Cos'è il rapporto di indebitamento? | Rankia: Comunità finanziaria

Cos’è il rapporto di indebitamento?

Grazie all'analisi del rapporto di indebitamento possiamo conoscere la nostra dipendenza dai finanziamenti esterni e bilanciare i nostri conti per ridurre o aumentare questa fonte di finanziamento. In questo post ti spiegheremo cos'è il rapporto di indebitamento, quali sono i vantaggi e gli svantaggi del debito e qual è il massimo accettabile… Tutto ciò di cui hai bisogno affinché, con il supporto di un buon software di fatturazione, tu possa avere il tuo business il più sano possibile.

Cos'è il rapporto di indebitamento?

l'indice di indebitamento indica la proporzione di fondi presi in prestito che l'azienda ha in relazione al suo patrimonio netto. Questo rapporto non include gli investimenti. Si concentra sulla struttura finanziaria dell'azienda. Può essere calcolato su base totale o netta, a lungo termine o a breve termine.

Quando il risultato è maggiore di uno, indica che i debiti superano il patrimonio netto, mentre se è minore di uno, indica il contrario. Al di sopra di questa cifra, il debito è considerato eccessivo e, a seconda del settore in cui l'azienda opera, può anche essere dannoso per la sua salute economica.

Il prestito ha due chiari vantaggi: flessibilità e controllo. Il primo ha a che vedere con il fatto che un prodotto finanziario può essere malleabile, possiamo cambiarlo a nostro piacimento, come nel caso delle politiche di credito, per esempio. Il controllo risponde alla seguente certezza: anche se prendete un debito, il controllo della società rimane a voi, mentre se chiedete un apporto di capitale, la posta in gioco varia e può portare a una perdita di controllo. In breve, il vantaggio dell'indebitamento è che possiamo operare con un maggiore spazio di manovra senza dover cedere parte della nostra attività.

E quali sono gli svantaggi? Ce n'è uno molto chiaro: il rischio. Maggiore è il debito, maggiore è il rischio per l'azienda di non essere in grado di soddisfare i suoi obblighi. Il rischio e l'indebitamento sono legati alla leva finanziaria, che determina l'influenza del debito sui rendimenti degli azionisti. In questo senso, se i debiti hanno un costo inferiore al rendimento per gli investitori, questi debiti miglioreranno il rendimento per gli azionisti.

Come abbiamo detto nel primo punto lo scopo del rapporto di indebitamento è quello di misurare la relazione tra le due forme di finanziamento di un'azienda, le risorse proprie e le risorse prese in prestito. È il modo per conoscere la posizione di debito sul finanziamento proprio, ricordando che il finanziamento esterno è sempre più economico del finanziamento proprio.

L'indice di indebitamento è definito dalla seguente formula:

Rapporto di indebitamento = (Passività / Patrimonio netto)

La formula divide due delle tre masse di capitale, le due che provengono dagli attivi. È un rapporto che indica il grado di leverage, o in altre parole, la dipendenza da terzi in termini di fonti di finanziamento.

Non c'è un modo migliore per interpretare il risultato del rapporto di indebitamento. Un risultato di 1 significa che per ogni euro perso, i membri hanno contribuito con un euro come debito. Un risultato di 0,8 significa che per ogni euro contribuito dai membri, il debito richiesto è di 0,8… Normalmente si richiede che il risultato sia inferiore a uno, ma dipende sempre dal settore.

Per restringere lo studio dell'indebitamento, si è soliti separare il rapporto tra il breve e il lungo termine, con il lungo termine che è sempre preferibile, poiché sono le vere fonti di finanziamento dell'organizzazione.

In questo senso, la formula sarebbe:

Rapporto di indebitamento a lungo termine = (Passività non correnti / Patrimonio netto)

A breve termine = Rapporto di indebitamento = (Passività correnti / Patrimonio netto)


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy