DEGIRO vs Interactive Brokers: quale broker è migliore?

Nel post di oggi faremo un confronto tra DEGIRO vs Interactive Brokers, probabilmente due dei broker meglio valutati dalla comunità degli investitori. Il confronto sarà basato su aspetti rilevanti di ogni broker, come i mercati che offrono, le loro commissioni, la regolamentazione, il fondo di garanzia, ecc.

In questa analisi cercheremo di rispondere alle tue domande in modo che tu possa scegliere il broker che meglio si adatta al tuo profilo di investimento, ma alla fine questa decisione è individuale e per ogni persona, e probabilmente le persone che hanno un capitale più grande decideranno di integrare entrambi.

DEGIRO vs Interactive Brokers

DEGIRO vs Interactive Brokers: quale scegliere?

Entrambi i broker hanno un approccio simile, concentrandosi sull'offerta del maggior numero di mercati con una strategia di concorrenza sui prezzi, cioè con le commissioni più basse possibili.

La loro attività principale sono le azioni ed è lì che offrono la più ampia varietà di prodotti, ma offrono anche opzioni, ETFS, futures, fondi comuni…

Di seguito andremo più in profondità nel confronto dei broker per segmenti. Tuttavia, se volete saperne di più su entrambi prima di confrontarli, lasciamo qui l'analisi di ciascuno:

Storia di Interactive Brokers

La storia di Interactive Brokers (IB) è iniziata più di 42 anni fa, nel 1977, dal suo attuale presidente e CEO, Thomas Peterffy. La storia di Thomas Peterffy potrebbe essere uscita da un film. Thomas è nato in Ungheria, nel seminterrato di un ospedale di Budapest durante un raid aereo russo nel 1944.

Nel 1965 lasciò gli studi di ingegneria per emigrare negli Stati Uniti, dove si trovava suo padre, emigrato un decennio prima. Una volta stabilitosi a New York, suo padre gli diede 100 dollari e gli disse di fare qualcosa di se stesso, che non poteva mantenerlo.

All'età di 76 anni, è il presidente e il maggiore azionista di uno dei più prestigiosi broker del mondo, e la sua fortuna è stimata in 15 miliardi di dollari.

In questo periodo l'azienda, con sede a Greenwich, Connecticut, è cresciuta fino a una capitalizzazione di mercato di quasi 30 miliardi di dollari, ha più di 1.500 dipendenti e uffici in tutto il mondo in Australia, Canada, Cina, Estonia, Hong Kong, Ungheria, India, Giappone, Russia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti. Inoltre, l'azienda è diventata pubblica nel 2007, quindi da allora possiamo comprare le sue azioni sul NASDAQ con il ticker IBKR.

Come broker quotato i suoi conti sono pubblici e possiamo avere più informazioni sulla società. Qui sotto potete vedere la performance delle azioni dall'IPO.

Fonte: Interactive Brokers

Storia di DEGIRO

DEGIRO è stata fondata nel 2008, nel mezzo della crisi finanziaria, come azienda che offre servizi finanziari a clienti professionali.

Nel settembre 2013 hanno lanciato il loro servizio per i clienti al dettaglio nei Paesi Bassi, e da quel momento, durante il 2014 e il 2015 hanno iniziato ad espandersi in altri paesi d'Europa.

Nel 2015 hanno lanciato per la prima volta la loro piattaforma nel Regno Unito, e da allora offrono i loro servizi anche in un gran numero di paesi europei come Italia, Francia, Paesi Bassi, Spagna, Portogallo, Grecia, Germania, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria.

In pochi anni è diventato il broker online con più clienti in Spagna insieme a un altro gigante, Interactive Brokers, con il quale ci confrontiamo in questo articolo.

Nel 2020 è stata acquisita da FlatexAG, che ha appena cambiato il suo nome in Flatex-DEGIRO AG, formando così uno dei più grandi broker in Europa con più di 1 milione di clienti e più di 50 milioni di transazioni all'anno. Quotata sul mercato principale della borsa tedesca, è uno dei titoli più redditizi del 2020, moltiplicando il valore delle sue azioni per più di 2,5 volte.

Essendo Flatex-DEGIRO un'entità quotata, possiamo vedere i suoi conti e la sua evoluzione in borsa:

Fonte: DeGiro

DEGIRO e Interactive Brokers: prodotti e mercati

Come menzionato sopra, questi sono probabilmente i due broker con la più ampia gamma di prodotti e mercati, e ad un prezzo molto competitivo.

  • Prodotti offerti da DEGIRO: Azioni, fondi comuni, ETF, futures e opzioni.
  • Prodotti offerti da Interactive Brokers: Azioni, fondi comuni, ETF, futures, obbligazioni, opzioni, prodotti strutturati, forex, metalli, FOPs, warrants, SSFs, indici, prodotti a reddito fisso e CFDs.

Come possiamo vedere, il catalogo di prodotti di Interactive è un pò più ampio. Dato che non possiamo fare un'analisi esaustiva di ogni prodotto perché sarebbe un confronto troppo esteso, ci concentreremo sul mercato azionario, visto che la maggior parte dei suoi clienti investe in azioni.

Come curiosità, nei premi Rankia Italia 2021 gli utenti hanno votato DEGIRO come miglior broker per le azioni e Interactive il miglior broker per il trading con futures e le opzioni.

Mercati

BrokerMercati
DEGIROGermania, Belgio, Francia, Regno Unito, Paesi Bassi, Polonia, Austria, Svizzera, Danimarca, Spagna, Finlandia, Grecia, Irlanda, Italia, Ungheria, Norvegia, Svezia, Portogallo, Repubblica Ceca, Turchia, Stati Uniti d'America, Canada, Australia, Hong Kong, Giappone, Singapore
Interactive BrokersStati Uniti, Canada, Messico, Austria, Estonia, Lettonia, Lituania, Belgio, Francia, Germania, Ungheria, Israele, Italia, Italia, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Australia, Hong Kong, India, Giappone, Singapore

Come possiamo vedere, la gamma di mercati è numericamente la stessa, 26 per essere precisi, ma anche così, ci sono mercati offerti da DEGIRO che non sono offerti da Interactive e viceversa.

  • Mercati offerti da DEGIRO e no da Interactive: Danimarca, Finlandia, Grecia, Irlanda, Repubblica Ceca e Turchia.
  • Mercati offerti da Interactive Brokers e no da DEGIRO: India, Messico, Estonia, Lettonia, Lituania e Israele.

Così possiamo vedere che se combiniamo le due cose, non avremmo praticamente nessuna geografia in cui non potremmo investire.

Costi e commissioni DEGIRO vs Interactive Brokers

In questa sezione vedremo le commissioni generali di ogni broker, se volete confrontare le commissioni specifiche in base ai mercati, vi consigliamo di farlo leggendo le recensioni dei due broker:

Commissioni DEGIRO

Le commissioni costituiscono la vera e propria forza di DEGIRO che è capace di offrire costi competitivi su tutti i suoi prodotti.

  • Azioni italiane: 0,50 euro per ordine + 0,06% del capitale investito.
  • Azioni americane: 0,50 euro per ordine + 4 millesimi di dollaro ad azione.
  • ETF: 2 euro + 0,04% del capitale investito. Inoltre, DEGIRO ha circa 200 ETF che si possono negoziare senza pagare commissioni.
  • Opzioni italiane: 1,15 euro a contratto. Opzioni tedesche a 0,90 euro. 
  • Costo di connessione: 0,25% annuo per ogni borsa sulla quale si negozi, ma non si paga mai più di 2,50 euro. C'è da ricordare però che sulla Borsa Italiana gli investitori del Belpaese non pagheranno nessun costo di connessione.

Commissioni di Interactive Brokers

Entrambi sono molto competitivi in termini di tariffe e l'opzione migliore è probabilmente quella di combinarli. Le commissioni di Interactive Brokers sono uguali in tutti i paesi.

  • Azioni USA: 0,005 dollari.
  • Azioni italiane: 4 euro per transazione.
  • Derivati italiani: prezzo medio di 2 euro
  • Derivati americani: 2,50 dollari circa.
  • Costo piattaforma: gratuita per tre mesi poi tassa di inattività di 10 dollari ogni tre mesi se non si realizzano attività.
  • Futures: 0,85 dollari per contratto (più le commissioni di cambio e regolamentari).

Piattaforme di trading

A favore della piattaforma DEGIRO potremmo dire che è molto semplice e ha un'usabilità molto intuitiva e facile. Il lato negativo, tuttavia, è che è molto semplice e molti investitori si lamentano che mancano schemi e grafici per analisi approfondite. Per esempio, le opzioni per lanciare ordini con stop non sono disponibili.

La piattaforma di Interactive è molto complessa. Di solito ci vuole un po' di tempo perché gli investitori prendano familiarità con essa, ha una curva di apprendimento molto piatta. Al contrario di DEGIRO, però, è piuttosto completa, cosa che farà sicuramente contenti gli investitori più esperti.

Regolazione e protezione dei fondi

DEGIRO, essendo membro dell' Unione Europea, può beneficiare della libertà di fornire servizi e operare in qualsiasi paese, ma il suo supervisore è il regolatore olandese e il fondo di garanzia a cui è legato è quello dei Paesi Bassi, che copre fino a 20.000 euro.

Va notato che il denaro che abbiamo in liquidità in DEGIRO è in un conto bancario in Flatex che è sotto il fondo di garanzia tedesco con una protezione fino a 100.000 euro.

Interactive Brokers è regolata dalla SEC, FINRA, NYSE, FCA e molte altre agenzie di regolamentazione in tutto il mondo. La SEC e la FCA sono due delle agenzie di regolamentazione più severe del mondo, se non le più severe. Pertanto, possiamo vedere che Interactive Brokers soddisfa elevati requisiti di sicurezza essendo regolato da così tante e così esigenti agenzie.

Entrambi i broker, oltre alla supervisione regolamentare, devono rispettare rigidi protocolli in quanto fanno parte di società quotate, quindi è possibile controllare i loro conti, la fonte di reddito e i metodi di business nell'area Investor Relations dei rispettivi siti web.

Tipi di conto DEGIRO vs Interactive Brokers

In questa sezione vedremo i diversi conti offerti da ogni broker in modo che ogni investitore possa scegliere quello che meglio si adatta al suo profilo.

Conti DEGIRO

Alla fine della registrazione su DEGIRO vi verrà chiesto se volete aprire un conto Basic o Custody. 

Vediamo le differenze. Il profilo Basic dà accesso ai profili Active e Trader con i quali potete:

  • Negoziare derivati
  • Fare operazioni shot
  • Comprare azioni a margine

Il conto Custody non permette di fare queste cose e ha una commissione sui dividendi ricevuti di 1 euro + 3% del dividendo.

DEGIRO

8.5/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia

Miglior broker per azioni Rankia Awards 2020

Oltre 50 mercati globali, nessuna commissione di custodia, dividendi e royalties inclusi

Ricordate che investire comporta il rischio di perdere i vostri soldi.

Deposito minimo:

$0.00

Quello che non offre DEGIRO invece è la possibilità di aprire un conto demo.

Conti Interactive Brokers

In precedenza per aprire un conto con Interactive Brokers era necessario un deposito minimo di 10.000 dollari per iniziare a fare trading. Nell'aprile 2019 Interactive Brokers ha rimosso l'importo minimo dai suoi conti per gli investitori al dettaglio e lo ha portato a 0. Inoltre, il deposito minimo è stato abbassato a 1 USD, senza commissioni di deposito.

Il conto di trading può essere aperto elettronicamente sul sito ufficiale interactivebrokers.it 

Durante la fase di apertura, è possibile scegliere tra un conto individuale o congiunto (fino a due persone). L'unico requisito è che tu abbia più di 18 anni e il processo di apertura di un conto dal sito richiede circa 45 minuti. Interactive Brokers offre molteplici strutture di conto progettate per le esigenze specifiche di trader individuali, investitori, consulenti, fondi e clienti istituzionali.

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada, Asia, Australia

Broker affidabile con 1.54M di conti clienti e un capitale di 10.01 miliardi di dollari, quotato al Nasdaq.

Commissioni basse e migliore esecuzione dei prezzi possibile grazie al sistema IB SmartRoutingSM.

Piattaforme e strumenti di trading gratuiti - abbastanza potenti per i trader professionisti, ma progettati per tutti.

Deposito minimo:

$0.00

I conti che si possono aprire sono:

  • Conti individuali, cointestati, fiduciari, IRA e UGMA/UTMA
  • Di gruppo e familiari
  • Family office
  • Piccole imprese
  • Consulenti
  • Gestori delegati
  • Broker & FCM
  • Gruppi di trading proprietario
  • Hedge fund e fondi comuni
  • Compliance officer
  • Amministratori
  • Investitori istituzionali in hedge fund

Opinioni: DEGIRO vs Interactive Brokers

Credo che la conclusione finale sia che sono due broker con molte garanzie, una vasta gamma di prodotti e commissioni molto competitive. Sicuramente l'obiettivo di molti investitori che leggono questo articolo è quello di integrare le due cose. La mossa più naturale, o almeno la più comune, è quella di aprire un conto con DEGIRO e, una volta che hai una certa quantità di beni, aprire un conto con Interactive Brokers e completarli.

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Trova il miglior broker per te

Vuoi iniziare a investire o scegliere una casa di intermediazione che si adatti meglio alle tue esigenze? Vuoi fare i tuoi primi passi nel mercato azionario o passare a un broker che si adatta meglio alle tue esigenze?

  • Ti aiutiamo a trovare il broker giusto per te
  • Ricerca indipendente, gratuita e senza impegno
  • Compila questo questionario in meno di 1 minuto

Articoli correlati

Le opzioni finanziarie stanno diventando un asset sempre più di moda tra gli investitori grazie alla flessibilità che consentono sia per il trading direzionale che per la copertura. Tuttavia, sono pochissimi gli intermediari che permettono di fare...
eToro è una delle piattaforme di trading più popolari al mondo, considerando che ha oltre 10 milioni di utenti attivi in ​​tutto il mondo dal 2019....
La piattaforma online e l'applicazione di trading di eToro offrono una varietà di attività finanziarie su cui fare investire. Inoltre, eToro è stat...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy