Come minare Bitcoin?

Minare Bitcoin richiede un qualunque dispositivo ed un minimo di tempo, ma è davvero così? Analizziamo insieme come minare Bitcoin nella pratica e controlliamo cosa ci sta dietro.

Prima di iniziare a spiegare come minare Bitcoin, è importante notare quanto segue:

Cosa significa minare criptovalute?

Il mining di criptovalute è un processo in cui i minatori utilizzano la potenza di calcolo (hashing) per elaborare transazioni e ottenere ricompense, in questo caso criptovalute. In altre parole, è il processo di aggiunta di nuovi record di transazioni come blocchi alla blockchain.

Cos’è il Bitcoin

Che ne dici se parliamo brevemente di cosa ci sta dietro e in cosa consiste questa “brute force”? Il Bitcoin è una criptovaluta creata nel 2019. La potremmo definire LA criptovaluta dato che è stato proprio il Bitcoin a far spopolare il fenomeno delle criptovalute e dato che si tratta probabilmente della criptovaluta più famosa e utilizzata.

Cosa vuol dire minare Bitcoin?

Eccoci ad una domanda che in pochi si pongono. “Brute force” vuol dire forza bruta, e su internet si continua a leggere di attacchi “brute force”, cosa vuol dire? È qualcosa di illegale?

Assolutamente no.

Si rifà tutto al sistema di generazione dei Bitcoin. Cercando di spiegare il tutto nella maniera più semplice possibile, puoi pensare alla produzione di Bitcoin come ad un concorso a premi. Se partecipi al mining, stai partecipando ad un’estrazione e potresti vincere bitcoin.

Entrando un po' più nel dettaglio, cercherò di farti immaginare il tutto da un punto di vista visivo. Saprai sicuramente che internet è anche noto come www (world wide web), ovvero un enorme ragnatela su scala globale. È davvero semplice da immaginare, in questo momento stai leggendo quest’articolo da un dispositivo connesso a Internet, bene, immaginati come un punto. Adesso immagina che chiunque sia connesso ad internet in questo momento sia un punto, e che vi siano delle linee a collegare tutti questi punti (in realtà i punti sono collegati in base a cosa si sta facendo. In questo momento, ad esempio, probabilmente una linea sta collegando te e il server di questo sito, e probabilmente sei collegato ad un amico con il quale stai scambiando qualche messaggio su What’s App). Spero di aver reso l’idea, una bellissima ragnatela in continuo cambiamento.

Il principio della rete Bitcoin è il medesimo. I miners sono i punti e sono tutti collegati tra loro. Adesso, però, succede qualcosa di un po' più particolare. Dato che vi sono moltissime persone, è complicato prenderle individualmente e per questa ragione vengono raggruppate. Puoi immaginare come se i miners della tua città facciano tutti parte dello stesso gruppo, sappi però che il meccanismo è differente. Questi gruppi sono chiamati “nodi”.

Dove si trova la lotteria per vincere i premi? Circa 6 volte l’ora la rete Bitcoin genera un numero casuale di monete che vengono distribuite ai vari nodi. Il nodo a sua volta distribuisce i Bitcoin ai vincitori dell’estrazione.

L’estrazione è casuale? Si, ma partecipano solamente i miners attivi e le possibilità di vincita aumentano all’aumentare del proprio contributo. Puoi pensarla come l’estrazione di un premio a lavoro che avviene tramite estrazione di un bigliettino, l’estrazione è casuale, ma potendo inserire un bigliettino per ogni ora lavorativa, chi lavora per un maggior numero di ore ha una maggior possibilità di vincere.

E riguardo la brute force? È presto detto. Abbiamo parlato di mining e di vincere bitcoin, ma perché dovrebbero esserci dei bitcoin da vincere? Come funziona il tutto? La spiegazione è che fare mining corrisponde a lavorare, la differenza è che sarà il vostro dispositivo a fare tutto. In cosa consiste il lavoro? Risolvere problemi crittografici.

Questi problemi crittografici sono impossibili da risolvere utilizzando una qualche strategia logica, per cui l’unico metodo per risolverli è andare a tentativi. Tale strategia è appunto chiamata “brute force”.

Un’ultima cosa che dovresti sapere è il fatto che contribuisci alla risoluzione del problema crittografico tramite il mining, ma “l’estrazione” corrisponde al trovare la risoluzione del problema crittografico. Ciò vuol dire che per minare bitcoin serve innanzitutto fortuna, ma si può sollecitare la fortuna con hardware in grado di effettuare un’enorme quantità di calcoli, motivo per cui vengono spesso utilizzate potenti schede video.

Come minare Bitcoin?

Vuoi passare subito al sodo e sapere come minare Bitcoin? Te lo spieghiamo subito, ma ti invitiamo a dare un’occhiata anche ai prossimi paragrafi per poter migliorare la tua conoscenza al riguardo.

Per minare Bitcoin bisogna sfruttare protocolli di “brute force” e per farlo basta un qualunque elaboratore di calcolo utilizzato in maniera appropriata. Parliamo di moltissimi calcoli da parte del dispositivo, per cui le possibilità di minare aumentano sfruttando un dispositivo più potente.

Questo spiega il perché dell’aumento di prezzo delle schede video, dato che si tratta di hardware creato al fine di poter effettuare un enorme numero di operazioni al fine di far funzionare correttamente specialmente programmi di grafica 3D e videogiochi.

Non ti abbattere se non hai un budget elevato per iniziare, in quanto sono moltissimi gli apparecchi utilizzabili per minare Bitcoin. Puoi farlo col PC o con lo smartphone, ma avrai certamente sentito parlare di molte persone che hanno sfruttato le proprie console.

Ciò a cui dovresti prestare attenzione è il fatto che le operazione effettuate dal dispositivo avranno una tale mole da arrivare al punto in cui il dispositivo fonderà o smetterà di funzionare a dovere. È questo il motivo che sta alla base della creazione di dispositivi specifici per minare Bitcoin. Noi ti consigliamo di assemblare da te qualche PC specifico per quest’utilizzo, ma in commercio si trovano Asic Bitcoin, ASIC o altri dispositivi. In breve gli Asic Bitcoin sono PC ideati per il Bitcoin (solitamente non fondono ma le prestazioni peggiorano col tempo) e gli ASIC sono dei piccoli dispositivi, da collegare al PC o persino allo smartphone, che si occupano di fare il lavoro sporco. Sono molto propensi a fondersi ma hanno anche un costo ridotto, per cui sono spesso utilizzati per iniziare.

In altre parole, quando volete estrarre bitcoin, avete due alternative:

È possibile farlo attraverso una società di cloud mining, oppure acquistare e utilizzare un hardware appositamente progettato. Tuttavia, il cloud mining rappresenta l'investimento più sicuro per il vostro denaro.

Siti di mining di Bitcoin

Alcuni siti consigliati per il mining nel cloud sono:

Gminers

É un'azienda giovane con hardware di alta qualità, prestazioni elevate e buone offerte. L'azienda dispone di tre centri dati (in Islanda, Kazakistan e Georgia) e di un ufficio nel Regno Unito. 

Caratteristiche:

  • Manager personale per ogni membro autorizzato.
  • L'importo minimo di iscrizione è di 500 dollari.
  • I tassi medi di rendimento partono dal 143%.
  • Interfaccia del sito web facile da usare.
  • È possibile controllare il processo di estrazione nel cloud da qualsiasi dispositivo.
  • Prezzo fisso 0,0120 per 1 GH/s.

Shamining

É una piattaforma di cloud mining con licenza nata nel 2018. La maggior parte degli utenti lo descrive come un sito di cloud mining affidabile, con pagamenti giornalieri e un breve periodo di recupero (circa mezzo anno, a seconda dell'opzione di mining scelta). 

Caratteristiche:

  • L'importo minimo per partecipare al cloud mining è di 250 dollari.
  • Controllo da qualsiasi dispositivo.
  • Opzioni minerarie Lite Power e Pro Power.
  • Minatori individuali per investitori avanzati in criptovalute.
  • Diversi metodi di pagamento (inclusi portafogli di criptovalute, carte di credito, bonifici IBAN).
  • I premi vengono generati quotidianamente.
  • Prelievi rapidi. 
  • Assistenza 24/7 con tempi di risposta brevi.

Hash24

Fornitore globale di potenza di hashing con sede in Irlanda. Il sito è stato lanciato nel 2015 e oggi si colloca con successo in cima alle classifiche globali del cloud mining di Bitcoin. 

Caratteristiche:

  • Facile accesso ai migliori data center industriali del mondo.
  • Il cloud mining inizia cinque minuti dopo l'acquisto.
  • Calcolo delle entrate stimate.
  • Periodo di ammortamento abbastanza breve.
  • Prezzi dell'hashish davvero bassi.
  • Programma di adesione.
  • Carte di credito accettate.  

Vale la pena di estrarre bitcoin?

Per rispondere alla domanda, è importante sapere che l'estrazione mineraria è un'attività che richiede molta dedizione. Pertanto, è necessario essere consapevoli dei suoi rischi e creare una buona strategia di investimento per evitare perdite.

Un altro modo per iniziare in questo mondo è quello di cercare un'altra criptovaluta che richieda meno potenza di calcolo e possa essere estratta con un semplice PC dotato di una buona GPU, per poi scambiare queste criptovalute con il Bitcoin.

Hardware: minatori in vendita online

Alcuni dei migliori hardware per il mining di bitcoin sono:

  1. Xiaolizi PC Computer Miner Alimentatore 2000W 180~240V 2. 

Prodotto potente che non si surriscalda, grazie all'involucro in alluminio di alta qualità, ai dissipatori di calore personalizzati e alle due ventole controllate dal computer per mantenerlo fresco (con un alimentatore da 2000 W).

  1. HIMAugbo Mining Frame Crypto

Le sue caratteristiche principali sono:

  • Telaio di mining con 6GPU, adatto al telaio per il mining di criptovalute.
  • Il dispositivo di mining per esterni supporta da 6 a 8 schede grafiche.
  • Piattaforma mineraria per ATX / BTX / Flex / ITX / MicroATX
  1. Ledger Nano S (USB)

Alcune caratteristiche come:

  • Con l'app è possibile gestire più di 1800 monete e gettoni.
  • Tutte le criptovalute in un unico posto: installate fino a 3 app sul vostro dispositivo.
  • Tipo USB Micro-B.

Estrazione di Bitcoin con il PC

Prima di conoscere questo processo, è bene sapere che i primi bitcoin sono stati estratti utilizzando solo la CPU del computer. Quando un numero maggiore di persone ha iniziato a estrarre bitcoin, il processo è diventato più complicato. 

Ora, per estrarre criptovalute con un PC, è necessario utilizzare un'applicazione di mining specifica. Alcuni degli strumenti più importanti sono: CG Miner, BFG Miner, BTC Miner, Easy Miner, Py Miner, Multi Miner o Bit Miner.

Che cos'è il pool minerario

Il Mining Pool è un'attività mineraria che si svolge “in comunità”. In altre parole, si entra a far parte di una rete di persone che partecipano all'attività mineraria da varie parti del mondo. Tra i più noti e utilizzati ci sono gli SlushPool.

Allo stesso modo, per il pool di mining di bitcoin, è necessario scaricare un client, che sono molto simili tra loro e di solito sono compatibili con qualsiasi sistema operativo.

Mining di Bitcoin: pro e contro

Pro

  • Un'attività che può essere molto redditizia se si hanno elementi a favore (buone attrezzature, hardware, posizione…).

Contro

  • L'estrazione di criptovalute è stata messa in discussione dagli ambientalisti, poiché l'estrazione di bitcoin consuma una tonnellata di potenza di calcolo e di elettricità.
  • Rischi e truffe.

Quali criptovalute possono essere minate

Tra l'ampia varietà di criptovalute che possono essere estratte, si trovano le seguenti:

  • Bitcoin (BTC).
  • Ethereum (ETH).
  • Ethereum classico (ETC).
  • Litecoin (LTC).
  • Dogecoin (DOGE).
  • Oro Bitcoin (BTG).

Legalità e impatto ambientale dell'attività mineraria

Per quanto riguarda l'Italia, ci sono ancora molte carenze legislative al riguardo e da tempo si dice di voler regolamentare definitivamente questa attività, ma in realtà non c'è nulla di concreto. In generale, il mining di bitcoin in Italia non è un'attività illegale. Ma tenetevi sempre aggiornati sulle normative vigenti, decise dall'Unione Europea.

Tuttavia, per quanto riguarda l'impatto ambientale, questa attività consuma una grande quantità di elettricità. Pertanto, le criptovalute sono fortemente accusate di causare inquinamento. Quindi, se l'etica ambientale è importante per una persona, è un'attività da evitare.

Alternative al mining di bitcoin

Le alternative all'estrazione di BTC sono:

Trading di CFD su criptovalute e azioni.

Un CFD, o contratto per differenza, è un contratto concordato tra l'investitore e un intermediario (broker o banca che emette il CFD). L'intermediario fattura o paga la differenza tra il prezzo di apertura dell'operazione e il prezzo di mercato corrente, fino alla chiusura della posizione. Questo contratto può essere utilizzato per il trading di criptovalute e azioni.

ETF sulle criptovalute.

Gli investitori possono acquistare e vendere frazioni dell'ETF proprio come avviene per le azioni. A differenza dei fondi, però, le azioni degli ETF possono essere acquistate e vendute in qualsiasi momento di apertura del mercato.

FAQ 

1. Come si estrae Bitcoin?

Per minare BTC, è necessario l'hardware giusto per minare la moneta. A seconda della moneta, potrebbe essere necessario un miner ASIC (un computer dedicato al mining di una determinata moneta) o un computer con una GPU (scheda grafica) ad alte prestazioni. 

2. Quanto tempo ci vuole per generare un Bitcoin?

Attualmente, in base alla difficoltà dinamica della blockchain, ciò avviene ogni 10 minuti circa.

3. Quanto si guadagna con il mining di Bitcoin?

Ogni blocco con transazioni Bitcoin genera 6,25 nuovi Bitcoin come ricompensa per il minatore che ha chiuso il blocco, comunemente noto come mining.

Conclusione

I Bitcoin sono certamente una concreta possibilità di guadagno, ma non sono una soluzione semplice. Seppur potresti ritrovarti a pensare “un lavoro dove non sono io la persona a lavorare, bellissimo!”, così non è. Il dispositivo fa tutto, ma dovresti fare un investimento iniziale non a basso rischio, dovresti essere sempre pronto a sostituire componenti del tuo dispositivo, dovresti sempre controllare che tutto funzioni correttamente da un punto di vista computazionale e da un punto di vista hardware e dovresti continuare a monitorare il tuo portafoglio Bitcoin per capire quando è meglio effettuare delle transazioni.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)


Guida per investire in Criptovalute

Questa guida ti aiuterà ad imparare ciò che devi sapere per iniziare con successo nel mondo delle criptovalute:

  • Concetti di base di crittografia
  • Come iniziare a investire in criptovalute
  • Suggerimenti su come farlo in sicurezza

Articoli correlati

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy