Modello CAPM: vantaggi e svantaggi

Il Capital Asset Pricing Model (Modello CAPM) è una teoria finanziaria che è stata ampiamente utilizzata per stabilire una relazione lineare tra il rendimento richiesto su un investimento e il rischio. Questo modello si basa sulla relazione tra il beta di un'attività, il tasso privo di rischio (di solito il tasso dei buoni del Tesoro) e il premio di rischio azionario (rendimento atteso sul mercato meno il tasso privo di rischio).

Modello CAPM: vantaggi e svantaggi

In questo post imparerete i vantaggi e gli svantaggi del modello CAPM. Tuttavia, prima di conoscere i suoi vantaggi e svantaggi, è importante tenere a mente i presupposti del modello:

Presupposti del modello CAPM

  • Gli individui sono avversi al rischio e massimizzano l'utilità della ricchezza nel periodo successivo, cioè è un modello a due periodi.
  • C'è un bene privo di rischio, al quale gli individui possono prestare e/o prendere in prestito in quantità illimitate. Il mercato degli asset è perfetto. Le informazioni sono gratuite e immediatamente disponibili per tutti gli individui.
  • L'offerta di beni è fissa.
  • Gli individui non possono influenzare i prezzi e hanno aspettative omogenee per quanto riguarda le varianze-covarianze e i rendimenti attesi delle attività.
  • Il rendimento delle attività è distribuito normalmente. Spiegare il rendimento con l'aspettativa e il rischio con la deviazione standard.

Vantaggi

  • Facile da usare: il CAPM è un calcolo semplice che può essere facilmente testato per derivare una gamma di risultati possibili per fornire fiducia intorno ai tassi di rendimento richiesti.
  • Il CAPM tiene conto del rischio sistematico (beta) che è escluso da altri modelli di rendimento, come il “dividend discount model” (DDD). Questa è una variabile importante perché è imprevista e il più delle volte non può essere completamente mitigata.
  • L'assunzione che gli investitori abbiano un portafoglio diversificato, uguale al portafoglio di mercato, elimina il rischio non sistematico (specifico).
  • Alcune aziende studiano le opportunità, se il mix di business e il finanziamento differiscono dal business attuale, allora non possono usare altri calcoli di performance richiesti, come il costo medio ponderato del capitale (WACC). Tuttavia, il modello CAPM si lo può fare.

Svantaggi del modello CAPM

Come molti modelli scientifici, il CAPM ha degli svantaggi come:

  • Tasso privo di rischio (rf): il tasso comunemente accettato usato come r f è il rendimento dei titoli di stato a breve termine. Il problema con l'utilizzo di questo input è che il rendimento varia quotidianamente, creando volatilità.
  • Ritorno al mercato (rm): il ritorno al mercato può essere descritto come la somma delle plusvalenze e dei dividendi al mercato. Tuttavia, quando, in qualsiasi momento, il rendimento del mercato può essere negativo. Di conseguenza, un rendimento di mercato a lungo termine viene utilizzato per smussare il rendimento.
  • Un altro problema è che questi rendimenti sono retrospettivi e potrebbero non essere rappresentativi dei futuri rendimenti del mercato.
  • Capacità di prendere in prestito a un tasso privo di rischio: il CAPM ha 4 ipotesi principali, compresa un'ipotesi che riflette un quadro irrealistico. È un'assunzione che gli investitori possano prendere in prestito e prestare a un tasso privo di rischio (irraggiungibile nella realtà); gli investitori individuali non possono prendere in prestito allo stesso tasso del governo del paese.
  • Le aziende che usano il CAPM per valutare un investimento devono trovare una versione beta che rifletta il progetto o l'investimento. Spesso è necessaria una scommessa per procura; tuttavia, determinarne accuratamente una per valutare correttamente il progetto è molto difficile e può influenzare l'affidabilità del risultato.

In conclusione, mentre il modello CAPM è criticato per le sue ipotesi irrealistiche, fornisce un risultato più utile del DDM o del WACC in molte situazioni. È molto facile da calcolare e testare.

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida di come investire in borsa

Questa guida ti aiuterà a sapere cosa devi sapere per iniziare con successo i tuoi investimenti:
  • Fondamenti finanziari
  • Cos'è la borsa valori e come funziona?
  • Consigli utili per gli investimenti

Articoli correlati

La teoria di Wyckoff sfrutta dei concetti più o meno elementari per esporre 3 leggi grazie alle quali è possibile utilizzare il metodo Wyckoff, che permette di analizzare il mercato ed operare tenendo in considerazione concetti concret, come il fa...
Gli ETF (Exchange Traded Funds) sono fondi d’investimento che replicano l’andamento di indici azionari, obbligazionari o di materie prime. Pertanto...
Prima di addentrarci nei principali indici mondiali delle borse più prestigiose del mondo, ricordiamo la definizione di indice azionario o di Borsa...
Grazie all'analisi del rapporto di indebitamento possiamo conoscere la nostra dipendenza dai finanziamenti esterni e bilanciare i nostri conti per ...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy