Che cos’è il Floating Stock?

Le Floating Stock si riferiscono al numero di azioni di una società che sono disponibili per la negoziazione sul mercato aperto. Il concetto di “flottante”, o “free float”, riveste un ruolo cruciale nell’ambito dei mercati finanziari, specialmente nelle dinamiche di quotazione delle società in borsa. Per affrontare questa tematica con precisione tecnica, è fondamentale comprendere cosa si intende con questo termine e come si differenzia da altri concetti come la capitalizzazione di mercato.

cos'è il floating stocks

Flottante (Free Float)

Il flottante si riferisce alla quantità di azioni di una società che sono disponibili per il trading pubblico e non sono detenute da azionisti interni, governi o altri azionisti che possiedono blocchi di controllo. Queste azioni possono essere liberamente acquistate e vendute dagli investitori generali, sia istituzionali che privati.

Che cos’è il Floating Stock?

Le Floating Stock sono il numero di azioni in circolazione di una società che sono disponibili per la negoziazione. Il numero è uguale al totale delle azioni in circolazione meno le azioni limitate e le azioni chiuse possedute dagli insider dell’azienda. Conoscere il numero di azioni fluttuanti fornisce un’indicazione della volatilità e della liquidità.

Il livello delle Floating Stock di un’azienda può essere importante per gli investitori perché può indicare quale percentuale del totale delle azioni in circolazione è posseduta da insider dell’azienda, come funzionari e direttori. Anche se non fa parte del calcolo del flottante, gli investitori dovrebbero considerare la percentuale di azioni possedute dai grandi investitori istituzionali, come i principali fondi pensione, fondi comuni e altri.

Una società con una bassa percentuale di azioni fluttuanti rispetto al totale delle azioni in circolazione potrebbe indicare che questo potrebbe essere un titolo difficile da comprare e vendere. Ci possono essere periodi di bassa liquidità rispetto ai titoli con un alto livello di flottante. E quando non ci sono molte azioni disponibili, comprare e vendere le azioni rimanenti può aumentare la volatilità del titolo. Per questo motivo, molti grandi investitori istituzionali possono scegliere di scambiare azioni di società con un grande flottante.

Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€0.00

Floating Stock contro azioni in circolazione

Le azioni in circolazione si riferiscono a tutte le azioni di una società detenute dagli azionisti; questo include gli insider della società, gli investitori istituzionali e il pubblico generale che investe. Le azioni fluttuanti sono il totale delle azioni in circolazione meno le azioni detenute da persone fisiche e giuridiche strettamente associate alla società.

La capitalizzazione di mercato è il prodotto delle azioni in circolazione di una società e il prezzo delle azioni. La capitalizzazione del mercato cambia continuamente. Un’altra versione della capitalizzazione di mercato è la “capitalizzazione di mercato del flottante”, che è il prodotto delle azioni fluttuanti moltiplicato per il prezzo di mercato per azione. Questo metodo è utilizzato dai principali indici azionari come l’S&P 500 e il Dow Jones Industrial Average.

Cos’è il flottante di un’azione?

Puoi trovare queste informazioni nei documenti pubblici di un’azienda, in vari siti web di azioni specializzati in queste informazioni e in articoli occasionali sotto forma di una lista di siti di investimento. In quest’ultimo caso, puoi vedere come il sito ottiene i suoi dati per verificare la qualità delle informazioni che fornisce.

Qual è un esempio di azione fluttuante (floating share)?

Un esempio di “floating share” (azione fluttuante) è un’azione di una società che è disponibile per il trading pubblico e non è bloccata in mani private o governative. Per esempio, se una società ha emesso 100 milioni di azioni, di cui 70 milioni sono in mano al pubblico e non soggette a restrizioni, quelle 70 milioni di azioni rappresentano le azioni fluttuanti.

Cosa significa il flottante per gli investitori individuali

Per la maggior parte degli investitori individuali, il flottante di una società non significa molto. Questo è particolarmente vero se l’investitore fa tutto o la maggior parte del suo investimento usando veicoli di investimento in comune (come i fondi comuni e gli ETF) che investono in partecipazioni multiple di azioni.

Il fluttuare delle azioni non avrà anche un grande impatto sugli investitori individuali che tendono a comprare e tenere le azioni per un lungo periodo di tempo.

Tuttavia, il livello della percentuale di fluttuazione di un’azione potrebbe avere un impatto sugli investitori che scambiano frequentemente dentro e fuori un’azione. Per le azioni con una bassa percentuale di flottante, gli investitori possono avere problemi di liquidità quando cercano di comprare o vendere. Questo potrebbe risultare in un maggiore spread tra il flottante e lo spread denaro/lettera.

Questo potrebbe risultare in uno spread bid-ask più ampio, il che significa che potrebbero dover vendere azioni a un prezzo più basso e comprarle a un prezzo più alto. In casi estremi, questo potrebbe influenzare significativamente i rendimenti di un investitore.

D’altra parte, ad alcuni investitori piace vedere azioni con un flottante relativamente basso, perché è un indicatore che gli addetti ai lavori dell’azienda apprezzano le prospettive future dello stock. Tuttavia, è importante capire che il prezzo delle azioni con un basso flottante può essere significativamente influenzato dagli scambi fatti dagli investitori che possiedono queste azioni.

Capitalizzazione di mercato

La capitalizzazione di mercato rappresenta il valore di mercato totale di una società e si calcola moltiplicando il prezzo corrente delle sue azioni per il numero totale delle azioni emesse. Questo valore fornisce una misura diretta della grandezza e del valore di mercato percepito di un’azienda. In termini generali, un’azienda con una grande capitalizzazione di mercato è considerata meno rischiosa rispetto a una con una capitalizzazione minore, poiché si presume che sia più stabile e consolidata.

Per investire in azioni potete valutare uno dei seguenti broker.

Importanza del flottante

  1. Liquidità di Mercato: Il flottante è un indicatore essenziale della liquidità di un’azione; più alto è il flottante, maggiore è la liquidità del titolo sul mercato. Questo rende più facile per gli investitori comprare e vendere azioni senza influenzare significativamente il loro prezzo.
  2. Volatilità: Un flottante ridotto può portare a una maggiore volatilità del prezzo delle azioni, poiché le transazioni di un numero minore di azioni possono avere un impatto maggiore sul prezzo di mercato.
  3. Inclusione in Indici: La dimensione del flottante di una società spesso determina l’ammissibilità per essere inclusa in molti indici di mercato. Gli indici ponderati per il flottante, come il S&P 500, considerano solo il valore delle azioni liberamente negoziabili nel calcolare il peso delle società nell’indice.
  4. Valutazione Impatto e Corporate Governance: Un flottante significativo indica una maggiore distribuzione del capitale azionario tra il pubblico investitore, il che può potenzialmente ridurre le possibilità di manipolazione del mercato da parte degli azionisti di controllo e migliorare la governance aziendale.

Requisiti per la quotazione in Borsa

Per essere quotata in borsa, una società deve soddisfare determinati criteri relativi al flottante. Le borse spesso richiedono una percentuale minima di azioni che devono essere offerte al pubblico, garantendo così una certa misura di liquidità e accessibilità per gli investitori generali. Questo requisito aiuta a creare un ambiente di mercato equo e trasparente.

In sintesi, il flottante non solo facilita una più ampia partecipazione degli investitori al mercato azionario ma influisce anche sulla stabilità e sulla valutazione delle azioni di una società. Di conseguenza, è un componente fondamentale per le dinamiche di mercato e per l’analisi degli investimenti.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Guida Analisi Tecnica
Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:
  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica
II edizione: Rankia Markets Experience Milano 2024
  • Relatori d'elite: una selezione esclusiva dei più influenti trader e investitori del settore.
  • Trading Live e consigli pratici: strategie avanzate per migliorare il trading.
  • Networking di alto livello: crea connessioni significative, scambia idee e costruisci relazioni professionali durature.
  • Regali esclusivi: ogni partecipante riceverà regali unici, pensati per arricchire ulteriormente l'esperienza dell'evento.
  • Partecipazione gratuita: l'accesso all'evento è completamente gratuito.

Articoli correlati