Analisi top-down e bottom-up: metodologia ed esempi

L' “Analisi Top-down o Bottom-up” sono processi che possono aiutarti a prendere decisioni all'interno di un'azienda o prima di avviare un'impresa.

Analisi Top-Down e Bottom-up: Metodologia ed Esempi

È per questo motivo che in questo post spiegheremo tutto ciò che devi sapere per eseguire un'Analisi Top-Down e Bottom-up”, la sua metodologia ed esempi.

Analisi Top-Down (Da su a giù)

Questa analisi viene svolta partendo da un pensiero globale di come tutto funzionerà all'interno di un'azienda. Tieni presente che l' “analisi Top-Down” parte dal macro (globale) e scende al micro (specifico).

Metodologia

Per sviluppare questa analisi, è necessario seguire i seguenti passaggi:

1. La situazione del cicloeconomico internazionale deve essere analizzata; con questo determinerai come la variabile influenza ogni stima che viene effettuata su una specifica azienda.

2. Successivamente, è necessario analizzare la rispettiva economia nazionale e prestare attenzione a ciascuno dei settori, al fine di determinare quale di essi avrà maggiore crescita e minore crescita economica.

3. L'ultima analisi che devi applicare è più specifica e include gli aspetti dell'azienda, considerando le situazioni competitive di ciascuna azienda.

4. Infine, ma non meno importante, tenere conto dello studio delle seguenti variabili nella parte competitiva: redditività aziendale, quota di mercato, efficienza dei costi, barriere all'ingresso, successo negli investimenti passati, leva sulla qualità del prodotto, evoluzione del profitto e prezzo target.

Analisi bottom-up (dal basso verso l'alto)

Quest’ analisi è l'esatto opposto di “Top-Down”, poiché il processo inizia con i dettagli e le parti più piccole dell'azienda. Cioè, si avvicina al processo decisionale da una posizione individuale e quindi passa attraverso variabili più globali.

Metodologia

In questo processo di analisi è necessario seguire questi passaggi:

1. La prima cosa da fare è analizzare l'azienda studiandone la posizione competitiva, tenendo conto delle variabili indicate al punto 4.

2. Dopo l'analisi precedente, dovresti analizzare il settore a cui appartiene l'azienda e quindi sapere qual è l'evoluzione di questo settore e quali opportunità e minacce si presentano.

3. L'ultimo passo è analizzare l'economia nazionale e internazionale per determinare le variabili e come possono influenzare l'azienda analizzata.

Esempi: top-down

Quello che segue è un esempio di analisi “Top-down” e “Bottom-up” presso un'azienda italiana dedicata alla produzione di dischi freno per auto e moto sportive di lusso.

  • • Per questo è necessario effettuare uno studio sul valore di questo settore automobilistico e vedere quante aziende realizzeranno progetti uguali a questo, con l'obiettivo di sapere se ci sarà abbastanza domanda per acquistare ciò che si vuole vendere.
  • • Quanto sopra ti porterà ad effettuare un'analisi del ciclo economico del Paese, in questo caso l'Italia, e determinare così se sono in recessione o meno in questo Paese, in modo che ciò non influisca sull'azienda con perdite milionarie.

Tale analisi verrà effettuata dall'alto verso il basso, partendo da una valutazione della situazione macroeconomica (mercato internazionale) e poi valutando l'economia nazionale e locale; seguita dall'analisi di variabili specifiche dell'azienda, come abbiamo detto prima: posizione competitiva, quota di mercato, qualità del prodotto, redditività, tra gli altri.

In conclusione, è necessario determinare quale analisi si desidera applicare se “Top-down” o “Bottom-up”. Ricorda che questi permetteranno al futuro uomo d'affari o imprenditore di determinare qual è la tecnica più praticabile per prendere decisioni ed evitare richieste future da parte dell'azienda.

Ci auguriamo che capirai cos'è l'analisi “Top-downeBottom-up, la sua metodologia e gli esempi.

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida Analisi Tecnica

Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:

  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica

Articoli correlati

In questo post scoprirete cos'è l'analisi fondamentale attraverso la stima del fair value delle azioni. Vedremo anche delle strategie di trading ad essa associate. Che cos'è l'analisi fondamentale delle azioni? L'analisi fondamentale è u...
All'interno del mercato azionario o Forex ci sono alcuni strumenti o strategie utilizzate per stabilire criteri che ci permettono di conoscere gli ...
In Borsa ci sono varie operazioni, alcune regolamentate e altre no, è il caso delle operazioni OTC (Over the Counter) e del suo mercato, oggi vi sp...
Quella della cannabis è un'industria che ha visto un grande aumento nel corso degli anni e non è composta solo da aziende produttrici di&...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy