Trading con l'RSI | Rankia: Comunità finanziaria

Trading con l’RSI

Il Relative Strength Index è un indice utilizzato per l'analisi tecnica e uno dei principali oscillatori più utilizzati dai traders. L’RSI è stato elaborato da Wilder a seguito dell’evoluzione del Momentum. L’RSI aiuta il trader a valutare come si stanno comportando le dinamiche dei prezzi rispetto ai valori precedenti che questi hanno assunto. Il Relative Strength Index ci fornisce informazioni sulla forza che caratterizza il movimento del prezzo sul grafico che stiamo osservando.

Trading con l'RSI

Come funziona il Relative Strength Index

Il Relative Strength Index considera la media delle chiusure precedenti del prezzo, prendendo in esame la media delle sedute positive e delle sedute negative in un determinato periodo di tempo andando dividere quindi la media rialzista per quella ribassista. La formula del Relative Strength Index sarà quindi: RSI = 100 – (100/1+U/D) dove U indicherà il numero medio di variazioni di prezzo positive e D il numero medio di variazioni di prezzo negative.

La formula dell’RSI ci ritornerà un risultato rapportabile su una scala da 0 a 100. Nel caso in cui troveremo valori sotto il 20 o 30, l’RSI ci sta indicando che il mercato e in una situazione di ipervenduto.

Nel caso in cui la formula invece ci ritorni un valore sopra i 70 o 80, al contrario appunto il mercato sarà in una situazione di ipercomprato. Ovviamente raggiungeremo il valore 0 o il valore 100 solo nei casi in cui il mercato sia in una fortissima tendenza di ribasso o rialzo. Nel momento in cui la linea dell' indicatore supera il livello indicato oppure ne scende al di sotto, vedremo a breve un' inversione di tendenza. Mediamente il valore di prezzo detto “mediano” e attorno al 50.

Le informazioni che l’RSI ci fornisce

Il Relative Strength Index è un indicatore che ha lo scopo di evidenziare gli eccessi del trend che stiamo seguendo e non un indicatore trend-following. Questo indice ci permette di misurare la forza della domanda e dell'offerta mettendolo in relazione fra loro. Ed ecco perché è un ottimo indice in fase di previsione.

Ovviamente per questo tipo di indice vanno utilizzati dei profili temporali adeguati poiché bisogna considerare che un valore minore corrisponde ad una maggiore volatilità del mercato in quel determinato momento. Normalmente le indicatore le settato a 14 periodi, in gergo ciò significa che l'indicatore prende in considerazione le ultime 14 candele per applicare la formula, prendendo in considerazione quindi quante di esse sono state a rialzo e quante sono state ribasso guardando neanche l'ampiezza di ciascuna.

Come sfruttare l’RSI in ipercomprato e ipervenduto

Il Relative Strength Index viene generalmente consigliato poiché può essere sfruttato per identificare le zone di ipercomprato o di ipervenduto. Entrando più nello specifico, nel momento in cui il valore che ci restituisce la formula sarà sotto i 20-30 punti sarà il momento adatto per comprare il titolo, al contrario quando il valore raggiungerà quote superiori ai 70-80 sarà giunto il momento di venderlo.

Un uso che ci potrebbe essere di aiuto, poiché aspettando i valori estremi 20-30 o 70-80 rischieremmo delle perdite nel lungo periodo potrebbe essere quello di aggiungere due linee che ci diano una sorta di guida nel grafico. Rispettivamente andremo a fissarne una attorno al valore 47 e una leggermente più in alto attorno al valore 53. Andremo così a creare sul nostro grafico una vera e propria fascia che ci andrà ad identificare i momenti in cui non ci sono trend prevalenti poiché saremo praticamente sempre dalla parte giusta del mercato non appena il trend inizierà a manifestarsi.

Riflessioni finali sull’RSI

Il Relative Strength Index è ancora uno dei principali indicatori utilizzati per l’analisi tecnica. Numerosissimi sono gli esperti di Forex che lo utilizzano poiché lo trovano utile e fondamentale come fonte di segnali per compiere ottimi trade. Ovviamente insieme all’RSI vengono utilizzati altri indicatori, assieme ad essi l’RSI ci aiuta ad avere un sistema efficiente per effettuare trading.


Guida Analisa tecnica
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy