Spread trading? Definizione e guida

Quando parliamo di spread nel trading ci riferiamo alla differenza tra il prezzo di vendita di un asset e il prezzo di acquisto dello stesso. Lo spread è quindi la quotazione risultante tra un importo e l'altro. Se vuoi saperne di più, continua a leggere. 

spread trading

Spread nel trading: definizione 

Lo spread è la differenza di valore tra i prezzi di acquisto e vendita indicati per un asset. In questo caso, broker o market maker e altri fornitori addebitano i loro prezzi come spread. 

Cioè, lo spread in termini di investimento è una fascia di prezzo: il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita o meglio conosciuto come bid&ask

Commissioni 

Quando si opera con uno spread, l'investitore si aspetta che il prezzo di mercato superi il prezzo dello spread, quando ciò accade la posizione viene chiusa e si ottengono profitti. 

A differenza di quanto sopra; se il prezzo non supera il costo dello Spread, l'investitore può chiudere la posizione in perdita. 

Tipi di spread: orientamento 

A seconda del tipo di mercato troviamo i seguenti spread

  • Nel mercato delle opzioni FX, queste sono le combinazioni strategiche tra i prezzi di acquisto e vendita che consentono di beneficiare di un certo tipo di mercato
  • Nel mercato dei futures si fa riferimento alla differenza tra due prezzi futuri dello stesso asset o il prezzo nello stesso giorno futuro di due asset diversi. 
  • In borsa, indicano la differenza tra il prezzo di due titoli azionari. 

Allo stesso modo, puoi trovare un'altra classificazione come: 

Spread di credito 

Il credit spread è la differenza tra due tassi di interesse su una coppia di obbligazioni con rating creditizi e livelli di rischio differenti

Spread sovrano 

Lo spread sovrano è la capacità di un paese di rispettare il proprio impegno di pagamento. 

Spread di cambio 

Lo spread di cambio è noto come il tasso di cambio che esiste tra due valute, quindi è il prezzo di una valuta rispetto a un'altra

Spread bancario 

Lo spread bancario è la differenza tra i tassi di interesse delle attività e delle passività. 

Fattori di impatto in uno spread 

Il Bid-Offer Spread è la rappresentazione dell'offerta e della domanda di un bene. Questo ha alcuni fattori di impatto che sono: 

  • Liquidità, ovvero la facilità con cui l'attività viene acquistatamaggiore è questo, minore sarà lo spread denaro-lettera
  • Il volume è il modo per sapere quanto viene scambiato con un asset su base giornaliera
  • Il profitto è ciò che misura quanto cambia il prezzo di mercato in un dato periodo di tempo

Spread trading: usi nel Forex 

Quando si opera nel Forex o in qualsiasi borsa, lo spread diventa uno strumento molto utile che aiuta a determinare la liquidità generata dalle operazioni; tenendo conto che i broker addebitano la commissione attraverso questo, quindi è importante tenersi sempre aggiornati su quali sono i prezzi netti di mercato e quindi confrontare e valutare l'azione che meglio si adatta alle aspettative dell'investitore. 

Operazioni in cui viene utilizzato lo spread 

Le seguenti sono strategie basate sulle differenze

1. Spread di prezzo: è il più correlato nel mercato dei cambi e consiste nell'acquisto di un prodotto e nella vendita di un altro. 

2. Volatility spread: strategie che si mettono in pratica operando con opzioni Call o Put, sfruttando la volatilità dei mercati. 

3. Spread intermercati che funziona su mercati o prodotti. 

Come funziona lo spread in Borsa 

Tieni presente che le azioni di qualsiasi società hanno due prezzi: il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita. Questi prezzi sono conosciuti come

  • Bid è il prezzo di acquisto, il prezzo al quale viene offerta un'azione
  • Ask è il prezzo di vendita, il prezzo che ti chiedono

In questo caso, lo Spread dovrebbe essere il più piccolo possibile e sarà molto ampio solo quando pochissime persone partecipano al mercato

Come si calcola lo spread? Spread Forex

La cosa importante da sapere sullo spread trading è anche sapere come calcolarlo. E uno degli esempi più chiari di come funziona lo spread è quello del forex.

Lo spread forex è un piccolo costo incluso nel prezzo di domanda e offerta di tutte le transazioni delle coppie di valute. Quando guardi il prezzo quotato di una coppia di valute, vedrai che c'è una differenza tra i prezzi di domanda e offerta: questo è lo spread o lo spread denaro/lettera.

I cambiamenti nello spread sono misurati dai movimenti di prezzo chiamati pips, che sono i cambiamenti nella quarta posizione decimale di una coppia di valute (o la seconda posizione decimale quando si scambiano coppie quotate in JPY). Un pip, per esempio, è equivalente a 0,0001 di qualsiasi unità monetaria, tranne lo yen giapponese, che è 0,001. Non solo lo spread determinerà il costo totale del tuo trade, ma anche la dimensione del lotto.

Per calcolare lo spread nel forex, bisogna trovare la differenza tra i prezzi di domanda e offerta in pip. Questo viene fatto sottraendo il prezzo di offerta dal prezzo di richiesta. Per esempio, se scambi GBP/USD a 1,3089/1,3091, lo spread è calcolato come 1,3091-1,3089, che è uguale a 0,0002 (due pip).

In questo modo, gli spread possono essere ampi o stretti: più pips derivano dal calcolo di cui sopra, più ampio è lo spread. Se un mercato è particolarmente volatile e poco liquido, è probabile che gli spread siano ampi e viceversa. Per esempio, le coppie di valute principali, come EUR/USD, avranno spread più stretti rispetto alle coppie di valute dei mercati emergenti, come USD/ARS. 

Conclusioni

Per concludere dovreste sapere che:

  • Lo spread si misura in pip ed è il valore che i broker di solito addebitano ai loro clienti per l'esecuzione di un trade. 
  • Lo spread mostra la sua utilità quando si negoziano i prezzi operativi di un bene e si sceglie l'offerente più alto a seconda del caso. 
  • Permette al trader di conoscere la liquidità delle operazioni che desidera effettuare e di pianificare strategie per ottenere i migliori risultati da esse.
  • Inoltre, lo spread andrà sempre a favore del prezzo di richiesta o di vendita, dato che questo è di solito più alto del prezzo di acquisto, perché la persona che compra un bene intende venderlo e generare profitto dato lo spread nel trading.

I broker introducono una commissione all'interno dello spread di trading, che può essere uno spread fisso; impostando un numero fisso di pip da addebitare, che non varierà nonostante le fluttuazioni del mercato. E lo spread variabile; le cui operazioni si basano sulle quotazioni del sistema ECN per determinare lo spread da attuare, permettendo al trader di avere commissioni dinamiche.

Nella maggior parte dei casi, gli spread sono variabili. La ragione è che i broker ricevono i prezzi dai fornitori di liquidità già con lo spread, ma, in aggiunta, applicano un margine per fare soldi e lo fanno pagare all'investitore finale. 

Infine, non dimenticare che molti broker, market maker e altri fornitori quotano i loro prezzi sotto forma di spread. Per cui, il prezzo di offerta di un'attività sarà sempre leggermente più alto del mercato sottostante, mentre il prezzo di richiesta sarà sempre leggermente più basso.

Quindi; operare in qualsiasi mercato azionario tenendo conto dello spread è uno strumento molto utile per determinare la liquidità generata dalle diverse operazioni, considerando che i broker fanno pagare le loro commissioni attraverso questo, quindi è importante essere sempre consapevoli dei prezzi netti nel mercato, al fine di confrontare e valutare l'azione più conveniente alle nostre aspettative.

Speriamo che, con questo post, sia stato più facile per voi conoscere Cos'è lo spread nel trading e come funziona lo spread.

Cerchi un broker? Scopri le nostre raccomandazioni:

Deposito minimo:

$0.00

Deposito minimo:

$500.00

Deposito minimo:

$200.00

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida Analisi Tecnica

Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:

  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica

Articoli correlati

In questo post scoprirete cos'è l'analisi fondamentale attraverso la stima del fair value delle azioni. Vedremo anche delle strategie di trading ad essa associate. Che cos'è l'analisi fondamentale delle azioni? L'analisi fondamentale è u...
All'interno del mercato azionario o Forex ci sono alcuni strumenti o strategie utilizzate per stabilire criteri che ci permettono di conoscere gli ...
In Borsa ci sono varie operazioni, alcune regolamentate e altre no, è il caso delle operazioni OTC (Over the Counter) e del suo mercato, oggi vi sp...
Quella della cannabis è un'industria che ha visto un grande aumento nel corso degli anni e non è composta solo da aziende produttrici di&...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy