Cosa sono e come fare investimenti sostenibili (ESG)

Negli ultimi anni è emersa una nuova tendenza nella comunità degli investitori, il cosiddetto investimento sostenibile. Ma cos’è l’investimento sostenibile, su quali criteri si basa per essere considerato “sostenibile”? E soprattutto, quali sono gli asset per iniziare a investire nella sostenibilità? In questo articolo vi forniamo tutte le chiavi.

Investimenti sostenibili: cosa sono

L’investimento sostenibile consiste nell’investire in attività che tengono conto e rispettano determinati criteri direttamente collegati alla salvaguardia dell’ambiente e a determinate questioni sociali e di governance.

Conosciuto anche come investimento responsabile, in altre parole, si basa sulla ricerca di asset che forniscono un rendimento finanziario competitivo, ma che allo stesso tempo hanno un impatto positivo sull’ambiente e sulla società in generale.

Questi asset, ad esempio, possono essere legati a società che cercano di rispettare l’ambiente riducendo la loro impronta di carbonio, che si impegnano in questioni sociali come i diritti umani e che stabiliscono standard di governance che rispettano il principio di uguaglianza.

L’investimento sostenibile o responsabile può essere affrontato in due modi principali:

  • Screening negativo: con questo approccio si esclude l’investimento in attività legate a società che non rispettano i criteri sopra citati.
  • Impact investing: quest’altro approccio ricerca attivamente le aziende impegnate in attività ambientali o sociali.

Pertanto, un altro approccio che cambia il paradigma dell’investimento in materie prime, più tradizionalmente legato al petrolio, al gas e, in generale, ad altri prodotti inquinanti, è l’investimento sostenibile.

Tuttavia, rimane una domanda relativa all’investimento sostenibile, ovvero sapere esattamente quali sono i criteri che lo definiscono.

fattori esg

ESG: significato

L’origine della filosofia di investimento sostenibile, basata sui criteri ESG, risale agli anni 2000, in quello che veniva chiamato Investimento Socialmente Responsabile (SRI). Ma questa nuova filosofia di investimento va oltre l’SRI, in quanto cerca una trasformazione in tutti gli aspetti dell’azienda.

I criteri ESG stanno per “Environmental, Social and Governance“, che si traduce in ESG, ossia criteri ambientali, sociali e di governance.

L’investimento sostenibile e responsabile (SRI) è quindi una filosofia di investimento che integra i criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nella ricerca, nell’analisi e nella selezione dei titoli societari. Non si limita a ricercare le pratiche di alcune azioni molto specifiche, come, ad esempio, iniziare a utilizzare meno plastica, ma un piano elaborato, in cui si osservano una serie di pratiche integrali con l’obiettivo di generare meno emissioni, trasparenza e orizzontalità nelle decisioni, nonché benefici nella comunità.

Cosa significa l’acronimo ESG

Ma più precisamente, a cosa si riferisce ciascuna di queste voci? Come abbiamo già detto, ESG è l’acronimo di environmental, social e governance. Analizziamo ogni voce in modo più dettagliato:

  • E sta per Environmental: gli investimenti responsabili comprendono asset che si occupano di ridurre l’inquinamento, rispettare gli ambienti naturali e, in breve, favorire l’ambiente.
  • S sta per Social: gli asset responsabili sono anche quelli legati a società che agiscono a beneficio della società, impegnandosi nel compito di migliorare la comunità.
  • G sta per Governance: la buona governance è un altro tema legato agli investimenti sostenibili. Le aziende responsabili si impegnano per la trasparenza, l’equità e l’uguaglianza, il codice di condotta e la diversità.

Ad esempio, un modo molto ovvio di investire in aziende ESG è quello di investire in energie rinnovabili.

Quali sono i principali settori di investimento sostenibile?

Sapendo quali investimenti sono considerati sostenibili o responsabili, secondo i criteri ESG, è ora di vedere quali sono i principali settori impegnati in questo approccio di investimento.

È logico pensare che i più importanti siano quelli impegnati nelle questioni legate all’ambiente, anche se devono essere anche aziende che rispettano le questioni sociali e seguono criteri di buona governance.

Se siete interessati a diventare un investitore responsabile, questi sono i settori più importanti:

Energia solare

L’energia solare, cioè l’energia che proviene dalla luce del sole e che viene trasformata in elettricità grazie ai pannelli solari, è un altro dei settori più importanti per gli investimenti sostenibili, oltre a essere particolarmente popolare in Spagna.

Dato che viviamo in uno dei Paesi con il maggior numero di ore di luce solare, il nostro territorio ha un grande potenziale in questo settore.

È possibile investire nell’energia solare attraverso ETF, azioni di società di pannelli solari o installando pannelli a casa propria per l’autoconsumo.

Idrogeno verde

L’idrogeno verde non è esattamente una fonte di energia, ma un modo sostenibile di immagazzinarla. È un metodo che viene promosso dai governi dell’UE, soprattutto in seguito al problema energetico derivante dalla guerra in Ucraina.

In effetti, l’accordo firmato tra Spagna e Germania nel gennaio 2023 è stato paradigmatico. Il patto prevede la costruzione di H2Med, un corridoio sottomarino attraverso il quale verranno pompati fino a 2 milioni di tonnellate di idrogeno verde all’anno. Il gasdotto dovrebbe essere operativo a partire dal 2030.

Senza dubbio questo accordo fornirà incentivi per la sua produzione, oltre ad altre misure di stimolo statale – nei diversi Paesi -, quindi sarà interessante monitorare le aziende coinvolte nella sua produzione.

Ulteriori informazioni: Come investire in idrogeno

Acqua

L’acqua è una risorsa essenziale che sta diventando sempre più scarsa a causa di fattori quali la crescita della popolazione e lo sviluppo socio-economico. Con l’aumento del consumo, aumenta anche la scarsità.

Molti esperti prevedono un aumento del 55% della domanda entro il 2050, il che indica una più che probabile crescita delle attività legate all’acqua.

È possibile investire nell’acqua attraverso società di trattamento o di fornitura, acquistando azioni dirette, investendo in fondi o ETF. È anche possibile fare trading sui futures, sebbene si tratti di un’opzione controversa in quanto considerata una commodity.

Nei seguenti articoli troverete informazioni più precise, oltre a interessanti ETF e titoli derivati da tenere d’occhio:

Energia eolica

Le energie rinnovabili sono un settore strettamente legato agli investimenti sostenibili e tra queste l’energia eolica è una delle più importanti.

Attraverso l’installazione di parchi eolici, questa industria si occupa di trasformare l’inesauribile fonte di energia eolica in elettricità, da fornire alle famiglie. L’energia eolica è quindi l’energia ottenuta dal vento.

Tuttavia, come sa chiunque investa, i cicli economici negativi sono opportunità, per cui è possibile trovare le azioni delle società di energia eolica a un prezzo inferiore rispetto a quello di uno o due anni fa.

In questo settore spiccano le società che producono turbine eoliche e i grandi distributori di energia.

Come fare ESG investing? Esempi

Nell’ultimo decennio, le alternative di investimento sostenibili hanno continuato a crescere costantemente, segno che godono di buona salute e che qualcosa sta cambiando nella mentalità degli investitori. L’attenzione non è più rivolta solo al profitto economico (che pure c’è), ma anche a quello sociale.

Di conseguenza, esistono già diversi modi per investire nella sostenibilità, dalle azioni libere ai fondi d’investimento o agli ETF.

Azioni sostenibili

La verità è che il mercato azionario, e più specificamente le azioni, sono il modo più pratico per sostenere gli investimenti sostenibili e i progetti di utilità sociale, ambientale e, naturalmente, economica.

Tuttavia, nel caso della Italia, gli investimenti sostenibili sono strettamente legati alle aziende energetiche, in quanto praticamente tutte stanno sviluppando piani strategici per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni per il 2030 e delle emissioni nette per il 2050.

ImpresaTickerQuotazione
SolarEdge TechnologiesSEDGNasdaq
Daqo New Energy Corp.DQNYSE
IberdrolaIBEBorsa di Madrid
HolaluzHLZZBorsa di Madrid
Plug Power Inc.PLUGNasdaq

Investire in ETF sostenibili

Infine, un’altra opzione pratica per sostenere gli investimenti verdi sono gli ETF, ossia i fondi negoziati in borsa, il cui sottostante è un fondo sostenibile che replica.

Qui potete trovare alcuni dei più importanti ETF sostenibili.

ETFISINTicker
Vanguard ESG Global All Cap
UCITS ETF
IE00BNG8L278V3AA
JPMorgan Carbon Transition Global
Equity UCITS ETF
IE00BMDWYZ92JPCT
Lyxor MSCI Smart Cities ESG Filtered
(DR) UCITS ETF
LU2023679256IQCY
Invesco Solar Energy UCITS ETFIE00BM8QRZ79S0LR
Amundi Index MSCI World
SRI – UCITS ETF
LU1861134382XAMB

Se vuoi vedere queste azioni ed ETF puoi negoziarle su eToro o Interactive Brokers.

Deposito minimo:

€100.00

Deposito minimo:

€0.00

Fondi sostenibili

I fondi sostenibili, noti anche come fondi verdi, sono attività di investimento collettivo che raggruppano azioni di diverse società che soddisfano i requisiti ESG in termini di ambiente, sviluppo sociale e buone pratiche di governance.

Se volete sapere in modo approfondito cosa sono i fondi verdi e quali sono i principali fondi di investimento sostenibili, potete leggere questo articolo, dove vengono spiegati in modo più dettagliato.

Valutazioni ESG: quali sono le più importanti?

Ma come si fa a scoprire quali sono le società elencate come potenziali opzioni di investimento sostenibile che soddisfano i criteri ESG? I rating ESG servono proprio a questo.

I rating ESG sono lo strumento di valutazione utilizzato per ottenere informazioni sulla performance di sostenibilità di una società e per facilitare le decisioni di investimento responsabile.
Di conseguenza, sono ampiamente consultati nei mercati finanziari.

investimenti sostenibili in italia

Valuta la performance di una società in termini di sostenibilità e gestione responsabile, l’esposizione al rischio non finanziario, la capacità di gestione del rischio e lo sviluppo aziendale, nonché l’impatto positivo a livello sociale, ambientale e di governance.

I due rating ESG più importanti al mondo sono il Dow Jones Sustainability Index World (DJSI) and Europe, che offrono un punteggio ponderato basato su criteri di inclusione finanziaria, strategia climatica, sviluppo professionale, privacy dei dati, cybersecurity, codice di buon governo e diritti umani.

Criteri ESG: esempi di rating

Agenzia di rating ESGCaratteristiche
L’Indice mondiale di sostenibilità Dow JonesCerca di rappresentare il 10% delle 2.500 società più grandi dell’S&P Global BM
Ponderazione 0 – 100
MSCI ESG RatingsMisura della resistenza di una società ai rischi ESG finanziariamente rilevanti nel lungo periodo.
Ponderazione tra leader (AAA, AA), media (A, BBB, BB) e ritardatario (B, CCC).
FTSE4GoodAziende conformi agli standard ESG
Presenta vari indici basati su criteri ESG (Paesi emergenti, asiatici, IBEX…)
CDP Lista A EuropaQuesta lista è configurata sulla base di protocolli strettamente ambientali.
Comprende 272 società, di cui 104 europee.
Tra queste 104 aziende, sono stati assegnati 134 punteggi della Lista A: 92 per il cambiamento climatico, 14 per le foreste e 28 per la sicurezza idrica.
Stoxx Global ESG LeadersL’indice è composto da tre sottoindici: ambientale, sociale e di governance.
Sistema di punteggio da 1 a 4, in base al loro grado di impegno ambientale.

In breve, l’investimento sostenibile sarà uno dei tipi di investimento più popolari nei prossimi anni. Dopo tutto, c’è un interesse crescente per le aziende che sviluppano criteri ESG e quelle che lo fanno saranno sempre più premiate dalla comunità internazionale degli investitori.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
II edizione: Rankia Markets Experience Milano 2024
  • Relatori d'elite: una selezione esclusiva dei più influenti trader e investitori del settore.
  • Trading Live e consigli pratici: strategie avanzate per migliorare il trading.
  • Networking di alto livello: crea connessioni significative, scambia idee e costruisci relazioni professionali durature.
  • Regali esclusivi: ogni partecipante riceverà regali unici, pensati per arricchire ulteriormente l'esperienza dell'evento.
  • Partecipazione gratuita: l'accesso all'evento è completamente gratuito.

Articoli correlati

Come investire 5000 euro in modo sicuro
Investire 5000 euro di per sé non ti consentirà magari di vivere di rendita, ma può essere un importante passo nella pianificazione della propria vita finanziaria. Vediamo come, perché e dove investire 5000 euro. Perché investire 5000 euro...