Cosa sono le SPAC? Fisher Investments Italia ti aiuta a capirlo

La popolarità delle Special Purpose Acquisition Companies (SPAC) è aumentata sempre di più negli ultimi anni, ma sono ancora pochi gli investitori che comprendono appieno di cosa si tratti, e se siano adatte alle proprie necessità. In questo articolo, spiegheremo cosa sono le SPAC e se dovresti considerare di aggiungerle al tuo portafoglio.

cosa sone le spac

Cos’è una SPAC


Secondo Fisher Investments Italia dovresti conoscere bene di cosa si tratta prima di decidere di investire in una di queste società. Una SPAC, anche conosciuta come “società degli assegni in bianco” è un’entità quotata in Borsa, formata con l’intento esplicito di acquistare società detenute privatamente. A fondare le SPAC sono spesso operatori del settore che raccolgono denaro dagli investitori allo scopo di finanziare una strategia di acquisizione. Le SPAC sono tenute a effettuare l’acquisto in un determinato lasso di tempo, generalmente pari a due anni.

La SPAC ha lo scopo di fondersi con un’azienda che si troverà così automaticamente quotata in Borsa. Coloro che investono in una SPAC diventano azionisti della società, le cui azioni sono scambiate sul libero mercato. Se la SPAC non acquista l’azienda privata entro due anni, è tenuta a restituire le somme agli investitori.

Le SPAC esistono da tempo, ma l’attenzione dei media ha di recente spinto molti investitori a considerarle per la prima volta come possibile investimento. Le società private in genere sceglievano di quotarsi sul mercato attraverso un’offerta pubblica iniziale (Initial Public Offering – IPO), piuttosto che attraverso una SPAC o una quotazione diretta (Direct Public Offering – DPO). Le SPAC hanno delle analogie con le IPO e con le DPO, ma anche alcune differenze che vale la pena considerare.

Che differenza c’è tra SPAC, IPO e DPO


SPAC, IPO e DPO sono diversi modi per una società privata di quotarsi sul mercato, tuttavia esistono alcune differenze importanti, come illustrato di seguito.

SPAC
IPO DPO
– Meno costose delle IPO per un’azienda privata
– Processo relativamente rapido (3-6 mesi)
– Minore oscillazione del prezzo nel trading iniziale, poiché il prezzo di entrata è prefissato
– Gli sponsor delle SPAC possono aiutare l’azienda a raccogliere debito aggiuntivo e/o capitale privato
– Minori obblighi di informativa
– Implica che vi sia una banca d’investimento, il che può generare entusiasmo negli investitori, ma risultare più costoso
– Di norma impiega 12-18 mesiIl trading iniziale può essere volatile
– Processo di sottoscrizione completo e obblighi di informativa
– Meno costosa di una IPO
– Processo rapido (settimane o mesi)Spesso trading iniziale più volatile per mancanza di un prezzo prefissato (a differenza di IPO e SPAC)
– Di norma non richiede la raccolta di capitale
– Minori obblighi di informativa Difficile da eseguire se la società non è ben conosciuta

Le SPAC possono essere un metodo efficace per una società di quotarsi in Borsa, ma esistono delle controindicazioni. Generalmente, si tratta di un processo più economico e più rapido rispetto a quello delle IPO tradizionali, e a differenza delle DPO offre la possibilità all’azienda di raccogliere capitale. Tuttavia, l’azienda target deve fare in breve tempo un grande lavoro di preparazione dei depositi e di creazione delle funzioni dell’azienda privata, come le relazioni con gli investitori. Una scadenza ravvicinata può significare un minor adeguamento alle prassi (due diligence) finanziarie relative alle analisi richieste in un processo di IPO. Ciò può essere problematico qualora una società dovesse riaffermare i suoi dati finanziari, rivalutare alcune attività o pagare multe per non aver rispettato correttamente le norme vigenti.

Il maggiore ricorso alle SPAC ha inoltre portato le autorità ad effettuare più controlli. Di recente, il SEC, l’autorità di mercato preposta ai controlli negli Stati Uniti, ha indicato nuove regole volte a migliorare le norme sulle informative da rilasciare da parte delle SPAC per tutelare gli investitori. Sono ancora soltanto delle proposte, ma potrebbero compromettere i vantaggi che le SPAC sembrano avere attualmente su altri veicoli di investimento.

Una strategia d’investimento flessibile.

Investimento su scala globale.

Servizio alla clientela diretto e proattivo.

Le SPAC sono un buon investimento?

Secondo Fisher Investments Italia gli investitori dovrebbero essere cauti. Ken Fisher, Fondatore, Presidente Esecutivo e Co-direttore degli Investimenti di Fisher Investments, sostiene che l’acronimo IPO stia per “It’s Probably Overpriced” ossia che il titolo è scambiato a un prezzo troppo elevato. Lo stesso dicasi per le SPAC.

Queste società mirano a sviluppare aziende non redditizie con un potenziale di crescita difficile da prevedere e un tracciamento dei risultati limitato. Alcune hanno successo, ma altre no. Secondo il Nasdaq, circa la metà delle SPAC dal 2019 al 2021 ha perso valore nei 12 mesi successivi alla fusione, e circa un quinto ha subìto perdite superiori al 50%, ma lo stesso dato mostra che circa un quinto delle SPAC ha ottenuto guadagni superiori al 100%; ciò dimostra quanto variabili possano essere tali società. [i]

Alcuni investitori privati considerano le SPAC come un modo di acquistare azioni in una fase precedente rispetto alle IPO, sperando nel vantaggio di subentrare subito. Tuttavia, chi investe in SPAC non sa con quale azienda si fonderà la società veicolo; sempre che l’acquisizione si concluda. Circa l’80% delle SPAC si focalizza su un settore specifico[ii], il che può fornire qualche indicazione sul tipo di società bersaglio, ma non è così per tutte. In ogni caso, coloro che investono in SPAC potrebbero sapere davvero poco della società che stanno finanziando.

Inoltre, non vi è alcuna certezza che la SPAC effettuerà un’acquisizione. Il recente aumento dell’interesse potrebbe diminuire la possibilità di fare buone acquisizioni. All’aumentare di società quotate, cresce la competizione, che mette pressione alle SPAC e le porta ad acquistare a prezzi esagerati a causa soprattutto del tempo limitato che hanno a disposizione. Gli sponsor delle SPAC percepiscono inoltre molto spesso un incentivo a chiudere l’accordo, aumentando il rischio che non si rispettino le prassi adeguate.

Fino a che una SPAC non acquista una società, il suo valore resta pari al denaro che ha raccolto. Per questo motivo, le azioni delle SPAC non oscillano molto nella fase di ricerca dell’azienda target. Una SPAC cambierà di fatto il suo valore soltanto quando acquisirà con successo la sua azienda bersaglio, oppure quando è in grado di generare abbastanza interesse nella SPAC stessa. Per questo, alcune SPAC si sono fatte aiutare da celebrità come Serena Williams, Richard Branson e Jay-Z per maggiore visibilità. Gli investitori ricevono indietro il loro denaro se la SPAC fallisce nell’acquisizione, tuttavia, tenere ferme delle somme per due anni senza che generino un rendimento può essere fastidioso per molti.

A prima vista, le SPAC possono sembrare un interessante veicolo d'investimento dal grande potenziale ma in realtà, non bisogna dimenticare che spesso la promessa di un’alta ricompensa è associata a un alto rischio.  Se non sei un investitore speculativo, Fisher Investments Italia ti suggerisce piuttosto di mantenere un portafoglio investito in un mercato globale e ben diversificato, in linea con i tuoi obiettivi finanziari.

Una strategia d’investimento flessibile.

Investimento su scala globale.

Servizio alla clientela diretto e proattivo.

Segui le ultime novità sui mercati e gli aggiornamenti di Fisher Investments Italia:

Facebook: https://www.facebook.com/fisherinvestmentsitalia

Twitter: https://twitter.com/FisherInvestIT

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/fisher-investments-italia

Fisher Investments Italia è la denominazione commerciale utilizzata dalla succursale di Fisher Investments Ireland Limited operante in Italia (“Fisher Investments Italia”). Fisher Investments Italia è iscritta con il n° 182 nell'“Elenco delle Imprese di Investimento autorizzate in altri Stati UE con succursale in Italia”, tenuto dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (“Consob”), e al Registro delle Imprese di Parma (numero di iscrizione e codice fiscale: 97838750152; partita IVA: 02903080345; numero REA: PR-276048).

Il presente documento contiene le opinioni generali di Fisher Investments Italia e Fisher Investments Europe e non deve essere considerato alla stregua di una consulenza personalizzata in materia di investimento o di natura fiscale, né tantomeno come un riflesso delle performance dei clienti. Non è possibile garantire che Fisher Investments Italia o Fisher Investments Europe manterrà queste opinioni, che potrebbero cambiare in qualsiasi momento in base a nuove informazioni, analisi o riconsiderazioni. Nulla nel presente deve essere inteso come una raccomandazione o una previsione delle condizioni di mercato. Al contrario, è da intendersi come l’illustrazione di una tesi. Le condizioni di mercato attuali e quelle future potrebbero presentare numerose differenze rispetto a quelle qui illustrate. Inoltre, non si forniscono garanzie in merito all'accuratezza delle ipotesi formulate negli esempi qui presenti. L’investimento nei mercati finanziari comporta il rischio di perdita e non è possibile garantire il rimborso totale o parziale del capitale investito. Le performance passate non sono una garanzia né un indicatore affidabile di performance future. Il valore degli investimenti e i relativi rendimenti sono soggetti alle fluttuazioni dei mercati finanziari mondiali e dei tassi di cambio internazionali.


[i] Fonte: Nasdaq, al 01/06/2022. A Record Pace for SPACs in 2021. https://www.nasdaq.com/articles/a-record-pace-for-spacs-in-2021

[ii] Fonte: KPMG. Gennaio 2021. SPACS versus IPOs. https://advisory.kpmg.us/articles/2021/why-choosing-spac-over-ipo.html

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Articoli correlati

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy