Vantaggi e rischi del trading di Forex con le criptovalute | Rankia: Comunità finanziaria

Vantaggi e rischi del trading di Forex con le criptovalute

Forex, il mercato più grande e liquido del mondo. È un mercato globale, operativo 24 ore al giorno, tutta la settimana in tutto il mondo. Sul dinamismo consentono di operare con criptovalute come Bitcoin e altre. Durante il tour di questo post scopriremo “vantaggi e i rischi del Forex Trading con le criptovalute”. Continua a leggere.

Vantaggi e rischi del trading di Forex con le criptovalute

Vantaggi del trading Forex con criptovalute.

Il mercato valutario (Forex) ha molteplici vantaggi di cui possiamo trarre vantaggio.

  • Valutazione decentralizzata: uno dei principali vantaggi del trading di valuta di criptovaluta non è legato al controllo di alcuna banca centrale. Le criptovalute sono libri delle principali influenze geopolitiche e problemi macroeconomici come l'inflazione o casi di specifico interesse per i paesi.
  • Leva elevata: molti trader Forex offrono una leva per il trading di criptovaluta. I trader esperti possono usarlo a loro vantaggio. Tuttavia, margini così elevati dovrebbero essere affrontati con grande cautela, perché amplificano il potenziale di perdite.
  • Importo di deposito basso: un investitore può iniziare con un minimo di $ 25 con alcune società di trading forex di criptovaluta. Alcune società di trading forex, tra cui, hanno offerto promozioni come l'importo del deposito equivalente. I trader dovrebbero verificare che il broker sia legittimo e adeguatamente regolamentato.
  • Basso costo di trading – La maggior parte dei broker forex che accettano criptovalute mantengono i costi di trading molto bassi per attirare nuovi clienti.
  • Sicurezza: non è necessario rivelare i dati del proprio conto bancario o della carta di credito per effettuare una transazione in criptovaluta. È un grande vantaggio in termini di costi e sicurezza finanziaria.
  • Nessun confine globale: le transazioni di criptovaluta non hanno confini globali. Un Broker con sede in Asia, ad esempio, può negoziare valute tramite un broker con sede negli Stati Uniti. Le sfide normative possono seguire se c'è una preoccupazione, ma sia i commercianti che i broker sono disposti a effettuare transazioni, non ci sono confini geografici.

Rischi del trading Forex con criptovalute.

I rischi intrinseci del mercato valutario con le criptovalute possono essere elencati come segue:

  • Tassi di cambio diversi: le criptovalute vengono scambiate su varie borse e i tassi di cambio variano. I trader dovrebbero assicurarsi di capire quali tassi di cambio di criptovaluta utilizzerà il broker forex.
  • Rischio del tasso del dollaro USA: ai depositi digitali che ricevono depositi di criptovalute come Bitcoin dai clienti, tutti i broker vendono immediatamente questo reddito e mantengono l'importo in dollari USA. È incluso un rivenditore che non assume una posizione di trading forex immediatamente dopo il deposito, è ancora esposto al rischio del tasso di criptovaluta sul dollaro USA dal deposito al ritiro.
  • Rischio di volatilità: storicamente, i prezzi delle criptovalute, come i Bitcon, ad esempio, mostrano un'elevata volatilità. Nel caso dei regolamenti, i broker non regolamentati possono utilizzare la volatilità a proprio vantaggio ea scapito di un trader. Ad esempio, immagina che il tasso di bitcoin intraday fluttui da $ 5.000 a $ 5.300 per bitcoin. Per un deposito in entrata di 2 bitcoin, il broker non regolamentato può chiedere al broker $ 10.000 (2 bitcoin * $ 5.000 = $ 10.000).
  • Tuttavia, una volta che il broker è pronto per effettuare un prelievo, il broker può utilizzare il tasso di cambio inferiore. Al posto dei 2 bitcoin depositati originali, il commerciante riceve solo 1,88679 bitcoin ($ 10.000 / $ 5,300 = 1,88679 bitcoin). Il broker non regolamentato potrebbe scambiare bitcoin e dollari a, diciamo, $ 5.150 e intascare la differenza a spese del cliente.
  • Rischi per la sicurezza inerenti alle criptovalute: le criptovalute depositate sono soggette a furti da parte degli hacker, anche dal portafoglio digitale di un broker. Per ridurre questo rischio, trova un broker che abbia un'assicurazione contro il furto.
  • Rischio di leva: l'utilizzo della leva è rischioso per i nuovi trader che potrebbero non comprendere l'esposizione. Questo rischio non è esclusivo del trading di valuta con criptovalute ed entra in gioco anche nelle transazioni in valuta tradizionale.
  • Asset Class Mix – La criptovaluta è una asset class completamente diversa e ha un proprio meccanismo di valutazione. Il trading di valuta con bitcoin introduce essenzialmente una nuova valuta intermedia che può influenzare profitti e perdite in modi inaspettati. Qualsiasi denaro che non è bloccato nella valuta di base di un trader è un rischio.

In conclusione, sebbene le criptovalute come Bitcoin stiano guadagnando popolarità, ci sono molti rischi associati. Nel Forex, il trading in una valuta decentralizzata che offre trading globale senza commissioni è un vantaggio. Ma il compromesso consiste essenzialmente nell'aggiungere una terza valuta a quella che era una coppia di scambio.

I trader che vogliono correre questo rischio dovrebbero utilizzare solo una mediazione Forex regolamentata localmente. Nonostante i commenti fatalistici di molti investitori, il mercato Forex e il suo dinamismo è una buona opzione per ottenere benefici, essendo cauti e assicurandosi che il broker sia affidabile. Se vuoi saperne di più sul mercato valutario, Forex e criptovalute come Bitcoin e altri, visita Rankia Italia e partecipa al nostro Blog.


La tua prima Guida alle Criptovalute
Guida raccomandata

La tua prima Guida alle Criptovalute

Impara tutto sulle criptovalute e su come investire saggiamente con la nostra guida.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy