Come scegliere un exchange sicuro

Come qualsiasi settore in cui circola un’elevata quantità di denaro, la blockchain e le piattaforme di criptovalute sono vulnerabili agli attacchi informatici.

Anche se la sicurezza è uno dei pilastri della tecnologia blockchain e la punta di diamante della sua adozione generalizzata, nessun sistema informatico è sicuro al 100%; esistono sempre vulnerabilità e l’errore umano è sempre presente.

Nonostante la sicurezza nella blockchain sia eccellente, grazie alle tecniche di crittografia avanzate, non si tratta di una barriera magica, per cui la cybersecurity rimane un pilastro importante di qualsiasi piattaforma di criptovalute.

Si può hackerare la blockchain?

Questo è uno dei primi miti che conviene spiegare. Anche se la catena di blocchi presenta degli standard di sicurezza molto più elevati rispetto a qualsiasi altra tecnologia digitale, la verità è che rimane vulnerabile.

Persino Bitcoin, la principale e più utilizzata criptovaluta al mondo, ha mostrato errori nel suo codice nel corso degli anni. Ad esempio, alcuni dei suoi OP_CODES hanno dovuto essere disattivati poiché causavano gravi problemi di sicurezza.

Per farci un’idea, Bitcoin ha accumulato 46 gravi errori di sicurezza nel corso della sua vita. Ti sembrano tanti? Pensa che Windows 10, in soli 4 anni, ha accumulato più di 8.000 errori.

Questo dimostra che, sebbene la blockchain possa essere hackerata, rimane comunque più sicura della maggior parte delle piattaforme create su tecnologia digitale.

L’importanza della sicurezza in un exchange

Prima di prendere la decisione di operare con un exchange, è essenziale analizzare vari aspetti come:

  • La quantità e qualità dei suoi servizi.
  • La sua trasparenza finanziaria.
  • Il rispetto della regolamentazione.
  • E, naturalmente, la sicurezza della piattaforma.

A causa della natura digitale delle transazioni con criptovalute, è vitale scegliere una piattaforma che disponga dei più alti standard di cybersicurezza, come Bit2Me.

In questo articolo troverai una lista dei migliori exchange con cui investire in criptovalute.

La sicurezza è uno dei fattori che più influenzano la fiducia degli utenti verso un exchange di criptovalute, poiché se la piattaforma è sicura, avranno la garanzia che i loro fondi e i loro dati personali sono al sicuro.

Analizzare la sicurezza di un exchange richiede di esaminare gli standard di crittografia, così come tutte le misure di sicurezza relative alla custodia dei fondi.

Fattori di sicurezza degli asset

Questi sono i 5 fattori da tenere in considerazione per determinare la sicurezza fornita da un exchange di tipo centralizzato:

  1. Conservazione “a freddo”
  2. Fornitore di custodia
  3. Cybersicurezza
  4. Prove di riserva
  5. Copertura sui depositi fiat

Conservazione “a freddo”

Nel mondo cripto esistono vari modi per conservare le criptovalute, anche se i due più comuni sono: “a freddo” o “a caldo”.

La conservazione a freddo, mediante l’uso di Cold Wallet, significa che le criptovalute sono conservate in dispositivi fisici che non sono connessi a Internet, il che migliora la sicurezza e rende più difficile l’hacking.

Le criptovalute sono asset digitali, quindi questi dispositivi sono simili a una USB e si connettono a Internet solo quando l’utente vuole effettuare una transazione o spostare i propri asset.

Gli exchange che conservano i fondi dei loro clienti “a freddo”, sono più affidabili, poiché mantengono i fondi più sicuri.

Leggi anche:

Fornitore di custodia

La custodia delle criptovalute è il processo che assicura gli asset contro i furti. I custodi sono aziende incaricate di supervisionare la sicurezza delle criptovalute e agiscono come vigilanti del denaro.

Nel mondo della banca tradizionale, i custodi esistono dagli anni ’60 e sono diventati il pilastro del sistema bancario attuale.

Nel caso dei custodi di criptovalute, non viene memorizzato alcun asset, poiché tutti i dati e le stesse transazioni sono memorizzati nel libro contabile pubblico che è la blockchain. Invece, i custodi proteggono le chiavi private degli utenti.

Le chiavi private sono la parte più importante di un portafoglio, poiché garantiscono l’accesso ai fondi all’utente.

I fornitori di custodia hanno un ruolo molto importante nel mondo cripto e da loro dipende, in gran parte, l’impulso all’adozione, poiché le grandi istituzioni (specialmente quelle che gestiscono grandi somme di denaro, come i fondi o le banche d’investimento) sono riluttanti a investire in cripto per timore dei problemi di sicurezza.

Cybersecurity

Le criptovalute sono vulnerabili agli attacchi informatici, quindi è vitale disporre delle principali misure di sicurezza.

In questo senso, è necessario disporre di tutte le barriere attive e passive possibili. È necessario che le piattaforme cripto effettuino test di penetrazione e che mettano alla prova i loro sistemi di sicurezza periodicamente.

Una piattaforma di queste caratteristiche deve essere in grado di continuare a offrire servizi, anche in momenti di crisi, così come di gestire correttamente le informazioni degli utenti.

È anche molto importante che la sua operatività di cybersecurity sia auditata e revisionata da aziende specializzate.

Un aspetto importante nella scelta di un exchange di criptovalute è prestare attenzione al suo punteggio in cybersecurity o se dispone delle ISO di cybersecurity più rilevanti, che garantiscano agli utenti di godere della massima sicurezza.

Inoltre, le piattaforme devono offrire caratteristiche che rafforzino la sicurezza degli account, come l’autenticazione a due fattori (2FA), che richiede l’inserimento di un codice aggiuntivo, generato da un’applicazione o da un secondo dispositivo, per completare il processo di log in.

Prove di riserva

Le Prove di Riserva sono prove che dimostrano la solvibilità di un’organizzazione. Fondamentalmente, si tratta di prove che dimostrano che la piattaforma dispone degli asset che afferma di avere.

Queste prove devono essere effettuate da un’azienda esterna specializzata e i risultati devono essere pubblici (anche se esistono alcune eccezioni), poiché queste informazioni permettono agli utenti di sapere che i loro fondi sono garantiti e di comprendere qual è lo stato delle finanze di un exchange.

La tecnica più comune è utilizzare una tecnica chiamata Merkle Tree (Albero di Merkle). Gli alberi di Merkle sono strutture di dati create con l’obiettivo di facilitare la verifica di grandi quantità di dati organizzati, collegandoli tramite diverse tecniche di crittografia e gestione delle informazioni.

Attraverso la crittografia, le Prove di Riserva verificano la validità dei saldi dei wallet dell’azienda e delle transazioni degli utenti.

Copertura dei depositi fiat

Infine, è molto importante che un exchange offra una garanzia che copra il totale dei fondi fiat depositati dagli utenti.

È essenziale che i fondi degli utenti e quelli dell’exchange non si mescolino. Per questo, devi assicurarti che questi fondi siano conservati in conti personali, gestiti da un’entità terza che disponga della licenza, emessa dalla Banca Centrale corrispondente, e che rispetti le normative e regolamentazioni pertinenti.

Sicurezza regolatoria e fiscale

Infine, un punto essenziale per sapere se un exchange è affidabile è sapere se rispetta i requisiti normativi.

In questo senso, inizia cercando se ha una sede fisica e localizzabile, così come dove è situata tale sede. Una piattaforma affidabile non avrà mai la sua sede in un paradiso fiscale, ma sarà registrata in un paese con una regolamentazione chiara e all’interno di una giurisdizione pro-consumatore, come può essere la Spagna. L’Unione Europea è una delle giurisdizioni che più proteggono i clienti e anche l’unica che dispone di una regolamentazione cripto chiara, il regolamento MiCA.

Oltre a tutti questi fattori, è anche importante che tu consideri i seguenti aspetti prima di scegliere un exchange di criptovalute:

  • Reputazione: indaga sulla reputazione della piattaforma prima di aprire un account. Cerca opinioni di altri utenti e consulta siti web di recensioni per farti un’idea di cosa puoi aspettarti.
  • Offerta di crypto attivi: Alcuni exchange offrono una gamma molto ampia di criptovalute, mentre altri ne hanno meno. Scegli quello che dispone degli attivi con cui vuoi lavorare e non farti accecare dalla “quantità”, poiché non ti servirà a nulla lavorare con un exchange che ha 600 criptovalute, se 500 sono altcoin o memecoin di scarso valore.

Dal 2014, Bit2Me si è consolidato come un exchange di criptovalute leader in Europa, dando priorità alla sicurezza e affidabilità. Con sede in Spagna, nel pieno dell’Unione Europea, rispettano regolamenti come MiCA e RGPD, offrendo un ambiente pro-consumatore.

Offre supporto in sette lingue, assicurando una comunicazione globale efficace tramite email, ticket e telefono. Il loro storico di sicurezza impeccabile in quasi 10 anni, supportato da certificazioni ISO/IEC 27001, ISO 22301, e collaborazioni con leader internazionali come Ledger Enterprise, posiziona Bit2Me come uno degli exchange più affidabili.

Bit2Me

8.25/ 10

La piattaforma di criptovalute più sicura, facile e completa al mondo.

Commissioni competitive dallo 0% allo 0,6% e nessuno spread trading.

La migliore assistenza clienti in 8 lingue, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per telefono e via e-mail.

Deposito minimo:

€1.00

👉 Per maggiori informazioni sull’exchange, puoi visitare la nostra recensione: Bit2Me opinioni.

In sintesi, Bit2Me si distingue per la sua sicurezza, supporto normativo e assistenza multilingue, consolidandosi come l’exchange più affidabile per i tuoi asset digitali.


Disclaimer:

  • L’investimento in criptoattivi non è regolamentato, potrebbe non essere adatto per investitori al dettaglio e si potrebbe perdere l’intero importo investito.
  • È importante leggere e comprendere i rischi di questo investimento che sono spiegati dettagliatamente in questo https://bit2me.com/es/legal/publicidad
  • Bit2Me ha incaricato lo sviluppo di questo rapporto a Cointelegraph Research che ha analizzato 40 fattori fondamentali dei 9 exchange più importanti del mondo. Il punteggio ottenuto e riflesso nel rapporto si basa su metriche e certificazioni ottenute da tutte le compagnie analizzate. I punti verificati sono stati considerati i più importanti per gli utenti e quelli che segneranno il futuro degli exchange durante il 2024.
Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Materie prime: petrolio, gas, oro e altre commodities. Il futuro dei nuovi equilibri globali
Webinar online con l'esperto Analista Maurizio Mazziero. Cosa imparerai:
  • Le prospettive per petrolio, gas e oro.
  • Le dinamiche globali delle materie prime.
  • L’impatto della transizione ecologica sulle risorse.
Guida per investire in Criptovalute
Questa guida ti aiuterà ad imparare ciò che devi sapere per iniziare con successo nel mondo delle criptovalute:
  • Concetti di base di crittografia
  • Come iniziare a investire in criptovalute
  • Suggerimenti su come farlo in sicurezza

Articoli correlati