Cos’è il copy trading e come funziona?

Negli ultimi anni una delle nuove forme di trading che ha preso piede è il cosiddetto social trading, noto anche come copy trading. Ma cos'è questa pratica, è affidabile e, se sì, come si può iniziare a farla? In questo articolo spieghiamo cos'è e come funziona il copy trading, in modo semplice e con esempi. Più in basso vi lasciamo anche un video con le fasi per iniziare a fare copy trading passo dopo passo.

copy trading

Copy trading: cos'è?

Il copy trading, noto anche come social trading, è un sistema automatizzato con cui l'investitore replica automaticamente le operazioni effettuate da un altro investitore. Ha quindi il grande vantaggio, oltre che la peculiarità, di offrire agli investitori la possibilità di operare sui mercati finanziari anche se non hanno le conoscenze o l'esperienza necessarie.

In genere, l'investitore che effettua il copy trading è un principiante o non è in grado di vincere sui mercati, e ricorre a questo tipo di investimento per copiare le operazioni di un investitore più esperto che ha una storia di profitti, anche se la redditività passata non garantisce quella futura.

Tutto è automatizzato, cioè non si basa sul vedere le operazioni fatte da un investitore e sul copiarle ed eseguirle. Il vostro conto è semplicemente collegato al conto dell'altro investitore e automaticamente, e istantaneamente in tempo reale, ogni operazione che l'altro investitore apre o chiude, il vostro conto la replicherà esattamente nello stesso modo. Naturalmente, avete sempre la possibilità di scollegare le operazioni dal conto che state replicando e continuare a operare individualmente.

La differenza col mirror trading consiste nel fatto che mentre il copy trading permette di copiare le operazioni di un altro trader, il mirror trading copia una strategia ben delineata di una società.

Copytrading: come funziona?

Tramite questa strategia è possibile imitare i trade di altri investitori, seguendo le loro mosse passo dopo passo, su titoli e valute. Grazie al copy trading si potrà quindi replicare le strategie d’investimento, seguendo numerosi segnali provenienti anche da traders differenti.

Nel proprio portafoglio d’investimento si avrà la potenzialità di replicare diversi segnali andando così ad emulare le prestazioni altrui e, ovviamente, i loro risultati. Inoltre, potremo scegliere tra molteplici segnali e creare un portafoglio personale di replica. Attenzione, però, che tramite il copy trading si andranno a simulare le buone prestazioni di chi vorrete imitare ma, conseguentemente, anche tutte le loro perdite.

Il copy trading è spesso usato per imparare ad investire in Forex.

Forex copy trading

Per quanto riguarda il copy trading sul Forex, si tratta di una strategia popolare perché i movimenti di prezzo sono di solito piccoli ma frequenti, ed è necessario un monitoraggio costante. Il Forex copy trading significa che un trader può semplicemente copiare le posizioni di un altro trader invece di analizzare personalmente i mercati forex in rapida evoluzione.

Cosa devo considerare prima di iniziare a fare copytrading?

Prima di spiegare come iniziare a fare copy trading, è importante tenere a mente alcune considerazioni importanti:

copy trading funziona

Non imparerete a fare trading

In realtà non imparerete a fare trading per il semplice motivo che farete solo le operazioni che fa l'altro investitore, ma non saprete perché le ha fatte, quali ragioni o motivi di natura tecnica (AT) o fondamentale (AF) lo hanno portato a farle.

Pertanto, nel migliore dei casi, potrete guadagnare investendo con le strategie di trading vincenti di altre persone, ma non conoscerete il loro sistema di trading o la loro filosofia, quindi sarete sempre dipendenti da terzi.

Questa forma di trading “democratizza” l'accesso a strategie finanziarie complesse e offre un punto di ingresso più semplice per chi è nuovo al mondo del trading. Tuttavia, come ogni strumento finanziario, anche il copy trading ha i suoi rischi e limiti. In questo contesto, l'innovazione tecnologica offre nuove possibilità. Ad esempio, il ChatGPT trading rappresenta una nuova frontiera in cui i trader possono utilizzare modelli di lingua avanzati come ChatGPT per analizzare e interpretare le performance e le strategie dei trader da copiare.

Tenete d'occhio le commissioni del trader copiato

Dovete fare attenzione alla questione delle commissioni. Ovviamente, ogni volta che il vostro conto apre o chiude una posizione, il broker vi addebiterà una commissione, lo sappiamo ed è logico.

Ma bisogna tenere conto del fatto che il profitto che l'investitore che state replicando potrebbe ottenere, deriva principalmente dall'essere copiato attraverso le commissioni, piuttosto che dai profitti del trading stesso. Ciò potrebbe portare all'assurdo che egli potrebbe iniziare ad aprire e chiudere posizioni per generare un grande volume di operazioni (e di commissioni), cosicché ciò che fa guadagnare lui, costerebbe a voi in termini di commissioni.

Per questo motivo, quando si cerca un trader da copiare, oltre ad avere un buon track record di profitti, deve anche essere caratterizzato dal fatto di non essere un trader “compulsivo”.

Il copytrading non elimina il rischio di perdita

Questo aspetto è fondamentale. È vero che molti investitori credono erroneamente che se si cerca nell'elenco corrispondente un trader che abbia una storia passata interessante o un portafoglio con profitti, sia una panacea.

Non è così, o almeno non deve essere necessariamente così, anche perché i profitti del passato non sono una garanzia per il futuro. Come diceva Mark Twain, la storia spesso fa rima, ma non sempre si ripete.

Pertanto, una cosa è se il copy trading è uno strumento fantastico per iniziare a investire, un'altra è se non è privo di rischi e si può perdere denaro.

Quanto si guadagna con il copy trading?

Probabilmente sono pochi i trader esperti che copiano altri trader, al più si tratta di casi in cui il trader vuole ampliare i settori sui quali investe senza aver bisogno di dedicare troppo tempo.

Si tratta di un’ottima scelta per i neofiti per 2 differenti ragioni. Innanzitutto permette di guadagnare sin da subito, senza particolari studi, ed in secondo luogo ti permetterebbe di studiare le operazioni vincenti effettuate dal trader copiato per poter capire come operare in autonomia.

La quantità di denaro che si guadagna copiando qualcuno dipende certamente da chi si sta copiando, ma anche dalla quantità di capitale iniziale che si è investito. I rendimenti che il trader che copia ottiene dipendono da molti fattori e dal rischio che si assume. Ricordate di scegliere di diversificare l'investimento non solo in termini di rischio, ma anche in termini di tipologia di attività o mercati trattati, questo al fine di ridurre gli shock negativi o i crash e di generare potenzialmente profitti da vari settori. Se ti interessa sapere quanto guadagna un trader leggi questo articolo.

Piattaforme di copy trading

Le piattaforme di trading che permettono il copy trading hanno assunto, per certi punti di vista, i caratteri dei social network poiché permettono a vari trader di mettersi in contatto tra loro per condividere strategie ed informazioni. La condivisione di informazioni a questo livello viene definita, infatti, social trading. Sempre più spesso le piattaforme che offrono le modalità di copy trading hanno app per mobile di modo che l’investitore abbia sempre la possibilità di monitorare l’andamento dei propri investimenti e tenersi in contatto con altri traders.

Numerose le piattaforme di copy trading oggi, sicuramente tra le più rinomate possiamo annoverare: eToro, Capital.com, ZuluTrade e Darwinex.

Copy trading eToro

Come fare copytrading con eToro passo dopo passo?
Vediamo come iniziare a fare copy trading con eToro in modo semplice in soli 5 semplici passi. Seguitemi.

Fase 1: Aprire un conto con eToro

Per accedere alla funzione di copy trading di eToro, la prima cosa da fare è aprire un conto con loro. Il processo è il seguente:

Sul sito web di eToro, cliccate sul pulsante “Iscriviti ora” o “Fai trading ora”.

Nella pagina successiva, vedrete un modulo in cui potrete inserire tutti i dati personali necessari per aprire un nuovo conto, come potete vedere nella schermata qui sotto.

copy trading recensioni

Compilate tutte le informazioni richieste in questo modulo. Accettate selezionando la casella appropriata.

Vi verrà inoltre richiesta la conferma della vostra residenza, ad esempio una bolletta datata negli ultimi 3 mesi, e una prova di identità, come un passaporto valido o una carta d'identità non scaduta.

Inviate le informazioni cliccando sul pulsante “Registrati”.

Fase 2: Effettuare un deposito minimo

A seconda delle normative di ogni regione e paese, l'importo minimo del primo deposito varia da 50 a 10.000 dollari.

Effettuare un deposito è un processo semplice e veloce. È possibile utilizzare diversi metodi di pagamento. Basta scegliere il metodo preferito e seguire la procedura:

  • Accedere al proprio conto
  • Cliccate sul pulsante blu “Deposita fondi”, che potete vedere nella schermata 2 qui sotto.
  • Inserite l'importo e selezionate la valuta
  • Infine, selezionare il metodo di pagamento tra Paypal, carta di debito o di credito, bonifico bancario, Neteller, SKRILL, Rapid Transfer.

Fase 3: Trovare la sezione CopyTrader

CopyTrader è molto intuitivo. È sufficiente cercare l'investitore che si desidera copiare tramite l'opzione “Discover” nel menu principale a tendina.

Una volta entrati nella pagina “Discover”, scorrere un po' verso il basso fino ad arrivare a una parte, come nella schermata qui sotto, che dice “Copytrader”, e cliccare su “Visualizza tutti”.

copy trading crypto

Fase 4: Analizzare i diversi trader per copiarli

Una volta sul sito di CopyTrader, è il momento di trovare il tipo di trader che si sta cercando e iniziare a copiarlo.

Quando scegliete un trader da copiare, dovete essere consapevoli del tipo di filosofia di trading o di investimento con cui vi sentite più a vostro agio.

Pertanto, questi sono i tipi di trader che potete copiare su eToro:

  • Trader di tendenza
  • I trader più copiati dell'anno
  • I più non correlati al mercato
  • Quelli che hanno sovraperformato maggiormente il mercato
  • Investitori focalizzati sugli ETF
  • Investitori focalizzati sulle materie prime
  • Gli investitori focalizzati sulle azioni, ecc.

Una volta stabilito il tipo di trading che si desidera imitare, è il momento di valutare i diversi trader che si possono copiare. Nel mio caso, inserirò il profilo di Simon Pedersen, nella categoria dei trader di tendenza, e come mostrato nella schermata 5, nella sezione delle statistiche potrò vedere:

  • Lo storico delle sue performance
  • In quali attività è investito
  • Con quale frequenza investe
  • Quante fotocopiatrici possiede
copy trading automatico

Inoltre, avete anche una funzione di chat per parlare con i trader che vi interessano particolarmente.

Fase 5: Copiare il trader professionista

Infine, una volta che ne avete analizzati diversi, e avete il trader – o i trader – che mi convincono di più per la sua filosofia di investimento, la sua storia, i valori in cui investe… non vi resta che copiarlo.

Per farlo, è necessario seguire i seguenti tre semplici passaggi:

  • Dal proprio profilo, in alto a sinistra, cliccare sul pulsante verde “copia”.
  • Scegliete quanto denaro volete investire: nel mio caso, 5.110 dollari.
  • E cliccate sul pulsante “Investi”, come mostrato nella schermata qui sotto.
come fare copy trading

Sembra facile, vero?

Se è così, ora che sapete come fare, ecco il link a eToro, per iniziare subito a fare copy trading.

Tuttavia, per rendere il tutto un po' più piacevole, vi lascio con questo video in cui scoprire come fare copy trading e come farlo passo a passo con eToro.

Dove fare copy trading? Alternative di broker

Quando scegliete un broker, sia per il trading tradizionale che per il copy trading, tenete sempre presente i seguenti requisiti:

  • Sicurezza: deve essere debitamente regolamentato dall'autorità competente del paese corrispondente, ad esempio in Spagna dalla CNMV, negli Stati Uniti dalla SEC, ecc. Nel caso di eToro, il broker che abbiamo utilizzato come esempio, è regolamentato dalla CySEC per i Paesi dell'UE.
  • Facile da capire: deve avere una piattaforma completa, ma allo stesso tempo facile da usare e intuitiva.
  • Economico: è fondamentale che il broker sia economico, che le commissioni applicate per ogni operazione siano le più basse possibili, poiché nel lungo periodo si tratta di denaro importante che andrebbe perso. Ricordo una delle cose da tenere in considerazione prima di fare copy trading che ho spiegato sopra.
  • Multiofferta: abbondanza di trader da copiare.

Altre considerazioni

Tenete presente anche i seguenti punti:

  • Non si dovrebbe mai operare con un broker che presenta guasti tecnici, che a volte non si riesce a entrare e ad accedere alla sua piattaforma.
  • Accesso in tempo reale ai prezzi e alle quotazioni di tutti i mercati del mondo.
  • Possibilità di fare trading short, cioè di fare trading al ribasso. Questo tipo di trading viene utilizzato come copertura e anche per sfruttare le tendenze ribassiste.
  • È possibile ricaricare il proprio conto con bonifici bancari, carte di credito, Paypal e altri mezzi.
  • Trasparenza delle informazioni.

Quindi, quali sono i broker che soddisfano queste caratteristiche per poter iniziare a fare copy trading? Nel nostro caso, vi abbiamo lasciato eToro come migliore alternativa di copy trading.

eToro

7.5/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Asia

Sito web in diverse lingue.

Versione mobile avanzata e copytrading

Negoziazione di azioni senza commissioni di acquisto e vendita

* Il vostro capitale è a rischio. Si applicano altre commissioni. Per ulteriori informazioni, visita

Deposito minimo:

€50.00

Come scegliere il trader da copiare?

Beh, sapete già cos'è il copy trading e come iniziare ad esercitarlo, ma come scegliere il trader giusto?

A seguire, vedremo tutti i dati e le metriche che la piattaforma mette a disposizione per consentirci un'analisi dettagliata di ogni trader e, con tutte le informazioni, prendere la migliore decisione possibile.

Pagina di riepilogo

In questa pagina, la prima cosa che possiamo vedere è la performance:

  • La performance, con dati come la redditività annuale, ovvero la redditività media del trader da quando ha iniziato a operare).
  • Il rendimento, in questo caso, negli ultimi due anni.
  • Un rating di rischio, che in questo esempio è basso, in quanto eToro assegna un rating di rischio verde, giallo e rosso; ovviamente il verde è un rischio minore e il rosso è un rischio maggiore, mentre il giallo è una via di mezzo.
  • La percentuale di settimane in cui il trader è in profitto, anche se questo dato potrebbe essere fuorviante, in quanto è possibile trovare un trader che è in profitto per meno della metà delle settimane, ma quando è in profitto guadagna molto di più di quanto perde quando non lo è, e quindi riesce a mantenere un bilancio complessivamente positivo.
etoro copy trading recensioni

Il trader è migliore del mercato?

Se proseguiamo verso il basso, troviamo la Performance del portafoglio, ovvero la performance del portafoglio (o degli asset che il trader possiede durante le sue operazioni, sia in acquisto che in vendita), e ci permette di confrontarla su base annua con l'SP 500 e il Nasdaq, due degli indici che fungono da riferimento principale del mercato.

Indubbiamente, un trader che ottiene rendimenti migliori di questi indici ha molti numeri per essere un buon trader, dal momento che esiste una piccolissima percentuale di trader che batte il mercato (si dice che un trader che riesce a ottenere un rendimento superiore all'SP 500 in un periodo di tempo X riesce a “battere il mercato”).

Il trader e la sua comunità

In fondo alla pagina “Riepilogo”, possiamo vedere le pubblicazioni che il trader fa per comunicare con la sua comunità; i copy trader hanno la possibilità di interagire con il trader, attraverso i Mi piace e i commenti. Di seguito un esempio:

copy trading italia

Track Record del trader copiato

Se passiamo alla seconda scheda, “Statistiche”, la prima cosa che troviamo è la performance storica del trader, misurata su base mensile e annuale:

Proseguendo nella scheda “Statistiche”, troviamo poi misure di gestione del rischio come la perdita massima giornaliera, settimanale e annuale del trader, il numero di copiatori e altre statistiche sulle sue operazioni, come possiamo vedere nelle due immagini sottostanti:

v social copy trading

Nella terza scheda, “Portfolio”, troviamo gli asset che il trader detiene attualmente nel suo portafoglio:

etoro copytrading

Nell'ultima scheda, intitolata “Charts”, si trova un grafico della performance del trader nell'arco di tempo desiderato:

best copy trading

All'interno del grafico sono presenti una moltitudine di strumenti utili; ad esempio lo strumento “Misura”, che ci permette di misurare i massimi cali di redditività che il trader ha avuto, e vedere in che percentuale sono stati, e qual è stata la durata; qui sotto facciamo l'esempio di una misura in cui troviamo entrambe le metriche (che ci appare, dopo aver disegnato con lo strumento il periodo di tempo che vogliamo misurare, nel piccolo riquadro in basso a sinistra).

Se volete saperne di più qui vi diciamo come scoprire chi copiare su eToro.

MetaTrader 4 copy trading

Una valida alternativa ad eToro è la piattaforma MetaTrader 4. Il copy trade MT4 o Metatrader 4 è molto popolare grazie all'alto numero di utenti che fanno trading con MT4 e ai vari forum online degli utenti. Questa piattaforma è una delle più utilizzate sia tra i broker che tra i trader di Forex e CFD.

I segnali di trading in MetaTrader 4 ti permettono di copiare automaticamente le operazioni effettuate da altri trader in tempo reale in maniera molto semplice. Per iniziare il copy trading su Metatrader 4 hai bisogno di uno dei broker che mettono a disposizione questa piattaforma, come il broker IG.

Copy trading migliori

Diverse piattaforme che forniscono servizi di copy trading stilano dei ranking dei migliori investitori, di modo che chiunque voglia fare copy trading possa scegliere di seguire coloro che hanno ottenuto migliori risultati. Purtroppo essendo agli inizi numerosi trader cercano un guadagno veloce e seguono i segnali di investitori che dimostrano guadagni stratosferici del 300% annuo.

Il copy trading può diventare un’arma a doppio taglio per il portafoglio d’investimento. Pertanto, è consigliabile seguire traders che hanno uno storico concreto, continuo e che portino risultati convincenti ogni anno, senza però proporre mosse eccessivamente rischiose. Una media di ritorno che parte dal 10% e arriva circa al 30% può essere un’ottima base per apprendere le strategie d’investimento, di modo da poter essere in grado, successivamente, di muoversi in autonomia.

Essere copiati nel copy trading

Perché lasciare che qualcuno ti copi? Sono certo che tu ti sia posto questa domanda. Le risposte sono molteplici.

  • Una ragione molto semplice potrebbe essere un accordo economico, del tipo “tu puoi copiarmi liberamente, ma al momento dell’operazione di chiusura voglio il 40% del guadagno”.
  • Un altro motivo potrebbe essere un tornaconto personale. Un copiato potrebbe effettuare delle operazioni al fine di avere una leggera perdita, facendo perdere a sua volta tutti i copiatori. Quale sarebbe il vantaggio di ciò? Il fatto che il copiato potrebbe effettuare delle operazioni separate, non copiabili, per usufruire di questo movimento di mercato.
  • Un ultimo esempio potrebbe essere quello pubblicitario. Un trader esperto potrebbe, infatti, decidere di permettere agli altri trader di copiarlo senza un secondo fine legato alle operazioni. Così facendo il trader darebbe semplicemente il meglio di sé per poter guadagnare.

Con quali classi di attività si può iniziare a fare copy trading?

In realtà, non c'è limite al numero di prodotti che si possono copiare.

In altre parole, potete eseguire tanto copy trading quanto il broker ha prodotti nel suo catalogo di investimenti, in quanto il trader che state copiando vuole investire in base al suo stile di investimento.

Ma come abbiamo indicato, non dovreste avere alcun problema a copiare qualsiasi tipo di attività finanziaria, come ad esempio:

  • Azioni
  • Criptovalute
  • Forex
  • Materie prime
  • ETF

Recensioni sul copy trading: è il miglior sistema di trading in circolazione?

Innanzitutto, il copy trading non è il metodo di trading definitivo, né un metodo di trading totale. Non si basa su alcuna strategia di trading testata in precedenza rispetto al mercato. Inoltre, si è sempre dipendenti da terzi, non si ha nemmeno il controllo dei propri investimenti.

Tuttavia, detto questo, non è un cattivo modo per iniziare il mondo degli investimenti e del trading, in quanto permette di imparare da altri trader più esperti, mentre grazie a loro si acquisisce esperienza sul mercato.

In altre parole, va semplicemente considerato come un altro strumento che ogni investitore interessato ha a disposizione, ma naturalmente non è perfetto o infallibile e il rischio di perdere denaro è sempre presente.

Inoltre, il copytrading non è nemmeno la fine del percorso, ma va inteso solo come una fase più comoda, ma in fondo una fase del nostro processo di apprendimento del mercato.

Vantaggi del copytrading

✅ Fonte di guadagno semplice e interessante
✅ Permette di analizzare molte informazioni dei trader da copiare.
✅ Possibilità di conoscere il trader copiato.
✅ Premi extra in caso di trader copiato.
È possibile integrare la propria strategia di stoploss.

Rischi del copytrading

❌ Il copytrading può portare a perdite se si sceglie la strategia sbagliata.
❌ Gli investitori più popolari non hanno un background formativo.
❌ Parte dei nostri profitti va al trader copiato.
❌ Tuttavia, è necessario conoscere il trading.

In breve, il copytrading può essere un'arma a doppio taglio e, sebbene sia vero che permette (in una certa misura) di delegare le nostre finanze, non è la formula magica per il successo. Tuttavia, è vero che, se ben gestito, ci permette di ottenere rendimenti moderati in cambio di pochissimo tempo.

FAQ

Cos'è il copy trading e come funziona?

Il copy trading è una branca del social trading, in cui le posizioni di uno degli investitori vengono copiate sul conto di un altro investitore quando vengono aperte o chiuse. Hai la possibilità di decidere se preferisci copiare l’operazione manualmente o in modo automatizzato.

Come fare copytrading?

La forma più popolare di copy trading è costituita dalle posizioni trasmesse da un trader che le inserisce nel proprio conto di trading. Non richiede conferma da parte del follower. Le posizioni vengono copiate automaticamente su tutti i conti degli investitori iscritti al servizio del fornitore di segnali.

Quanto è redditizio il Copy Trading?

Il copy trading può essere redditizio, sì, ma sarà sempre proporzionale al denaro speso per copiare le operazioni. 

Quanto è il minimo per fare Copy Trading?

Il Copy Trading ti consente di vedere in tempo reale cosa fanno trading persone reali, trovare e seguire gli investitori che ti piacciono e copiare la loro attività di trading con pochi clic. Per iniziare a copiare un investitore, l'importo minimo richiesto è generalmente di 200 euro.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)

Come sfruttare i certificati per il trading di breve termine

Cosa imparerai in questo webinar:

  • Come usare gli strumenti a leva.
  • Il potenziale dei certificati a leva fissa.
  • Strategia di spread trading con i leva fissa.

Articoli correlati

Cosa sono i prodotti finanziari complessi
I prodotti d'investimento (fondi d'investimento, titoli negoziati come azioni, titoli a reddito fisso, derivati, prodotti strutturati, ecc.) vengono classificati in due gruppi: prodotti complessi e non complessi. Negli ultimi anni abbiamo assistit...
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy