Triangolo discendente nel trading | Analisi tecnica

Le figure grafiche sono strumenti potenti che possono aiutare i trader a navigare attraverso le complessità del mercato. Una di queste figure, il triangolo, è particolarmente popolare tra i trader per la sua capacità di segnalare potenziali movimenti di prezzo. Tra le diverse forme di triangoli, il triangolo discendente è uno strumento di grande interesse.

Triangolo discendente nel trading

Il triangolo discendente è una figura di continuazione che si forma durante un periodo di consolidamento del mercato, tipicamente associato a un trend ribassista. Questa figura è delineata da una linea di supporto orizzontale e una linea di resistenza discendente che convergono per formare un vertice. Il prezzo si muove all’interno di queste due linee, creando una serie di massimi sempre più bassi, fino a quando non si verifica una rottura al ribasso.

Il triangolo discendente è un indicatore potente per i trader che cercano di identificare opportunità di vendita nel mercato. Tuttavia, come con qualsiasi strumento di analisi tecnica, è essenziale utilizzare il triangolo discendente in combinazione con altre tecniche di analisi per confermare i segnali e gestire il rischio in modo efficace.

Leggi anche: figura del triangolo nel trading.

Pattern del triangolo discendente

Il triangolo discendente si differenzia dal triangolo simmetrico per una caratteristica molto importante, indipendentemente dal precedente andamento dei prezzi è considerato un modello ribassista. Il triangolo discendente è formato da una linea guida nella parte superiore della figura con una pendenza negativa e un supporto orizzontale nella parte inferiore della figura, a indicare che gli acquirenti sono più aggressivi dei venditori.

triangolo discendente forex

Come si può vedere nell’immagine, per formare un triangolo discendente i punti 1 e 3 devono essere allo stesso livello, mentre il punto 2 deve essere sopra il punto 4. L’obiettivo di questa figura tecnica è determinato misurando l’altezza del triangolo e proiettandolo dal supporto. Come nel caso del triangolo simmetrico, il volume del triangolo discendente deve diminuire man mano che la figura si forma e poi aumentare quando il supporto è rotto.

Anche se il triangolo in caduta appare quasi sempre in un trend discendente ed è considerato un modello di continuità, a volte può risultare in un modello di inversione e apparire alla fine di una tendenza al rialzo.

Identificazione del triangolo discendente

Per identificare un triangolo discendente, segui questi passaggi:

  1. Individua il trend precedente: assicurati che ci sia un trend ribassista ben definito prima della formazione del triangolo. Questa figura è considerata una continuazione del trend esistente, quindi è cruciale identificarlo correttamente.
  2. Traccia la linea di resistenza discendente: per farlo, individua almeno due punti di massimo decrescenti. Questi punti rappresentano i picchi successivi raggiunti dal prezzo che diminuiscono progressivamente. Tracciando una linea inclinata verso il basso attraverso questi punti, ottieni la linea di resistenza discendente.
  3. Traccia la linea di supporto orizzontale: individua almeno due punti di minimo uguali per tracciare una linea orizzontale. Questa linea rappresenta il livello di supporto dove il prezzo trova difficoltà a scendere ulteriormente.
  4. Conferma con il volume: il volume tende a diminuire durante la formazione del triangolo e aumenta bruscamente al momento della rottura. Verifica che il volume segua questo pattern per confermare la validità della figura.

Utilizzo operativo del triangolo discendente

Per utilizzare operativamente un triangolo discendente, considera i seguenti punti:

  1. Punto di entrata: il segnale principale per entrare in una posizione short è la rottura della linea di supporto orizzontale. Aspetta che il prezzo chiuda sotto il supporto con un aumento del volume per confermare la rottura. Entrare troppo presto potrebbe portare a una falsa rottura.
  2. Stop loss: posiziona uno stop loss sopra l’ultimo massimo decrescente per limitare le perdite in caso di una falsa rottura. Questo livello di stop loss ti proteggerà da movimenti contrari imprevisti.
  3. Obiettivo di profitto: calcola l’obiettivo di profitto misurando l’altezza del triangolo (distanza tra la linea di resistenza discendente e la linea di supporto) e proiettando questa misura dal punto di rottura. Questo ti darà un target realistico per il tuo trade.

Letture relazionate:

Cerchi un broker per il trading?

Deposito minimo:

€0.00

IG
Deposito minimo:

€1,000.00

Deposito minimo:

€100.00

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Materie prime: petrolio, gas, oro e altre commodities. Il futuro dei nuovi equilibri globali
Webinar online con l'esperto Analista Maurizio Mazziero. Cosa imparerai:
  • Le prospettive per petrolio, gas e oro.
  • Le dinamiche globali delle materie prime.
  • L’impatto della transizione ecologica sulle risorse.

Articoli correlati