Commenti
    Feedback in linea
    Visualizza tutti i commenti
    Benvenuto nella comunità!

    Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

    Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


    Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


    Continuando, accetti l'informativa sulla privacy